Pagina 5 di 5 PrimoPrimo 12345
Mostra risultati da 61 a 68 di 68

Discussione: Valanga travolge il Rifugio Pian dei Fiacconi

  1. #61

    Predefinito

    Quali soldi pubblici?

  2. #62

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    a la grave, da quando gli impianti sono stati presi in gestione dalla società di aloe d'Huez, che peraltro quest'anno ha preso anche les deux alpes per una unica gestione integrata, hanno iniziato dei lavori di aggiornamento dell'attuale cabinovia (revisione, sostituzione cabine, ecc.,) ed è a piano di costruire il terzo troncone dall'attuale arrivo e poco più su del vecchio skilift sul ghiacciaio che andrà in pensione


    a quel punto credo che prima o poi faranno anche un'ancorretta per fare quel km circa di falsopiano che li separa da l2a, così una volta che faranno il 3s che collega l2a ad alpe d'Huez (che in teoria è stato sbloccato dopo aver vinto il ricorso contro i verdi) si trovano un comprensorio unico


    tutto questo per dire che una evoluzione degli impianti ha senso e in altre parti del mondo avviene
    E gli sciamani di La Grave hanno consentito tutto ciò? Comunque w Orelle e La Grave, teste di ponte di weekend francesi...

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #63

    Predefinito

    i verdi francesi sono certamente sempre pronti a bloccare le cose

    in alcuni casi ci riescono, anche solo rimandandole quel tanto da mettere in crisi l'opera dal punto di vista finanziario, vedi ad esempio l'espansione sotto lo chaberton a Monginevro, dove alla fine hanno perso il ricorso, ma il comune nel frattempo ha investito altrove i soldi (in quel caso nella Spa)

    nel caso de la grave mi pare invece che il nuovo impianto sia per ora passato indenne, forse perché visto come reale opportunità dai cittadini

    o forse, incredibilmente, perché non visto così impattante?

    indubbiamente quella è una zona dove l'economia è quasi interamente basata sul turismo (la produzione idroelettrica è significativa, ma non so quante ricadute dirette locali possa portare) per cui investire lì credo sia doveroso

    il nuovo impianto credo possa incrementare anche il turismo estivo, che allo stato attuale è un po' penalizzato

  5. #64

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    il nuovo impianto avrà solamente 17 cabine ....
    ragazzi non scherziamo!!! PETIZIONE SUBITO !!! o 16 o 18 cabine!!

    siamo in epoca covid, non esistono più le mezze stagioni, i cambiamenti climatici e lo scioglimento dei ghiacciai sono all'ordine del giorno, la profezia dei Maya pare fosse stata datata male e parla di 2023...spuntano valanghe dal passato....va bene tutto, ma 17 CABINE NO CAXXO !!! PORTA SFIGA!


    scusate è lunedì mattina anche per me...

  6. Skife per hammer1969:

    pat

  7. #65

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Quali soldi pubblici?
    quelli ad es. della 'coesione territoriale', quelli del fondo Brancher, i tassi agevolati e i contributi a fondo perduti delle Casse di Risparmio e delle Raiffeisen, le 'ristrutturazioni del debito' dei mutui pregressi fatte da Unicredit e Intesa.......tutto soldi NOSTRI direi......ah, dimenticavo le TARIFFE 'AGEVOLATE' PER ENERGIA ELETTRICA.....:-))

  8. #66

    Predefinito

    Non mi risulta che per il rifacimento del pian dei fiacconi ci siano soldi pubblici, se non nell’ordine del normale contributo minimo dato a tutti gli impianti in Trentino. Per quanto riguarda fondo brancher sono deciso dal Veneto, e pagati dal Trentino. Potrebbero usarli per scuole, bus o altro, li usano per impianti. Su quelli concordo che potrebbero anche tagliarli.
    La corrente a prezzo agevolato non l’ho mai vista. Si paga, e salata. Dimmi dove trovarla. Conosco impiantisti che sarebbero contentissimi di acquistarla.

  9. #67

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Non mi risulta che per il rifacimento del pian dei fiacconi ci siano soldi pubblici, se non nell’ordine del normale contributo minimo dato a tutti gli impianti in Trentino. Per quanto riguarda fondo brancher sono deciso dal Veneto, e pagati dal Trentino. Potrebbero usarli per scuole, bus o altro, li usano per impianti. Su quelli concordo che potrebbero anche tagliarli.
    La corrente a prezzo agevolato non l’ho mai vista. Si paga, e salata. Dimmi dove trovarla. Conosco impiantisti che sarebbero contentissimi di acquistarla.
    Ci sono diversi sistemi per ottenere energia agevolata (occhio che non deve figurare alla CE come 'contributo di stato'!!!!). uno dei '+ carini' è postare parte degli impianti nelle voci tipo 'mobilità sostenibile' (in modo da farsi pagare SUBITO gli iimpianti come fossero ciclabili, corsie per non vedenti etc etc)
    A quel punto anche l'energia relativa deve essere agevolata.
    Comunque i sistemi 'ingegnosi' per usare soldi NOSTRI e 'agevolare' (..e magari così 'l'amico dell'amico'...) sono tantissimi. Ad es. sai che i famosi soldi per la sanità recenti (i 5 miliardi 'portati' a 9 da renzi) erano per il 50% postati per 'risanamento energetico'?...così staremmo con gli stessi letti di TI, gli ospedalieri precari ma al calduccio..:-))
    come sempre il diavolo NON si annida negli ANNUNCI (ma semmai nei decreti attuativi del Governo e nei bandi delle società di 'Sviluppo' regionali) ahimè.....

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #68

    Predefinito

    So che esistono impianti catalogato come mobilità sostenibile. Esempio e’ il collegamento tra Pinzolo e Campiglio, e lo sarà il San Martino-Passo Rolle, e credo lo sarà anche il Moena-Alpe Luisa. Anche le funivie di Sardagna e di Monte Mezzacorona , che sono già pubbliche, rientrano nella mobilità sostenibile. Ma almeno in Trentino non me ne vengono a mente nessun’altra. Non e’ che io si sveglia al mattino e decida che il suo impianto fa mobilità sostenibile ed allora magicamente gli arrivano pacchi di quattrini e corrente elettrica a gratis. Sicuramente gli impianti in Marmolada non sono né saranno considerati mobilità sostenibile.

  12. Skife per gigiotto98:


Pagina 5 di 5 PrimoPrimo 12345
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •