Posizione classifica anno 2021: 35/65 | Posizione in classifica generale: 2128/3519.
Mostra risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Forcella Ambrizzola da Cortina - marzo 2021

  1. #1

    Predefinito Forcella Ambrizzola da Cortina - marzo 2021

    Questo è un reportage un po’ abusivo, per diversi motivi:

    • è sì la descrizione di un itinerario scialpinistico, ma io sono salito e poi sceso a piedi;
    • la mia presenza sul posto era, forse, non pienamente “lecita”.


    Ma avevo pernottato in regione per giustificati motivi, e prima di tornare nel mio luogo di residenza non ho resistito al richiamo di Anpezo.
    Di mamma ce n’è una sola, ma anche di Cortina ce n’è una sola

    Il giorno precedente quindi, resomi conto di questo fatto lapalissiano, mi procuro l’occorrente per una semplice gita in giornata.
    Dunque, ho con me dei pantaloni di velluto a coste e una giacca da città, che vanno benissimo; mi mancano solo delle calzature, ma rimedio con un paio di doposcì comprati alla Decathlon per 10 €. E poi l’occorrente per un eventuale pranzo al sacco.


    Il mattino seguente percorro l’A27, ma invece di arrivare alla barriera di Belluno esco all’uscita precedente, in modo da potermi gustare la piacevole strada che costeggia il Lago di Santa Croce e che offre scorci incantevoli sul bellissimo Alpago.
    Una decisione potenzialmente nefasta: appena guadagnato il lungolago vengo infatti fermato da una volante dei Carabinieri:
    “Patente e libretto”
    “Ecco. Vuole anche la carta d’identità?”
    “No, non c’è bisogno”
    “Io comunque sono residente a Roma”
    “Come, a Roma?”
    “Sì, ma ho dormito a XXX perché avevo da fare a YYY”
    “E dov’è diretto?”
    “A Cortina”
    “Motivo?”
    “Be’… Voglio fare una camminata…”

    E qui il buon Carabiniere mi fa la raccomandazione:
    “Guardi che se si attarda però al pomeriggio rischia di non potersi muovere...
    Rimanga in Alpago! Non vede come è bello?”
    “E’ bellissimo, lo so… quanto alla statale d’Alemagna, la conosco bene. Tornerò prima che si formi il macello”
    “Mi raccomando… arrivederci”
    “Arrivederci”



    Continuo senza indugi fino a Cortina, dove arrivo alle 10:15. Lascio la macchina nel parcheggio di Cianpo de Sote, mi infilo i doposcì e parto all’attacco.


    Pannello all’inizio della strada forestale che porta fino a Malga Federa. Siamo attorno ai 1180 m slm



    L’inizio della forestale, percorsa da gente di ogni tipo: camminatori, ciaspolatori, pellatori, slittinisti.
    C’erano anche due signore che si portavano i loro yorkshire dentro lo zainetto



    Il bel bosco è formato da pecci, larici e anche qualche faggio



    Ogni tanto si aprono degli scorci clamorosi: Sorapiss



    Cristallo



    Croda da Lago



    Tofana di Mezzo



    Ancora Cristallo



    Ancora Croda da Lago



    Il Becco di Mezzodì



    La piacevolissima passeggiata nel bosco termina abbastanza rapidamente, anche perché sono salito con passo molto allegro.
    Dopo un’oretta infatti mi trovo già a 1800 metri di quota, in corrispondenza della meravigliosa radura dove è sita la Malga Federa



    La malga, sorvegliata dalla Croda da Lago, era aperta.



    Ne approfitto per un buon bicchiere di bianco, assaporato al cospetto dei soliti strepitosi panorami che offre la conca ampezzana






    Dopo venti minuti mi rimetto in marcia, diretto verso il rifugio Palmieri. La traccia si restringe, ma è sempre perfettamente battuta






    In breve sono in vista del Palmieri



    Verso sud, il Becco di Mezzodì e la Forcella Ambrizzola



    Il Palmieri (chiuso)



    Sorapiss e Antelao visti dal rifugio



    … e il Cristallo



    La Croda da Lago incombe



    Il lago



    Linee sul bianco



    Ero partito con l’idea di fermarmi al Palmieri ma l’appetito, si sa, vien mangiando.
    E allora mi incammino sulla traccia che sale gradualmente verso forcella Ambrizzola



    Le pareti della Croda da Lago



    Pendii tracciati



    La forcella si avvicina; l’incedere è un po’ faticoso






    All’una meno dieci raggiungo alfine la mia meta.
    Vista retrospettiva.






    Faccio ancora qualche metro in salita verso il Becco di Mezzodì, diretto a un masso piatto dove posso sedermi con comodo (avevo i pantaloni di velluto… non sarebbe stata una buona idea sedersi direttamente sulla neve )



    Eccezionale anche la vista sull’altro versante: Pelmo, Civetta…



    … le lontane Pale (si vedeva bene anche il “ditino” dell’Alberghetto, alla testata della Val Canali)



    …la Marmolada



    Consumo in estasi il mio pasto frugale, e brindo alla Croda da Lago



    Passo un’ora buona in trance, poi mi rimetto in piedi, saluto il Pelmo…



    … scendo di nuovo alla forcella…



    … e mi appresto a tornare per dove sono venuto.
    Eccola Cortina nel centro dell’impareggiabile conca.
    E dietro, la Croda del Becco, la Croda Rossa, il Cristallo, il lontano Picco dei Tre Scarperi, le “Due Cime”...



    Epifania tofanica, sulla via del ritorno.



    Alle tre e mezza sono di nuovo al parcheggio.


  2. #2

    Predefinito

    Bravo. Anche xche e' luuunga con gli sci fino alla federa quando devi fare le rochete...figuriamoci fino in forcella a piedi...ma, curiosita, le motoslitte giravano?

  3. Skife per Il Pordenonese:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #3

    Predefinito

    Fantastica giornata inventata dal nulla.
    Sono quelle che danno più soddisfazioni


    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    Bravo. Anche xche e' luuunga con gli sci fino alla federa quando devi fare le rochete...figuriamoci fino in forcella a piedi...ma, curiosita, le motoslitte giravano?
    Due settimane fa (dove però veneto era giallo ed i rifugi aperti con cucina) verso Monte Piana e Rifugio Auronzo marciavano a tutte regime.
    Immagino anche lì ....

  6. Skife per botto:


  7. #4

    Predefinito

    Quando ha detto "doposcì da10 €" non ho potuto fare a meno di pensare alla panne dell'estate scorsa


    PS: posti magnifici e bellissima gita, ma non le è pesata l'assenza degli sci?

  8. Lo skifoso Kaliningrad ha 2 Skife:


  9. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Quando ha detto "doposcì da10 €" non ho potuto fare a meno di pensare alla panne dell'estate scorsa


    PS: posti magnifici e bellissima gita, ma non le è pesata l'assenza degli sci?
    ci sono le fighette con gli sci e gli uomini a catzo duro a piedi, magari con i doposci deca

  10. Lo skifoso cocojambo ha 4 Skife:


  11. #6

    Predefinito

    super!

    d'inverno, ammantato di bianco, è un luogo se possibile ancora più meraviglioso che d'estate... con una giornata così, poi...


    non ti sei ciucciato la coda a vittorio veneto al ritorno?

  12. Skife per alfpaip:


  13. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alfpaip Vedi messaggio
    non ti sei ciucciato la coda a vittorio veneto al ritorno?
    Certo che sì! Incazzatissimo, sono uscito a Vittorio Nord e poi rientrato a Vittorio Sud.
    Credo di non avere guadagnato nulla, però almeno ho evitato di fare la coda dentro la galleria.
    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    non le è pesata l'assenza degli sci?
    Questo è girare il coltello nella piaga
    Parlando seriamente, nella gita effettuata non più di tanto.
    In generale, invece, parecchio.

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    Bravo. Anche xche e' luuunga con gli sci fino alla federa quando devi fare le rochete...figuriamoci fino in forcella a piedi...ma, curiosita, le motoslitte giravano?
    In una delle foto di Malga Federa si vedono due ragazze, una motoslitta e un gatto. Le ragazze avevano una maglietta nera con la scritta "servizio motoslitte Malga Federa". Comunque salendo e scendendo non ne ho incrociata neppure una.

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    Fantastica giornata inventata dal nulla.
    Sono quelle che danno più soddisfazioni
    Tu lo sai che sono un tuo devoto follower
    Nella scelta della meta mi sono ricordato di un tuo post abbastanza recente nel quale citavi più o meno questo itinerario

  14. Lo skifoso subsahara ha 2 Skife:


  15. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  16. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    Tu lo sai che sono un tuo devoto follower
    Nella scelta della meta mi sono ricordato di un tuo post abbastanza recente nel quale citavi più o meno questo itinerario
    E' vero, ci sono andato fine ottobre, con le prime nevi ... Che posti, eh?

  17. Skife per botto:


-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •