Pagina 32 di 164 PrimoPrimo ... 22232425262728293031323334353637383940414282132 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 466 a 480 di 2458

Discussione: I responsabili

  1. #466

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Ah grazie, se non era per te non lo capivo. Svegliati ! Al tuo amichetto del buon governo frega zero, vuole solo tornare al centro della scena ! Vivi nei manuali di economia, non hai capito una mazza della situazione politica in corso.

    Aveva mille modo per indirizzare l'azione del governo verso i suoi desiderata: e invece ce l'abbiamo da un mese in tv col solito mantra "noi non vogliamo le poltrone" e a dire che Conte è un vulnus per la democrazia.

    Mi tolgo dai maroni, va'...non vale la pena di perder tempo qua dentro.

    il tuo è un semplice pregiudizio. Renzi è una merda e quindi tutto quello che fa è per i fatti suoi. Ho già visto questo modo di pensare, è quello che ha fatto governare Berlusconi per 20 anni




    Qui non bisogna indirizzare, bisogna mettere persone capaci a gestire la situazione drammatica. Sono mesi che si prova a indirizzare, ma un asino rimane un asino, non diventa Churchill, e nemmeno Pomicino che a questi li sovrasta

  2. #467

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    il tuo è un semplice pregiudizio. Renzi è una merda e quindi tutto quello che fa è per i fatti suoi. Ho già visto questo modo di pensare, è quello che ha fatto governare Berlusconi per 20 anni




    Qui non bisogna indirizzare, bisogna mettere persone capaci a gestire la situazione drammatica. Sono mesi che si prova a indirizzare, ma un asino rimane un asino, non diventa Churchill, e nemmeno Pomicino che a questi li sovrasta
    Come ho scritto varie volte il problema di Renzi è il suo ego che tracima ovunque. Ha avuto il merito di bloccare la destra sovranista ideando il governo 5s-pd ma la mossa di questi giorni è pura distruzione e un danno per il Paese enorme. Tu dici che l'ha fatto per il bene dell'Italia, io perchè era fuori dai riflettori e doveva teatralmente tornare in scena. Saranno i fatti a stabilire chi avesse ragione.

    Adesso gli scenari sono tre:

    1) Conte va avanti ma pare difficile: la quarta forza non c'è a meno di un clamoroso sfarinamento di IV

    2) si va a un governo di salute pubblica guidato da un personaggio esterno di prestigio: ma fdi non lo vota, la lega chissà, fi boh e anche parte dei 5s avrebbero il mal di pancia

    3) elezioni

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #468

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Se non era per Renzi avevano già il duo al potere.


    C'è un solo modo per evitare il duo al potere tra poco (pochi giorni o pochi anni): GOVERNARE BENE


    Renzi sta cercando di farvelo capire


    Ringrazialo! Ma prima ancora, capiscilo!
    uno scout tutto di un pezzo Renzi daltronde

    sempre pronto al prossimo e agli altri

    l'IO non esiste nella sua testa (solo il NOI e VOI)

  5. #469

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Come ho scritto varie volte il problema di Renzi è il suo ego che tracima ovunque. Ha avuto il merito di bloccare la destra ideando il governo 5s-pd ma la mossa di questi giorni è pura distruzione e un danno per il Paese enorme. Tu dici che l'ha fatto per il bene dell'Italia, io perchè era fuori dai riflettori e doveva teatralmente tornare in scena. Saranno i fatti a stabilire chi avesse ragione.


    l'ego è un tratto caratteristico delle persone capaci e leader. Avete rotto i *******i con sta storia che deve abbassare la cresta e stare alla pari di persone mediocri. Tirate fuori un leader con i controcaxxi e Renzi avrà il suo filo da torcere

  6. #470

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    l'ego è un tratto caratteristico delle persone capaci e leader. Avete rotto i *******i con sta storia che deve abbassare la cresta e stare alla pari di persone mediocri. Tirate fuori un leader con i controcaxxi e Renzi avrà il suo filo da torcere
    Hai detto una stron.zata colossale. De Gasperi era una persona pacata e misurata e ha ricostruito l'Italia. Aldo Moro non parliamo. Fanfani che era il più sanguigno si è inventato il centro-sinistra. Tu confondi ego con capacità.

  7. #471

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da saluti75 Vedi messaggio
    uno scout tutto di un pezzo Renzi daltronde

    sempre pronto al prossimo e agli altri

    l'IO non esiste nella sua testa (solo il NOI e VOI)


    Un leader, uno statista come il suo smisurato ego gli fa convintamente pensare di essere (giusto o sbagliato che sia) prende le redini e porta il paese verso una direzione. Non discute con Orlando e Vito Crimi

  8. #472

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Un leader, uno statista come il suo smisurato ego gli fa convintamente pensare di essere (giusto o sbagliato che sia) prende le redini e porta il paese verso una direzione. Non discute con Orlando e Vito Crimi
    Renzi è uno statista come io sono un settimo livello. Renzi è il tipico politico di questi anni: lingua lunga da talk show, modi da ceo che presenta l'ultimo modello di smartphone, tutto il giorno sui social. Gli statisti sono un'altra cosa. La Merkel è una statista, per fare un esempio.

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #473

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Hai detto una stron.zata colossale. De Gasperi era una persona pacata e misurata e ha ricostruito l'Italia. Aldo Moro non parliamo. Fanfani che era il più sanguigno si è inventato il centro-sinistra. Tu confondi ego con capacità.


    sono tutti leader che non sono stati messi su dal popolo, ma dalla classe dirigente del partito. Dopo 20 anni di fascismo si è evitato di rischiare di far decidere ancora il leader al popolo.


    Le cose ora non funzionano e non possono più funzionare cosi. Le personalità di spicco il potere se lo prendono, non se lo fanno concedere da apparati di partito.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Renzi è uno statista come io sono un settimo livello. Renzi è il tipico politico di questi anni: lingua lunga a talk show, modi da ceo che presenta l'ultimo modello di smartphone, tutto il giorno sui social. Gli statisti sono un'altra cosa. La Merkel è una statista, per fare un esempio.


    uno che ha evitato Salvini al potere quando era potenzialmente il re d'Italia, e sta cercando di evitarlo per il futuro attraverso l'unica cosa che ha senso (governare bene) è mille volte più statista di gente mediocre che tira a campare elargendo mancette, non facendo concretamente una mazza e distruggendo il futuro dei figli degli italiani.

  11. #474

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    sono tutti leader che non sono stati messi su dal popolo, ma dalla classe dirigente del partito. Dopo 20 anni di fascismo si è evitato di rischiare di far decidere ancora il leader al popolo.


    Le cose ora non funzionano e non possono più funzionare cosi. Le personalità di spicco il potere se lo prendono, non se lo fanno concedere da apparati di partito.
    Sì, come no: ha preso il PD "asfaltando" la nomenklatura e ha trascinato il partito al minimo storico. Una tale personalità che l'Italia intera al referendum gli ha inviato nell'urna una corale pernacchia. Ma per carità. Comincio a credere che la tua sia una solidarietà tra coetanei: vedi in lui la tua generazione che va al potere. Dovete ingollare tonnellate di polenta.
    Ultima modifica di apo; 22-01-2021 alle 11:45 AM.

  12. #475

    Predefinito

    ha sottovalutato la cattiveria e il bolscevismo interno al partito. Oggi sei il re alla Berija, e domani ti fanno fuori.

  13. #476

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    ha sottovalutato la cattiveria e il bolscevismo interno al partito. Oggi sei il re alla Berija, e domani ti fanno fuori.
    Avesse avuto dei modi più garbati (e furbi, soprattutto) il partito gli sarebbe andato dietro. Invece è arrivato da rottamatore. Se a D'Alema dai una sberla quello ti giura odio eterno.

  14. #477

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio


    Sono in totale disaccordo con la tua analisi. Il rischio di fascismo c'è eccome, e mai come oggi: social, crisi economica, pandemia, immigrazione...basta un nulla per finire nel caos e invocare l'uomo d'ordine di turno. Per molti aspetti siamo come negli anni '20 del secolo scorso. La democrazia è fragile, come ha detto qualcuno, bisogna coltivarla. E meno male che dall'altra parte dell'Oceano, più per demerito dell'inquilino uscente che per merito del campo avversario, c'è stato un cambio di rotta.

    E' incredibile che sotto la lente in questo Paese ci sia sempre e solo la sinistra: si guarda la pagliuzza a sinistra e non si vede la trave che c'è dall'altra parte ! Ringraziate la sinistra se un minimo di democrazia e rispetto delle istituzioni c'è ancora in questo Paese !

    E' per le anime belle come voi, per gli apostoli del distinguo, per i riformisti del nulla che si arriva dritti sparati alla dittatura.

    E la cosa tragica è che io, uomo di destra per cultura e formazione, devo difendere la sinistra italiana perchè è purtroppo l'unico argine al caos che sta dall'altra parte.

    Ma si vada a elezioni, Meloni premier, Salvini agli Interni e Borghi all'Economia. E così sia.
    Opinioni. Sono come i dolori, ognuno si tiene i suoi.

    Se poi per difendere la sinistra intendi anche il difendere anche quel coacervo di boiate e mentecatti che al momento ci governa (mo' pare che siano di sinistra, quando governavano con salciccio erano destraccia anche loro), beh ... qualcosa di tecnicamente più fascista di questa ancora devo vederla in vita mia. Il controllo del popolo con il rdc e le mance distribuite a pioggia per tacitare gli scontenti e accontentare gli amici, lo stato che entra in qualsiasi attività economica, anche i gelati. E tutto questo non perché c'é il covid, perchè è nella loro natura. Ci manca che invochino l'autarchia, ma anche su quella ci sono molti segnali che ci si stia arrivando.

    L'unica cosa classificabile come di sinistra l'ha fatta, guarda un po' tu, la lega del salciccio con quota100. Secondo me è una caxxata madornale perché sfascia i conti dello stato, ma dalla sinistra-sinistra non ho sentito levarsi lamentele. Hai visto Fratoianni o Rizzo che si davano fuoco in piazza contro quota100?

    E, infine, penso una cosa, anzi due: il salciccio e la pesciarola sono solo i volti destinati a raccattare i voti, ma sono completamente incapaci di governare e lo sanno benissimo da soli. E chi gli sta intorno non glielo lascerà fare.

    Alla fine per riequilibrare toccherà votare Forza Italia come missouri.

  15. #478

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Avesse avuto dei modi più garbati (e furbi, soprattutto) il partito gli sarebbe andato dietro. Invece è arrivato da rottamatore. Se a D'Alema dai una sberla quello ti giura odio eterno.


    si ma questo sulle idee di gestione di un paese conta zero virgola zero.


    Ha cercato di far fuori (e favorirne un ricambio vero) una classe dirigente che non ha fatto nulla di concreto per il bene del paese e per evitarci Berlusconi. Quella classe di dinosauri si è tenuta in vita con le unghie e con metodi bolscevichi, tenendosi i soldi del PC e bombardando sottobanco invece che in faccia, aiutando poi l'opposizione grillina a far perdere il referendum con il solo scopo di farlo fuori.

    Il PD ha una classe dirigente mediocre che la porta a non avere idee di paese e a sdraiarsi con chi ha i voti per permettere di stare sempre al potere. Citando due frasi di Nanni Moretti :

    1) D'Alema dì qualcosa
    2) Noi con questa classe dirigente non vinceremo mai

  16. #479

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    Sul "fascismo" c'è una grosso fraintendimento: fascismo è stato quel particolare momento storico. Ma fascismo è anche un metodo politico che si è di volta in volta adattato alle circostanze. E quindi non ha senso dire che il pericolo fascismo non esiste e che è solo storia passata. Perché, guarda caso, anche cent'anni fa tutto era iniziato con gli "urloni", che solo a te non impressionano. Ma che evidentemente fanno molta presa su un certo elettorato, fino a mobilitarlo alle estreme conseguenze. Vedi Capitol Hill.
    Il fascismo è una ben determinata cosa, più che un'ideologia è una metodologia.
    E se la guardo da quel punto di vista, gli unici fascisti potenziali o reali che vedo sono i pentecatti e almeno una metà di fdi.
    Ti ricordo che i capetti del m5s sono uno figlio di un ex segretario di sezione del MSI (di minus) e un altro figlio di un fascista dichiarato (dibba).

    Lo Stato e le istituzioni hanno gli anticorpi costituzionali e democratici per rigettare certe tentazioni, anche la tentazione più fascista che ho visto ultimamente: un premier che si voleva fare i suoi servizi segreti personali. Sventato solo dall'intervento a brutto muso dall'ebetino rompipalle.

  17. #480

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Il fascismo è una ben determinata cosa, più che un'ideologia è una metodologia.
    E se la guardo da quel punto di vista, gli unici fascisti potenziali o reali che vedo sono i pentecatti e almeno una metà di fdi.
    Ti ricordo che i capetti del m5s sono uno figlio di un ex segretario di sezione del MSI (di minus) e un altro figlio di un fascista dichiarato (dibba).

    Lo Stato e le istituzioni hanno gli anticorpi costituzionali e democratici per rigettare certe tentazioni, anche la tentazione più fascista che ho visto ultimamente: un premier che si voleva fare i suoi servizi segreti personali. Sventato solo dall'intervento a brutto muso dall'ebetino rompipalle.
    L’agenzia di cyber-sicurezza sotto il suo personale controllo . . .

    J. Edgar Hoover era un dilettante, L. P. Berija un bambino dell’asilo . . .

Pagina 32 di 164 PrimoPrimo ... 22232425262728293031323334353637383940414282132 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •