Posizione classifica anno 2020: 34/70 | Posizione in classifica generale: 1956/3428.

icona Skitags: Chiesa in Val Malenco - Caspoggio [17]

Mostra risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: [SKIALP] Last call Pizzo Cassandra per il Ghiacciaio Ventina 22.06.20

  1. #1

    Predefinito [SKIALP] Last call Pizzo Cassandra per il Ghiacciaio Ventina 22.06.20

    L'utente dudino è atteso all'uscita Chiareggio per imbarco immediato, ultima chiamata per il Pizzo Cassandra.



    Ebbene si: al 22 giugno , con una terminale a soli 2200m, questa è stata davvero l'ultima risalita con le pelli di questo fantastico itinerario sulle pendici del mt. Disgrazia, un nome una garanzia. Conosciamo molto bene il mitico Floriano, gestore del rifugio porro, e non ci risulta che più nessuno sia salito con gli sci dopo di noi che l'abbiamo violato per la seconda volta questo mese. Ebbene al 22 giugno le condizioni sono migliori che al 3 giugno, quando ho sbattuto violentemente un ginocchio e sono stato costretto a rientrare. Una noia subito recuperata ma che mi è costata la vetta. Dato che Chiareggio è a mezz'ora da casa chissenè....

    Ore 18.30 decidiamo di salire, appuntamento 19.30 a Chiareggio: lasciata l'auto in uno dei pochi parcheggi liberi pronti alla volta del rif. Porro dove passeremo la notte



    Inizio del sentiero tra le case del Paese con Feffe



    Il ponte sul Mellero




    Un amico incontrato lungo il facilissimo sentiero verso il Porro




    Feffe sempre sul pezzo quando c'è aria di cibo



    Cena ottima ed abbondante ed accoglienza supercalorosa, al Porro siamo di familgia





    L'entusiasmo è il valore della vita ma concilia poco il sonno....



    Specialmente quando la sveglia è alle 4.00 e la partenza alle 4.45





    l'avvicinamento è lungo, circca 1h30min dal rifugio prima di attaccare le pelli, 2h30min di portage da Chiareggio, quindi o ami veramente quello che fai o è facile capire perchè da tempo con gli sci non sale più nessuno.







    Il sentiero comunque è interessante, ci sono varie targhette che indicano dove sia la terminale del ghiacciaio nei vari anni. Tristezza nel vedere quanta strada a piedi debba fare .... nel 1900 avrei potuto attaccare le pelli poco dopo il rifugio.

    Buondì Cassandra








    Serraccata che degrada da Punta Kennedy








    Tra le opzioni c'era il Bernina dove ora si vede nitidamente stia nevicando da stau, bella mossa il Cassandra


    Pessima mossa la mia di ignorare una pelle di foca in parte staccata che si sfila del tutto dallo sci e mi fa scivolare in una interminabile caduta verso i crepacci e le rocce della parte centrale del ghiacciaio del Ventina. La neve è ottimamente rigelata, la mia posizione pessima perché cadendo avevo testa sotto e sci sopra e in quegli interminabili secondi vedo terrorizzato la zona crepacciata ed i sassi subito dopo avvicinarsi. Credo le viti da ghiaccio nell'imbrago mi abbiano frenato prima e fermato poi a poche decine di metri dal grosso crepaccio centrale del ghiacciaio. Terrorizzato anche in equilibrio molto precario e nel dovermi rimettere con la testa a monte ed i piedi a valle ho fatto mille scongiuri per non rincominciare a scivolare. Esperienza orribile ma esperienza.

    Ah...il ghiaccio taglia....



    Ma sono duro a lasciare perdere, sci nello zaino risalgo e poi alterno tratti con gli sci a tratti in alpinismo fino alla cima





    abbastanza ripido l'ultimo pendio prima del passo e da li alla facile cresta per la vetta






    Vento fotonico in vetta, impossibile stare senza congelare


    Le orobie


    Le Retiche


    E si torna a casa







    Sciatona in firnella sublime


    Punta kennedy con la sua serraccata a dx ed il ghiacciaio del ventina



    I crepacci non si vedono a salire ma ci sono















    C'era una volta un ghiacciaio....


    ed oggi c'è un brasato con la polenta



    e brasate dalla caduta anche le mie mani nonostante avessi i guanti e credetemi che bruciano, tanto....



    Come sempre un grazie a tutto lo staff

    Moglie, Franco green, il campione Giovanni Rossi e Jacopo Yubo





    no....non è finita quì
















    Ultima modifica di ildudu; 11-07-2020 alle 06:55 PM.


  2. #2

    Predefinito

    Complimenti per la gestione dell'imprevisto, brutta cosa le scivolate...non è da tutti riprender il sangue freddo e ripartire x la vetta.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Bellissimo report! Complimenti…
    Gran bella gita!

    Effettivamente YUBO mi si addice: è un nik per una persona con un po' di pancia...quasi chiatto direi…
    Ma siccome mi sto rimettendo in forma va benissimo EL POSTA SEMPAR LU

  5. Lo skifoso el posta sempar lu ha 4 Skife:


  6. #4

  7. Skife per apo:


  8. #5

    Predefinito



    Ma che era con voi anche(gli somiglia) Gigi di Maio?Mica dovevate sconfinare in Svizzera

  9. Lo skifoso luca63 ha 4 Skife:


  10. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Grandissimi ! Occhio alle pelli la prossima volta, mi raccomando .

    grazie Apo!!! purtoppo così come non salirei mai su di un aereo non efficiente (nel mentre in questi anni sono diventato pilota) non dovrei mai trascurare l'efficienza del materiale che ho portato oramai tutto a fine vita tecnica. Quando ho visto che la pelle iniziava a non stare più attaccata in coda avrei dovuto fermarmi, perdere 5 minuti e metteci il nastro telato americano, invece ho ignorato la cosa per non perdere quei 5 minuti e le conseguenze avrebbero potuto essere ben peggiori. Non sono così folle da presentarmi su di un pendio con delle pelli da buttare, ci avevamo applicato la colla spray appena prima di partire. Imparato forse la lezione
    Ultima modifica di ildudu; 13-07-2020 alle 01:32 PM.

  11. Skife per ildudu:

    apo

  12. #7

    Predefinito

    Che belle gite che ti spari Dudu
    Ed anche da parte mia complimenti ad aver ripreso la salita dopo esser scivolato verso il crepaccio, la foto con la granita al sangue mette paura

    Non ho capito però la terminale a 2200 m: questa è la quota odierna o era la quota di anni fa?
    Ebbene al 22 giugno le condizioni sono migliori che al 3 giugno, quando ho sbattuto violentemente un ginocchio e sono stato costretto a rientrare.
    E stavolta quasi finivi nel crepaccio. Ora per qualche anno stai lontano da questa gita

  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •