Marca migliore pneumatici neve

marco8

Active member
Io abito al nord, ed ho calcolato che con la macchina le mie percorrenze annuali in media sono per oltre il 70% nella stagione invernale, e comunque sono molto spesso in zone di montagna o almeno collinari.

Da alcuni anni ho preso da decisione di montare sempre e solo le coperture termiche, e di utilizzarle tutto l'anno: contrariamente a quello che alcuni pensano, e' consentito, basta che abbiano le stesse caratteristiche indicate sul libretto di circolazione.

Certo, quando fa molto caldo ed in generale in estate le gomme hanno un consumo maggiore, e sono meno performanti, ma utilizzando ormai poco la macchina ed avendo una guida prudente devo dire che mi trovo bene, e cosi' riesco ad evitare la menata del cambio gomme 2 volte all'anno (con il corollario del problema del deposito e l'eventuale dipendenza dal gommista o dall'officina autorizzata) avendo a disposizione per la gran parte delle mie necessita' la macchina con le coperture adeguate.

Ah, ho una Bmw x1 e monto sempre le Pirelli Sottozero, che consiglio.
Ma allora perché non optare per un 4 stagioni orientato più verso le prestazioni invernali?
 

Childerique

un VagaMondo
Le 4 stagioni sono sempre un compromesso.

Per l'uso che io faccio della macchina - prevalentemente in montagna/collina e con condizioni invernali, anche di pioggia - preferisco avere delle coperture che nella maggior parte delle situazioni mi garantiscono prestazioni eccellenti, e le Pirelli Sottozero sono davvero buone.

La mia macchina circola poco in estate e/o con temperature del terreno oltre i 15-20 gradi, ed in tali casi sono disposto ad accettare maggiori consumi e minori prestazioni (risparmiando pero' le spese del treno aggiuntivo, del deposito e delle operazioni per il cambio).
 

Bibe

Active member
Si era detto in premessa che la scelta delle gomme è dettata dal tipo di utilizzo,
da quanta strada si percorre dalla residenza e dall'uso verso lo sci.

Con due figlie piccole a parte la questione covid rimane un lusso fare 10 uscite a stagione,
per il resto viaggio in pianura quindi il doppio treno farebbe la felicità solo del gommista,per acquisto e giri gomme.

Questa la mia situazione ma chiaramente chi in montagna o collina già abita o che và sulla neve ogni fine settimana,
mi pare scontato che pensi solo al doppio treno.
 

ste89

Well-known member
Io abito al nord, ed ho calcolato che con la macchina le mie percorrenze annuali in media sono per oltre il 70% nella stagione invernale, e comunque sono molto spesso in zone di montagna o almeno collinari.

Da alcuni anni ho preso da decisione di montare sempre e solo le coperture termiche, e di utilizzarle tutto l'anno: contrariamente a quello che alcuni pensano, e' consentito, basta che abbiano le stesse caratteristiche indicate sul libretto di circolazione.

Certo, quando fa molto caldo ed in generale in estate le gomme hanno un consumo maggiore, e sono meno performanti, ma utilizzando ormai poco la macchina ed avendo una guida prudente devo dire che mi trovo bene, e cosi' riesco ad evitare la menata del cambio gomme 2 volte all'anno (con il corollario del problema del deposito e l'eventuale dipendenza dal gommista o dall'officina autorizzata) avendo a disposizione per la gran parte delle mie necessita' la macchina con le coperture adeguate.

Ah, ho una Bmw x1 e monto sempre le Pirelli Sottozero, che consiglio.

le invernali usate d'estate hanno lo spazio di frenata più lungo di circa 15 metri rispetto alle estive (frenata 100-0 km/h).
e 15 metri di differenza ti possono salvare la vita.

https://www.gomme-auto.it/blog/gli-spazi-di-frenata-con-pneumatici-estivi-o-invernali
 

alfpaip

Well-known member
più che altro, ieri mi era sfuggito questo passaggio...

Dopo circa tre anni e circa 33000 km le mie sono da buttare,Michelin,settimana prossimo monto sempre le 4s ma stavolta Continental.

se davvero la durata media di un buon treno di 4s (tipo michelin crossclimate) è sui 30 mila km, io mi ritroverei a cambiarli ogni anno o quasi e quindi addio risparmio...
 

ste89

Well-known member
più che altro, ieri mi era sfuggito questo passaggio...



se davvero la durata media di un buon treno di 4s (tipo michelin crossclimate) è sui 30 mila km, io mi ritroverei a cambiarli ogni anno o quasi e quindi addio risparmio...

le 4 stagioni hanno per forza di cosa la mescola più morbida...e d'estate soffrono molto il consumo se fa molto caldo.
 

Bibe

Active member
Spetta,dipende da come guidi e della vettura,
io ho un 2.0 150cv e sono un vandalo quando sono in macchina da solo,faccio poco testo,
il gommista mi diceva che di media si superano i 40k.

Le mie sono praticamente liscie e a 33...HIHIHI
 

Childerique

un VagaMondo
le invernali usate d'estate hanno lo spazio di frenata più lungo di circa 15 metri rispetto alle estive (frenata 100-0 km/h).
e 15 metri di differenza ti possono salvare la vita.

https://www.gomme-auto.it/blog/gli-spazi-di-frenata-con-pneumatici-estivi-o-invernali

Ne sono consapevole.
Comunque sia, senza entrare nel merito dei dati, che dipendono da diverse variabili, ho premesso che nella guida sono prudente.
E quando sono andato a girare nell'autodromo di Monza, non ci sono andato sulla mia x1 con le coperture termiche.
 

pat

Well-known member
io sulla bmw x1 come invernali ho le bridgestone lm005 e sulla neve e sul bagnato vanno veramente bene

Anche io sulla subby ho le stesse e le avevo scelte per via della buona performance anche sul bagnato, che alla fine è più frequente rispetto a neve e ghiaccio, su cui comunque se la cavano benissimo. Anche con le Nokian mi ero trovato molto bene.

Mio cugino ha preso insieme a me le stesse gomme per la GLA Mercedes a traz anteriore, ma lui fa più di 50.000km all'anno e ha detto che per la sua auto, alla seconda stagione invernale (quindi dopo il primo "mezzo anno" di vita), gli sembravano con meno grip rispetto alle Khumo che ha avuto e cambiato per molti anni di fila e che secondo lui erano buone fino alla fine.

Poi... alla fin fine le gomme son come le scarpe: magari un tipo di gomme si adatta meglio a una certa tipologia di auto (o di guida) e altre no...
 

boletus

Well-known member
è giunto il momento anche per me di sostituire il treno di nokian wr3 suv montate la prima volta a novembre 2016... alla fine non hanno fatto troppa strada, a guardare il battistrada sarebbero ancora buone.... ma imho sono vecchiette.... credo che tornerò su nokian... ma dipende dal prezzo.... :TTTT:TTTT:TTTT
 

karplus

Active member
C'è qualcuno che con le gomme 4 stagioni poi ci va anche in ferie al sud d'estate? In tal caso si consumano più velocemente e basta o hanno anche performance inferiori (spazi di frenata più lunga)?
 

Cocojambo

Ski & Beer
ho usato le inverali anche d'estate e ho sentito molto la mescola morbida, è una sensazione difficile da spiegare, un po' tipo andare sulle uova, bisogna tenerle ben pompate ed il problema si riduce.

non ho mai avuto problemi di frenata, ma non corro, comunque con le mille mila rotonde attuali le gomme davanti si consumano lateralmente abbastanza velocemente
 

karplus

Active member
Parli di invernali o di all season?
 

boletus

Well-known member
Che poi ci sono all season invernali ed estive…. Io avevo di serie le scorpion verde 4s senza fiocco.. una gomma orrenda…
 

pat

Well-known member
C'è qualcuno che con le gomme 4 stagioni poi ci va anche in ferie al sud d'estate? In tal caso si consumano più velocemente e basta o hanno anche performance inferiori (spazi di frenata più lunga)?

Hanno sicuramente performance inferiori rispetto alle estive in frenata; considera anche che in certi posti l'asfalto è così vecchio da esser lucido come se fosse bagnato...

Considera anche che il problema dello spazio di arresto in frenata non è tanto il metro più o il metro meno su strada libera, perchè a quello ci si fa l'occhio e si anticipa semmai la frenata, ma è il metro in più (o la decina di metri in più) quando hai davanti un'auto che frena meglio della tua o un ostacolo improvviso.
 
Top