Pagina 48 di 274 PrimoPrimo ... 38394041424344454647484950515253545556575898148 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 706 a 720 di 4110

Discussione: Si può sciare? Dove e come? [Dal 23 novembre 2020 in poi]

  1. #706

    Predefinito

    Facile risolvere i problemi così.... stai chiuso in casa e non rompere i maroni!

    Negli ultimi 9 mesi non hanno fatto praticamente un caxxo per gestire al meglio questa seconda ondata che sapevano benissimo sarebbe arrivata.
    E adesso ci sono un sacco di persone/aziende in difficoltà... e così facendo può solo peggiorare

  2. Lo skifoso Guido68 ha 2 Skife:


  3. #707

    Predefinito

    Parrebbe che in Umbria ci siamo beccati un’epidemia rafforzata per una santa causa.
    8-900 contagiati giornalieri per una sequela interminabile di giorni (fatto il rapporto è come se fossero almeno 10.000 al giorno in Lombardia) e, guarda caso, il 10 ottobre c’è stata ad Assisi una beatificazione che ha portato 41.000 persone un po’ da tutta Italia nell’arco di 15 giorni.

    Poi chiudiamo tutto il resto, ma non sia mai che certe indispensabili cerimonie non possano essere rimandate.

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #708

    Predefinito

    Vediamo tra una decina di gg a Napoli... l'ho visto solo io Sky tg24 ieri sera con la giornalista che piazzava il microfono in gola a un meridionale con la sua bella mascherina sotto al mento, in mezzo a decine di persone appiccicate che manco in una discoteca anni '90, molti dei quali con la mascherina a scaldare il pomo d'adamo??
    E il bifolco maledetto lanciafiammaro dov'era? Ha forse finalmente deciso di non mostrare più quella faccia da maiale in pubblico?? 😂😂😂

  6. Lo skifoso hippo ha 2 Skife:


  7. #709

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Parrebbe che in Umbria ci siamo beccati un’epidemia rafforzata per una santa causa.
    8-900 contagiati giornalieri per una sequela interminabile di giorni (fatto il rapporto è come se fossero almeno 10.000 al giorno in Lombardia) e, guarda caso, il 10 ottobre c’è stata ad Assisi una beatificazione che ha portato 41.000 persone un po’ da tutta Italia nell’arco di 15 giorni.

    Poi chiudiamo tutto il resto, ma non sia mai che certe indispensabili cerimonie non possano essere rimandate.
    Hai centrato il punto, perché con la possibilità di sciare e la possibilità di fare le festività in montagna arriverebbero 50.000 persone in breve tempo in una zona ristretta ( penso alle 4 Valli metà per antonomasia ) od anche alle 5.000 della Val Zoldana. Puoi mettere tutti i protocolli possibili sugli impianti ma a valle sarebbe impossibile cercare di avere contagi zero e quasi sicuramente ti troveresti nella condizione dell’Umbria con in più l’aggravante che poi tutte quelle persone ritornerebbero a casa facendo ancora più danni.

  8. Lo skifoso Sperem ha 2 Skife:


  9. #710

    Predefinito

    ecco che come era molto prevedibile si parla di quarantena per chi rientra dall'estero

    https://www.corriere.it/cronache/20_...1ccfa2bb.shtml

  10. #711

    Predefinito

    Figli di put.tana manco me li fanno venire per Natale i miei genitori, tocca venire a impestarmi nel nebbione e nell'umidità mentre potevano passeggiare spensierati mentre io sciavo.....

  11. #712

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da jaws66 Vedi messaggio
    ecco che come era molto prevedibile si parla di quarantena per chi rientra dall'estero

    https://www.corriere.it/cronache/20_...1ccfa2bb.shtml

    Una nuova ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza aggiornerebbe la lista dei Paesi a rischio — che già comprende Belgio, Francia, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Spagna, Regno Unito — aggiungendo l’Austria, la Svizzera e tutti gli altri Stati che non aderiranno all’accordo europeo per chiudere le piste da sci fino a gennaio

    Quindi sostituirebbero l'attuale obbligo di tampone entro le 48h successive all'ingresso (o 72h prima) con quarantena obbligatoria di 14 gg per tutti questi paesi? Oppure se la Francia, così come parrebbe, non aprirà le piste rimarrà il vecchio obbligo e la quarantena solo per i paesi in cui si scia?

    Anche perché non mi risulti ci siano piste in UK o Repubblica Ceca...

    Però se vado in Svezia tutto ok (nessun divieto obbligo ad oggi in ingresso o uscita).

    A parte che ad oggi l'Italia ha ancora molti più contagi dei paesi indicati quindi al massimo la quarantena dovrebbero imporcela gli altri non noi... ma va beh...

    Speranza si deve essere offeso per la risposta dell'Austria. Che brutta infanzia che deve aver avuto... Devono averlo bullizzato parecchio a scuola per diventare così

  12. Lo skifoso Giarais ha 3 Skife:


  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #713

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Giarais Vedi messaggio
    Una nuova ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza aggiornerebbe la lista dei Paesi a rischio — che già comprende Belgio, Francia, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Spagna, Regno Unito — aggiungendo l’Austria, la Svizzera e tutti gli altri Stati che non aderiranno all’accordo europeo per chiudere le piste da sci fino a gennaio

    Quindi sostituirebbero l'attuale obbligo di tampone entro le 48h successive all'ingresso (o 72h prima) con quarantena obbligatoria di 14 gg per tutti questi paesi? Oppure se la Francia, così come parrebbe, non aprirà le piste rimarrà il vecchio obbligo e la quarantena solo per i paesi in cui si scia?

    Anche perché non mi risulti ci siano piste in UK o Repubblica Ceca...

    Però se vado in Svezia tutto ok (nessun divieto obbligo ad oggi in ingresso o uscita).

    A parte che ad oggi l'Italia ha ancora molti più contagi dei paesi indicati quindi al massimo la quarantena dovrebbero imporcela gli altri non noi... ma va beh...

    Speranza si deve essere offeso per la risposta dell'Austria. Che brutta infanzia che deve aver avuto... Devono averlo bullizzato parecchio a scuola per diventare così
    no, è semplicemente un laureato in scienze politiche, messo a fare il ministro della salute per dare un premio al suo partito (LEU).
    si tratta semplicemente di una materia che non conosce..

  15. Lo skifoso ste89 ha 7 Skife:


  16. #714

    Predefinito

    Figli di p.ttana (2).

    Lasciano aperti centri i commerciali, anche nei festivi, ma la filiera dello sci deve fallire.

    Il re é nudo. Non é una questione di valutazione oggettiva del rischio di contagio. É solo e soltanto politica. Becero moralismo paternalista. Con il plauso delle masse plaudenti. Colpisci il gruppo meno numeroso, additalo come (ir)responsabile ed assolvi tutti gli altri. E sarai il loro eroe.

    La terza ondata ci sará comunque. La maggioranza , dopo la canonica uscita a centri commerciali e lo struscio in centro, non si fará mancare cenoni e ritrovi con amici e parenti. Forse l'idea che lo sci, additato come pericoloso, sia stato esplicitamente vietato, fará sentire meno colpevoli questi comportamenti. Ma queste sono le vere occasioni di contagio. Perché quotidiane, frequenti, trasversali a piú gruppi sociali e non percepite come pericolose.

    A gennaio ci verrá detto "con questi numeri non possiamo riaprire". E i gestori di impianti/alberghi/ristoranti si troveranno con le piste innevate, gli stagionali assunti, gli impianti revisionati, e l'impossibilitá di lavorare.

  17. Lo skifoso Matteo Harlock ha 13 Skife:


  18. #715

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Parrebbe che in Umbria ci siamo beccati un’epidemia rafforzata per una santa causa.
    8-900 contagiati giornalieri per una sequela interminabile di giorni (fatto il rapporto è come se fossero almeno 10.000 al giorno in Lombardia) e, guarda caso, il 10 ottobre c’è stata ad Assisi una beatificazione che ha portato 41.000 persone un po’ da tutta Italia nell’arco di 15 giorni.

    Poi chiudiamo tutto il resto, ma non sia mai che certe indispensabili cerimonie non possano essere rimandate.
    la scorsa settimana ero ad un funerale di un mio prozio.
    a parte noi 15 parenti c'era il solito gruppetto di 20 signori e signore over 80 (i più a rischio decesso se prendono il covid) che si fanno 3 messe al giorno.
    e a questi le mascherine che cadevano sotto il naso, colpi di tosse, scatarramenti,ecc
    anche se le panche erano distanti (come da legge) non ho resistito....mi sono alzato e sono andato in una navata laterale in piedi lontana 20 metri dai posti a sedere..

    ma io dico...questi anziani non hanno figli che gli obbligano a stare in casa in questo periodo?? e sentire la messa su radio Maria ??

  19. Lo skifoso ste89 ha 2 Skife:


  20. #716

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Figli di p.ttana (2).

    Lasciano aperti centri i commerciali, anche nei festivi, ma la filiera dello sci deve fallire.

    Il re é nudo. Non é una questione di valutazione oggettiva del rischio di contagio. É solo e soltanto politica. Becero moralismo paternalista. Con il plauso delle masse plaudenti. Colpisci il gruppo meno numeroso, additalo come (ir)responsabile ed assolvi tutti gli altri. E sarai il loro eroe.

    La terza ondata ci sará comunque. La maggioranza , dopo la canonica uscita a centri commerciali e lo struscio in centro, non si fará mancare cenoni e ritrovi con amici e parenti. Forse l'idea che lo sci, additato come pericoloso, sia stato esplicitamente vietato, fará sentire meno colpevoli questi comportamenti. Ma queste sono le vere occasioni di contagio. Perché quotidiane, frequenti, trasversali a piú gruppi sociali e non percepite come pericolose.

    A gennaio ci verrá detto "con questi numeri non possiamo riaprire". E i gestori di impianti/alberghi/ristoranti si troveranno con le piste innevate, gli stagionali assunti, gli impianti revisionati, e l'impossibilitá di lavorare.
    e dopo si erigeranno anche a salvatori della Patria dicendo :"...e fortuna che siamo stati lungimiranti chiudendo le stazioni invernali....". E qualcuno (anche qui) gli darà anche ragione.

  21. Lo skifoso PaoloL ha 3 Skife:


  22. #717

  23. #718

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PaoloL Vedi messaggio
    e dopo si erigeranno anche a salvatori della Patria dicendo :"...e fortuna che siamo stati lungimiranti chiudendo le stazioni invernali....". E qualcuno (anche qui) gli darà anche ragione.
    E daranno la colpa ai cittadini che non si sono comportati bene durante le feste. E vai di altra chiusure e zone rosse fino ad aprile. E stagione invernale nel dimenticatoio. E altri 30 DPCM ad cazzum e Casalino a dettare i discorsi e debito su debito su debito

  24. Lo skifoso Pablok2 ha 4 Skife:


  25. #719

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Giarais Vedi messaggio
    Una nuova ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza aggiornerebbe la lista dei Paesi a rischio — che già comprende Belgio, Francia, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Spagna, Regno Unito — aggiungendo l’Austria, la Svizzera e tutti gli altri Stati che non aderiranno all’accordo europeo per chiudere le piste da sci fino a gennaio

    Quindi sostituirebbero l'attuale obbligo di tampone entro le 48h successive all'ingresso (o 72h prima) con quarantena obbligatoria di 14 gg per tutti questi paesi? Oppure se la Francia, così come parrebbe, non aprirà le piste rimarrà il vecchio obbligo e la quarantena solo per i paesi in cui si scia?

    Anche perché non mi risulti ci siano piste in UK o Repubblica Ceca...

    Però se vado in Svezia tutto ok (nessun divieto obbligo ad oggi in ingresso o uscita).

    A parte che ad oggi l'Italia ha ancora molti più contagi dei paesi indicati quindi al massimo la quarantena dovrebbero imporcela gli altri non noi... ma va beh...

    Speranza si deve essere offeso per la risposta dell'Austria. Che brutta infanzia che deve aver avuto... Devono averlo bullizzato parecchio a scuola per diventare così
    Di piste in Repubblica Ceca ne hai quante ne vuoi


    https://www.skiresort.it/comprensori...pubblica-ceca/

  26. Skife per Slalom64:


  27. #720

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Albert 85 Vedi messaggio
    ricordo ancora quest'estate quando il governo piangeva perchè i turisti tedeschi e austriaci sceglievano di andare al mare in croazia anzichè venire in italia.

    - - - Updated - - -

    attenzione, attenzione !!
    ieri riunione tra speranza e CTS per decidere che l'orario del coprifuoco a natale e capodanno inizierà alle 21 anzichè le 22 !
    deroga la sera di natale solo se si va a messa (con l'autocertificazione)

    esiste un termine peggiore di ridicoli ??

  28. Lo skifoso ste89 ha 6 Skife:


Pagina 48 di 274 PrimoPrimo ... 38394041424344454647484950515253545556575898148 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •