Pagina 4 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 68

Discussione: Valanga travolge il Rifugio Pian dei Fiacconi

  1. #46
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Per me qualunque impianto nuovo sulla Marmolada, finché ha un ghiacciaio, è un'idiozia.
    E forse anche dopo.

    Ma io dico c'è intorno Arabba, Canazei, Penia, Sellaronda, Buffaure, Stokazzo e Stacippa, ma porco *** ma dobbiamo proprio togliere quell'ultimo baluardo di tranquillità, di uno sciare diverso, immerso (ma ben separato e appartato) tra il delirio dei caroselli SuperSki?

    Ce n'è (attenti a questo termine che sta per arrivare) BISOGNO?


    Non ci si lamenti poi che lo sci in pista sia considerato deturpazione del panorama, forzatura della natura, e ci facciamo una reputazione di merda eh.

    CE LO MERITIAMO TUTTO.
    Esattamente: chi è causa del suo mal, pianga se stesso.

  2. #47

    Predefinito

    Io discutevo dell'impianto Passo Fedaia-Rifugio Marmolada che andrá a sostituire il Diga-Pian dei Fiacconi.

    SOSTITUIRE, non un impianto nuovo.

    E facevo notare come la narrazione della vicenda del rifugio stesse prendendo una piega troppo idealizzata e un po' parziale.

    Tutto qui.

    Sul secondo arroccamento alla Marmolada, mi trovate daccordo. Ma bisogna andare a citofonare a Vascellari, all'esercente di Alba e alla provincia di Trento che non riescon a mettersi daccordo attorno a un tavolo.

    E peró non parlatemi piú di wilderness, skialp e Marmolada nella stessa frase. Credo che ci siano piú skialper lí, ad inizio stagione, che gente in corso a Milano. Se hai un amico veneto scialpinista che non vedi da tempo, vai lí e lo incontrerai.

  3. Lo skifoso Matteo Harlock ha 3 Skife:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #48

    Predefinito

    L'unico problema della Marmolada è che l'impianto che porta in cima parte dal Veneto, e questo ai trentini fa rodere il culo.
    Tutto il resto sono solo favolette per giustificare i propri interessi


  6. #49

    Predefinito

    Invece a tutti i catastrofisti che dicono che lo sci e’ moribondo, che la temperatura sta salendo, che e’ inutile investire sugli impianto da sci....il pendio col migliore innevamento naturale di tutte le Dolomiti anche per i prossimi 50 anni non si può usare?

  7. Skife per gigiotto98:

    pat

  8. #50
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Invece a tutti i catastrofisti che dicono che lo sci e’ moribondo, che la temperatura sta salendo, che e’ inutile investire sugli impianto da sci....il pendio col migliore innevamento naturale di tutte le Dolomiti anche per i prossimi 50 anni non si può usare?
    Bravo, è esattamente questa la mentalità che porta la gente a dire che gli sciatori sono dei pazzi inquinatori.
    Non è un ghiacciaio alpino per ora relativamente poco contaminato.
    E' il pendio con il miglior innevamento naturale delle Dolomiti.


    La cattiva reputazione degli sciatori "discesisti" è tutta meritata, se il discorso medio è questo.

    Dai, perchè non disseminiamo di impianti la mer de Glace? anche li la neve non manca, e nemmeno le pendenze

  9. Lo skifoso matyt ha 2 Skife:


  10. #51

    Predefinito

    Gli impianti inquinano solo il tuo cervello. Le piu belle discese delle Alpi sono proprio partendo da vette di ghiacciai per arrivare fino a valle. E quel versante si prenota benissimo allo sci autunnale, allungando la stagione dell’alta val di Fassa di almeno un mese. Sai quanta gente ci campa in quel mese? Ma a te che te ne frega! Mica abiti in valle.

  11. #52

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Invece a tutti i catastrofisti che dicono che lo sci e’ moribondo, che la temperatura sta salendo, che e’ inutile investire sugli impianto da sci....il pendio col migliore innevamento naturale di tutte le Dolomiti anche per i prossimi 50 anni non si può usare?
    Da ingegnere che studia gli impatti del cambio climatico sono costretto a darti ragione ....

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #53

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da xtreme Vedi messaggio
    l'unico problema della marmolada è che l'impianto che porta in cima parte dal veneto, e questo ai trentini fa rodere il culo. :tttt
    tutto il resto sono solo favolette per giustificare i propri interessi
    ...finalmente parole di verita'........

  14. #54
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Gli impianti inquinano solo il tuo cervello. Le piu belle discese delle Alpi sono proprio partendo da vette di ghiacciai per arrivare fino a valle. E quel versante si prenota benissimo allo sci autunnale, allungando la stagione dell’alta val di Fassa di almeno un mese. Sai quanta gente ci campa in quel mese? Ma a te che te ne frega! Mica abiti in valle.
    E tu, precisamente, che ***** ne sai di cosa campo, io?
    ********

  15. #55

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Gli impianti inquinano solo il tuo cervello. Le piu belle discese delle Alpi sono proprio partendo da vette di ghiacciai per arrivare fino a valle. E quel versante si prenota benissimo allo sci autunnale, allungando la stagione dell’alta val di Fassa di almeno un mese. Sai quanta gente ci campa in quel mese? Ma a te che te ne frega! Mica abiti in valle.
    in che valle canadese dolomitica abiti gg898?

    peccato le battutacce sull'inquinamento, però è proprio partire dalla cime e arrivare a valle, che sia un ghiacciaio o una collina

  16. #56

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Xtreme Vedi messaggio
    L'unico problema della Marmolada è che l'impianto che porta in cima parte dal Veneto, e questo ai trentini fa rodere il culo.
    Tutto il resto sono solo favolette per giustificare i propri interessi
    ...FINALMENTE PAROLE DI VERITA'........
    senza contare che l'accesso al lago fedaia da Canazei è davvero spesso complesso causa neve.
    In sostanza imho le lotte da strapaese hanno portato a:
    lato veneto: manca un tratto a salire dal lago (dove erano le vecchie ancore mai riattivate) e in tal modo la stagione è chiusa a marzo (troppo basso l'arrivo a M Ciapela)
    lato trentino: strada d'accesso al lago problematica (necessita di interventi pesanti).
    Se si applicasse razionalità (visto che i soldi sono NOSTRI lo pretenderei...) la soluzione dovrebbe essere INTEGRATA tra i due versanti e calibrata sui transiti effettivi e a salvaguardia del il turismo estivo (E' l'UNICO GHIACCIAIO IN DOLOMITI!!). imho una soluzione light tipo:
    a) ripristinare il tratto delle vecchie ancore con seggiovia dal lago a serauta (in modo da poter sciare in aprile e maggio)
    b) ripristinare la cestovia con seggiovia (obiettivamente era TROPPO lenta.....con tutto l'amore per Guido)
    c) introdurre skiweg di allaccio (grosso modo la gloriosa Lydia) e raccordo lungo il lago
    Una piccola La Grave insomma. (anche là ancora per quanto.....?)

  17. Skife per enricobok:


  18. #57

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Xtreme Vedi messaggio
    L'unico problema della Marmolada è che l'impianto che porta in cima parte dal Veneto, e questo ai trentini fa rodere il culo.
    Tutto il resto sono solo favolette per giustificare i propri interessi
    Certo che rode. In val di Fassa vogliono poter utilizzare la Marmolada per riempire i loro alberghi a partire dal ponte dei santi in poi, come si fa in Austria. Ma fino a che l’accesso alla marmolada e’ in un’altra vallata, ed, il passo spesso chiuso per rischi valanghe, non e’ possibile.

  19. #58

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da enricobok Vedi messaggio
    ...FINALMENTE PAROLE DI VERITA'........
    senza contare che l'accesso al lago fedaia da Canazei è davvero spesso complesso causa neve.
    In sostanza imho le lotte da strapaese hanno portato a:
    lato veneto: manca un tratto a salire dal lago (dove erano le vecchie ancore mai riattivate) e in tal modo la stagione è chiusa a marzo (troppo basso l'arrivo a M Ciapela)
    lato trentino: strada d'accesso al lago problematica (necessita di interventi pesanti).
    Se si applicasse razionalità (visto che i soldi sono NOSTRI lo pretenderei...) la soluzione dovrebbe essere INTEGRATA tra i due versanti e calibrata sui transiti effettivi e a salvaguardia del il turismo estivo (E' l'UNICO GHIACCIAIO IN DOLOMITI!!). imho una soluzione light tipo:
    a) ripristinare il tratto delle vecchie ancore con seggiovia dal lago a serauta (in modo da poter sciare in aprile e maggio)
    b) ripristinare la cestovia con seggiovia (obiettivamente era TROPPO lenta.....con tutto l'amore per Guido)
    c) introdurre skiweg di allaccio (grosso modo la gloriosa Lydia) e raccordo lungo il lago
    Una piccola La Grave insomma. (anche là ancora per quanto.....?)
    a la grave, da quando gli impianti sono stati presi in gestione dalla società di aloe d'Huez, che peraltro quest'anno ha preso anche les deux alpes per una unica gestione integrata, hanno iniziato dei lavori di aggiornamento dell'attuale cabinovia (revisione, sostituzione cabine, ecc.,) ed è a piano di costruire il terzo troncone dall'attuale arrivo e poco più su del vecchio skilift sul ghiacciaio che andrà in pensione


    a quel punto credo che prima o poi faranno anche un'ancorretta per fare quel km circa di falsopiano che li separa da l2a, così una volta che faranno il 3s che collega l2a ad alpe d'Huez (che in teoria è stato sbloccato dopo aver vinto il ricorso contro i verdi) si trovano un comprensorio unico


    tutto questo per dire che una evoluzione degli impianti ha senso e in altre parti del mondo avviene

  20. Lo skifoso testataecassa ha 3 Skife:


  21. #59

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da enricobok Vedi messaggio
    imho una soluzione light tipo:
    a) ripristinare il tratto delle vecchie ancore con seggiovia dal lago a serauta (in modo da poter sciare in aprile e maggio)
    b) ripristinare la cestovia con seggiovia (obiettivamente era TROPPO lenta.....con tutto l'amore per Guido)
    c) introdurre skiweg di allaccio (grosso modo la gloriosa Lydia) e raccordo lungo il lago
    Una piccola La Grave insomma. (anche là ancora per quanto.....?)
    a) i due impianti ricadono in Trentino e non gli hanno rinnovato la concessione (Vascellari voleva rifare il Sas de Mul con un funifor senza piloni). La seggiovia poteva essere ricostruita dopo l'incendio ma senza il permesso per il Sas de Mul è inutile
    b) dipende da Trento, ma p di fatto quello proposto dai nuovi proprietari
    c) non ci sono le pendenze giuste, le alternative sono o un impianto orizzontale dal passo alla diga (proposto da Vascellari) oppure un secondo impianto fino a Punta Rocca o Sass Bianchet

    Non vedo altre alternativa, solo tanta confusione. Decidessero cosa ne vogliono fare della zona...

  22. #60

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    a) i due impianti ricadono in Trentino e non gli hanno rinnovato la concessione (Vascellari voleva rifare il Sas de Mul con un funifor senza piloni). La seggiovia poteva essere ricostruita dopo l'incendio ma senza il permesso per il Sas de Mul è inutile
    b) dipende da Trento, ma p di fatto quello proposto dai nuovi proprietari
    c) non ci sono le pendenze giuste, le alternative sono o un impianto orizzontale dal passo alla diga (proposto da Vascellari) oppure un secondo impianto fino a Punta Rocca o Sass Bianchet

    Non vedo altre alternativa, solo tanta confusione. Decidessero cosa ne vogliono fare della zona...
    Non sapevo che la mia idea fosse di Vascellari, ma è quanto mi pare più logico in ottica INTEGRATA, sciisticamente attrattiva e light. Altro è condizionare le scelte (i soldi sono NAZIONALI...) su base campanilistiche (a che punto è finita la telenovela di Punta Rocca MAGICAMENTE trentina per volere di Pertini e quindi rendendo in abuso totale Vascellari?) o di strapotere DSS.............ma a noi sciatori (e contribuenti) non mi sembra giovi alcunchè........
    PS la storia 'che non ricade...' è gemella della campofelicese dell'arrivo in vetta del Monte Rotondo (che ricade mi sembra nel comune di Rocca di Mezzo) e che impedisce a noi sciatori di godere appieno della MERAVIGLIOSA Pista delle Aquile (tocca traversare in quota tra i paravalanghe sigh.......
    POLITICHE DA STRAPAESE con soldi PUBBLICI

Pagina 4 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •