icona Skitags: Breuil - Cervinia [71] Situazione meteo - neve - impianti - piste [101]

Pagina 350 di 367 PrimoPrimo ... 250300340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 5236 a 5250 di 5494

Discussione: Cervinia-Valtournenche - Situazione neve, impianti, piste

  1. #5236

    Predefinito

    mah, per me riapre una mazza questa estate. e temo non aprirà una beata mazza neanche per la prossima stagione.....siamo col cu.lo per terra, messi peggio di quando arrivò Monti; i mercati se ne sono già accorti e ci azzannano. Aprono per chi? Non ci sono più soldi, non c'è più lavoro, i pochi risparmi che ci lasceranno li useremo per mangiare, mica per andare a sciare.

  2. Lo skifoso Pablok2 ha 2 Skife:


  3. #5237

    Predefinito

    Ci sarà come sempre chi potrà andare a sciare e chi no. Forse si alzerà la soglia, ma tutto sommato non credo

  4. Skife per Alberto 2:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #5238

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pablok2 Vedi messaggio
    mah, per me riapre una mazza questa estate. e temo non aprirà una beata mazza neanche per la prossima stagione.....siamo col cu.lo per terra, messi peggio di quando arrivò Monti; i mercati se ne sono già accorti e ci azzannano. Aprono per chi? Non ci sono più soldi, non c'è più lavoro, i pochi risparmi che ci lasceranno li useremo per mangiare, mica per andare a sciare.

    eh la madonna????????
    vai a **** che è meglio...a no.....non puoi!!!!!

  7. Skife per marcolski:


  8. #5239

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Ci sarà come sempre chi potrà andare a sciare e chi no. Forse si alzerà la soglia, ma tutto sommato non credo
    visto come è andata negli ultimi anni,con la presenza sempre più massiccia di stranieri,l'ottimismo lo trovo ingiustificato
    molto probabilmente ci saranno ancora limitazioni agli spostamenti tra i vari paesi (e bisogna vedere quanti verrebbero ancora in Italia,se si potesse farlo) ,e trovo del tutto antieconomica una gestione con numero chiuso ,ce la vedete una stazione come Cervinia (e sulle dolomiti pure peggio,in realtà) girare a pieno regime per un numero di clienti limitato e contingentato?sarebbe un bagno di sangue dal punto di vista finanziario
    l'unica speranza è un vaccino sviluppato in tempi record (difficile) o trovare una cura che possa limitare al massimo i ricoveri in terapia intensiva,ma questo secondo caso (ovvero esporre la gente al contagio per poi curarla) non credo sia contemplato o contemplabile da un governo,qualunque esso sia..non è una normale influenza che si cura con la tachipirina o gli antibiotici
    detto questo,io la vedo come Pablo,e mi aspetto ad emergenza finita una situazione post-bellica..tantissima gente già oggi ha perso tutto,siamo a meno di 2 mesi di chiusura ma abbiamo già un numero abnorme di disoccupati nel settore del commercio,della ristorazione,dell'intrattenimento,abbiamo tantissimi esercizi commerciali che non riapriranno più e ci saranno sacche di povertà sempre più estese ,senza contare che questo blocco degli acquisti sta già provocando un calo sensibile delle entrate tributarie (iva in primis) con la conseguenza che lo stato potrebbe trovarsi nella spiacevole situazione di non poter garantire più lo stipendio ai suoi dipendenti e le pensioni agli anziani.
    spero di cuore di sbagliarmi

  9. Lo skifoso matly ha 2 Skife:


  10. #5240

    Predefinito

    Sinceramente alle vostre esternazioni, giuste, non dico di no, mi tocco....caz2o non portiamo più sfiga. Speriamo che riparta al più presto, poi si vedrà.
    Poi chiaramente c'è a chi andrà meglio e a chi peggio, purtroppo

  11. #5241

    Predefinito

    non si tratta di portare sfiga,si tratta di cercare di essere razionali e guardare il quadro nella sua totalità...si ipotizza un calo del PIL attorno al 10% per quello che riguarda l'Italia,non sono un economista ma non faccio fatica ad immaginare cosa possa comportare una cosa del genere
    oltretutto oggi leggevo di una bozza che parla di un lockdown prorogato addirittura al 31 luglio,sinceramente mi pare strano visto che finora si è navigato praticamente a vista e mancano 3 mesi e mezzo al 31 luglio,ma se fosse vero sarebbe una cosa difficilmente tollerabile dal punto di vista economico

  12. Skife per matly:


  13. #5242

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matly Vedi messaggio
    non si tratta di portare sfiga,si tratta di cercare di essere razionali e guardare il quadro nella sua totalità...si ipotizza un calo del PIL attorno al 10% per quello che riguarda l'Italia,non sono un economista ma non faccio fatica ad immaginare cosa possa comportare una cosa del genere
    oltretutto oggi leggevo di una bozza che parla di un lockdown prorogato addirittura al 31 luglio,sinceramente mi pare strano visto che finora si è navigato praticamente a vista e mancano 3 mesi e mezzo al 31 luglio,ma se fosse vero sarebbe una cosa difficilmente tollerabile dal punto di vista economico
    tutti giorni ne dicono una diversa, la verità è che nessuno puó dire cosa succederà in futuro..l’unica cosa certa è la crisi economica che in generale si dovrá affrontare

  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #5243

    Predefinito

    ma sai gambero...

    chi è dipendente statale o parastatale...oggi inzia ad avere un prurito...

    noi partite iva...o autonomi....oppure amministratori di società siamo leggermente più predisposti a "prenderlo in quel posto" una volta è lo stato una volta il tempo una volta il cliente una volta un concorrente.Sei allenato.
    Oggi sopravvive chi è serio chi nella vita non ha creato casini con le banche ha fatto l onesto e non ha sperperato.
    Chi ha come capo il proprio stato e ha fino ad oggi sbeffeggiato e accusato le categorie da me citate prima inizia a caPIRE CHE SE stanno tutti chiusi lo stipendio chi lo paga a loro?????????????

    e allora eccole più nere previsioni.
    Non citano un rimbalzo del pil...omettono di citarlo.

    Quindi ci saranno morti feriti caduti...ma come ogni crisi ci si risolleva...ognuno farà per se il meglio per rimettersi in moto...le stazioni sciistiche non vi preoccupate che lo stanno già facendo anche meglio di noi!!!!!!!!!!!!!!

  16. Lo skifoso marcolski ha 2 Skife:


  17. #5244

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marcolski Vedi messaggio
    ma sai gambero...

    chi è dipendente statale o parastatale...oggi inzia ad avere un prurito...

    noi partite iva...o autonomi....oppure amministratori di società siamo leggermente più predisposti a "prenderlo in quel posto" una volta è lo stato una volta il tempo una volta il cliente una volta un concorrente.Sei allenato.
    Oggi sopravvive chi è serio chi nella vita non ha creato casini con le banche ha fatto l onesto e non ha sperperato.
    Chi ha come capo il proprio stato e ha fino ad oggi sbeffeggiato e accusato le categorie da me citate prima inizia a caPIRE CHE SE stanno tutti chiusi lo stipendio chi lo paga a loro?????????????

    e allora eccole più nere previsioni.
    Non citano un rimbalzo del pil...omettono di citarlo.

    Quindi ci saranno morti feriti caduti...ma come ogni crisi ci si risolleva...ognuno farà per se il meglio per rimettersi in moto...le stazioni sciistiche non vi preoccupate che lo stanno già facendo anche meglio di noi!!!!!!!!!!!!!!


    purtroppo Marco non sono d'accordo con te.......qui non aprirà un bel nulla fino al vaccino o quasi. La crisi economica è senza precedenti ma visto che l'Europa non ci darà probabilmente nessuna aiuto concreto (se avessero voluto fare gli Eurobond si sarebbero già decisi) credo sarà lunga. Per assistere ad un "rimbalzo" dovremo aspettare il 2022 ed oltre e nel frattempo assisteremo ad un sacco di cose molto poco piacevoli. Qui al Breuil sia sa che per molto tempo non si vedranno i turisti stranieri e questo è un problema aggiuntivo visto che il mercato domestico non potrà supplire il gap..........chi fa l'imprenditore come me da ora in poi dovrà andare con elmetto e stivali in trincea e lo sci non sarà certo un priorità.....

  18. Lo skifoso bepi ha 3 Skife:


  19. #5245

    Predefinito

    io sono tutto tranne che statale o parastatale,sono un dipendente di un'azienda privata e fino ad oggi ho avuto la fortuna di non aver perso neppure un'ora di lavoro,e visto che lavoriamo in gran parte per il settore alimentare posso ragionevolmente sperare di poter continuare a farlo regolarmente,incrociando le dita
    come detto non sono un economista,ma tutto mi pare tranne una situazione in cui si possa pensare ad un rimbalzo del PIL,a mio avviso non abbiamo ancora visto nulla di quello che può succedere a livello ecomico e finanziario

  20. Lo skifoso matly ha 2 Skife:


  21. #5246

    Predefinito

    il fatto che si dovranno stringere le chiappe è un dato di fatto anche se dovesse arrivare il vaccino nell’immediato..il problema economico è molto piu grosso del virus in se per se. Per l’estate non la vedo neanche troppo male perche fondamentalmente chi vuole spendere poco oltre l’affitto di una casa si spende relativamente poco. per l’inverno invece il problema potrebbe esserci eccome, prima di tutto perchè cervinia ha un altissimo numero di stranieri (e qui dipende dal vaccino), punto secondo lo sci è uno sport per gente benestante, punto terzo ci sarà l’incognita su come gestire le persone sopra gli impianti. io penso in alta stagione o magari la settimana di capodanno quando già c’è un bel po’ di gente..chi vivrà vedrà

  22. #5247

    Predefinito

    Finchè non si avranno notizie certe su come e quando si riprenderà a lavorare è molto difficile, se non impossibile, fare previsioni di natura economica, sicuramente ci aspettano periodi per niente facili e qualcuno ci rimetterà le penne, la scorsa settimana il gruppo Scarpe & Scarpe ha presentato richiesta di concordato preventivo, 153 punti vendita, 1800 dipendenti, è un' azienda che già attraversava un periodo nero ( il settore dell' abbilgiamento e calzature sente molto la concorrenza dell' ecommerce ) il mancato fatturato di questo periodo ( ca 50 milioni ) è stato il colpo di grazia.
    Il mio settore lavorativo ( immobiliare ) sarà uno di quelli più colpiti, già non si era ancora risollevato dalla crisi del 2008 ed ora anche questo, se continua cosi vendo tutto, mi compro 200 pecore e mi ritiro sui monti Abruzzesi a fare ricotte a km zero, comincio ad accettare ordinazioni.

  23. Lo skifoso 66luca ha 6 Skife:


  24. #5248

    Predefinito

    Marco, mi spiace ma non concordo.
    Il dipendente pubblico è nella stessa barca di tutti gli altri e, come tanti altri, sta lavorando anche adesso. Medici, infermieri, FF.AA., etc. E pure i dipendenti degli Enti Locali stanno lavorando, chi in smart working chi in sede. E poi ce ne sono tanti che, invece, sono a casa in congedo NON retribuito ( o max 50% a seconda dei casi).
    Parli di rimbalzo...certo, ci sarà. Forse, perché non è automatico e dipende da molti fattori, a cominciare del non scoppio di un'altra pandemia questo autunno/inverno. E se ci sarà rimbalzo di quanto sarà? 3-5%...peccato che prima hai perso il 10%, per cui per tornare alla situazione di partenza ti serviranno più anni, anni nei quali dovrai fare manovre molto pesanti che bloccheranno o ridurranno di tanto la crescita e i consumi. Per cui per tornare alla dicemenbre 2019 ti serviranno almeno 5 anni...almeno.
    Questa l'economia, poi c'è la finanza. Perché i mercati, che sono avanti rispetto all'economia reale, già danno per scontato un attacco speculativo all'Italia nonché un default della Nazione e, quindi, ci ritroveremo con BTP a tassi elevati e Spred, che fa tanto figo sta parola, a livelli Berlusca-Monti se non peggio.
    Turismo: date queste premesse non la vedo bene. Se poi aggiungi che, se va tutto bene a livello pandemico e salvo miracoli in positivo, al momento la riapertura dei confini per turismo è prevista per aprile 2021. Quindi ti sei giocato i turisti stranieri sia per questa estate che per la prossima stagione invernale. E non credo proprio che, stante il livello economico-finanziario che ci apsetta, potrai compensare con gli italiani.
    A questo possiamo aggiungere che, comunque, le misure di distanziamento sociali e anti affollamento rimarranno in vigore per un bel po', per cui quanta gente fai salire sugli impianti? Funivie al 50%, cabinovie max 3 persone e seggiovie due persone? bene, e quanta gente potrà sciare? 10.000 ingressi al giorno te li sogni. E come gestisci le code?

    Ovviamente spero di sbagliarmi in toto al 100%, spero di trovarci già questa estate a berci un bel bicchiere di quel che volete (no acqua, please). Anche perché non credo che la UE ci lasci affogare, in quanto significherebbe la fine della UE stessa nonché dell'economia di tanti altri paesi...(forse iniziano a capirla, indipendentemente da MES, Euobond o quel che volete che, gira e rigira, son sempre soldi presi a prestito e cha vanno restituiti).

    PS: se a Cervinia non volevate il collegamento con il MRS...bastava dirlo, mica c'era bisogno di scatenare tutto sto casino

  25. Lo skifoso Pablok2 ha 2 Skife:


  26. #5249

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bepi Vedi messaggio
    Qui al Breuil sia sa che per molto tempo non si vedranno i turisti stranieri e questo è un problema aggiuntivo visto che il mercato domestico non potrà supplire il gap.
    Magari torneranno in voga i vecchi bollini Sant'Anna, meglio 2 barboni italiani oggi che un ricco straniero domani...

  27. Lo skifoso tiuz13 ha 2 Skife:


  28. #5250

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Finchè non si avranno notizie certe su come e quando si riprenderà a lavorare è molto difficile, se non impossibile, fare previsioni di natura economica, sicuramente ci aspettano periodi per niente facili e qualcuno ci rimetterà le penne, la scorsa settimana il gruppo Scarpe & Scarpe ha presentato richiesta di concordato preventivo, 153 punti vendita, 1800 dipendenti, è un' azienda che già attraversava un periodo nero ( il settore dell' abbilgiamento e calzature sente molto la concorrenza dell' ecommerce ) il mancato fatturato di questo periodo ( ca 50 milioni ) è stato il colpo di grazia.
    Il mio settore lavorativo ( immobiliare ) sarà uno di quelli più colpiti, già non si era ancora risollevato dalla crisi del 2008 ed ora anche questo, se continua cosi vendo tutto, mi compro 200 pecore e mi ritiro sui monti Abruzzesi a fare ricotte a km zero, comincio ad accettare ordinazioni.
    Sacrpe & Scarpe sta andando in concordato a prescindere da Covid i nomi che usciranno tra tre mesi saranno sorprendenti.....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Pablok2 Vedi messaggio
    Marco, mi spiace ma non concordo.
    Il dipendente pubblico è nella stessa barca di tutti gli altri e, come tanti altri, sta lavorando anche adesso. Medici, infermieri, FF.AA., etc. E pure i dipendenti degli Enti Locali stanno lavorando, chi in smart working chi in sede. E poi ce ne sono tanti che, invece, sono a casa in congedo NON retribuito ( o max 50% a seconda dei casi).
    Parli di rimbalzo...certo, ci sarà. Forse, perché non è automatico e dipende da molti fattori, a cominciare del non scoppio di un'altra pandemia questo autunno/inverno. E se ci sarà rimbalzo di quanto sarà? 3-5%...peccato che prima hai perso il 10%, per cui per tornare alla situazione di partenza ti serviranno più anni, anni nei quali dovrai fare manovre molto pesanti che bloccheranno o ridurranno di tanto la crescita e i consumi. Per cui per tornare alla dicemenbre 2019 ti serviranno almeno 5 anni...almeno.
    Questa l'economia, poi c'è la finanza. Perché i mercati, che sono avanti rispetto all'economia reale, già danno per scontato un attacco speculativo all'Italia nonché un default della Nazione e, quindi, ci ritroveremo con BTP a tassi elevati e Spred, che fa tanto figo sta parola, a livelli Berlusca-Monti se non peggio.
    Turismo: date queste premesse non la vedo bene. Se poi aggiungi che, se va tutto bene a livello pandemico e salvo miracoli in positivo, al momento la riapertura dei confini per turismo è prevista per aprile 2021. Quindi ti sei giocato i turisti stranieri sia per questa estate che per la prossima stagione invernale. E non credo proprio che, stante il livello economico-finanziario che ci apsetta, potrai compensare con gli italiani.
    A questo possiamo aggiungere che, comunque, le misure di distanziamento sociali e anti affollamento rimarranno in vigore per un bel po', per cui quanta gente fai salire sugli impianti? Funivie al 50%, cabinovie max 3 persone e seggiovie due persone? bene, e quanta gente potrà sciare? 10.000 ingressi al giorno te li sogni. E come gestisci le code?

    Ovviamente spero di sbagliarmi in toto al 100%, spero di trovarci già questa estate a berci un bel bicchiere di quel che volete (no acqua, please). Anche perché non credo che la UE ci lasci affogare, in quanto significherebbe la fine della UE stessa nonché dell'economia di tanti altri paesi...(forse iniziano a capirla, indipendentemente da MES, Euobond o quel che volete che, gira e rigira, son sempre soldi presi a prestito e cha vanno restituiti).

    PS: se a Cervinia non volevate il collegamento con il MRS...bastava dirlo, mica c'era bisogno di scatenare tutto sto casino

    Sono d'accordo con te sul fatto che ci vorranno 5 anni se non di più per avere una situazione economica simile a Dicembre 2019. L'Europa magari ci aiuterà ma in sostanza vogliono il controllo sui nostri bilanci......non si fidano della nostra classe politica attuale ....come dargli torto ....quindi lo scenario greco è plausibile.

    Sul fatto che la Cervino accenda il motore del comprensorio il prossimo inverno a "numero chiuso" ho i miei dubbi, ma tanto saranno molto pochi coloro, tra noi italiani, pronti a mettere mano al portafoglio per sciare.

    Il collegamento lo vogliamo...ma chi vorrà fare un investimento di oltre 60 milioni di euro in una situazione come questa?????

  29. Lo skifoso bepi ha 2 Skife:


Pagina 350 di 367 PrimoPrimo ... 250300340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360 ... UltimoUltimo
-

Discussioni simili

  1. Situazione neve/impianti/piste SCI ESTIVO Cervinia - Zermatt
    Da biagio6969 nel forum Situazione neve, piste, apertura impianti & Meteorologia
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 23-07-2017, 06:22 PM
  2. [FAQ] Info ed aggiornamenti situazione neve/piste/impianti
    Da Fabio nel forum Pagine di servizio
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 24-04-2012, 02:13 PM
  3. Cimone - info situazione neve e impianti
    Da iLOVEski nel forum Situazione neve, piste, apertura impianti & Meteorologia
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 06-02-2008, 01:09 PM
  4. chiedo scusa... (info situazione neve Tonale)
    Da caioli nel forum DISCUSSIONI GENERALI
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-03-2007, 07:52 PM

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •