Pagina 34 di 113 PrimoPrimo ... 24252627282930313233343536373839404142434484 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 496 a 510 di 1684

Discussione: I responsabili

  1. #496

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Non ce la fai proprio. È come spiegare lo sci a un boscimano.

    IV, Renzi, i suoi deputati, i suoi iscritti e i suoi elettori sono ANSIOSI di far svoltare economicamente il paese. Punto. Il resto sono i tuoi mostri interiori, le vocine che ti annebbiano
    Pierr, volevo mettere dieci faccine di risata ma la situazione qui è seria: fatti dare un'occhiata. Perchè se veramente credi a quel che scrivi parliamo di psicosi, che non è roba da poco.

  2. #497

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Pierr, volevo mettere dieci faccine di risata ma la situazione qui è seria: fatti dare un'occhiata. Perchè se veramente credi a quel che scrivi parliamo di psicosi, che non è roba da poco.
    sopratutto scrive come se renzi fosse appena apparso sulla scena politica e sia destinato a vivere in salute a lungo..comunque vadano le cose orizzonte di sopravvivenza da un paio di settimane a 2 anni al massimo..termini entro i quali ovviamente con il 2% dei voti riformerà l'italia a sua immagine e somiglianza.
    Più che psicosi è dissociazione dalla realtà

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #498

    Predefinito

    Fatevi pure anche tanti bei pompini a vicenda.

    Missouri con le nuove teorie economiche, invece delle mie superate, quanta gente sta meglio? Il Pil come va?

    Siete un caso da studiare, avete il cerume negli occhi.

    Onestamente mi sto rompendo le palle a essere ansioso per la vostra situazione disperafa mentre voi mi trattate come un idiota, dopo in seggiovia tra una discesa in polvere e l"altra, ridendo di voi ci penso seriamente se mettervi in ignore list.

    Siamo pochi, forse il 2%, ma nettamente migliori di voi.

    Con noi il paese cresce e con voi affonda.

    Con noi Salvini sta all'opposizione, con voi arriva presto.

    Con le nostre teorie economiche il mondo cresce, con le vostre descresce infelice.

    Ma i nostri voti in parlamento per permettervi di spendere 200 miliardi in mance, assistenzialismo, lavoro improduttivo per comprarvi il potere per i prossimi anni con i soldi rubati ai nostri figli s nipoti, invece che creare sviluppo per i figli e nipoti, beh ce lo potete anche succhiare duro, non li avrete mai. Questa è la sostanza della crisi, voi continuate pure a ridicolizzarci e a insultarci.

  5. #499

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Fatevi pure anche tanti bei pompini a vicenda.
    Che dialettica ! E che stile !

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Onestamente mi sto rompendo le palle a essere ansioso per la vostra situazione disperafa mentre voi mi trattate come un idiota, dopo in seggiovia tra una discesa in polvere e l"altra, ridendo di voi ci penso seriamente se mettervi in ignore list.
    Mio nipote di sette anni una cosa del genere non la scrive: sei roba da asilo.

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Siamo pochi, forse il 2%, ma nettamente migliori di voi.
    Fatti togliere un paio di costole, a proposito, così completi il tuo delirio narcisista.


    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Con noi il paese cresce e con voi affonda.
    Per ora le uscite del tuo amico in questa settimana mi son costate 1.000 €. All'Italia qualche milionata.

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Con le nostre teorie economiche il mondo cresce, con le vostre descresce infelice.
    Con le tue teorie economiche - la solita insalata friedmaniana già sepolta dalla Storia - un manipolo si arrichisce e la maggioranza impoverisce. Hai dovuto emigrare in un paese che era un paradiso fiscale fino a ieri per trovare lavcoro, pensaci.

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Ma i nostri voti in parlamento per permettervi di spendere 200 miliardi in mance, assistenzialismo, lavoro improduttivo per comprarvi il potere per i prossimi anni con i soldi rubati ai nostri figli s nipoti, invece che creare sviluppo per i figli e nipoti, beh ce lo potete anche succhiare duro, non li avrete mai. Questa è la sostanza della crisi, voi continuate pure a ridicolizzarci e a insultarci.
    Sei di una volgarità ributtante, oltre che incapace di sostenere un confronto. I vostri voti in parlamento tra qualche giorno si disperderanno, dato che IV si frantumerà: se Renzi ha deciso di suicidarsi ci sono deputati e senatori che hanno famiglia e mutuo.

  6. #500

  7. #501

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    Capisco le tue difficoltà, ma non devi prendertela con l'universo mondo.

    Per quanto mi riguarda, mi spiace rimbalzarti, ma fai un volo alla Willy Coyote se pensi di tirarmi in mezzo nelle tue beghe irrisolte tra Psi e Pci, semplicemente perché 1) mi sono sempre guardato dal prendere una tessera di partito, anche quando conveniva e anche quando me le hanno offerte (più di una parte politica), 2) a quei tempi lì votavo Partito Repubblicano Italiano, e lo dico con una certa fierezza. Penso di non essermi mai discosto da quelle idee.
    (Certo, a casa stavano tutti con il pli, e mi consideravano di sinistra )

    Per quanto riguarda i dispensatori di patenti e gli sponsor del duo a destra, non so di che cosa tu stia parlando, ma mi pare che tu sia sulla buona strada.
    Guarda, di irrisolto non ho proprio niente, è tutto molto più semplice. Turati aveva ragione e l’aver avuto, unici nel mondo occidentale, il più grande partito comunista fuori dall’URSS è stato uno dei mali endemici di questo paese.

    Non hanno mai fatto la svolta socialdemocratica e hanno costituito una palla al piede assoluta.

    Anche mio nonno votava repubblicano, era il modo elegante che usavano tutti per non dire che votavano PCI o peggio.

  8. #502

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Fatevi pure anche tanti bei pompini a vicenda.

    Missouri con le nuove teorie economiche, invece delle mie superate, quanta gente sta meglio? Il Pil come va?

    Siete un caso da studiare, avete il cerume negli occhi.

    Onestamente mi sto rompendo le palle a essere ansioso per la vostra situazione disperafa mentre voi mi trattate come un idiota, dopo in seggiovia tra una discesa in polvere e l"altra, ridendo di voi ci penso seriamente se mettervi in ignore list.

    Siamo pochi, forse il 2%, ma nettamente migliori di voi.

    Con noi il paese cresce e con voi affonda.

    Con noi Salvini sta all'opposizione, con voi arriva presto.

    Con le nostre teorie economiche il mondo cresce, con le vostre descresce infelice.

    Ma i nostri voti in parlamento per permettervi di spendere 200 miliardi in mance, assistenzialismo, lavoro improduttivo per comprarvi il potere per i prossimi anni con i soldi rubati ai nostri figli s nipoti, invece che creare sviluppo per i figli e nipoti, beh ce lo potete anche succhiare duro, non li avrete mai. Questa è la sostanza della crisi, voi continuate pure a ridicolizzarci e a insultarci.
    Aggiungo..vorrei sapere cosa me ne frega se il pil cresce se viene accantonato,nascosto da un manipolo di famiglie facoltose in paradisi fiscali,e non redistribuito.
    La crescita assoluta del pil non significa una fava se la crescita è a vantaggio dello 1% della popolazione..diventa solo concentrazione di ricchezza in eccesso in poche mani nei fatti..una oligarchia economica che condiziona a proprio vantaggio politca.mercati,ecc..e che prolifera nello sfruttamento.
    Mentre qualche miliardo di sfigati vive con le briciole..giusto quelle che servono per sopravvivere e continuare ad arrichire altri
    Ti piace questo sistema? ti eccita il dato del pil? a me si se la crescita si accompagna a un incremento di benessere effettivo generalizzato.quello che con le tue belle teorie non accade..basta guardare i dati della ripartizione della ricchezza per averne prova
    Tu dici che la ricchezza deve essere prodotta per poi essere redistribuita..invece il oroblema è che se ne produce fin troppa per poi metterla sotto materassi fiscali e destinarla a puro accantonamento individuale e familiare..e quella parte destinata al sistema economico messa in campo per remunerare al minimo il lavoro per formarne altra da rimettere di nuovo sotto il materasso
    Ultima modifica di missouri; 23-01-2021 alle 11:43 AM.

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #503

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Guarda, di irrisolto non ho proprio niente, è tutto molto più semplice. Turati aveva ragione e l’aver avuto, unici nel mondo occidentale, il più grande partito comunista fuori dall’URSS è stato uno dei mali endemici di questo paese.

    Non hanno mai fatto la svolta socialdemocratica e hanno costituito una palla al piede assoluta.

    Anche mio nonno votava repubblicano, era il modo elegante che usavano tutti per non dire che votavano PCI o peggio.
    Non è affatto vero, e se scrivi una cosa del genere hai evidentemente un pregiudizio, come emerge da mesi e mesi nei tuoi post. Il torto del PD, semmai, è stato negli ultimi 15 anni quello di dimenticarsi di chi dovevano per statuto difendere: non per cattiveria o negligenza, quanto per togliersi di dosso la patina del passato comunista e farsi accettare negli ambienti economici. Combinandone di cotte e di crude, tipo le scellerate liberalizzazioni all'italiana in favore di capitalisti senza capitali.


    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Aggiungo..vorrei sapere cosa me ne frega se il pil cresce se viene accantonato,nascosto da un manipolo di famiglie facoltose in paradisi fiscali,e non redistribuito.
    La crescita assoluta del pil non significa una fava se la crescita è a vantaggio dello 1% della popolazione..diventa solo concentrazione di ricchezza in eccesso in poche mani nei fatti..una oligarchia economica che condiziona a proprio vantaggio politca.mercati,ecc..e che prolifera nello sfruttamento.
    Mentre qualche miliardo di sfigati vive con le briciole..giusto quelle che servono per sopravvivere e continuare ad arrichire altri
    Ti piace questo sistema? ti eccita il dato del pil? a me si se la crescita si accompagna a un incremento di benessere effettivo generalizzato.quello che con le tue belle teorie non accade..basta guardare i dati della ripartizione della ricchezza per averne prova
    Il pollo di Trilussa, roba da economia di bottega, ma il nostro amico vola alto, manovra capitali, segue i suoi dogmi economicisti: la produzione di ricchezza, la meritocrazia e tutte le altre baggianate che ci somministra qui da anni, e fessi noi che gli rispondiamo.

  11. #504

    Predefinito

    Torna sempre buono Ennio Flajano:

    “In Italia i fascisti si dividono in due categorie, fascisti e antifascisti”.

    Pare che avesse letto skiforum già allora.

  12. #505

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Guarda, di irrisolto non ho proprio niente, è tutto molto più semplice. Turati aveva ragione e l’aver avuto, unici nel mondo occidentale, il più grande partito comunista fuori dall’URSS è stato uno dei mali endemici di questo paese.

    Non hanno mai fatto la svolta socialdemocratica e hanno costituito una palla al piede assoluta.

    Anche mio nonno votava repubblicano, era il modo elegante che usavano tutti per non dire che votavano PCI o peggio.
    Di tuo nonno mi frega meno di una sega, ma se non vedi la differenza tra un marxista e chi non lo è, capisco allora la tua confusione e le cazzate che scrivi a getto continuo. Non avendo mai votato PCI, e men che meno PSI, ti lascio alle tue paturnie, alla tua visione perennemente rivolta al passato.

    Però non permetterti più di affibbiarmi una qualsiasi etichetta perché non la penso come te, o perché hai la verità in tasca pronta per essere sciorinata ad ogni evenienza. A vent’anni mi sono preso del fascistello, per avere detto le stesse cose di adesso in un’assemblea, e perché i “soloni” come te avevano deciso che dichiararsi laico significava nascondere di essere fascisti. Quarant’anni dopo devo sentirmi dire che sono comunista? Ma vai a cagare, e di corsa.

  13. #506

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Aggiungo..vorrei sapere cosa me ne frega se il pil cresce se viene accantonato,nascosto da un manipolo di famiglie facoltose in paradisi fiscali,e non redistribuito.
    La crescita assoluta del pil non significa una fava se la crescita è a vantaggio dello 1% della popolazione..diventa solo concentrazione di ricchezza in eccesso in poche mani nei fatti..una oligarchia economica che condiziona a proprio vantaggio politca.mercati,ecc..e che prolifera nello sfruttamento.
    Mentre qualche miliardo di sfigati vive con le briciole..giusto quelle che servono per sopravvivere e continuare ad arrichire altri
    Ti piace questo sistema? ti eccita il dato del pil? a me si se la crescita si accompagna a un incremento di benessere effettivo generalizzato.quello che con le tue belle teorie non accade..basta guardare i dati della ripartizione della ricchezza per averne prova
    Tu dici che la ricchezza deve essere prodotta per poi essere redistribuita..invece il oroblema è che se ne produce fin troppa per poi metterla sotto materassi fiscali e destinarla a puro accantonamento individuale e familiare..e quella parte destinata al sistema economico messa in campo per remunerare al minimo il lavoro per formarne altra da rimettere di nuovo sotto il materasso
    La solita solfa. Prima di distribuire la ricchezza in maniera equa, bisogna produrla quella ricchezza. Non distruggerla. Altrimenti sarete tutti equamente morti di fame. Esattamente come nel blocco comunista.

  14. #507

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    La solita solfa. Prima di distribuire la ricchezza in maniera equa, bisogna produrla quella ricchezza. Non distruggerla. Altrimenti sarete tutti equamente morti di fame. Esattamente come nel blocco comunista.
    Certamente, ma poi bisogna anche pagare le tasse. Se metà e oltre del pil mondiale è in mano ad aziende che non pagano tasse perchè hanno sede in qualche atollo pacifico, hai voglia. Il welfare occidentale è andato a zoccole perchè è dai primi anni '80 che il Capitale comanda i governi, e non i governi a fare da regolatori.

    La tua è la solita solfa liberista, uguale e contraria.

  15. #508

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    La solita solfa. Prima di distribuire la ricchezza in maniera equa, bisogna produrla quella ricchezza. Non distruggerla. Altrimenti sarete tutti equamente morti di fame. Esattamente come nel blocco comunista.
    Produrre ricchezza per continuare a concentrarla in poche mani è utile solo a chi ha accesso e controllo di quella ricchezza..ricchezza ce n'è finchè vuoi al mondo..solo che è disponibile ai pochi che contollano il sistema della sua produzione in modo iniquo e distorsivo,oltre a nasconderla al prelievo dello stato
    Il liberismo fa si che poche persone al mondo controllino la gran parte della ricchezza mondiale ed usino solo una piccolissima parte della stessa in modo produttivo ed utile anche agli altri..abbiamo semplicemente l'accumulo di grandi patrimoni improduttivi ed evasivi
    Io non voglio che tutti muoiano equamente di fame ma nemmeno che inutili eccessi di ricchezza sfruttino barbaramente chi lavora fisicamente alla sua produzione sottraendo la parte necessaria per garantire almeno la dignità sociale.
    Il liberismo non è una dottrina economica.è semplicemnte una ideazione ed una giustificazione di uno status quo economico immorale e vergognoso..che massimizza il benessere di pochi ai danni di quello di tanti
    Il liberismo sfrenato è la giustificazione teorica dell'iniquità sociale..che non significa che io sostenga l'uguaglianza sociale-economica di stampo comunista,
    semplicemente sono contro un sistema di distribuzione iniqua e arbitraria di reddito e ricchezza.

  16. #509

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Il liberismo non è una dottrina economica.è semplicemnte una ideazione ed una giustificazione di uno status quo economico immorale e vergognoso..che massimizza il benessere di pochi ai danni di quello di tanti
    Il liberismo sfrenato è la giustificazione teorica dell'iniquità sociale.
    Punto .

  17. #510

    Predefinito

    Io sono sempre stato di area popolare, di centro. Sì, in Italia non c'è, infatti sono molto disinteressato alla politica nazionale.


    Ma a forza di leggervi, lo spirito di Marx sta crescendo dentro di me.

    Se non riaprono gli impianti, andrà a finire che sosterrò gli espropri proletari e l'okkupazione delle scuole e degli uffici (le fabbriche non esistono più )


    Speriamo che sul forum si possa presto tornare a parlare di sci e montagne e meno di politica.

Pagina 34 di 113 PrimoPrimo ... 24252627282930313233343536373839404142434484 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •