Pagina 10 di 22 PrimoPrimo 1234567891011121314151617181920 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 136 a 150 di 317

Discussione: Da dove nasce l'odio per gli sciatori e come si può combattere

  1. #136

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Ma certo che si può..morto un papa se ne fa un altro, specie ora che anche grillo è diventato un responsabile..per chi non l'avesse letta ho postato la sua lettera nella discussione i responsabili in off topic perchè non valeva la pena di inzozzare qui con la sua mirabolante dichiarazione.Sarà contento il gabriele elettrico suo elettore della nuova giravolta
    Dai che tra un pò responsabilmente riaprono anche le piste...
    Ovvio che si può. La mia non era una frase buttata lì a caso: prima si parlava dell'inutilità di certi provvedimenti in termini di efficacia nel combattere il virus, quindi la lotta al virus è stata parzile. Casualmente? Penso di no. Qualcuno ha avuto la speranza che più il problema persisteva e più egli avrebbe tenuto il chiappone sulla poltrona in Parlamento, seguendo il mantra "non si può cambiare governo durante una pandemia"; se fossero stati troppo efficaci nelle misure restrittive forse avrebbero perso più voti e più in fretta, oltre alla poltrona. Quindi dovevano APPARIRE severi (per salvar la faccia) senza di fatto esserlo per tutti (per salvare una buona parte dei voti).

  2. #137
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Tutti gli sport invernali esistenti da più di un secolo, tranne forse lo sci di fondo, sono nati nella stessa maniera.


    L'elite nobiliare e industriale inglese ha inventato il mondo moderno. Sci, pattinaggio, bob, skeleton, persino il freeride (Conan Doyle) sono stati inventati (nella concezione moderna) da ricchi inglesi che per non annoiarsi inventavano discipline sportive. Il concetto stesso di vacanza invernale è stato inventato dagli inglesi, inverno 1864-65
    Bravissimo non parliamo poi dello sci.
    Lo sport TUTTO inteso come disciplina regolamentata è frutto dell’elite, che sostanzialmente non aveva un cacchio da fare tutto il giorno 😂

    Ben diverso è il concetto, qualora esista, di elitarietà oggi tra chi lo pratica...

  3. Skife per madflyhalf:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #138

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    vero anche questo..a livigno tra mottolino e sponda ci facevi la giornata in salita.
    Nuuuuu cosa mi hai ricordato... 🤦*♂️🤦*♂️🤦*♂️ Primo inverno in snowboard negli 80s.. lo ski-lift del mottolino era il mio incubo..... il terrore di cadere in mezzo al bosco era palpabile.. salivi con i sudori freddi.... 🤣🤣🤣
    In un colpo solo imparavi a non cadere mai più e ad andare in fresca..😅😅

  6. #139

  7. #140

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Si è fatto molto male, devi andare a fargli la respirazione bocca a bocca, glielo devi al tuo adorato giuseppi, ha illuminato le tue buie giornate

    Lo sci è odiato dal governo perchè è un governo di balneari, a giugno farebbero carte false per salvare l'estate in spiaggia, anche far dimuìinuire la pandemia cambiando i parametri a piacere. Quanti sono quelli che vengono dalle montagne, Appennino compreso?
    Ve la sua famiglia viene da un paesino (con una cattedrale stupenda) che sta a circa 600 mslm e di e trasferita a San Giovanni rotondo , occhio e croce la stessa altezza slm, che per la Puglia è montagna 😉😉😉😉😉😉😉😉

    - - - Updated - - -

    Come in tanti qui l'hanno già scritto, tornando al succo della discussione, l'odio degli italiani è verso lo sport da praticare (non verso quello da tifare) in generale. Sicuramente l'avrò già scritto, ripeto. Un anno venne in ufficio un assessore del comune. Tra le tante cose gli chiesi del motivo perché qui da noi, un comune che voleva diventare capoluogo di provincia, non ci fossero campi da tennis comunali. Risposta: "il tennis è uno sport da ricchi, il comune se spenderà soldi per lo sport, solo per il calcio" . Paese (con la p maiuscola) senza cultura dello sport amatoriale (con le dovute eccezioni).

  8. #141

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierl Vedi messaggio
    Ma non esiste alcun odio. Altrimenti diciamo che c'è odio verso la scuola, le discoteche, le fiere, lo sport etc.
    Il problema dello sci è venuto fuori a tempo debito, al pari di quello dei lidi estivi, perché i gestori hanno posto il problema della stagionalità.
    Nessuno odia lo sci, e nessuno odia i lidi. Esiste solo un problema di priorità difficilissimo da risolvere senza sbagliare, poiché la coperta delle tutele e dei diritti è e rimarrà sempre cortissima.
    .
    Non sono d'accordo.
    Forse nei Boccia, Spadafora, Speranza e compagnia bella non c'è l'odio ma solo l'incapacità di comunicare (o di dissimulare la stizza/soddisfazione con cui dicono che gli impianti devono stare chiusi).
    Ma nel popolo dei social (ma anche in quello reale) il sentimento è assai diffuso.

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    Io è da novembre che mi sento dire da tutti i colleghi "Allora quest'anno non scii" con annesso risolino.
    E prendo questo a conferma della mia tesi, perchè la stessa cosa vivo io e ne ho parlato a lungo con tanti amici e la percepisco nella stragrande maggioranza delle persone, che quasi mi compatiscono perchè non capisco la portata delle castronerie che vado sostenendo.
    Che è lo stesso risolino ebete di Fazio. E' lo stesso giudizio morale che dà chi dice che con 800 morti al giorno non si scia (bada bene: quello di Speranza può essere un giudizio 'sanitario' e le motivazioni ci sono tutte), ma quello degli odiatori da social (o anche semplicemente degli amici miei e di Ema) che ca@@o è se non odio, e se non odio che è una parola troppo grossa, stigmatizzazione?

    No dai, gli stessi risolini ebeti e le stesse campagne di 'odio' non ci sarebbero stati rispetto a chi avesse preteso di andare in spiaggia, siamo sinceri.
    Ma perhcè? perchè tutti in spiaggia ci vanno e ci vogliono andare.
    Al massimo ci sarebbe stata la levata di scudi contro chi voleva fare gli spritz in spiaggia.

    Ed allora torniamo al punto iniziale: + sci - apres ski? Può essere questo il modo per abbassare i toni?

    Apres ski e rifugi fighetti stanno allo sci come il Billionaire sta alla spiaggia ..... (parlo di sentiment popolare non di indice di rischio, o forse sì, anche di quello)

  9. Lo skifoso botto ha 4 Skife:


  10. #142

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Nel 1843 gli sport si giocavano nei college.
    Tutti gli sport sono elitari secondo il tuo ragionamento.

    Per favore fai un casino tra terminologie e tue idee...

    Non è uno sport elitario perché DA SEMPRE chi lo pratica non ha nessuna particolare condizione sociale o economica.


    Ti stai arrampicando sugli specchi, per favore... se passi un po’ di tempo in un paese delle home Unions, ti accorgi che è tutto fuorché elitario...
    Ho vissuto a Dublino e Cork, ho fatto esperienze a Edimburgo e in Inghilterra, ho amici che hanno giocato all’estero in squadre di basso livello, ti racconto se vuoi com’è il rugby in Francia.

    Non è esclusivo di una categoria sociale
    Lo so perfettamente com'è il rugby in Francia in particolar modo nella Francia del sud; infatti la Francia non è il mondo anglosassone e questo sport si è sviluppato in tutt'altro modo. Ti ringrazio ma non c'è bisogno che me lo spieghi. Vengo attaccato non so per quale motivo. È triste perché pensavo che nei forum non ci fosse questa piega presente nei social più comuni

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #143
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Non vieni attaccato, vieni smentito.
    Con fatti e argomentazioni.

    Ti ripeto, non dici cose vere, oppure distorci il concetto di sport elitario.


    Se poi ti senti attaccato ti dico che si potrebbe scrivere delle bibbie sul comportamento umano che quando messi davanti a fatti che smentiscono le proprie idee, ci si dà al vittimismo sfrenato.

  13. #144
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Al netto degli OT un po' inutili, trovo questa discussione molto utile, se non altro per rendere esplicito un sentire che ormai è molto comune.

    Da un lato (quello degli ignoranti...) lo sci è sport elitario, ed esclusivamente e solo per ricchi
    Dall'altro lato (quello degli ambientalisti) lo sci è sport "consumistico", per gente a cui della montagna non frega moltissimo (altrimenti farebbe altro, o anche altro) ma che vuole la magnatona in rifugio, l'apres ski e le piste larghe come autostrade e tirate come biliardi.

    Adesso vi incazzerete tutti e mi darete dell'ambientalista di merda, ma va bene anche così... per me la soluzione è un approccio più contemplativo e meno "di consumo" della montagna.

  14. Skife per matyt:


  15. #145

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Non vieni attaccato, vieni smentito.
    Con fatti e argomentazioni.

    Ti ripeto, non dici cose vere, oppure distorci il concetto di sport elitario.


    Se poi ti senti attaccato ti dico che si potrebbe scrivere delle bibbie sul comportamento umano che quando messi davanti a fatti che smentiscono le proprie idee, ci si dà al vittimismo sfrenato.
    Per carità, ho sbagliato nell'utilizzare il termine elitario ma poi ho corretto e mi sembra di essermi spiegato. Se non è così non so più che scrivere

  16. #146

    Predefinito

    Quindi lo sci viene “ attaccato “ perche’ ritenuto sport da ricchi capitalisti consumisti ?? In questo forum ci sono diverse persone mooolto a sx, sicuramente piu’ di me, che sono un vecchio borghese reazionario e liberista, eppure sciano con la stessa mia passione pur non amando il consumismo ed il capitalismo, generalizzare non serve a nulla, tantomeno a capire cosa accade.
    Lo sci e’ criticato perche’, in questo momento, prevale il discorso : con quello che sta accadendo tu frigni perche’ vuoi divertirti?, se fosse uno sport meno di nicchia il sentimento popolare sarebbe ben diverso, il calcio non lo hanno sospeso, malgrado le decine di contagi fra i giocatori. A questo aggiungiamoci le migliaia di odiatori seriali che giustificano la loro esistenza vomitando la loro frustrazione in un post su un social.....

  17. #147
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Quindi lo sci viene “ attaccato “ perche’ ritenuto sport da ricchi capitalisti consumisti ?? In questo forum ci sono diverse persone mooolto a sx, sicuramente piu’ di me, che sono un vecchio borghese reazionario e liberista, eppure sciano con la stessa mia passione pur non amando il consumismo ed il capitalismo, generalizzare non serve a nulla, tantomeno a capire cosa accade.
    Lo sci e’ criticato perche’, in questo momento, prevale il discorso : con quello che sta accadendo tu frigni perche’ vuoi divertirti?, se fosse uno sport meno di nicchia il sentimento popolare sarebbe ben diverso, il calcio non lo hanno sospeso, malgrado le decine di contagi fra i giocatori. A questo aggiungiamoci le migliaia di odiatori seriali che giustificano la loro esistenza vomitando la loro frustrazione in un post su un social.....
    Però decidiamoci: o è uno sport di nicchia (fatto, di norma, da gente ricca, o comunque percepita come ricca), oppure non lo è, tertium non datur.

  18. #148

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Al netto degli OT un po' inutili, trovo questa discussione molto utile, se non altro per rendere esplicito un sentire che ormai è molto comune.

    Da un lato (quello degli ignoranti...) lo sci è sport elitario, ed esclusivamente e solo per ricchi
    Dall'altro lato (quello degli ambientalisti) lo sci è sport "consumistico", per gente a cui della montagna non frega moltissimo (altrimenti farebbe altro, o anche altro) ma che vuole la magnatona in rifugio, l'apres ski e le piste larghe come autostrade e tirate come biliardi.

    Adesso vi incazzerete tutti e mi darete dell'ambientalista di merda, ma va bene anche così... per me la soluzione è un approccio più contemplativo e meno "di consumo" della montagna.
    non è questione di essere ignoranti, lo sci è assolutamente uno sport per ricchi

    puoi farlo anche al risparmio, ma ha sempre dei costi altissimi per una famiglia "normale"

  19. #149
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    non è questione di essere ignoranti, lo sci è assolutamente uno sport per ricchi

    puoi farlo anche al risparmio, ma ha sempre dei costi altissimi per una famiglia "normale"
    Pensavo ai ricchi "veri", quelli con lo chalet a Verbier e la villa a Sankt Moritz.... :P
    Certo, non è "popolare" come la corsa, per dire

  20. #150

    Predefinito

    Per nicchia intendo il fatto che e’ praticato da un numero ridotto di persone, a prescindere dalla capacita’ economica, sappiamo benissimo che e’ possibile sciare senza spendere cifre folli, lo stagionale nella microstazione abruzzese di casa costa 160€.
    E gli ambientalisti, continuando ad inveire contro i capitalisti / consumisti che distruggono valli e monti alimentano questo modo di ragionare.

Pagina 10 di 22 PrimoPrimo 1234567891011121314151617181920 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •