Posizione classifica anno 2021: 50/63 | Posizione in classifica generale: 2690/3517.
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: Arosa (CH-GR), 2/03/2021

  1. #1

    Predefinito Arosa (CH-GR), 2/03/2021

    Fotocronaca dedicata a questa località. Non ho scritto anche il nome nel titolo dell'altro comprensorio a lei collegata poiché mia intenzione era proprio quella di visitare questa località nella quale non ero mai stato, sicché quando avevo sciato a Lenzerheide il collegamento ancora non era stato costruito.

    Tuttavia, pensando in modo errato che Arosa non fosse nemmeno raggiungibile in macchina (la immaginavo una delle tante località svizzere chiuse al traffico veicolare, non so perché avessi questo pensiero sbagliato) e trovandosi comunque più comodo sulla mia strada, la partenza è stata effettuata da Lenzerheide:































    Ed esattamente dal parcheggio dell'impianto centrale del versante sulla sinistra, arrivando da sud, parcheggio dove si trova il "famoso" parchimetro che accetta solo le monete in CHF, e che avevo descritto in apposita discussione come inconcepibile in una località con il prezzo dello skipass di listino ad 84 CHF (io l'ho pagato 66 acquistandolo online il pomeriggio precedente, ma può darsi che non sempre la convenienza sia la stessa - per non dire che un prezzo normale sarebbe appunto quello pagato da me e non quello di listino):





    In ogni caso mi preparo e vado a ritirare lo skipass in cassa, dove mi danno anche un bigliettino di ricevuta per il parcheggio pagato assieme allo skipass (su mia richiesta per come poter procedere a procurarmi le monete) che però devo esporre sul cruscotto, e quindi devo tornare di corsa alla macchina: non il massimo della comodità.

    Una volta fatto ciò, la telecabina Rothornbahn 1 mi porta in altitudine:



    Successivamente è una funivia a va e vieni che permette di raggiungere la (il?) Rothorngipfel, la sommità del comprensorio sciistico, che è uno dei più grandi della nazione collegati sci ai piedi:







    Questa pista, seppur ancora su questo versante è per me nuova poiché durante la precedente visita di dieci anni fa circa, la funivia era chiusa per vento e non ero potuto salire in cima:



























    Pista che come si è potuto notare è poco più che una stradina. Adesso con una pista invece vera raggiungo un altro impianto che non avevo preso perché all'epoca non esisteva, e cioè la seggiovia Urdenfuerggli che ipotizzo sia stata costruita lo stesso anno del collegamento per permettere di raggiungere il valico dove si trova una delle due stazioni della funivia:







    Ciao Severino, ciao Filippo: purtroppo a causa della mascherina non ho potuto testare la vostra cordialità, ma mi auguro che possiate avere sempre un'espressione facciale raggiante come quella in foto:



    Prima ed ultima seggiovia di Lenzerheide della mattinata:







    La funivia di collegamento: un impianto moderno ma per nulla emozionante, dal momento che la linea è piatta e segue un tracciato nel quale avrebbe potuto essere costruita anche una più comoda telecabina. Probabilmente la scelta è ricaduta sulla funivia per vincoli di impatto visivo ed ambientale da rispettare, ma in tempo di Covid le funivie sono l'impianto più scomodo da prendere e con la mascherina gli occhiali sono sempre appannati:























    Prima pista finalmente ad Arosa, una delle belle rosse che scendono affianco alla seggiovia Hörnli:

















    Risalita con la succitata seggiovia, che incrocia una telecabina dai piloni incredibilmente alti:









    Discesa verso la seggiovia Plattenhorn, impianto abbastanza inutile ed evitabile:











    Che permette di accedere a due brevi piste rosse che si collegano con quelle che vengono dalle altre parti dopo poco:







    Discesa della quale come al solito non ricordo il numero: la zona sciistica di Arosa si sviluppa sul versante di una conca ed è composta da varie piste parallele tra di loro:











    La seggiovia Carmenna invece è più interessante perché è più lunga e permette l'accesso a piste più belle arrivando fin quasi alla vetta di questa parte della skiarea; inoltre il design delle stazioni è particolare:















    Pista nera che poi diventa rossa a metà percorso numero nove:









    Proseguendo:









    Dopo aver preso il primo tapis roulant nel quale bisogna obbligatoriamente togliersi gli sci (scomodissimo) una breve e strana telecabina, poiché è il risultato della trasformazione in cabinovia di una precedente seggiovia triposto, permette di raggiungere i restanti impianti del comprensorio:







    Questa funicolare privata se ben ricordo era stata l'oggetto di un indovinello al quale non avevo saputo rispondere:





    Telecabina ed arrivo con la presenza di una "vigilantes" (Sabrina? Se così fosse in questo caso tutt'altro che accogliente come appare in fotografia) pronta a redarguire chi non ha la mascherina ben messa:





    La funivia Weisshorn (perché i nomi geografici in tedesco si ripetono così spesso?):



    Ben più comoda della funivia è la moderna e lussuosa seggiovia BMF Bartholet che parte poco accanto, immagino l'impianto più recente di questa parte della skiarea:





    Seggiovia che serve svariate piste non ben chiare dalla skimap: ad esempio io avrei dovuto percorrere una pista segnata in giallo sulla skimap online che sto consultando, la numero 12 e che invece era una nera battuta (può darsi che la pista nera, il cui nome compare anche sulle sedute della seggiovia, sia stata creata con la costruzione di questa):













    Un breve skilift permette di rientrare alla partenza della seggiovia:



    Per fortuna che qualcuno timido come me ha potuto escogitare un modo per salvaguardare la propria privatezza:



    Skilift Tomeli:



    E via un altro giro della seggiovia di gran confort:



















    Questa volta vorrei percorrere la pista blu che scende più a destra del comprensorio e che dalla skimap dovrebbe portare alla partenza di uno skiliffino, anch'esso l'impianto più fuori mano, perché a me piace spaziare da un capo all'altro delle skiarea:













    Purtroppo la pista non mi ha portato affatto dove volevo andare, e visto che non ho nemmeno capito come fare a raggiungere quel breve impianto senza dover scarpinare in salita ho deciso a malincuore di depennarlo dal mio giro esplorativo:



    Per risalire dal centro abitato, oltre alla funivia si può optare per una seggiovia triposto con i piloni di una forma particolare e probabilmente unica nelle Alpi. Inutile dire cosa sceglie tra le due un appassionato in materia:















    Ogni tanto si incontra ancora un telemarker: non ho mai capito perché questa arcaica pratica sciistica abbia ancora degli estimatori ma probabilmente è la mia ignoranza che mi pone questo interrogativo. Ha dei vantaggi rispetto allo sci classico? E' più emozionante? Lo chiedo da profano:









    Visto che la seggiovia però arriva un po' indietro rispetto alla funivia, è più comodo scendere allo skilift di collegamento per poi risalire con quello:



    Carino il contapersone:



    Risalita con lo skilift:



    Ed infine risalita con il secondo tratto della funivia che porta in vetta ad Arosa e da dove inizierà il ritorno verso la macchina.

    Particolarità di questa skiarea è il fatto che le skimap sono inaccessibili all'infuori delle casse: in questo caso per ingolosire il cliente sono messe in bella mostra ma nel gabbiotto non si trova poi nessuno al quale chiedere timidamente se è così gentile da poterne fornire una al cliente disorientato:







    Dalla vetta partirebbe la pista numero dieci (che si vede lì sotto salendo in funivia) che mi sono accorto a posteriori di non avere percorso e non avevo più tempo per ritornare; la pista che ho percorso io invece, uscendo dalla stazione di arrivo a sinistra (tra l'altro non ho nemmeno visto la partenza della pista di destra; magari bisognava uscire dall'altra parte) è inedita solo per qualche centinaio di metri perché dopo poco si ricollega alla pista nera della seggiovia Carmenna, già testata in precedenza:















    Io comunque proseguo fino in paese alla partenza della lunga telecabina Hörnli, che mi riporterà verso il punto di partenza:















    Telecabina Hörnli:







    Visto che in questa zona la neve è molto bella e c'è una seggiovia comoda e veloce per risalire, prima di ritornare nell'altra skiarea ripeto due o tre volte le piste qua in alto:















    E' ora di ritornare verso Lenzerheide, anche se intelligentemente la funivia chiude tardi (in altri comprensori tra cui uno innominabile nelle mie zone gli impianti di collegamento sono i primi a chiudere per obbligare lo sciatore a tornare in tempo da dove è partito, trattandolo a mio avviso in modo infantile e spesso non permettendo di esplorare il comprensorio con tranquillità, ma anzi mettendo ansia da orario di chiusura):







    E adesso qualche foto delle ultime piste su questo versante. Purtroppo la pista di coppa del mondo è chiusa perché è in preparazione; l'avevo già percorsa durante la precedente visita ma sarei stato curioso di riprovarla perché non la ricordo:













































    Conclusione: una skiarea sicuramente con piste belle, larghe e ben battute servite da impianti moderni. Tuttavia è la località che meno mi ha entusiasmato tra quelle visitate: il panorama è a mio avviso abbastanza ordinario ma forse è l'atteggiamento di quelli degli impianti che erano molto più "ruvidi" nel fare rispettare le normative anti contagio rispetto alla totalità delle altre diciannove skiarea visitate, l'insopportabilità per me delle foto del personale sui tabelloni, assieme alle mancanze descritte che sono per me inconcepibili in una località così cara ad avere influenzato in modo negativo il mio giudizio. Sicuramente però non è un luogo in posizione prioritaria nella lista delle località dove desidero ritornare.















    Fine della giornata e conclusione del racconto
    Ultima modifica di Edo; 10-04-2021 alle 10:46 PM.


  2. #2
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Stockli Laser SL, Dynastar Cham 97 HM, Tecnica Mach1 110, 120, Scarpa Maestrale RS

    Predefinito

    Le foto le fai tu a mitraglia, con qualche aggeggio sofisticato, o come parrebbe più sensato (legge del vantaggio comparato) hai Missouri appresso, che le scatta mentre tu te la godi con lo... sci?

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Ma a Davos ci hai sciato o ci sei solo passato?

  5. #4

    Predefinito

    Ho sciato sullo Jakobshorn ma durante la gita successiva.

    Volevo fare anche un pomeridiano a Madrisa ma poi ho scelto un'altra località perché lo skilift che porta nel punto sommitale della skiarea era chiuso.

  6. #5

    Predefinito

    compliementi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    a foto il posto mi gusta.....

    vedo anche qualche timido palazzaccio......niente male per essere li..


    bravissimo e godoso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. Skife per marcolski:

    Edo

  8. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da GioRad Vedi messaggio
    Le foto le fai tu a mitraglia
    Da quando uso il cellulare guadagno il tempo di fare qualche pista in più rispetto alla macchina fotografica.....

    Missouri non s'è più fatto sentire; sarà impegnato a studiare il celeste impero per trasferirsi a vivere là.....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da marcolski Vedi messaggio
    compliementi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    a foto il posto mi gusta.....

    vedo anche qualche timido palazzaccio......niente male per essere li..


    bravissimo e godoso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Nuovamente grazie, comincio ad essere monotono

    In Svizzera ci sono parecchi palazzoni: l'architettura di Davos ha poco di montagna ad esempio, però è difficile trovare qualcosa che assomigli veramente alla Francia, si tratta più di edifici isolati che di "cluster" veri e propri.

    Il comprensorio è sicuramente ottimo per sciare, diciamo che però non mi lasciato sensazioni piacevoli come mi hanno lasciato magari altre stazioncine ben più piccole.
    Tra l'altro ci sono pochissimi skilift, che per me sono un plusvalore della Svizzera (se invece sono centrali come quello di Valtournenche capisco che sia il caso di sostituirli, ma ad esempio se vogliono fare una seggiovia a morsa fissa per me possono lasciare lo skilift che lo preferisco).

  9. Lo skifoso Edo ha 2 Skife:


  10. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marcolski Vedi messaggio

    vedo anche qualche timido palazzaccio......
    A St.Moritz c'è poca timidezza invece:

    C'hai questo:


    E l'occhio finisce sempre per guardare verso la zona Quart Oggiaro, siamo quasi a livello di Crimini contro l'Umanità:



    Anno 1971 circa, forse volevano costruire un villaggio atleti per i mondiali del 1974, boh

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #8

    Predefinito

    Io ci sono stato un paio di volte gli anni scorsi, la pista che mi é piaciuta di più é quella in cresta con il tunnel delle prime foto. Sono sempre stato da solo, e con la foschia era tutto così irreale, quasi magico. Poi sí la pista é stretta ma senza protezioni, in Italia non l'avrebbero mai fatta. Nel tunnel poi ci sono dei solchi tipo traccia di scialpinismo. Peccato che nella funivia di collegamento fra le 2 valli non ci sia qualche pista, ma rimane cmq una vista magnifica e incontaminata

  13. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Anno 1971 circa, forse volevano costruire un villaggio atleti per i mondiali del 1974, boh
    Non sai più precisamente perché hanno costruito in quel modo?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da karplus Vedi messaggio
    Io ci sono stato un paio di volte gli anni scorsi, la pista che mi é piaciuta di più é quella in cresta con il tunnel delle prime foto. Sono sempre stato da solo, e con la foschia era tutto così irreale, quasi magico.
    Se c'è la foschia l'atmosfera è più particolare, io invece a livello ambientale l'ho trovato un po' sottotono questo comprensorio (per essere in Svizzera).

  14. #10

    Predefinito

    Confermo le tue impressioni sui paesaggi, io ad Arosa non ci sono stato ma sono arrivato a Coira, e in effetti le montagne dei Grigioni centrali sono abbastanza anonime, soprattutto se confrontate con la media elvetica a cui siamo abituati.

    Due note impiantistiche: la seggiovia coi pali strani sembrerebbe essere stata creata per un raddoppio scioviario a destra, perlomeno nel primo tratto: alcuni pali sembra abbiano una predisposizione per una mensola laterale più bassa, è così anche la San Rocco di Livigno. La funiviona da 12 m/s sembra avere il doppio anello traente, cioè le 2 linee indipendenti, suppongo per maggior flessibilità d'uso e garanzia di esercizio (è un collegamento); sulla questione "potevano fare una cabinovia", con la funivia il vallone sottostante viene saltato a pie' pari e magari è a rischio valanghe...

  15. Lo skifoso ste1258 ha 3 Skife:


  16. #11

    Predefinito

    Comunque sia è bello questo tuo vagabondare in terra svizzera alla scoperta di nuovi comprensori dove poter sciare.Ed una leggera invidia che non guasta da parte mia

  17. Skife per luca63:

    Edo

  18. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ste1258 Vedi messaggio
    Due note impiantistiche: la seggiovia coi pali strani sembrerebbe essere stata creata per un raddoppio scioviario a destra
    Mi sembra di avere letto che infatti una volta fosse proprio così; non so come hai fatto però te a capirlo senza leggerlo!

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da ste1258 Vedi messaggio
    La funiviona da 12 m/s sembra avere il doppio anello traente, cioè le 2 linee indipendenti
    Non possono farle tutte così? O è forse possibile solo in quelle senza piloni intermedi?

  19. #13
    Junior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Sci bianchi e rossi, scarponi verdolini, giacca grigia e arancio, berretta arancio: cose così....

    Predefinito Funivia Arosa

    La funivia di collegamento ha le linee indipendenti, ma non solo: il ritorno della fune traente di una cabina si fa passando nei cavallotti della linea di fianco, se guardate bene nelle foto, si vedono quattro funi per ogni via di corsa. Le due più in alto sono ovviamente le portanti, su cui scorre il carello della cabina, poi c'è la fune traente ammorsata al carrello con delle morse, e sotto ancora la fune di ritorno (che passa in mezzo alla sospensione) della cabina a fianco. Da tenere presente che in pratica la funivia è orizzontale, e quindi probabilmente si presta a questo strano ed unico sistema.
    Per ciò che riguarda le linee indipendenti,(che si fanno con o senza piloni intermedi) in pratica si perde l'effetto contrappeso, il sistema indipendente è nato con il funifour, anche per poter fare soccorso senza dover impiantare un anello di fune dedicato a ciò (e considerando già tutte le funi in ballo in questa tipologia, logico che si siano ingegnati diversamente..) In ogni caso le due linee nell'esercizio normale sono collegate elettricamente, il peso della cabina che scende fa funzionare il motore elettrico come generatore, e l'energia serve per il motore della cabina che sale. Nel funifour del Col dei Rossi, ad Alba di Canazei, è stato espressamente vietato del fornitore energia elettrica di far viaggiare le cabine assieme in salita, assorbirebbero troppa energia.....
    Nella funivia in oggetto, essendo appunto orizzontale, non credo possa avvenire questo recupero di energia.

  20. Lo skifoso Bevobirra ha 5 Skife:


  21. #14

    Predefinito

    Complimenti A tutti per le informazioni sulle funivie.
    Non capisco questo cartello dei 12 m/s ricorrente come se fosse una novitá.
    Non ho capito la questione del motore elettrico che genera corrente nel funifor, non avrebbe avuto senso renderli indipendenti.

    Cone viene gestita la capienza delle va e vieni col covid?

  22. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Bevobirra Vedi messaggio
    se guardate bene nelle foto, si vedono quattro funi per ogni via di corsa. Le due più in alto sono ovviamente le portanti, su cui scorre il carello della cabina, poi c'è la fune traente ammorsata al carrello con delle morse, e sotto ancora la fune di ritorno (che passa in mezzo alla sospensione) della cabina a fianco.
    Certo che l'avevo visto ma mi chiedevo appunto se il sistema fosse replicabile anche su una funivia con piloni lungo il percorso e se presentasse più vantaggi che svantaggi rispetto al sistema classico.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da bottosso Vedi messaggio
    Non capisco questo cartello dei 12 m/s ricorrente come se fosse una novitá.
    Non l'ho capito nemmeno io: forse è l'unica in Svizzera che viaggia a questa velocità.....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da bottosso Vedi messaggio
    Cone viene gestita la capienza delle va e vieni col covid?
    75% della capienza: è più una cosa sulla carta perché anche così c'è affollamento in cabina.

  23. Skife per Edo:


Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •