Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 24

Discussione: rottura K2 wayback 88

  1. #1

    Predefinito rottura K2 wayback 88

    Ciao ho bisogno di un vostro parere , la scorsa stagione fine 2019 ho acquistato un K2 wayback 88 da 181 cm montato con atk crest 10 , mi sono trovato abbastanza bene con lo sci e ci ho fatto più di 20 uscite quindi sci ancora nuovo , ma ieri nella fase di ritorno della gita mi si è spaccato lo sci in maniera inaspettata , praticamente in corrispondenza delle viti di fissaggio del puntale si e creata una crepa trasversale allo sci , dopo un pò di imprecazioni sono riuscito comunque a scendere con lo sci che sbananava .
    premetto che sono un bel torello a cavallo del quintale però ci sono rimasto di m...a , senza calcolare le prese per il culo dei soci .
    inserisco alcune foto per far capire cosa e realmente successo , secondo voi ci sono gli estremi per chiedere la sostituzione in garanzia dal venditore o quanto meno che mi venga incontro , gli sci li ho acquistati on-line da carrado .






  2. #2
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Mi pare che si sia slaminato lo sci...
    Scrivi sicuramente a Corrado, e nel caso nicchiassero senti l'assistenza K2. Mi parrebbe incredibile se non te lo sostituissero

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Dalle foto sembra indiscutibilmente scollato o delaminato. Se non dovessero sostituirtelo in garanzia griderei allo scandalo .

  5. #4

    Predefinito

    Volendo far il Bastian contrario o la Cassandra ... spero che non sia il risultato di un montaggio impreciso dell' attacco.
    Falli vedere a chi te li prepara o un negoziante amico, o comunque uno che qualcosa ci capisce prima di andare alla carica col venditore.

  6. Skife per PaoloB3:


  7. #5

    Predefinito

    Premesso che chi mi ha venduto gli sci ha montato gli attacchi , lo sci si e proprio delaminato nella parte di sandwich interno fatto di legno di paulonia , per poi crepare in maniera trasversale da parte a parte , quindi secondo voi non è una cosa che può succedere su di uno sci semi nuovo senza pensare che lo sci fosse difettato già in partenza e che magari il montaggio abbia contribuito al cedimento .
    non ho più venditori "amici" che mi possano consigliare dandomi un parere anche perchè se nò lo sci l'avrei comprato da lui , ho proprio pensato a skiforum per avere piu opinioni possibili in merito, per capire anche se è una cosa che capita ogni tanto o se sono stato sfigato nel paio di sci , il che ci può anche stare perchè le cose si possono anche rompere però vorrei capire il perchè e se imputabile a un vizio nello sci o al montaggio dell'attacco o al mio quintale da cinghiale .
    ho comunque già sentito corrado per capire cosa ne pensano loro , ovviamente senza polemiche inutili che non servono a niente , vediamo cosa mi diranno .

  8. #6

    Predefinito

    Ma hai fatto un volo? Caduto in avanti?
    Le lamine però non mi pare c'entrino...

  9. #7

    Predefinito

    Sembra cone se le viti non siano sufficientemente lunghe, chissà se la struttura del wayback prevede che le viti prendano anche la parte bianca, boh...
    Comunque a mio avviso il venditore dovrebbe risponderne e, in caso di attacchi montati a regola d’arte, girare la frittata a K2

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #8

    Predefinito

    cadute nè ho anche fatte però niente di particolare , per delaminato intendo la parte interna di legno , mentre le lamine metalliche strano ma vero non si sono rotte si sono solo deformate.

    - - - Updated - - -

    Penso che la parte bianca sia solo nella parte esterna che chiude il sandwich dello sci , dovrebbe essere il fenolo , io per ora non tocco niente e aspetto cosa dice il venditore anche se la curiosità di svitare le viti è tanta .
    la menata più grossa è che sono senza sci , mi sono rimasti solo dei Seth Vicious montati diamir freerider ma al solo pensiero di abbandonare l'attachino per i basculanti mi fa rizzare i peli del coppino .

  12. #9

    Predefinito

    chiedere a corrado non è brutta cosa, non si sa mai che vada bene, poi sei ancora bene nei 2 anni di garanzia

    se gli strati dello sci erano ben coesi, potrebbe essere che chi ti ha montato l'attacco non ha isolato le viti, ed è entrata acqua che ha mandato a quel paese il legno
    sarebbe un po' da aprire e vedere come sono gli strati separati

  13. #10

    Predefinito

    Per caso hai usato i rampant nell'ultima gita?

    É la tipica rottura da "estrazione" delle viti. A volte succede se si usano i rampant e c'é uno strato di neve pesante sopra il vetrato. Si fa un bel blocco di neve sotto il rampant e, quando camminando si sale col proprio peso sul rampant, quello fa leva e tende ad estrarre le viti.

    E a trazione, ad "estrazione", la chiglia dello sci NON tiene.

  14. Lo skifoso Matteo Harlock ha 4 Skife:


  15. #11

    Predefinito

    prima di rimuovere le viti aspetto la risposta di corrado , ho pensato anche io all'acqua infiltrata sotto le viti che magari a creato il problema , pero corrado mi sembrato serio e preciso anche leggendo qua sul forum dove molti utenti hanno acquistato da lui senza mai grossi problemi , tenderei quindi ad escludere un errore di isolamento delle viti.
    effettivamente l'ultimo canale abbastanza ripido l'ho fatto con i rampant , la neve era tanta e sotto la crosticina era farinosa e con bassa coesione praticamente come non averli , però potrebbe anche essere , sinceramente durante il canale finale facevo fatica anche solo a vederli quindi sotto poteva tranquillamente formarsi lo strato di neve che ha lavorato sotto i rampant , ma le condizioni della neve erano veramente da polverella con bassa coesione difficile proprio da comprimere , bo!! aspettiamo e vediamo cosa dice corrado
    e a questo punto inizio già a guardarmi in giro in cerca dello sci nuovo , comunque andrà per le lunghe , e vista l'ottima stagione e meglio non perdere tempo .

  16. #12

    Predefinito

    Fidati, mi é successa esattamente la stessa cosa con un paio di Movement un 7-8 anni fa. É stato l'effetto leva del rampant.

    Purtroppo tutti i laminati compositi, e lo sci di fatto lo é, soffrono i carichi "fuori piano", in direzione ortogonale al piano della laminazione. Basta che pensi alle mtb in carbonio. I tubi del telaio reggono carichi di flessione e trazione elevatissimi. Ma se li pinzi con il portabici ed esageri con il serraggio, li schiacci come lattine.

    Una cosa: dici di pesare un quintaletto e immagino tu sia anche bello alto, visto che hai preso il 181. Pensare a sci un po' piú strutturati?

  17. Skife per Matteo Harlock:


  18. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Fidati, mi é successa esattamente la stessa cosa con un paio di Movement un 7-8 anni fa. É stato l'effetto leva del rampant.

    Purtroppo tutti i laminati compositi, e lo sci di fatto lo é, soffrono i carichi "fuori piano", in direzione ortogonale al piano della laminazione. Basta che pensi alle mtb in carbonio. I tubi del telaio reggono carichi di flessione e trazione elevatissimi. Ma se li pinzi con il portabici ed esageri con il serraggio, li schiacci come lattine.
    Giustissimo! classico problema con attacchi telemark (mi è successo!), con avampiede che tende a 'sollevare' l'attacco. si 'ovvia' con sapienti piastrature interne nel sandwich dello sci e ripartizione ottimale delle viti (mi sembra ad es. nel medjo sono state aumentate...) e boccolatura, in modo da 'ancorare' megli i carichi. penso che corrado sostituisca. con la 'scusa' ci farei un salto a garmisch.....

  19. #14

    Predefinito

    si vede che i rampant non li ho mai usati e non ho mai pensato a sto problema
    ed ora che li ho presi, non ho tanta voglia di usarli dopo i vostri post

  20. #15

    Predefinito

    Ma poi, mi domandavo, ma c’era così bisogno di sti rampant.
    premetto che sono un po’ prevenuto in quanto oramai li ho proprio aboliti, ma nelle condizioni da rampant sullo ski con ci sale neanche la grattachecca, non un cristallo di neve uno. Se si forma lo zoccolo sotto son proprio le condizioni sbagliate x il rampant.

    Comunque tendo a propendere per un concorso di fattori.
    in primis credo che i fori non fossero sigillati bene dalla colla, sopratutto sugli skietti light con legni light bisognerebbe proprio esagerare con la colla.

    poi un quintale di skiatore su un wb88 lo piega abbestia anche solo ad andar dritto, figurarsi in una intoppata un po’ più decisa. ok l’attacco leggero x fare skialp, ma un 100kg imho non dovrebbe guardare ski sotto 1600/1700 in 185x90 se non vuole ritrovarsi con li ski esplosi.

  21. Lo skifoso Jms-1 ha 3 Skife:


Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •