Ciao a tutti ! Questo è mio primo post sul forum. Da tempo seguo con interesse le vostre discussioni e mi faccio anche qualche bella risata! Oggi finalmente mi sono registrata. Chiedo per un'amica :-))))). Sono una sciatrice di livello avanzato (mai capito gli argenti e gli ori, diciamo argento ++ oppure oro - - ). E non più giovincella, ho 55 anni, alta 1.63 peso 60. Scio da sempre, mi tengo relativamente in forma, anche se non sono una piuma, e abito in montagna. Scio prevalentemente in pista, ma siccome quest'anno le aperture degli impianti sono a rischio, vista la quantit* abnorme di neve che c'è dalle mie parti vorrei prendere degli sci per fare qualche fuoripista facile, non troppo ripido in sicurezza. Di fatto andrei a sciare nelle localit* sciistiche vicino a casa risalendo le piste con le pelli e scendendo sulle piste non battute. Max 2000 mt di dislivello. Con i miei sci da pista Head supershape i-rally 1.58 mi trovo benissimo, ho scoperto che in neve fresca non troppo profonda galleggiano decentemente. Ma pesano una cifra. I miei amici, anche loro un po' agee (superattrezzati con sci da alpinismo/o via di mezzo freeride-alpinismo) mi hanno consigliato uno sci non troppo stretto-relativamente largo- no spaccaginocchia - relativamente leggero - relativamente stabile - giocoso e facile - da montare con attacchi freeride (quali?) e scarponi scarpa gea rx (andrebbero bene?) Come esempio di sci mi hanno citato questi Nordica Santa Ana 93, misura 1.65. Dovrebbero essere la versione femminile dei nordica enforcer. Però nessuno di loro questi santa ana li ha mai visti, dalle mie parti non li vendono, me ne parlano dopo ricerche "da catalogo" quindi ... boh? Qualcuno di voi li conosce o li ha provati? Io di queste nuove attrezzature ibride non so niente, quindi a parte i nordica, avete qualche consiglio da darmi? Nella peggiore delle ipotesi, affitterei un mulo per portare in quota i miei fidati i-rally e in qualche modo scenderò :-))))))