Pagina 1 di 5 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 74

Discussione: Dubbi, perplessità, incertezze...Atomic backland carbon

  1. #1
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Down CD110, Atk Raider12, Blizzard Bushwacker, Dynafit Tlt Radical, Tecnica Cochise
    Skife
    382
    98 Skife in 73 post

    Predefinito Dubbi, perplessità, incertezze...Atomic backland carbon

    Prima che questa stagione si rivelasse così drammaticamente drammatica, mi son deciso, dopo cinque stagioni passate col dalbello virus tour...di upgradare lo scarpone con uno che camminasse meglio, fosse più leggero ma che allo stesso tempo sciasse bene.

    Una volta lette le recensioni di skialper sono rimasto piacevolmente colpito dai buoni risultati ottenuti dal backland carbon e dopo averlo attentamente provato in negozio mi sono convinto dell'acquisto.

    La secchezza di questa stagione non mi ha ancora permesso di provarlo in salita, ma un pomeriggio ho deciso di valutare la sua sciabilità usandolo in pista con i bushwacker.
    Ecco, ora cominciano i problemi...diciamo che le condizioni in pista non erano delle migliori...
    Però con questi scarponi non riuscivo assolutamente a guidare gli sci, cosa che con i virus, anche in condizioni di pista simili, mi riusciva senza problemi.

    Non riesco bene a focalizzare da dove possa arrivare il problema. Pensavo potesse essere il gambetto basso, ma proprio basso non è, controntato ai miei cochise pro infatti l'altezza è simile.

    Il problema principale che ho riscontrato non è stato tanto in flessione frontale, quanto lateralmente...nel senso che faticavo proprio a fare il movimento di caviglia che permette allo sci di venire messo sulla lamina di spigolo e quindi condurre lo sci.

    Cosa posso fare prima di sacrificarli a mò dei dps per fare venire qualche metro di neve in dolomiti??

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da the.reporter Vedi messaggio
    Prima che questa stagione si rivelasse così drammaticamente drammatica, mi son deciso, dopo cinque stagioni passate col dalbello virus tour...di upgradare lo scarpone con uno che camminasse meglio, fosse più leggero ma che allo stesso tempo sciasse bene.

    Una volta lette le recensioni di skialper sono rimasto piacevolmente colpito dai buoni risultati ottenuti dal backland carbon e dopo averlo attentamente provato in negozio mi sono convinto dell'acquisto.

    La secchezza di questa stagione non mi ha ancora permesso di provarlo in salita, ma un pomeriggio ho deciso di valutare la sua sciabilità usandolo in pista con i bushwacker.
    Ecco, ora cominciano i problemi...diciamo che le condizioni in pista non erano delle migliori...
    Però con questi scarponi non riuscivo assolutamente a guidare gli sci, cosa che con i virus, anche in condizioni di pista simili, mi riusciva senza problemi.

    Non riesco bene a focalizzare da dove possa arrivare il problema. Pensavo potesse essere il gambetto basso, ma proprio basso non è, controntato ai miei cochise pro infatti l'altezza è simile.

    Il problema principale che ho riscontrato non è stato tanto in flessione frontale, quanto lateralmente...nel senso che faticavo proprio a fare il movimento di caviglia che permette allo sci di venire messo sulla lamina di spigolo e quindi condurre lo sci.

    Cosa posso fare prima di sacrificarli a mò dei dps per fare venire qualche metro di neve in dolomiti??
    non voglio fare la cassandra ma ho sentito vari pareri simili al tuo sul backland carbon..... proprio relativamente alla tenuta laterale

  4. #3
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Down CD110, Atk Raider12, Blizzard Bushwacker, Dynafit Tlt Radical, Tecnica Cochise
    Skife
    382
    98 Skife in 73 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da verbier61 Vedi messaggio
    non voglio fare la cassandra ma ho sentito vari pareri simili al tuo sul backland carbon..... proprio relativamente alla tenuta laterale
    Ma che cacchio...scrivetele ste cose se ne siete al corrente!

  5. Skife per the.reporter:


  6. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da the.reporter Vedi messaggio
    Prima che questa stagione si rivelasse così drammaticamente drammatica, mi son deciso, dopo cinque stagioni passate col dalbello virus tour...di upgradare lo scarpone con uno che camminasse meglio, fosse più leggero ma che allo stesso tempo sciasse bene.

    Una volta lette le recensioni di skialper sono rimasto piacevolmente colpito dai buoni risultati ottenuti dal backland carbon e dopo averlo attentamente provato in negozio mi sono convinto dell'acquisto.

    La secchezza di questa stagione non mi ha ancora permesso di provarlo in salita, ma un pomeriggio ho deciso di valutare la sua sciabilità usandolo in pista con i bushwacker.
    Ecco, ora cominciano i problemi...diciamo che le condizioni in pista non erano delle migliori...
    Però con questi scarponi non riuscivo assolutamente a guidare gli sci, cosa che con i virus, anche in condizioni di pista simili, mi riusciva senza problemi.

    Non riesco bene a focalizzare da dove possa arrivare il problema. Pensavo potesse essere il gambetto basso, ma proprio basso non è, controntato ai miei cochise pro infatti l'altezza è simile.

    Il problema principale che ho riscontrato non è stato tanto in flessione frontale, quanto lateralmente...nel senso che faticavo proprio a fare il movimento di caviglia che permette allo sci di venire messo sulla lamina di spigolo e quindi condurre lo sci.

    Cosa posso fare prima di sacrificarli a mò dei dps per fare venire qualche metro di neve in dolomiti??
    Io volevo prenderli ma non sono riuscito a trovarli, pertanto ho ripiegato sul tlt.

    Il mio consiglio però è di prenderci un attimo la mano prima di prendere decisioni affrettate. Il passaggio ad uno scarpone da skialp (venendo da uno che pesa molto di più) necessita di assestamento. E mi sembra che tu non li abbia ancora usati a fondo.

    A me ne hanno sempre parlato bene.

  7. Skife per Courmayeur:


  8. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da the.reporter Vedi messaggio
    Ma che cacchio...scrivetele ste cose se ne siete al corrente!
    io riferisco solo sensazioni di prima mano o di persone delle quali mi fido ciecamente, altrimenti si gonfiano hype pericolosi....

    comunque, quando lou dawson scrive nelle sue previsioni per il 2016...
    "Look for boots such as Dynafit with trimmed soles, Arcteryx with the “U-joint” cuff, Atomic Backland that just works...."
    che dice tra le righe?

  9. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da verbier61 Vedi messaggio
    io riferisco solo sensazioni di prima mano o di persone delle quali mi fido ciecamente, altrimenti si gonfiano hype pericolosi....

    comunque, quando lou dawson scrive nelle sue previsioni per il 2016...
    "Look for boots such as Dynafit with trimmed soles, Arcteryx with the “U-joint” cuff, Atomic Backland that just works...."
    che dice tra le righe?
    .....Boh? Che dice?

  10. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da valexx Vedi messaggio
    .....Boh? Che dice?
    che com'è adesso non funziona????????????

  11. Lo skifoso verbier61 ha 2 Skife:


  12. #8

    Predefinito

    Scusate ma visto che l'ho preso anche io chiedo una chiarimento...
    quale tipo di movimento intendi da pzrte della caviglia? non dovrebbe essere ben bloccata lateralmente? Le valutazioni che si leggono in giro parlano di una rigidita laterale eccellente e al massimo di poca progressività nel flex anteriore sulla linguetta...a causa di tutto quel carbonchio...

  13. #9

    Predefinito

    Comunque se lo vendi sul mercatino non ne sei venuto a capo di questa cosa?

  14. #10
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Down CD110, Atk Raider12, Blizzard Bushwacker, Dynafit Tlt Radical, Tecnica Cochise
    Skife
    382
    98 Skife in 73 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da BLINDO Vedi messaggio
    Comunque se lo vendi sul mercatino non ne sei venuto a capo di questa cosa?
    In realtà, causa assenza totale di materia prima, non l'ho neanche più usato

    Cmq a secco l'ho provato e riprovato...e infatti a calzata sembrerebbe perfetto. Ma giuro una volta che ci ho provato a sciare, gli sci erano inguidabili.
    Sentivo che lateralmente non avevo nessun tipo di supporto.
    Ho riletto la rece di skialper e sembrerebbe uno scarpone perfetto. Non ne vengo a capo

  15. #11

    Predefinito

    Continuo a non capire cosa intendi per supporto laterale...non possono essere morbidi proprio dove tutti dicono che son dei sassi...mah speriamo bene, tra una decina di gg provo i miei e vediamo

  16. #12
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Down CD110, Atk Raider12, Blizzard Bushwacker, Dynafit Tlt Radical, Tecnica Cochise
    Skife
    382
    98 Skife in 73 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da BLINDO Vedi messaggio
    Continuo a non capire cosa intendi per supporto laterale...non possono essere morbidi proprio dove tutti dicono che son dei sassi...mah speriamo bene, tra una decina di gg provo i miei e vediamo
    Se hai sentito pareri di altri possessori dimmi pure cosa hanno detto di questo scarpone, perchè io mi sento un pò cavia...

  17. #13

    Predefinito

    Chi me lo ha venduto ci viaggia bene e il mio socio lo trova un po meno progressivo del suo vecchio garmont 4 ganci ma piu rigido
    poi ci sono un po di review in rete : blistergear, wildsnow, tetongravity roba cosi'

    Boh e' uno skialp non mi aspetto chissà che roba, gia' quando ho preso i freedom c'è voluto un po per abituarmi al ritorno elastico del pebax rispetto p.u. poi ho dovuto abituarmi all angolo di rampa dei dyna, poi a sciare alpino con roba da telemark, adesso alla posizione neutra degli atk, insomma...conto molto piu' sulla mia propriocezione che sulla progettazione in genere.

  18. #14
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Down CD110, Atk Raider12, Blizzard Bushwacker, Dynafit Tlt Radical, Tecnica Cochise
    Skife
    382
    98 Skife in 73 post

    Predefinito

    Continuano le mie indagini riguardanti la bontà di questo scarpone.
    Pare che nel giudizio finale conti molto la forma del piede, o meglio del collo del piede. Chi ha collo alto ci si trova, chi ha collo basso (come me) no...

  19. #15
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Down CD110, Atk Raider12, Blizzard Bushwacker, Dynafit Tlt Radical, Tecnica Cochise
    Skife
    382
    98 Skife in 73 post

    Predefinito

    BLINDO sei riuscito a provare questo backland?
    Ah mi son dimenticato di dire che i 98mm di last x me sono veramente mortali... Mi stringono un sacco, ma nonostante questo ho troppo vuoto sopra a tutto l'avampiede.

    Secondo voi se passassi a tlt6 c-one potrei risolvere qualcosa?

Pagina 1 di 5 12345 UltimoUltimo


Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •