Ciao a tutti, sto lottando con un ernia cervicale C6-C7 ed un osteofita che "strozza" un nervo, ho appena visto un neurochirurgo, si aspetta l'esito della TAC per valutare un eventuale operazione.

Mi ha anticipato che mentre sull'ernia si riesce bene o male ad intervenire senza operazione, sull'ossicino che si è formato e che preme sul nervo poco si può fare con la fisioterapia.

Conoscete qualche neurochirurgo in gamba dove poter andare per avere un secondo parere? se fosse su Roma sarebbe meglio, ma non indispensabile, io sono per risolvere in modo radicale il problema, ma prima di mettere le mani in un punto così delicato gradirei esserne sicuro.

Grazie

:)