Pagina 6 di 6 PrimoPrimo 123456
Mostra risultati da 76 a 82 di 82

Discussione: In VdA solo con la guida

  1. #76

    Predefinito

    Ma a seguito della decisione della corte costituzionale che sbugiarda lavelaz e la sua truppa , sta ordinanza imbecille è ancora attiva oppure no ?

  2. #77

    Predefinito

    penso che le disposizioni cassate si riferissero alle deroghe piu' permissive rispetto a quelle nazionali e non per quelle piu' restrittive.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #78

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Questo é sciacallaggio.

    É ovvio che una guida in attivitá personale, SENZA CLIENTI, si prende dei rischi e delle libertá superiori.

    Se non facesse attivitá personale di altissimo livello non potrebbe portare in ambiente in sicurezza altre persone.

    Se proprio vuoi confutare la tesi che la guida aumenti la sicurezza dell'escursione (cosa mediamente vera, peraltro) avresti dovuto analizzare un incidente CON clienti, come quello sulla Chamonix-Zermatt.
    anche io ho pensato la stessa cosa in primis, poi però riflettendoci, il senso di richiedere "una guida" non può essere di evitare almeno che la gente si avventuri da sola? (per quanto esperta)

  5. #79

    Predefinito

    Salito oggi a cervinia
    Carabinieri che mi hanno fermato a maen(sotto Valtournenche)gli ho spiegato che sono domicilio nel posto x e che faccio y
    Tra l'altro sono salito per degli appuntamenti riguardanti gli alloggi...quindi...il Carabiniere non mi neanche guardato i documenti...abbiamo chiacchierato 10 minuti ...e sono andato a cervinia.

    Dipende da chi trovi e la tranquillità di cosa gli dici.
    Dall autostrada ho visto sempre dei Carabinieri che fermavano prima di arrivare a verres poco prima di una rotonda.

    Per lo skialp con guida mi informo...domani...
    Tra l'altro appena si sistema il tempo un giro lo volevo fare

  6. #80

    Predefinito

    dal sito della regione VdA

    16/01/2021 - 18:08 - Valle d’Aosta in zona arancione. Il Presidente Lavevaz firma una nuova ordinanza
    Indietro

    A seguito dell’Ordinanza del Ministro della Salute di oggi, 16 gennaio, che pone la Valle d’Aosta in zona arancione, il Presidente della Regione Erik Lavevaz ha firmato una propria ordinanza di adeguamento delle disposizioni nazionali, contenute nel DPCM del 14 gennaio, alla nuova fascia di rischio nella quale la Valle d’Aosta sarà inserita a partire da domani, domenica 17 gennaio 2021.

    Il provvedimento firmato oggi dal Presidente Lavevaz in particolare pone attenzione agli spostamenti, che saranno consentiti dalle ore 5 alle ore 22 su tutto il territorio regionale, Aosta compresa.

    Si precisa inoltre che, come disposto dal nuovo DPCM, la zona arancione comporta la sospensione delle attività dei servizi di ristorazione fra cui bar, pub, ristoranti e gelaterie. Sono invece consentite la vendita da asporto dalle ore 5 alle ore 22 e la consegna a domicilio, senza limiti di orario soltanto per le attività di ristorazione. Per i bar, l’asporto è consentito fino alle ore 18.

    Si rammenta che sono vietati gli assembramenti in prossimità dei locali, così come il consumo di alimenti o bevande sul posto e in prossimità dei locali.

    Per quanto attiene le attività sportive e motorie all’aperto, sempre ai sensi del DPCM, è possibile svolgerle purché nel rispetto della distanza di sicurezza personale. Tra le attività consentite figurano anche lo sci alpinismo e le ciaspolate. La raccomandazione a tutti coloro che decidono di fare attività motoria e sportiva all’aperto è di prestare la massima attenzione a non provocare situazioni emergenziali che possono sovraccaricare il sistema del soccorso.

    In Valle d’Aosta le istituzioni scolastiche di secondo grado proseguiranno l’attività in presenza al 50 cento, ripresa l’11 gennaio. Anche per le altre scuole rimangono in vigore le disposizioni attuate in precedenza.



  7. #81

    Predefinito

    Hanno tolto l'obbligo della guida.
    Ma.non è per questo che ho fatto 2 pellate sarei andato comunque
    Oggi così...

  8. Lo skifoso marcolski ha 4 Skife:


  9. #82

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Pagina 6 di 6 PrimoPrimo 123456
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •