Pagina 164 di 206 PrimoPrimo ... 64114154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 2446 a 2460 di 3085

Discussione: Quando si torna a sciare? (era: Dal 7 gennaio 2021...)

  1. #2446

    Predefinito

    Ci stiamo già convivendo con il virus.
    Le scuole elementari e medie aperte e le superiori che riaprono al 50% è convivere con il virus
    I ristoranti che lavorano con l'asporto è convivere con il virus.
    Lo smart working è convivere con il virus
    I tamponi rapidi è convivere con il virus.
    I negozi aperti nelle zone arancioni è convivere con il virus

    La riapertura degli impianti è una speranza, che ho anche io ho. Così come spero che riaprano cinema, musei, teatri, sale concerti, palestre.
    Il comparto turismo montano è penalizzato, sì, ma non è il solo.

    Nel 2019 il numero di lavoratori dello spettacolo con almeno una giornata retribuita nell'anno è risultato pari a 327.812. Fonte INps. Queste persone sono ferme da Marzo scorso

    Il numero dei lavoratori del comparto turismo sciistico di Val D'Aosta, Trentino Alto Adige e Friuli è stimato in 75.000 unità vedi documento [url]http://www.regioni.it/download/conferenze/626872/[/url
    Aggiungiamoci anche Lombardia, Piemonte, Veneto e facciamo 150.000? Ok, anche se secondo me non ci arriviamo. Siamo comunque a meno della metà.

    Ragazzi, siamo una minoranza. In ottica sistemica ci sono ben altre priorità. Ieri sera mi sono messo a piangere davanti al video di una gita tra Santa Croce e Lagazuoi.

    Ma la ripartenza in Italia non può cominciare dagli impianti sciistici, guardiamo oltre il nostro orticello, altrimenti non se ne esce

    E' impopolare e so già che mi beccherò insulti e prese in giro. Ma lo scrivo ugualmente
    Ultima modifica di velvetgold; 25-01-2021 alle 09:44 PM.

  2. Lo skifoso velvetgold ha 6 Skife:


  3. #2447

    Predefinito

    No, il tuo è buon senso.

  4. Skife per Gafred68:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #2448

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Perche’ oggi tornano a scuola alcuni milioni di ragazzi, fra 10/15 gg si ricomincia.

    DAD o scuola in presenza non cambia tanto (premetto che io sarei stato fra quelli che le avrebbero tenute chiuse fino a fine pandemia).

    Ma guardando quello che succede tutti i giorni nelle nostre città e nei nostri paesi... la situazione non cambierebbe più di tanto (voi direte ma lì siamo all'aperto)






    Per ovvi motivi ho dovuto nascondere i volti ma vi posso assicurare che la metà dei ragazzi non aveva la mascherina e l'altra metà la teneva abbassata

  7. Skife per Guido68:


  8. #2449

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da velvetgold Vedi messaggio
    Ci stiamo già convivendo con il virus.
    Le scuole elementari e medie aperte e le superiori che riaprono al 50% è convivere con il virus
    I ristoranti che lavorano con l'asporto è convivere con il virus.
    Lo smart working è convivere con il virus
    I tamponi rapidi è convivere con il virus.
    I negozi aperti nelle zone arancioni è convivere con il virus
    Anche il coprifuoco notturno è convivere con il virus?
    A me sembra di più un provvedimento cautelare simile all'obbligo di dimora, sebbene verso cittadini che non hanno compiuto alcun reato.

    Convivere con il virus a mio avviso significherebbe qualcosa di più simile a: si possono fare la maggior parte delle cose, con alcune mirate, sensate e ragionevoli limitazioni (tra le quali non rientra di certo l'obbligo di mascherina all'aperto per richiamare all'attenzione il cittadino, comunicazione pervenuta da rappresentanti del governo in persona al momento stesso della messa in opera della prescrizione), con il rischio eventualmente di ammalarsi e di non ricevere un assistenza ospedaliera di qualità se ci si ammala in un momento difficile nel quale le strutture ospedaliere sono sotto pressione.
    In base all'età, all'inclinazione personale e alle esigenze personali sarà il cittadino stesso a scegliere se uscire e prendersi il rischio di eventualmente ammalarsi o rimanere in casa a tempo indeterminato fino a quando l'emergenza sarà passata. Se qualcuno scambia questa pseudo libertà attuale per una situazione accettabile, la mia personale opinione è che era veramente abituato male fino a marzo 2020. Scritto da uno che sicuramente non è un festaiolo frequentatore di locali notturni, eventi mondani o semplicemente di ristoranti affollati (anzi, a parere mio il covid è stato una manna per quanto riguarda il distanziamento all'interno delle strutture di ristorazione e mi auguro che queste buone abitudini possono perdurare anche quando sarà passata l'emergenza sanitaria).

    Dei morti legati al covid ma indirettamente, tra i quali rientra la mancata assistenza sanitaria per altre patologie ed i gravissimi danni psicologici che crea a tanta gente questa situazione, come ad esempio i malumori familiari che possono sfociare in violenze domestiche o atti di autolesionismo, abuso di sostanze o di farmaci, se non proprio tentati o compiuti suicidi, per l'impossibilità di allontanarsi dalle mura domestiche se non per poche ore al giorno (e sempre che non si sia in zona rossa), non ne parla quasi mai nessuno, perlomeno su tutte le principali testate virtuali o stampate dei media nazionali.

  9. #2450

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Guido68 Vedi messaggio
    DAD o scuola in presenza non cambia tanto (premetto che io sarei stato fra quelli che le avrebbero tenute chiuse fino a fine pandemia).
    a
    in realta’ c’e’ una differenza enorme, con le scuole aperte ci sono milioni di persone che si spostano e prendono i mezzi pubblici.

  10. Skife per 66luca:


  11. #2451

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Guido68 Vedi messaggio
    DAD o scuola in presenza non cambia tanto (premetto che io sarei stato fra quelli che le avrebbero tenute chiuse fino a fine pandemia).

    Ma guardando quello che succede tutti i giorni nelle nostre città e nei nostri paesi... la situazione non cambierebbe più di tanto (voi direte ma lì siamo all'aperto)






    Per ovvi motivi ho dovuto nascondere i volti ma vi posso assicurare che la metà dei ragazzi non aveva la mascherina e l'altra metà la teneva abbassata
    Ogni volta che vedo queste immagini (e le ho viste anche di persona) io continuo a pensare se più che alle politiche governative dobbiamo concentrarci sui fallimenti genitoriali
    Le colpe dei figli non devono ricadere sui padri ma non credo che i padri si comportino tanto diversamente dai figli
    Questa generazione vive un fallimento educativo prima che un fallimento normativo


  12. Lo skifoso missouri ha 2 Skife:


  13. #2452

    Predefinito

    missouri, ma delle due foto presenti nel tuo messaggio, quale ti sembra più normale

    io da padre propendo per la prima

  14. Skife per testataecassa:

    Edo

  15. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  16. #2453

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    missouri, ma delle due foto presenti nel tuo messaggio, quale ti sembra più normale

    io da padre propendo per la prima
    in tempi normali sicuramente,in tempi come questi propendo per la seconda
    Poi credo che confondi normalità con naturalità.
    In tempi di covid la normalità dovrebbe essere la seconda,il tuo dovere di padre dovrebbe insegnare ai tuoi figli che per la naturalità ci sarà tempo.

  17. Lo skifoso missouri ha 2 Skife:


  18. #2454

  19. #2455

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    per me non è normale la seconda foto neanche in periodo covid
    Hai ragione..insegnare a un bambino (non parliamo di neonati) che per qualche tempo devono avere una forma di saluto e di affetto spazialmente diverso è chiedere troppo.
    Meglio che si infettino naturalmente e dare la colpa al governo perchè permette che si riuniscano in questo modo magari nel cortile della scuola e trovare come allternativa di chiuderle che so per un paio di anni
    la prima foto è libertà incomprimibile e non diversamente educabile in funzione delle circostanze
    la seconda ovviamente è dittatura sanitaria che trasforma i bimbi in pericolosi robot
    Pensa a volte mi chiedo se quelli vietnamiti o i cinesi siano veramente bambini o se siano già molto più svegli da superare quanto a maturità i nostri genitori che evidentemente sono cresciuti molto più lentamente di loro
    Se la pensi così spero solo che tuo figlio non incontri il mio fino alla fine della pandemia o che se lo incontra gli racconti che suo babbo a casa scrive su un forum delle sciocchezze e che nonostante tutto si diano un saluto con il gomito promettendosi di riabbracciarsi quando lo potranno fare anche i loro papà
    Ah no...adesso tu mi dirai che nonostante tu lo ritenga anormale poi hai fatto in modo che tuo figlio si comporti secondo le regole..perchè comunque come padre sei ligio alle regole.. ecco l'unica cosa che non trovo normale è che senza un obbligo di comportamento tuo figlio astrattamente secondo te dovrebbe essere nella prima foto alla faccia del covid
    Ultima modifica di missouri; 26-01-2021 alle 01:21 AM.

  20. Lo skifoso missouri ha 2 Skife:


  21. #2456

    Predefinito

    non mi prendere ad esempio la peggior dittatura ad oggi presente al mondo, come esempio di educazione dei figli, dai...

    - - - Updated - - -

    per il resto, tutte le restrizioni che vediamo in atto in paesi democratici e che non siano isole sperdute, non stanno dando alcunché risultato. nemmeno i teutonici germanici ottengono nulla

    a sto punto io sono per il modello svedese

  22. #2457

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    non mi prendere ad esempio la peggior dittatura ad oggi presente al mondo, come esempio di educazione dei figli, dai...

    - - - Updated - - -

    per il resto, tutte le restrizioni che vediamo in atto in paesi democratici e che non siano isole sperdute, non stanno dando alcunché risultato. nemmeno i teutonici germanici ottengono nulla

    a sto punto io sono per il modello svedese
    in epoche di malattie o situazioni particolari le dittature agiscono cento volte meglio delle democrazie stolte..idem i loro abitanti..le restrizioni non danno risultati perchè la gente non le segue,semplice
    In una malattia ad altissima contagiosità un 40% di pirla che non segue le regole basta e avanza
    Le regole applicate e seguite funzionano..lo dimostra proprio la cina
    Il modello svedese è un modello da pirla per i pirla e costa vite,in italia avremmo avuto una strage che quella attuale dovuta al parzialissimo rispetto di regole altrettantoi parziali impallidisce
    Siamo talmente pirla che senza un vaccino non ne saremmo mai venuti fuori.
    Detto questo buonanotte

  23. Skife per missouri:


  24. #2458

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    in epoche di malattie o situazioni particolari le dittature agiscono cento volte meglio delle democrazie stolte..idem i loro abitanti
    Le società ricche dell'Asia orientale sono infatti le culle della felicità umana, Corea del Sud e Giappone in particolare; tant'è che in quest'ultimo (e magari anche altrove) ci sono dei locali dove le persone pagano per trovare un po' di contatti fisico (non sesso) con degli sconosciuti. Se tu vuoi fare cambio..... C'è sempre dell'ottima neve farinosa da quelle parti come piace a te!

    Tra l'altro in Giappone il virus circola che è una meraviglia nonostante i confini serrati da prima dell'estate ed il loro ripudio per il contatto fisico.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Siamo talmente pirla che senza un vaccino non ne saremmo mai venuti fuori.
    Non vedo in quale altro modo se ne possa venire fuori, a meno di non fare fare il naturale corso al contagio senza alcuna restrizione, forse, e chi vivrà vedrà.

    "Siamo" è ovviamente riferito al 90% (qualcosa di meno perché i cinesi sono tanti, ma i paesi asociali pochi) del mondo, sempre che sia vero che laggiù hanno meno problemi per il comportamento della gente piuttosto che per altro motivi, e conoscendo un po' la Cina propenderei per la seconda opzione, cioè per un controllo governativo estremamente repressivo.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    in epoche di malattie o situazioni particolari le dittature agiscono cento volte meglio delle democrazie stolte..idem i loro abitanti
    Tra l'altro, se anche ciò fosse vero, faresti cambio?
    Io no senza ombra di dubbio.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    la seconda ovviamente è dittatura sanitaria che trasforma i bimbi in pericolosi robot
    Il termine dittatura sanitaria non c'entra nulla, ma il resto della frase a mio avviso è piuttosto veritiero. Pedine della società si potrebbero definire. Ma anche l'occidente non è affatto al riparo da ciò; sotto questo aspetto confido nella naturale inclinazione alla refrattarietà al rispetto delle regole dell'italica popolazione, e spero che l'adesione in massa alle recenti disposizioni governative, almeno di facciata, sia sintomo di qualche altro malessere celato e merito del lavoro dei media (che anche se così fosse è molto preoccupante, perché potrebbe essere applicato in futuro in altri ambiti).

    Comunque ho letto su più fonti che la maggior parte dei giapponesi in età non a rischio, una volta capita la limitata pericolosità del virus per loro, se ne sono e se ne stanno sbattendo altamente delle regole (che in Giappone sono solamente delle raccomandazioni di buon senso e infatti è praticamente tutto aperto) e, con una mascherina sulla faccia, stanno facendo esattamente le stesse cose che facevano prima e solo nell'ultimo mese con il peggioramento della situazione il governo ha messo delle misure restrittive; nei mesi passati addirittura ha supportato dei viaggi interni di massa a prezzi scontati.

  25. Skife per Edo:

    pat

  26. #2459

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Il modello svedese è un modello da pirla per i pirla e costa vite,in italia avremmo avuto una strage che quella attuale dovuta al parzialissimo rispetto di regole altrettantoi parziali impallidisce
    questa tua affermazione ad oggi non è ancora stata dimostrata

    ha valenza solo perché si fa un assunto, ovvero che le nostre attuali misure siano efficaci, per cui tu immagini che togliendole, la situazione peggiorerebbe

    ma io ho seri dubbi che le nostre misure abbiano realmente una efficacia e la attuale situazione in Germania (dove penso che si raggiunga il massimo della obbedienza in una democrazia occidentale) fa riflettere

    se il tanto decantato lockdown della Merkel non sta dando nessun effetto, ma peraltro in Francia è uguale, io sto cominciando ad avere l'idea che:

    1) non sia assolutamente chiaro il modello di contagio
    2) si continuano a vietare cose inutili, es. si spinge sulla mascherina all'aperto quando probabilmente è inefficace, e si considerano accettabili altre situazioni magari a rischio elevato quali tutte quelle al chiuso, es. trasporti o visite agli amici
    3) non si fanno magari quattro cose banali, che pur accettabili dal punto di vista sociale, darebbero buoni frutti, ma che si ignorano perché ci si fissa sul punto 2

    in particolare il punto 3 è fondamentale, perché tutta la assurda politica di lockdown italiano è un grande castello mediatico e legislativo per esasperare la gente al punto da tenerla il più possibile in casa durante il proprio tempo libero, ma non si è fatto null'altro di concreto

    peraltro anche il lockdown stesso è costruito più per gestire il malumore e i sondaggi elettorali, piuttosto che per contenere i contagi (vedi ad esempio la chiusura dei negozi in zona rossa, ma poi posso andare a cena dagli amici, eccetera)

    anche i nostri sedicenti espertoni, l'unica cosa che propongono è di chiudersi in casa a morire di inedia, e mai delle reali proposte articolate

    io è da mesi che mi chiedo come mai non venga fatto uno studio statistico che dica quali sono le % di fonti di contagio nelle varie situazioni della nostra vita, così da poter davvero capire cosa evitare

    evidentemente questo studio non interessa, oppure chi lo fa fatto è rimasto terrorizzato dai risultati e non lo vuole diramare

    l'unica cosa che si legge è che il 70% degli attuali contagi avviene tra le mura domestiche. cosa ha fatto il nostro governo? ha liberalizzato le visite a casa degli amici

    adesso capisci perché io sono per un altro modello?

  27. Skife per testataecassa:


  28. #2460

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    ...
    1) non sia assolutamente chiaro il modello di contagio
    ...
    Leggevo dell'influenza stagionale.
    Le misure ,i dispositivi ne hanno impedito la diffusione. In autunno c'era il timore di sovrapposizione e coincidenza dei sintomi oltre all'ulteriore carico per gli ospedali.
    Le misure hanno sconfitto l'influenza ma il coronavirus è circolato.
    Forse non si è scoperto abbastanza ?

Pagina 164 di 206 PrimoPrimo ... 64114154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •