MYSTICFREERIDE SAFETY CAMP: investi in sicurezza

Mysticfreeride

New member
Mysticfreeride presenta il nuovo calendario Safety Camp. Il nuovo programma prevede sei tappe, che toccheranno le più belle località dell’arco alpino, con l’obiettivo di promuovere la sicurezza in fuoripista e diffondere la cultura della prevenzione di incidenti da valanga.
Il calendario ufficiale è stato presentato domenica 3 novembre sul palco NISSAN SKIPASS EVENT by SCIARE Mag.
Al suo quarto anno, il progetto Mysticfreeride Safety Camp cresce e si struttura. I corsi intensivi della durata di due giorni sono aperti agli amanti del Freeride. Ogni Camp non è solo una fondamentale occasione didattica, ma si propone come opportunità per vivere un’esperienza di freeride insieme a Guide Alpine e al team Mysticfreeride nei luoghi più belli delle nostra alpi.

Ci saranno due occasioni prenatalizie, a Cervinia e Passo San Pellegrino, e quattro pianificate nel 2014, in Engadina, Madesimo, Passo del Tonale e Val Senales. In rapporto alle condizioni di meteo, di sicurezza e di innevamento, il programma prevede spostamenti utilizzando gli impianti che possono anche implicare brevi tratti con pelli o ciaspole con l’obiettivo di portarsi in aree vergini ed afforntare insieme il maggior dislivello possibile di neve vergine. Ogni discesa è preceduta da spiegazioni su come leggere la morfologia della montagna, sullo stato della neve, come pianificare un’ascesa e come muoversi in gruppo in discesa per minimizzare il rischio di essere travolti e rendere più veloce possibile l’intervento in caso di incidente.

Mysticfreeride Safety Camp conferma il fondamentale supporto di Salewa, azienda leader nella produzione di capi d’abbigliamento tecnico e attrezzatura da montagna e dà il benvenuto ad Ortovox, leader mondiale nella produzione di Kit di Sicurezza antivalanga.
I migliori prodotti di queste aziende, insieme all’attrezzatura di Scott, K2, Movement e Armada saranno a disposizione dei corsisti e di tutto il pubblico che transiterà nel village Demo Test che verrà allestito ad ogni tappa.

Per maggiori informazioni visitate www.mysticfreeride.com nella sezione Safety Camp.

CALENDARIO:
1° tappa – 30 Novembre 1 Dicembre Passo San Pellegrino INSIDE Safe&Ride
2° tappa – 7/8 Dicembre Cervinia
3° tappa – 18/19 Gennaio Engadina Silvaplana Corvatsch
4° tappa – 1/2 Febbraio Passo del Tonale
5° tappa – 22/23 Febbraio Madesimo
6° tappa – 22/23 Marzo Val Senales Schnalstal

locandinaSafety2014.JPG
 

maxxxce

Well-known member
Quest'anno spero di riuscirmi ad organizzare per almeno una tappa!!!!
 

mao65

skibum wannabe
Ci sono ancora posti per la tappa di Cervinia e con la neve arrivata fino ad adesso sarà sicuramente un'esperienza utile. Se siete interessati contattateci tramite mystic o sicurezzainmontagna.net

Be safe!
Mao
 

Mysticfreeride

New member
Ci siamo, tutto pronto per la seconda tappa Mysticfreeride Safety Camp. Le previsioni meteo sono ottime. Ci auguriamo che il vento previsto per domani non faccia danni.
La guida alpina sarà Matteo Boffi, che insieme a Guadaz e Gabri, vi insegnerà come muovervi in sicurezza fuoripista.
Ritrovo per i corsisti ore 9.00 a sx dell'ingresso della biglietteria di Cervino Spa.
Temperature previste in vetta intorno a -15° quindi vestitevi adeguatamente e portatevi un Thermos di thè caldo nello zaino.
Sono disponibili ancora un paio di posti. Se siete interessati scriveteci a segreteria@mysticfreeride.com

Per tutti, a Plan Maison sarà allestito il village con test gratuito degli sci da Freeride e Mountaineering di Scott, Armada, K2 e Movement.

Ride Free, Ride Safe
 

spino71

Demone bianco ubriaco
Lo consiglio vivamente; sabato scorso ho partecipato al s. pellegrino ed oltre ad una bella rinfrescata alle idee ed alla pratica, ho portato a casa tante informazioni, piccole e grandi, che ignoravo. Contentissimo!!

Bravi ai ragazzi del mysticfreeride!
 

Mysticfreeride

New member
La neve è arrivata, ma è giusto affrontare il fuoripista con le giuste conoscenze. Non improvvisate, investite in sicurezza. Mystic Freeride vi aspetta in Engadina Corvatsch 3303 il 18/19 Gennaio 2014.

PROGRAMMA
La durata di ogni Safety Camp è di uno o due giorni:

Sabato:
9.00 Meeting presso la stazione di partenza della località ospitante
Welcome, Distribuzione materiale (Artva, pala, sonda), Breafing sul programma giornaliero
10.00 - 13.00 Sci fuoripista diviso in gruppi di lavoro
Pranzo
14.00 16.00 Sci fuoripista
16.00 18.30 Teoria in aula, distribuzione dispense e debreafing sulla giornata

Domenica:
9.00 Meeting e sci fuoripista
13.00 Pranzo
14.00 16.00 prova pratica di campo artva

Il programma è puramente indicativo ed è flessibile in rapporto alle condizioni climatiche, alla sicurezza della neve, alle previsioni del tempo ed al livello tecnico dei gruppi.

COSA PORTARE
Ad ogni tappa sarà disponibile attrezzatura sci messa a disposizione dalle aziende partner. I corsisti sono liberi di provare ogni materiale senza alcuna limitazione di tempo.

E' necessario:
- Equipaggiamento in buone condizioni (fondo e lamine preparate), sono a disposizione gratuitamente sci Armada, Movement, K2 e Scott. E’ gradita la prenotazione in anticipo.
- Abbigliamento adeguato per stare caldo in alta montagna anche durante le soste didattiche sul campo.
- Casco e Maschera (obbligatorio)
- Zaino, possibilmente con sistema airbag (è disponibile un numero limitato grazie a SALEWA e SCOTT, prenotazione obbligatoria)
- Artva, pala e sonda (se non ne avete fatene apposita richiesta all'atto dell'iscrizione. Il noleggio è gratuito grazie a ORTOVOX)
- Thermos e cibo (barrette, frutta secca)

Assicurazione:
- tutti i corsisti con l'atto di iscrizione sono assicurati MULTISPORT 24h Assistance.
Consigliamo un'adeguata copertura assicurativa contro infortuni per attività sportive in montagna.

Costo:

230 Euro due giorni

130 Euro un giorno a scelta


Il prezzo include: Servizio Guide Alpine e rider, Assicurazione, Materiale Didattico, Skipass, Materiale in uso su richiesta (Sci, Set emergenza, Zaino airbag)


Più di 1500 m di dislivello e sconfinati pendii di neve fresca fanno del comprensorio Engadina-Silvaplana-Corvatsch un vero paradiso montano con vista panoramica mozzafiato e infinite possibilità di Freeride, dove mettersi alla prova all’insegna del divertimento ma soprattutto in sicurezza.
E proprio divertimento e sicurezza sono le parole chiave del progetto Mysticfreeride Safety Camp, giunto alla sua 4° edizione con grande successo e riscontro dagli “aficionados” di fuoripista, ma anche da parte di chi vuole avvicinarsi a questa disciplina apprendendone tutte le principali nozioni base, per una pratica consapevole e priva di rischi.

Dopo gli appuntamenti di Passo San Pellegrino e Cervinia, che hanno animato i weekend prima di Natale, il 2014 comincia con una tappa che è ormai tradizione per il team Mysticfreeride.
Con i suoi 3303 m s.l.m., la stazione Engadina-Silvaplana-Corvatsch è la più elevata delle Alpi Orientali e offre i migliori presupposti per entusiasmanti avventure in neve fresca.
L’appuntamento con il Mysticfreeride Safety Camp è per il 18-19 Gennaio 2014 e le iscrizioni sono aperte fino esaurimento posti, attraverso la mail segreteria@mysticfreeride.com.

Nella sezione SAFETY CAMP del sito Mysticfreeride.com si trovano tutte le informazioni e i dati necessari per riservarsi un posto nell’ambito di un’esperienza unica, ricca di contenuti, insegnamenti indispensabili per vivere al meglio la montagna più libera e selvaggia, atmosfera conviviale e pure emozioni da discesa.



Gian_Engadin.jpg



Nato nel 2009 con lo scopo di diffondere al pubblico non professionista le nozioni base di sicurezza per la pratica del Freeride, il progetto Mysticfreeride Safety Camp unisce le specifiche conoscenze delle Guide Alpine Italiane all’esperienza sul campo degli atleti di Mysticfreeride.
Se infatti cresce di anno in anno il numero di frequentatori dell’ambiente montano non controllato (fuori pista), purtroppo è ancora insufficiente la diffusione delle fondamentali conoscenze indispensabili per poter parlare di Freeride in sicurezza.
A questo scopo, Mysticfreeride Safety Camp sono stati studiati sulle esigenze del Freeride e si sviluppa in “weekend didattici” durante i quali mentre si va alla scoperta dei più bei comprensori delle Alpi accompagnati da Guide Alpine e atleti, si apprendono le principali nozioni pratiche e teoriche.
Ogni Camp ha la durata di due giorni, durante i quali vengono analizzate tutte le variabili più importanti per la preparazione di una discesa fuori pista e vengono al contempo analizzati i punti critici di sicurezza, per ridurre al minimo i fattori di rischio.
I partecipanti apprenderanno le nozioni di analisi del rischio per la valutazione del terreno e del manto nevoso, le procedure di autosoccorso in valanga, la ricerca con l’A.R.T.V.A, l’utilizzo di sonda e pala, il corretto utilizzo di una corda per superare in sicurezza i tratti di terreno pericolosi, le tecniche per percorrere i tratti di pendio ripidi assicurati, nonchè le nozioni tecniche di sci fuoripista.

Il corso è rivolto ad alpinisti, sciatori e snowboarder con buona tecnica acquisita in pista, in grado di gestire curve semplici in fuoripista e con una preparazione fisica in grado di poter camminare in quota fino ad un paio di ore.
Le classi saranno necessariamente a numero chiuso, divise in base al livello tecnico dei partecipanti.
E’ prevista la presenza di 1 guida ed un atleta ogni max 6 rider per gruppo.



A questo link il video powered by Midland nei luoghi dove si svolgerà il camp: St. Moritz Powder on Vimeo



Vi aspettiamo

Mysticfreeride Staff

Mystic free ride
 
Top