Pagina 5 di 13 PrimoPrimo 12345678910111213 UltimoUltimo
Mostra risultati da 61 a 75 di 185

Discussione: Valanghe 2021

  1. #61

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nuvola Vedi messaggio
    non solo. Per navigare oltre un certo miglio, per fare immersioni, per lanciarsi da tre mila metri, parapendio, , per guidare nei rally o nei circuiti, servono licenze
    anche nel ciclismo de vuoi partecipare a certe gare di durata, devi esser giÓ in possesso di un brevetto
    a me non interessa la licenza come documento, ,ma il suo valore , vorrei solo che iniziasse per davvero a far conoscere la cultura tutta, della Montagna, diventerebbe anche un oppurtunitÓ di lavoro per alcuni. Sbaglier˛..... pazienza, ciao a tutti
    un conto Ŕ dar la possibilitÓ di acculturarsi, e di eventi/corsi ce ne sono parecchi, e un conto Ŕ l'obbligo di dovermi acculturare per del mio svago personale

    io povero cristo che vivo in un paesino di 4 persone in mezzo alle montagne, non potrei salirci perchŔ non ho un patentino...

    tra gli esempi che hai citato, sono previsti sempre dei mezzi per lo spostamento, tranne che per le immersioni (per le quali non conosco il motivo per il quale ci sia l'obbligo dei patentini), un motivo ci sarÓ

    poi, come giÓ fatto notare negli ultimi post, non Ŕ facile normare il tutto il mondo della montagna, senza tener conto di obblighi e deroghe anche giÓ esistenti

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Sparata un po' demagogica.
    Io esco sempre, anche con condizioni classificabili grado 4.

    Ho l'elenco dei pendii/boschetti sicuri che conosco molto bene e che son in grado di percorrere anche sotto una fitta nevicata.
    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Forse un pochino... o forse Ŕ frustrazione perchŔ sono uno che si caga un po' in mano, e anche se la lista dei pendii "sicuri" vicino casa ce l'ho, con rischi alti sono sempre un po' timoroso ad uscire.

    - - - Updated - - -



    La mia in realtÓ Ŕ curiositÓ sincera.
    Il mio percorso mentale con pericolo 4 Ŕ "non voglio rischiare la buccia, quindi letto/pista"... Matteo ha la sua lista di posti ultrasicuri.
    Altri?
    Ŕ sempre una scelta personale e ci˛ Ŕ sufficiente trattandosi di attivitÓ di svago, mediamente sarÓ il pi¨ esperto ad uscire con pericolo 4, l'altro se ne sta a casa

    poi con pericolo alto, mi pare che sia pi¨ facile leggere di tragedie accadute ad esperti che a principianti

    poi anche tra esperti c'Ŕ chi rischia di pi¨ e chi rischia di meno

  2. #62
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    In realtÓ credo che non ci sia l'obbligo di "brevetto", che peraltro nel caso immersioni subacquee Ŕ un attestato rilasciato da una societÓ, e non una "patente" rilasciata da uno stato.
    Non c'Ŕ nulla, da che mi risulta, che vieti di comprarsi l'attrezzatura e andare ad immergersi da soli da qualche parte.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su localitÓ e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarÓ pi¨ veloce (non apparirÓ pi¨ questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #63

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da stefi74 Vedi messaggio
    Valanga con pi¨ persone sepolte alle 16 di ieri ai Rochers de Naye sopra Montreux (una classica della zona), in genere tranquilla (2.1). In corso le ricerche. Condizioni davvero sfavorevoli e pericolose.
    Non ho trovato molte informazioni, ma da quello che leggo non credo che siano scesi per l'itinerario classico lungo la cresta. Si parla di due valanghe (dal Merdasson e dal Devant de Naye); Ŕ un pendio molto ampio, costantemente sopra i 30░ e sovrastato dalla parete del Rocher.

    Per quanto riguarda la situazione degli ultimi giorni -che per˛ giÓ ieri era migliorata rispetto ai giorni precedenti- girava questo video di un boschetto vallesano, per chi riesce vederlo:

    https://www.facebook.com/Verbier4val...72873276185937

  5. Lo skifoso rebelott ha 2 Skife:


  6. #64

    Predefinito

    Questo video Ŕ molto rassicurante in quanto fa vedere che il boschetto riesce a limitare il raggio d'azione di una valanga anche quando la situazione d'instabilitÓ del manto assume connotazioni estreme.
    Di contro sappiamo che se la valanga, nel boschetto, comunque parte... non c'Ŕ scampo e non serve airbag.

  7. Skife per Vettore2480:


  8. #65

    Predefinito

    A me pare strana questa paura smodata del "grado 4". In quelle condizioni, PER ME, Ú pi˙ facile muoversi.

    Immaginiamo la situazione "svizzera": strati deboli persistenti e accumuli eolici nascosti da nuove precipitazioni.
    Bene, vuol dire che TUTTI i pendii sopra l'angolo d'attrito di 28░ sono pericolosi e son possibili distacchi a distanza.
    Questo (s)qualifica in modo oggettivo un itinerario. ╔ sufficiente studiare l'orografia del terreno e questa Ú quantitativamente e oggettivamente misurabile. Tutti i pendii sopra i 25░, o che si trovano SOTTO pendii sopra i 25░, sono pericolosi e non percorribili. Certo, si riduce molto il ventaglio di gite possibili, ma quelle percorribili lo sono, paradossalmente, in modo sicuro.

    ╔ MOLTO pi˙ subdolo il grado 3 (e anche il 2). Si cominciano a percorrere pendii a cavallo dei 30░ e la valutazione della sicurezza Ú legata ad aspetti apprezzabili solo qualitativamente (tipo "la coesione") o solo attraverso prove non a disposizione dell escursionista (tipo la propensione alla frattura) o squisitamente localissimi (tipo la transizione poca-molta neve).

    Certo, uno puˇ comportarsi anche con situazioni pi˙ stabili con la "strategia grado 4" e arrivare cosÝ serenamente alla pensione senza incidenti, ma il 90% delle gite, soprattutto in Dolomiti, non sono "grado 4". Nel senso che si percorre sempre ALMENO UN pendio con caratteristiche orografiche tali da renderlo potenzialmente valanghivo.

    Trovo sintomatico di una forte non-conoscenza una atavica paura del "4". Vuol dire che, quando ci si muove nelle tipiche condizioni intermedie tra l'inverno e la primavera (nivometereologicamente parlando) non si ha una reale consapevolezza di quale sia il margine di sicurezza effettivo del pendio che si sta affrontando.


  9. #66
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Grazie, questa Ŕ effettivamente una lettura molto interessante della situazione, e non mi ero mai posto la questione del grado 4 in questi termini...

  10. Skife per matyt:


  11. #67

    Predefinito

    Intanto sabato al Devero si Ŕ consumata una tragedia nell'unico posto dove in inverno proprio non si deve andare: il sentiero ESTIVO per Crampiolo.
    Conoscevano il posto e avevano tutti i dispositivi di sicurezza possibili.
    Inasicurezza e timore ci vogliono...altro che patentini e airbag, questi ultimi ti danno coraggio ma la montagna non la addomestichi!

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #68

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Io mi chiedo quale sia il meccanismo mentale che con 4-Forte di pericolo valanghe ti spinga ad andare a sciare in fuoripista/fare skialp...
    E lo dico da scialpinista/sciatore fuoripista... Con 4 stai a casetta, o scii sul millerighe.
    Senza offesa ma la realtÓ Ŕ un po pi¨ complessa...
    ci sono pendii che non scio neanche con grado 2, perchÚ sono sempre a rischio distacco,
    e altri che con grado 4 si possono fare con famigliola al seguito.

    discorso patentino: chi vuole se lo faccia, ma non sta li il problema valanghe.
    la montagna Ŕ libertÓ e giustamente ognuno Ŕ libero di prendersi dei rischi pi¨ o meno alti,
    basta vedere la lista delle guide alpine che sono morte nelle montagne sopra casa ... per capire che il patentino non Ŕ la soluzione.

  14. Lo skifoso miab¨ ha 4 Skife:


  15. #69

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Ovviamente, c'Ŕ da dire per˛ che le occasioni in cui si ha 4 sono molto poche (e quindi, all'atto pratico, ci sono meno "ore-uomo" di attivitÓ con 4).
    Non capisco per˛ cosa intendi con "puramente indicativo"...
    Puramente indicativo perchŔ vale tutto e niente. I bollettini vanno letti , non bisogna limitarsi al grado di pericolo.

  16. Lo skifoso AlexanderSupertramp ha 2 Skife:


  17. #70
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da miab¨ Vedi messaggio
    Senza offesa ma la realtÓ Ŕ un po pi¨ complessa...
    ci sono pendii che non scio neanche con grado 2, perchÚ sono sempre a rischio distacco,
    e altri che con grado 4 si possono fare con famigliola al seguito.

    discorso patentino: chi vuole se lo faccia, ma non sta li il problema valanghe.
    la montagna Ŕ libertÓ e giustamente ognuno Ŕ libero di prendersi dei rischi pi¨ o meno alti,
    basta vedere la lista delle guide alpine che sono morte nelle montagne sopra casa ... per capire che il patentino non Ŕ la soluzione.
    Nessuna offesa, mi son scusato per il tono (eccessivamente) tranchant del discorso

  18. Skife per matyt:


  19. #71

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    o stai sotto i 30░, o stai nel bosco
    ...consapevole che ti prendi rischi!!!
    Con 4 vero si stacca veramente il mondo. Dove sei sicuro non scivoli !!!

  20. #72

    Predefinito

    penso che gli incidenti che ogni anno accadono in pista, abbiano molto a che fare con l'incoscienza e lo sprezzo del pericolo e delle comuni norme di buon senso e sicurezza "stradale", molta meno con l'abilitÓ sciistica di chi li provoca o ne rimane vittima...nŔ credo che un patentino servirebbe...ho visto sciatori ORO combinare dei gran casini perchŔ magari resi incoscienti dall'alcol, da qualche stupefacente o dalla propria indole.

    Per quanto riguarda lo sci alpinismo o skialp, penso non si vada molto lontano da questa considerazione... infatti molto spesso rimangono vittime di incidenti fuoripista persone ritenute esperte e in possesso delle necessarie competenze (meteo, nivologia, soccorso etc...).
    Io credo che alcune volte gli incidenti capitino per volere del destino, altre volte per˛ perchŔ la "testa" di chi pratica non Ŕ quella giusta...pensare di essere esperti tanto da potersi permettere qualsiasi cosa, Ŕ oggettivamente ci˛ che spesso porta a oltrepassare quel limite che espone all'incidente sŔ stessi e gli altri.

    Credo che il problema di base stia nel fatto che in Italia manca una educazione di base alla natura e ai suoi rischi e pericoli, fin dalla prima etÓ scolare, che accompagnato da un malinteso senso di libertÓ, finisce per esporre le persone a rischi notevoli....saper rinunciare e tornare indietro Ŕ visto da molti come un affronto, una dimostrazione di inferioritÓ, anche se ovviamente non lo Ŕ ed anzi dovrebbe far parte del bagaglio di ciascuna persona. In montagna e non solo...

    Personalmente, credo che lo skialp sia una disciplina affascinante e sanissima, che peraltro non ho mai praticato, ma a cui penso che presto mi dedicher˛....per questa ragione, sto voracemente consumando il manuale CAI di addestramento allo sci alpinismo (per cominciare, anzi indicatemi pure testi anche pi¨ validi se ci sono), in attesa di accostarmi nella pratica, investendo inizialmente qualche euro per svolgere le prime uscite accompagnato da una guida alpina professionista.
    Non lo faccio perchŔ ho paura, se no starei a casa, ma perchŔ voglio praticare lo skialp con la giusta progressione, acquisendo competenze necessarie che mi mancano e facendo esperienza. non lo faccio per fare il figo o perchŔ me lo posso permettere, ma solo perchŔ penso che Niki Lauda avesse maledettamente ragione: accetto il rischio di morire che Ŕ connaturato in questa disciplina come nell'andare per ferrate o fare alpinismo (attivitÓ che per˛ pratico da lungo tempo) MA SOLO QUELLA PERCENTUALE DI RISCHIO E NEMMENO UN 1% IN PIU'.

  21. #73
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    St÷ckli Laser SX - DPS Wailer 112 RP2 Pure3 - Elan Ibex Carbon 84 - BC Orb Freebird

    Predefinito Valanghe 2021

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    Questo video Ŕ molto rassicurante in quanto fa vedere che il boschetto riesce a limitare il raggio d'azione di una valanga anche quando la situazione d'instabilitÓ del manto assume connotazioni estreme.
    Di contro sappiamo che se la valanga, nel boschetto, comunque parte... non c'Ŕ scampo e non serve airbag.
    Info recente. Sono scesi dalla ôpiste du diableöche attualmente Ŕ un fuoripista (adesso era chiuso) che dalla stazione di La Perche va a Caux. Li Ŕ tutto minimo 30 gradi, prato in estate. 1 morto e un ferito leggero. RIP.

    Ps: questo Ŕ il pendio (non ieri)
    https://lh3.googleusercontent.com/IX...eBtEVQQfM3DWY3
    Ultima modifica di stefi74; 18-01-2021 alle 04:11 PM.

  22. #74

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Flyminibus Vedi messaggio
    ...consapevole che ti prendi rischi!!!
    Con 4 vero si stacca veramente il mondo. Dove sei sicuro non scivoli !!!
    ho un ricordo bellissimo di una giornata a Lenzeride con rischio 4 e 5 su buona parte di svizzera ed austria...gli impianti(non tutti ovviamente) giravano e noi scivolavamo felici.

    sotto i 30 gradi, con gli ski giusti e magari sciolinati bene, scivoli eccome.

    DopodichÚ, con rischio 4 Ŕ imperativo non essere mai sotto valanga, quindi devi stare su un collinone e non in una valle...se poi quel collione ha anche delle pendenza decorose ti ci diverti anche.

  23. Skife per Jms-1:


  24. #75

    Predefinito

    Scio da molti anni e con grado 4 ho sempre sciato e mi sono sempre divertito senza rischiare,rischi piu¨ grandi li ho visti cotrrere con grado 3 e in situazioni particolari anche con il grado 2.
    Ci sono pendii divertenti e sicuri con 4 ed altri rischiosi con 2!
    Resta comunque uno sport pericoloso e anche coloro che fanno soccorso alpino lo praticano nel tempo libero!

  25. Lo skifoso nanaccio ha 2 Skife:


Pagina 5 di 13 PrimoPrimo 12345678910111213 UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •