Pagina 128 di 131 PrimoPrimo ... 2878118119120121122123124125126127128129130131 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1906 a 1920 di 1956

Discussione: Nuovo dpcm impianti chiusi

  1. #1906

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ddski Vedi messaggio
    SIGNORE, lei sara' onnipotente, ma mi delude con questo voler imporre delle regole generali in base alle sue personali paturnie in merito ad un sacrificio che equivale portare un berretto.

    Lei ovviamente non ha mai fatto servizio militare? Domanda retorica.
    Per me non è assolutamente come portare un berretto. Berretto che d'altronde si porta quando serve e non a prescindere; se lei volesse fare un paragone più appropriato potrebbe a mio avviso farlo dicendo che il berretto va portato anche nei luoghi chiusi ed anche in estate, ma dal governo ne è raccomandato l'utilizzo anche tra le mura domestiche e non di meno quando si consumano rapporti sessuali (non è una barzelletta, la sessuologa "mediatica" l'ha veramente affermato).

    Rispondendo al secondo paragrafo, ovviamente non l'ho mai fatto e molto probabilmente in un conflitto bellico trapasserei in poco tempo.

    Ma il paragone con la guerra lo trovo eratoie di cattivo gusto: che si provi a dirlo ad un siriano o ad un suo ex connazionale (presumo) più sfortunato di lei se per vedere è d'accordo o no. Noi siamo tranquilli ed al calduccio con gli ultimi ritrovati tecnologici per passare il tempo pianificando le uscite per quando si potrà di nuovo andare a sciare, problemi lavorativi a parte. Il pane quotidiano per gli altri è/era pianificare come fare ad essere ancora vivi l'indomani.

  2. #1907

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    I “giornaloni” titolano COMPIACIUTI E SODDISFATTI sul “no allo sci”
    Non avevo dubbi . . .

    Citando,alcuni, un affermazione di un “esponente del governo” che dice
    “farebbero il paio con le vacanze estive, con serate SPENSIERATE IN DISCOTECA”
    Ma se le discoteche sono chiuse, che ca.zzo di paragone é ? ? ?

    Maledetti pennivendoli ! ! !
    Ma magari fossero pennivendoli!
    Almeno avrebbe un senso lo scrivere ad catzum su ogni minkiata di cui non sanno una beatissima mazza.

    Già il 90% dei giornalai (chiedendo umilmente scusa alla meritoria categoria degli edicolanti) normalmente non conosce nulla dell’argomento di cui scrive, figurati nel caso del covid.
    Qualunque vaccata ci si aggrappano per un click o una copia in più .... e poi se combinano qualche casino è la libertà di stampa, bellezza.

  3. Skife per bisfra65:

    wow

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #1908

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    Questi sono i dati su cui si dovrebbe meditare. Ognuno ne tragga le conclusioni che vuole.


    Allegato 74835


    Allegato 74834


    Rebelott grazie del sito, ottima info

    comunque si dovrebbe spiegare bene che la mappa è una fotografia della settimana 47......... non è un dato su base annua

    nella seconda ondata, numeri alla mano, sembrerebbe che i francesi han avuto più morti, dato (ad oggi, ovvio) che ci han recuperato (mentre dopo la prima viaggiavano con dati ufficiali covid di 5-10 mila morti meno)

  6. #1909

    Predefinito

    "Covid: l'appello di Brignone e Tomba "Aprite le piste da sci"
    "Il campione : "Nessun problema impianti con accorgimenti". La campionessa: "Altrimenti sarebbe un danno irreparabile".

  7. #1910

    Predefinito

    Lasciate perdere la questione di quei poveri morti, siamo stati semplicemente i più incapaci del mondo occidentale.
    L’unica paragonabile è la Spagna, ma la stiamo raggiungendo ad ampie falcate.


  8. #1911

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio

    L’unica cosa certa in questo caso è che siamo primatisti mondiali indiscussi dei morti per covid.
    ma non è assolutamente vero, cosa cavolo dici?

    gli USA ad oggi hanno 5 volte tanto i nostri morti (con oltre 5 volte il numero di abitanti)

    il paragone corretto da fare è dei contagiati, e dei morti, per numero di abitante

    noi, x dire, fra i grandi paesi europei siamo sostanzialmente allineati a Francia, Spagna, UK, ecc... la Germania invece ha "fatto" meglio di noi

  9. #1912

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gafred68 Vedi messaggio
    "Covid: l'appello di Brignone e Tomba "Aprite le piste da sci"
    "Il campione : "Nessun problema impianti con accorgimenti". La campionessa: "Altrimenti sarebbe un danno irreparabile".
    Purtroppo la loro voce in capitolo è = 0
    vanno bene quando c' è da dire :


    " Orgogliosi di loro , sono le nostre eccellenze nel mondo "

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #1913

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Slalom64 Vedi messaggio
    Se diamo per scontato che fino almeno a metà gennaio non si sciera' perché sciare è il " male oscuro "

    se prima di Natale riaprono tutti i negozi e centri commerciali con conseguente "carica di bisonti "

    se per conseguenza di questo la gente si muoverà in massa con mezzi pubblici ( almeno nelle grandi città )

    se ...se...se.....e SE dopo la Befana ci diranno : signori sta arrivando la terza ondata ......

    DOVE CA**O ANDRANNO A PARARE QUESTA VOLTA ????
    La terza ondata di Covid è data quasi per certa. In dubbio è solo il periodo se tra metà e fine gennaio 2021 o a febbraio come la prima.
    Quindi se aprono a metà gennaio gli impianti, vuol dire chiuderli praticamente entro un mese.

    Il problema è che se tengono gli untori-sciatori a casa adesso, poi a chi daranno la colpa?

  12. #1914

    Predefinito

    Qui in AltoAdige si dice che i nostri impianti sciistici non apriranno prima di gennaio.

  13. #1915

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pablok2 Vedi messaggio
    La terza ondata di Covid è data quasi per certa. In dubbio è solo il periodo se tra metà e fine gennaio 2021 o a febbraio come la prima.
    Quindi se aprono a metà gennaio gli impianti, vuol dire chiuderli praticamente entro un mese.

    Il problema è che se tengono gli untori-sciatori a casa adesso, poi a chi daranno la colpa?
    È esattamente quello a cui volevo arrivare

  14. #1916

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    Qui in AltoAdige si dice che i nostri impianti sciistici non apriranno prima di gennaio.
    Di quel che faranno in Austria si sa qualcosa in Sudtirolo ?

  15. #1917

    Predefinito

    Però facendo i conti della serva. Pare che la stagione sciistica valga per l'intera filiera otre 10 miliardi. Ci possiamo permettere di ristorare una cifra del genere? Faccio notare che da sola è pari alla metà dello scostamento di bilancio votato a metà ottobre...

    Vista la situazione finanziaria disastrosa del nostro paese sarebbe bene recuperare margine di PIL e consumi ovunque possibile in modo da limitare al massimo i settori da sostenere e da poterlo fare in modo concreto.

    Il poco a tutto in questo caso assomiglia più ad un niente a nessuno.

    Esempio: amico che fa il cuoco, il ristorante in cui lavora ha perso da febbraio 120k euro, lo stato ha sostenuto l'impresa nel primo lockdown, ha pagato la cig (più o meno, mancherebbe ancora aprile ma fa niente) e adesso con la nuova chiusura prenderà i soldi del "fondo perduto" ma si sa già che il ristorante NON aprirà più. Ergo money for nothing.

    SE anziché chiudere tanta altra roba che poteva stare in piedi con le proprie gambe avessero garantito il fatturato al ristoratore, questo "a breve" avrebbe potuto riaprire. Invece lo stato (noi) ha buttato via soldi ora oltre che PIL e occupazione per il futuro.

  16. Lo skifoso cleon ha 4 Skife:


  17. #1918

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Sto guardando il TG1. Dopo la supercaxxola di Speranza da Fazio ieri, 3 servizi strappalacrime, la figlia che cerca di incrociare lo sguardo del padre dalla finestra dell'ospedale, i contatti con anziani in RSA attraverso teli di plastica, i medici rassegnati a passare il Natale in ospedale. Poi si passa al bla bla bla della politica.

    In tutto questo la sanità dov'é?

    posso dirlo? la svizzera esagera in maniera opposta. Ultimo TG:


    prima notizia: SEMPRE PIU' SVIZZERI PRATICANO SPORT

    seconda notizia: finalmente hanno forse trovato chi eleggere nuovo vescovo di Coira

    terza notizia: dati giornalieri del covid, snocciolati asetticamente

    quarta notizia: un lungo servizio in cui si segue la polizia di Vaud muoversi per punire assembramenti all'aperto. I poliziotti tutto sommato trovano che la gente si comporti bene e ci sono pochi interventi e sanzioni

  18. Lo skifoso pierr ha 2 Skife:

    mig, wow

  19. #1919

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da dallisotto Vedi messaggio
    Dal contagio al momento in cui i sintomi si manifestano passano pochi giorni, in alcuni pochissimi, in altri rimani asintomatico sempre.
    Ma comunque si parla di giorni.

    Pensare che i contagi e le TI piene di oggi siano frutto di ferragosto mi pare insensato.
    Altrimenti le TI dovevano essere piene a metà-fine settembre.

    Anzi, considerando che le spiagge e i locali sul lungomare erano pieni già a inizio luglio, le TI a ferragosto dovevano brulicare.

    Semplicemente, il virus era quasi scomparso, o comunque latente, o meglio ancora le persone erano all'aperto e con prontezza immunitaria maggiore (quando mai si è avuto un picco di influenza a luglio, o di raffreddore).

    Poi, con la brutta stagione, le stanze chiuse, i mezzi pubblici pieni si è ripartiti con la seconda ondata.

    E poi Briatore aveva la prostatite, suvvia...
    ancora oggi tutti i tg e i programmi tv allineati al governo (quindi tutti tranne rete4) affermano invece che la colpa di questa seconda ondata sia della movida di agosto e delle discoteche.
    discoteche che, per la cronaca, sono state chiuse in italia il 19 agosto (esattamente 3 mesi fa) e che nelle altre nazioni (spagna e grecia) sono state chiuse tutta l'estate.

    ora evidentemente il periodo di incubazione del covid dei discotecari si vede che è più lungo (forse il cuba libre lo prolunga) ma continuare ad affermare questo è veramente da caproni.
    nessuno ha le palle di dire invece che la seconda ondata è stata provocata dalla riapertura delle scuole ma sopratutto dal sovrafollamento dei mezzi di trasporto (dove i ministri di istruzione e trasporti affermavano rispettivamente che per evitare i contagi sarebbero bastati i banchi a rotelle e considerarsi "congiunti" nei viaggi in bus.

    dopo runners, ciclisti, frequentatore di spiaggie, discotecari, ragazzi dell'aperitivo, negazionisti in piazza.....gli sciatori (se mai riapriranno gli impianti) diventeranno quindi i nuovi untori.
    evviva

  20. Lo skifoso ste89 ha 3 Skife:


  21. #1920

Pagina 128 di 131 PrimoPrimo ... 2878118119120121122123124125126127128129130131 UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •