Pagina 1 di 54 123456789101151 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 4110

Discussione: Si può sciare? Dove e come? [Dal 23 novembre 2020 in poi]

Hybrid View

Messaggio precedente Messaggio precedente   Messaggio successivo Messaggio successivo
  1. #1

    Predefinito Si può sciare? Dove e come? [Dal 23 novembre 2020 in poi]

    Ripartiamo da questa discussione.
    Dalle ultime indiscrezioni sembra che gli esperti vogliano tenere chiusi gli impianti anche durante il periodo delle festività natalizie.
    Sarebbe una batosta di dimensioni epocali per il settore.

    Ripartiamo da questa discussione per tenerci aggiornati. Mi raccomando usiamo un linguaggio pacato e rispettoso.
    Grazie.

  2. #2

    Predefinito

    scrivo quanto già scritto sul posto di Breuil....

    Dopo avere assistito (anche in prima persona) a quanto di sbagliato è stato fatto quest'estate mi chiedo perche penalizzare il settore turistico della montagna. Una risposta semplicistica potrebbe essere quella che il governo avendo solide radici nel sud non sappia molto dell'altra metà del Paese...ma ritengo questa una giustificazione troppo stupida. Siamo tutti d'accordo che uno sciatore abbia gia nel suo equipaggiamento una serie di difese (guanti, casco, etc etc.). Se a questo aggiungi una seria politica a "numero chiuso" con occupazione degli impianti al 50% (ma anche al 30%) non vedo perchè questo dovrebbe causare un ulteriore crisi pandemica. Se ciò rispondesse al vero chiudiamo immediatamente l'intero trasporto pubblico del Paese.

    Unica giustificazione ad una chiusura delle stazioni sciistiche credo possa essere dovuta al fine di evitare un ulteriore fardello sui già oberati ospedali causato da incidenti sugli scii che però difficilmente sono così gravi da arrivare ad occupare un posto in terapia intensiva.

    Oramai il "gioco" si è fatto politico e temo che le associazioni di categoria non siano lobby forti alla stregua dei tassisti.

    Ora avendo assistito a scene di assoluta stupidità a marzo tipo: inseguire chi faceva le pelli con droni ed elicotteri....temo che anche lo skialp verrà vietato. Poi apro le telecamere su Trockner steg e vedo una bella moltitudine di sciatori.....e la cosa mi fa veramente incavolare, sopratutto al pensiero che l'Ospedale di Sion ha i posti ultra contingentati....Prepariamoci quindi ad assistere ad una bella fuga di noi appassionati verso la Svizzera a Natale...e sono sicuro che la stessa cosa faranno i Francesi, tedeschi etc etc che il nostro Governo vorrebbe invece obbligare a casa.....Quindi turismo di Montagna Italiano alla fame e Briatore invece che si gode a MONTECARLO i suoi cavolo di utili dal suo business in Sardegna dell'estate scorsa......Altro chiaro esempio (se mai ce ne fosse bisogno) che siamo guidati da degli inetti......

  3. Lo skifoso bepi ha 2 Skife:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #3

    Predefinito Si può sciare? Dove e come? [Dal 23 novembre 2020 in poi]

    non aprono, dicono, per non ripetere l'errore di ferragosto. Intanto, se ci troviamo in questa situazione è proprio per l'estate passata. Ma il Protocollo c'era, c'è e ci è sempre stato: distanziamento, mascherine in pubblico, tavoli ristoranti e bar distanziati e con meno coperti, ricordate i plexiglass simulati negli stabilimenti balneari? distanziamento tra gli ombrelloni, ingressi contingentati ecc ecc. Secondo me e in base a quello che ho vissuto io questa estate niente di tutto questo si è avverato. Sembrava una estate uguale a tutte le altre e, forse, anche peggio. Per non parlare delle discoteche e delle campagne elettorali in quelle regioni in cui vi erano le elezioni. E ora? stazioni sciistiche pagano tutti questi errori. E quasi tutte hanno un protocollo già elaborato e sicuro. E sarebbero molto più severe nel farlo rispettare rispetto alle località estive di qualche mese fa....veramente non capisco!

  6. Lo skifoso roby68 ha 3 Skife:


  7. #4

    Predefinito

    Per alzare la qualità della discussione e ripeto, per ALZARLA (quindi occhio al tono con cui proponete la vostra opinione), potrebbe succedere come sta dicendo ora Barisoni a R24, che i ragazzi possano andare a sciare ma non a scuola.
    Ovviamente, ma spero non sia bisogno di specificarlo in un forum di appassionato di sci, mi riferisco alla terrificante gestione della scuola non alla questione sci.

  8. Lo skifoso Fabio ha 2 Skife:


  9. #5
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    1) convalidi l'attuale proposta delle Regioni
    1bis.) obbligo mascherina FFP2 SENZA FILTRO su impianti chiusi (funivie, cabinovie) e trasporti pubblici (skibus, cremagliere, treni, pullman); la togli fuori dalla stazione di uscita
    2) capienze hotel tarate a scaglioni: 20-30 camere, capienza al 70%; 30-50 camere capienza al 60%; sopra a 50 camere, capienza al 50%.
    Test rapido immediato o riscontro con meno di 36h di test negativo, a chi si presenta in pernotto con persona non convivente.
    2.bis) garnì e B&B aperti con capienza FERREA alle colazioni, a costo di fare controlli solo su quello
    3) case ovviamente nessun limite di capienza
    4) lockdown locali alle ore 20.00 -> significa che l'ultima prenotazione la prendi alle 20.00, non che devi sgombrare il locale alle 20.00
    4 chiosato) chi vuole mangiare più tardi si arrangia -> da che mondo è mondo è inverno, adattiamoci a mangiare magari alle 18.00 che tanto hai messo di sciare da almeno 1h30'
    ps della chiosa. io dopo una giornata di sci, alle 18.00 ho già mangiato mezza cena per la fame che ho
    5) TOTALE chiusura di bar dopo le 20.00; bar che non fanno da mangiare (aka apres-ski) chiusura alle 17.00
    6) Per i rifugi si fa difficile, ma tutto deve incentrarsi sulla capienza massima, distanziamento all'interno E all'esterno; delle due agevoli in un qualche modo la costruzione esterna TEMPORANEA di dehor (SOLIDI...) per aumentare posti / chioschi per panini etc...
    7) tamponi rapidi disponibili ovunque e celeri


    Ristori per mancato incasso a Hotel, B&B, Garnì.


    Ridendo e scherzando è già assurdo pensare che sarà una stagione identica a quelle passate: la gente che scierà quest'anno sarà ENORMEMENTE MENO rispetto agli anni passati; infittisci un po' le regole, scremi un po' chi era indeciso non parte, amen.

    Ma la stagione un po' si salva.

    Ah: lista nerissima di paesi esteri.
    Scusate ma extra UE, Repubblica Slovacca, Repubblica Ceca, Montenegro al momento non si può accettare nessuno. Protocolli sanitari troppo differenti e ancor meno affidabili dei nostri


    Partiamo da idee da condividere e proviamo a tirar giù uno schema di 10 punti RAGIONEVOLI, da AGGIUNGERE/DETTAGLIARE al documento presentato alla Conferenza delle Regioni che hanno approvato.
    E poi li tartassiamo, troveremo il modo anche solo in 15gg

    IO
    VOGLIO
    SCIARE

  10. Lo skifoso madflyhalf ha 4 Skife:


  11. #6

    Predefinito

    Questa discussione semplicemente non ha risposta.

    Finché non arrivano notizie concrete dal governo c'è poco da ragionare su bozze e protocolli messi a punti da impiantisti e regioni.


    Fondamentalmente le cose da tenere sotto controllo sono:
    - cosa decide il governo
    - se vuole tenere chiuso quali sono i margini di manovra di provincie e regioni autonome (ricordo che a fine ottobre in AA si sciava nonostante il DPCM)
    - se rimane comunque tutto chiuso ma oltralpe si scia (in Svizzera è già così, ma probabile che si scierà anche in Austria) capire se limiteranno lo spostamento verso quei paesi

    Altri ragionamenti ad oggi sono un po' campati per aria e rischiano di diventare vecchi 5 min dopo averli espressi (vista la mole di notizie, indiscrezioni, rumors che si leggono).

  12. Lo skifoso fla5 ha 5 Skife:


  13. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio


    - se rimane comunque tutto chiuso ma oltralpe si scia (in Svizzera è già così, ma probabile che si scierà anche in Austria) capire se limiteranno lo spostamento verso quei paesi
    Ecco questo è un punto molto delicato
    Cosa succederà se si potrà continuare a sciare in Svizzera e magari come presumo io in Austria ?
    Immagino che molti di noi , me compreso , stanno valutando l’opzione estero
    Sono veramente molto curioso di vedere come andrà a finire
    Comunque la crociata anti sci è già partita

  14. Skife per jaws66:


  15. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  16. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    1bis.) obbligo mascherina FFP2 SENZA FILTRO su impianti chiusi (funivie, cabinovie) e trasporti pubblici (skibus, cremagliere, treni, pullman); la togli fuori dalla stazione di uscita
    .............
    Test rapido immediato o riscontro con meno di 36h di test negativo, a chi si presenta in pernotto con persona non convivente.
    Sul resto concordo abbastanza, anche se sui numeri si può ragionare.
    Sul test, secondo me vanno utilizzati solo quelli rapidi oppure il tampone negativo deve essere freschissimo, 36 ore per come evolve la malattia sono troppe.

    Non arrivo a capire la ritrosia a indossare mascherine in certe situazioni ben definite; personalmente, se esistesse, in funivia o in cabinovia userei una FFP4.

  17. #9

    Predefinito

    Domanda da ignorante: se non permettono di aprire prevedono i ristori. Ora, quanto dovrebbe tirar fuori il governo in ristori per le stazioni sciistiche? Cioè, in soldoni, quanto dovrebbe ristorare, ad es, la DSS o la Cervino Spa?

  18. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    1) convalidi l'attuale proposta delle Regioni
    1bis.) obbligo mascherina FFP2 SENZA FILTRO su impianti chiusi (funivie, cabinovie) e trasporti pubblici (skibus, cremagliere, treni, pullman); la togli fuori dalla stazione di uscita
    2) capienze hotel tarate a scaglioni: 20-30 camere, capienza al 70%; 30-50 camere capienza al 60%; sopra a 50 camere, capienza al 50%.
    Test rapido immediato o riscontro con meno di 36h di test negativo, a chi si presenta in pernotto con persona non convivente.
    2.bis) garnì e B&B aperti con capienza FERREA alle colazioni, a costo di fare controlli solo su quello
    3) case ovviamente nessun limite di capienza
    4) lockdown locali alle ore 20.00 -> significa che l'ultima prenotazione la prendi alle 20.00, non che devi sgombrare il locale alle 20.00
    4 chiosato) chi vuole mangiare più tardi si arrangia -> da che mondo è mondo è inverno, adattiamoci a mangiare magari alle 18.00 che tanto hai messo di sciare da almeno 1h30'
    ps della chiosa. io dopo una giornata di sci, alle 18.00 ho già mangiato mezza cena per la fame che ho
    5) TOTALE chiusura di bar dopo le 20.00; bar che non fanno da mangiare (aka apres-ski) chiusura alle 17.00
    6) Per i rifugi si fa difficile, ma tutto deve incentrarsi sulla capienza massima, distanziamento all'interno E all'esterno; delle due agevoli in un qualche modo la costruzione esterna TEMPORANEA di dehor (SOLIDI...) per aumentare posti / chioschi per panini etc...
    7) tamponi rapidi disponibili ovunque e celeri


    Ristori per mancato incasso a Hotel, B&B, Garnì.


    Ridendo e scherzando è già assurdo pensare che sarà una stagione identica a quelle passate: la gente che scierà quest'anno sarà ENORMEMENTE MENO rispetto agli anni passati; infittisci un po' le regole, scremi un po' chi era indeciso non parte, amen.

    Ma la stagione un po' si salva.

    Ah: lista nerissima di paesi esteri.
    Scusate ma extra UE, Repubblica Slovacca, Repubblica Ceca, Montenegro al momento non si può accettare nessuno. Protocolli sanitari troppo differenti e ancor meno affidabili dei nostri


    Partiamo da idee da condividere e proviamo a tirar giù uno schema di 10 punti RAGIONEVOLI, da AGGIUNGERE/DETTAGLIARE al documento presentato alla Conferenza delle Regioni che hanno approvato.
    E poi li tartassiamo, troveremo il modo anche solo in 15gg

    IO
    VOGLIO
    SCIARE
    siamo in due !!!
    poi magari la scelta di Tomba (grande campione ma dai comportamenti non sempre ineccepibili e dalla vita mondana sicuramente vivace) come testimonial della ripresa credo proprio fosse evitabile e sa di tafazzismo...

    seriamente, condivido in pieno e contribuisco:
    credo vada bene tutto, il punto debole secondo me sono i trasporti su ruota (i bus navetta) ....quest'estate erano troppo pochi, per ogni corsa in val gardena un solo bus strapieno....figurarsi d'inverno...questo non può e non deve essere.
    sempre in tema, ma validità locale, occorre trovare una soluzione ai pullmini per la salita al falzarego dall'armentarola...non credo quest'anno si possa utilizzare questo sistema...non puoi caricare i pullmini e questo porterebbe a file interminabili, altrettanto nefaste. si potrebbe contingentare il numero di persone con prenotazioni online e appuntamenti con orari fissi...tipo tu si, al pullmino X alle 9 e mezza il tale giorno, ma non so se funzionerebbe....
    altro aspetto critico l'apres ski. io credo che dovremo fare sacrificio su questo se vogliamo sciare. Quindi secondo me vero coprifuoco per i locali alle 18 (nel senso che alle 18 e 15 fuori e, possibilmente tutti e tutti a casa o in albergo!!! salvo chi vuole passeggiare, con mascherina e distanziamento)
    ultimo punto i rifugi: si devono attrezzare (molti lo fanno già) col servizio all'aperto, e con ingressi interni fortemente contingentati alla stregua dei ristoranti. e comunque a parte per chi rimane a dormire, sempre con contingentamento, tutti via dopo le 17: deve rimanere solo chi ci lavora o ci risiede; per le toilettes, i maschi possono evitare di ingombrare utilizzando i boschetti bordo pista....non scherzo, visto il via vai per il bagno....credo potrebbe essere una bella idea uno schermo luminoso in sala e fuori dal rifugio che informi della capienza del momento, sul genere della app del DS relativa alla capienza impianti insomma....

  19. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hammer1969 Vedi messaggio
    per le toilettes, i maschi possono evitare di ingombrare utilizzando i boschetti bordo pista....non scherzo, visto il via vai per il bagno....credo potrebbe essere una bella idea uno schermo luminoso in sala e fuori dal rifugio che informi della capienza del momento, sul genere della app del DS relativa alla capienza impianti insomma....
    Ci avevo pensato anch’io ma per chi scia al Tonale,Marmolada ecc di boschetti ne trovi pochi
    magari i rifugi dovrebbero attrezzarsi con toilette esterne tipo cantiere

  20. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hammer1969 Vedi messaggio
    siamo in due !!!
    i rifugi: si devono attrezzare (molti lo fanno già) col servizio all'aperto, ...
    se sei a marzo o aprile, in una giornata di sole puoi stare anche fuori,

    in una giornata fredda (facile nel periodo da dicembre a febbraio) , o con brutto tempo, come si fa a gestire le persone che si riversano nei rifugi ?

  21. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Per alzare la qualità della discussione e ripeto, per ALZARLA (quindi occhio al tono con cui proponete la vostra opinione), potrebbe succedere come sta dicendo ora Barisoni a R24, che i ragazzi possano andare a sciare ma non a scuola.
    Ovviamente, ma spero non sia bisogno di specificarlo in un forum di appassionato di sci, mi riferisco alla terrificante gestione della scuola non alla questione sci.

    cosa c'è di terrificante nella gestione scuola? è in presenza sino alla prima media, con DAD dalla seconda media. un compromesso onorevole.

    si parla di riportare progressivamente tutto o quasi in presenza, da dicembre o da gennaio.

    la popolazione scolastica è fatta di MILIONI di individui (maestri/professori, alunni, personale scolastico, e per estensione, le famiglie che entrano in contatto con costoro)

    i contagi dentro alle scuole sono/erano infinitesimali, viste le procedure rigorosissime; avvengono/avvenivano FUORI da scuola (assembramenti di studenti), e sui mezzi pubblici

  22. Lo skifoso Gabrielectric ha 7 Skife:


  23. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gabrielectric Vedi messaggio
    cosa c'è di terrificante nella gestione scuola? è in presenza sino alla prima media, con DAD dalla seconda media. un compromesso onorevole.

    si parla di riportare progressivamente tutto o quasi in presenza, da dicembre o da gennaio.

    la popolazione scolastica è fatta di MILIONI di individui (maestri/professori, alunni, personale scolastico, e per estensione, le famiglie che entrano in contatto con costoro)

    i contagi dentro alle scuole sono/erano infinitesimali, viste le procedure rigorosissime; avvengono/avvenivano FUORI da scuola (assembramenti di studenti), e sui mezzi pubblici
    Mia nipote seconda elementare. Il governatore della Puglia chiude le scuole di ogni ordine e grado. Il Tar gli da torno e le riapre. Il govenatore cambia registro e dispone la scelta tra casa e dad, sino alla terza media, oltre solo dad.. Il sindaco della mia città , dopo tutto stò ambaradan , chiude le scuole per tre gg, deve sanificarle (perchè non le ha sinificate quando le ha chiuse Emiliano resta un mistero). Oggi vengo a sapere, 23 novembre, la la scuola di mia nipote è stata chiusa di nuovo, motivo? Mancano i banchi con le rotelle (mancavano anche il primo giorno di scuola) e sino a quando non arrivano niente lezione, solo dad (chi se lo può permettere. Ecco una altra cosa che non capisco. Come si possa obbligare le gente ad avere una connessione, un computer. Mio genero, per il fratello, mio nipote più grande, è stato "costretto" a comprare un tablet da usare a scuola e qui, nulla di che, il problema è che solo il tablet della Apple si doveva comprare, sui 800 euro e qui non va più bene.). Questa è l'attuale scuola in Italia
    Ultima modifica di nonnosciatore; 23-11-2020 alle 07:43 PM.

  24. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gabrielectric Vedi messaggio
    cosa c'è di terrificante nella gestione scuola? è in presenza sino alla prima media, con DAD dalla seconda media. un compromesso onorevole.
    Ultimo off-topic e poi basta.
    Sono contento di sentire persone che non la bocciano.

    A me pare assurdo, parlo per le superiori, che i ragazzi non vadano a scuola al mattino salvo trovarsi al pomeriggio ai bar o a casa di uno in gruppi da 10 o oltre a fare i tornei alla playstation o ancora più di moda al giochino dell'impostore. Per alcuni tipi di scuola poi il trasferimento di cultura ed educazione è nulla. No parlo dei licei in cui la maggior parte dei ragazzi ha una attitudine positiva, parlo delle scuole professioni e centri professionali: qui oltre ad essere completamente nullo l'apporto formativo (eh vabbè pazienza tanto poi impareranno sul lavoro le cose) viene a mancare l'apporto formativo ed educativo (e per la tipologia dei ragazzi di queste scuole è una mancanza gravissima). Parlo perchè ne so.

    Per lo sci, concordo con chi dice che non potremo sapere quasi nulla finchè il Governo attuale (che passerà sicuramente alla storia per un motivo o per l'altro) capirà che deve decidere.

    Citazione Originariamente scritto da nonnosciatore Vedi messaggio
    I ragazzi che non vanno a scuola sono in giro per le strade, assembrano e sono molto più pericolosi, perchè si sentono invincibili al virus (naturalmente dobbiamo anche capirli oltre che riprenderli), quindi si la gestione delle scuole è più che TERRIFICANTE
    Ah ok nopn sono il solo a vedere queste scene. Da dire che ci sono anche quelli che il pomerigigo cambiano le marmitte ai motorini, almeno stannoleggermente più lontani.

  25. Lo skifoso Fabio ha 2 Skife:


Pagina 1 di 54 123456789101151 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •