Pagina 3 di 10 PrimoPrimo 12345678910 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 144

Discussione: Ma in Alto Adige, regione autonoma, possono aprire?

  1. #31

    Predefinito

    Sono anni che non vado a Solda, non ricordo bene, credo che quella sia la seggiovia che collega la funivia con il comprensorio vero e proprio, non si scia quasi mai su quella pista, quello credo sia l'intasamento di qualche squadra, sono appena usciti dalla funivia e stanno salendo, poi si distribuiranno.
    Comunque dovrebbero porre più attenzione.
    Vale anche per le salite sugli autobus qua in città .

  2. #32

    Predefinito

    A quanto pare ci vorrebbe una persona che sta lì col kalaschnikov a controllare che si rispettino le distanze.
    comunque personalmente sono più preoccupata per il viaggio in funivia che per un assembramento all'aria aperta.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #33

    Predefinito

    La raccomandazione di evitare spostamenti contenuta nel DPCM è molto significativa. Vuol far capire che la situazione è talmente grave che bisognerebbe imporre già ora un lockdown, ma che si sta provando a rimandare l'assunzione di tale misura per non affossare l'economia, confidando nel senso civico dei cittadini. Badate bene che la situazione non è critica solo in Italia, visto che la Francia stasera dichiarerà il lockdown totale di un mese, la Germania e l'Austria ci stanno pensando e l'Alto Adige e la seconda provincia italiana per diffusione del contagio.

    Il problema è che una buona fetta di popolazione non sembra disposta a fare il benché minimo sacrificio per aiutare a contenere il contagio e questo thread ne è un esempio. Tutti che sbraitano contro politici e scienziati, ma poi sono i primi che non fanno la propria parte. Se addirittura la gente non è disposta a rinunciare a una giornata di sci in questa situazione, è inevitabile dover ricorrere al lockdown perché la diffusione del contagio deve essere rallentata in qualche modo.

    Quindi, usate il cervello e valutate bene se in questa situazione sia effettivamente opportuno farsi il week-endino a Solda.

  5. #34

    Predefinito

    Signor ddd82, c'é gente che col week-endino a Solda ci vive.

    Se si possono tenere aperte le metropolitane per portare la gente in ufficio, si possono tenere aperte le funivie per permettere alla gente che ci vive di lavorare.

    Il DPCM é un insulto all'intelligenza. Tentano di salvare le attivitá lavorative e vogliono colpire il tempo libero e lo sport. Ma il tempo libero e lo sport, per gli addetti, SONO ATTIVITÁ LAVORATIVE.

  6. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ddd82 Vedi messaggio
    Il problema è che una buona fetta di popolazione non sembra disposta a fare il benché minimo sacrificio per aiutare a contenere il contagio e questo thread ne è un esempio. Tutti che sbraitano contro politici e scienziati, ma poi sono i primi che non fanno la propria parte. Se addirittura la gente non è disposta a rinunciare a una giornata di sci in questa situazione, è inevitabile dover ricorrere al lockdown perché la diffusione del contagio deve essere rallentata in qualche modo.

    Quindi, usate il cervello e valutate bene se in questa situazione sia effettivamente opportuno farsi il week-endino a Solda.
    Sottoscrivo fino all'ultima virgola. Io sarei per mandare a reti unificate alle 20 un filmato dove si vede l'agonia di un malato di covid in qualche reparto di rianimazione, poi vedi se ti vien voglia di andare a sciare a ottobre. Ma non credo servirebbe, l'umanità ormai è irrecuperabile.

  7. #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ddd82 Vedi messaggio
    La raccomandazione di evitare spostamenti contenuta nel DPCM è molto significativa. Vuol far capire che la situazione è talmente grave che bisognerebbe imporre già ora un lockdown, ma che si sta provando a rimandare l'assunzione di tale misura per non affossare l'economia, confidando nel senso civico dei cittadini. Badate bene che la situazione non è critica solo in Italia, visto che la Francia stasera dichiarerà il lockdown totale di un mese, la Germania e l'Austria ci stanno pensando e l'Alto Adige e la seconda provincia italiana per diffusione del contagio.

    Il problema è che una buona fetta di popolazione non sembra disposta a fare il benché minimo sacrificio per aiutare a contenere il contagio e questo thread ne è un esempio. Tutti che sbraitano contro politici e scienziati, ma poi sono i primi che non fanno la propria parte. Se addirittura la gente non è disposta a rinunciare a una giornata di sci in questa situazione, è inevitabile dover ricorrere al lockdown perché la diffusione del contagio deve essere rallentata in qualche modo.

    Quindi, usate il cervello e valutate bene se in questa situazione sia effettivamente opportuno farsi il week-endino a Solda.
    E quindi quando arriveranno a capire che ogni misura è inutile? Mi spiego. Se il 24 Novembre le cose saranno migliorate, ci sarà la nuova liberazione. Poi i contagi riprenderanno a salire. Poi ci chiuderanno di nuovo. Poi apriranno e i contagi risaliranno. Che facciamo, restiamo chiusi 6 mesi mesi su 12, uno si e uno no? Vi sembra possibile?

  8. #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Signor ddd82, c'é gente che col week-endino a Solda ci vive.

    Se si possono tenere aperte le metropolitane per portare la gente in ufficio, si possono tenere aperte le funivie per permettere alla gente che ci vive di lavorare.

    Il DPCM é un insulto all'intelligenza. Tentano di salvare le attivitá lavorative e vogliono colpire il tempo libero e lo sport. Ma il tempo libero e lo sport, per gli addetti, SONO ATTIVITÁ LAVORATIVE.
    caro Matteo,

    non discuto il fatto che si possa tenere aperto, a quanto pare a Solda o hanno gia a disposizione il vaccino o a quelli in foto, il Covid "ce fa` nu bucchino"

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Signor ddd82, c'é gente che col week-endino a Solda ci vive.

    Se si possono tenere aperte le metropolitane per portare la gente in ufficio, si possono tenere aperte le funivie per permettere alla gente che ci vive di lavorare.

    Il DPCM é un insulto all'intelligenza. Tentano di salvare le attivitá lavorative e vogliono colpire il tempo libero e lo sport. Ma il tempo libero e lo sport, per gli addetti, SONO ATTIVITÁ LAVORATIVE.
    Sicuro, ma se poi sei costretto a fare un lockdown generalizzato e ad affossare ancora di più l'economia, non rimarranno molti soldi alla popolazione per le attività di svago e quindi il settore turistico ne partirà comunque e più a lungo termine.

    Sono pienamente d'accordo che per gli operatori del settore sia un grosso problema e mi dispiace di ciò, ma purtroppo mi sembra che la situazione non presenti altre vie d'uscita e l'esperienza anche delle altre nazioni sembra confermare ciò.

    L'errore è stato compiuto quest'estate quando troppa gente si è dimenticata delle regole basilari per il contenimento del contagio, cosa di cui ora paghiamo le conseguenze nonostante gli scienziati avessero avvisato già a marzo del rischio concreto di una seconda ondata e della necessità di ridurre il più possibile la diffusione del virus nei mesi estivi.

  11. #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ddd82 Vedi messaggio
    Sicuro, ma se poi sei costretto a fare un lockdown generalizzato e ad affossare ancora di più l'economia, non rimarranno molti soldi alla popolazione per le attività di svago e quindi il settore turistico ne partirà comunque e più a lungo termine.

    Sono pienamente d'accordo che per gli operatori del settore sia un grosso problema e mi dispiace di ciò, ma purtroppo mi sembra che la situazione non presenti altre vie d'uscita e l'esperienza anche delle altre nazioni sembra confermare ciò.

    L'errore è stato compiuto quest'estate quando troppa gente si è dimenticata delle regole basilari per il contenimento del contagio, cosa di cui ora paghiamo le conseguenze nonostante gli scienziati avessero avvisato già a marzo del rischio concreto di una seconda ondata e della necessità di ridurre il più possibile la diffusione del virus nei mesi estivi.
    Ho letto un interessante articolo con varie dichiarazioni di questi scienziati dopo la prima ondata: salvo rare eccezioni (soprattutto all'estero) nessuno dava come verosimile una tale ripresa del virus. Sommi la gente che voleva godersi l'estate, un governo che dopo aver imposto mesi di clausura non se la sentiva evidentemente di imporre nuove restrizioni, delle Regioni che....lasciamo perdere, e arriviamo alla frittata di oggi.

  12. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Sottoscrivo fino all'ultima virgola. Io sarei per mandare a reti unificate alle 20 un filmato dove si vede l'agonia di un malato di covid in qualche reparto di rianimazione, poi vedi se ti vien voglia di andare a sciare a ottobre. Ma non credo servirebbe, l'umanità ormai è irrecuperabile.

    perfetto, basterebbe che si dica anche come e dove è stato infettato

  13. #41

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    non spostarsi dal comune, in sé è una raccomandazione che non ha alcun fondamento medico

    il governo dovrebbe parlare di protocolli medici e mostrare dati sulle casistiche e situazioni di contagio da evitare

    non dare messaggi alla state puniti e soffrite, perché la gente ha bisogno di vivere non di rintanarsi e basta

    e comunque si, io ho voglia di farmi quattro piste, contando che lo ritengo a rischio bassissimo, molto meno di andare al lavoro in autobus o altre situazioni che ritenete normali

    secondo te dopo una settimana rintanato in casa in città a fare smartwork non dovrei andare nella mia casa in montagna a farmi delle passeggiate nei boschi?

    dai, non siamo ridicoli...

    e se volessi sconfinare in Francia, attività pienamente legale, per sciare su delle ancore dove il rischio contagio è zero assoluto, non dovrei farlo per quale motivo?

    perché farei sprecare un tampone? anche qui non siamo ridicoli, se la legge mi permette di fare una cosa, fanculo a tutti i perbenisti e i bacchettoni

    Amen fratello, quante cose giuste in poche frasi. Grande

  14. #42

    Predefinito

    Primo: quelli lí a Solda sono all'aperto.

    Il gestore piú che mettere gli avvisi e raccomandare a tutti le distanze e le mascherine, non puó fare molto. Quelli lí si comporterebbero cosí anche fossero sull'autobus.

    Secondo: sono per lo piú ragazzetti degli sci club.

    Saranno arrivati ben affastellati sui furgoncini, dove li avranno caricati i premurosi genitori. Sono gli stessi ragazzetti che vedi uscire da scuola e che, appena usciti da quel luogo di prevenzione totale che é l'istituto, se ne strafottono. E che sono tra i principali "indagati" quai vettori di contagio.

    Ora, mi dovete spiegare perché sotto una foto del genere urlate al "basta sci state a casa" mentre sotto ad una foto di ragazzetti senza mascherine fuori da scuola "e i genitori non gli hanno insegnato nulla?!?"

  15. #43
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol M19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da robertoginesi Vedi messaggio
    sono d'accordo sul fatto di continuare a vivere rispettando le regole e non entro nel merito del perbenismo da balcone ma tornando al 3 D vorrei dire la mia. giustamente dici se la legge lo permette perchè non farlo? allo stesso modo se la legge lo vieta perchè farlo?
    mi riferisco agli impianti chiusi da DPCM Sul territorio Nazionale.
    L'alto adige non è più in Italia o mi sono perso qualcosa? direte ma loro sono a statuto speciale.
    vero ma lo è anche la VDA e quindi Cervinia. Perchè il ristoratore valdostano (o di qualunque altra regione ITALIANA)
    deve chiudere alle 18 e quello altoatesino può farlo alle 22?
    Questo è il mio dubbio
    L'alto adige, o meglio, la provincia di bolzano, ha emesso già a maggio una legge provinciale che permette all'AA di discostarsi dal DPCM, è parte dei "benefici" di essere provincia autonoma.
    La VDA secondo me non vuole farlo, e il motivo può essere il disinteresse di Cervinia, che già è stata messa alla gogna (dopo che a solda e in senales quella situazione temporanea di sabato era persistente da settimane), a fronte di 5000 presenze nel weekend...
    Con previsioni del genere (alle aperture gli scorsi anni c'era il triplo della gente) e anzi, peggiorative, preferiranno aspettare l'evolversi della situazione...

    Anche perchè bisogna a questo punto essere realisti, è assurdo non pensare che non si arrivi a un lockdown, totale o parziale, con i numeri che ci sono... tutti sanno che il DPCM di domenica non arginerà il dilagare dei contagi, e si dovranno per forza attuare altre chiusure (e a mio avviso prima lo si fa, prima se ne esce), fare ordinanze, proposte al CTS etc, per aprire due telecabine e 3 seggiovie e pensare di fare meno 1000 skipass al gg, avendo comunque ristoranti e bar chiusi la sera, che quindi non lavorerebbero comunque, vale la pena?

    Io stesso in questi gg, in piena scimmia, ho pensato a varie soluzioni, sicuramente abitassi in alto adige non ci penserei due volte, ma farmi ore di viaggio per sciare poche ore (per me sono 3 ore e mezza per saasfee o 4,5 per bolzano) alla fine è uno sbattimento che mi evito... mi tengo i gg di ferie, e aspetto periodi più tranquilli... la stagione ancora deve cominciare, certo un po' di polverella di ottobre non mi sarebbe dispiaciuto trifolarla...

  16. #44

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    perfetto, basterebbe che si dica anche come e dove è stato infettato
    Il concetto è che stante la sofferenza delle strutture sanitarie la gente, in questa fase, deve stare a casa il più possibile ed evitare contatti ravvicinati con altri. Poi possiamo spaccare il capello in quattro che questo non riduce il numero di cristiani che ogni giorno di più affollano gli ospedali.

  17. #45

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Sottoscrivo fino all'ultima virgola. Io sarei per mandare a reti unificate alle 20 un filmato dove si vede l'agonia di un malato di covid in qualche reparto di rianimazione, poi vedi se ti vien voglia di andare a sciare a ottobre. Ma non credo servirebbe, l'umanità ormai è irrecuperabile.
    Tu sei completamente fuori di Cabeza.

Pagina 3 di 10 PrimoPrimo 12345678910 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •