Pagina 10 di 18 PrimoPrimo 123456789101112131415161718 UltimoUltimo
Mostra risultati da 136 a 150 di 264

Discussione: Groomers

  1. #136
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio

    Beh questo è ovvio e il punto 1A e 1B un buon sciatore penso che lo superi a 10/12 anni , poi si inizia a far sul serio, quelle sono solo le basi.
    E non parlo di agonismo , ma campo libero, ma sono punti che uno sciatore che valuto di un buon livello deve avere a priori solo per iniziare un percorso serio di sci.

    Ed è quello che è successo con i forumisti che son venuti con me ad allenarsi, tutti sciatori esperti, fluidi e sicuri, peccato che non avessero la minima idea di quello che dovevano fare per ffare una curva !
    Beh, oddio, questa affermazione mi sembra un pochino esagerata, posto che a proprio agio in condizioni davvero brutte fuoripista (penso a crosta non portante, o tritato rigelato profondo) credo non lo sia praticamente nessuno.

  2. #137

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    (...)

    Beh questo è ovvio e il punto 1A e 1B un buon sciatore penso che lo superi a 10/12 anni , poi si inizia a far sul serio, quelle sono solo le basi.
    E non parlo di agonismo , ma campo libero, ma sono punti che uno sciatore che valuto di un buon livello deve avere a priori solo per iniziare un percorso serio di sci.

    Ed è quello che è successo con i forumisti che son venuti con me ad allenarsi, tutti sciatori esperti, fluidi e sicuri, peccato che non avessero la minima idea di quello che dovevano fare per ffare una curva !
    Sciare in modo fuido e dinamico, almeno per come sarebbe nelle mie aspirazioni (che over 50 rimarranno tali), su ogni (intendo proprio ogni) tipo di neve e pendio non è da tutti, dai. Vedo più mazingoni che incespicano sui micro grumi del pomeriggio che pigne sugli alberi... magari gli stessi che un paio di ore prima portavano a casa, in qualche modo, una plausibile carvata sul liscio...

  3. Lo skifoso Gapak ha 2 Skife:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #138

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gapak Vedi messaggio
    Sciare in modo fuido e dinamico, almeno per come sarebbe nelle mie aspirazioni, su ogni (intendo proprio ogni) tipo di neve e pendio non è da tutti, dai. Vedo più mazingoni che incespicano sui micro grumi del pomeriggio che pigne sugli alberi... magari gli stessi che un paio di ore prima portavano a casa, in qualche modo, una plausibile carvata sul liscio...
    Alla fine penso finirete d'accordo perché pur partendo da obiettivi diversi e magari percorsi diversi per raggiungere il tuo obiettivo devi "padroneggiare" la curva.

    Quale percorso seguire nel farlo e' questione personale ma certo i pali sono una scuola importante. La vera domanda è come arrivarci senza passare da lì...

  6. #139

    Predefinito

    Finalmente si torna a parlare di sci e non di covid !!
    Seguo questa discussione da appassionato ma non da esperto tecnico quindi mi astengo da giudizi magari inopportuni.
    Però alcune domande voglio porverle :

    esiste lo stile assoluto ?
    se sì imposto da chi ed in base a che parametri ?

    Negli anni l' evoluzione dei materiali ha stravolto il modo di sciare ed ogni scuola ( nazione ) dà la sua interpretazione al gesto tecnico in base a scelte diverse .
    Mi sembra superfluo quindi affermare che ognuno dirà che il suo metodo è il migliore : un austriaco , uno svizzero , non parliamo poi dei francesi :TTTT , non dirà mai che la scuola ed il metodo italiano sono superiori al loro

    A questo punto la verità dove sta ?

    Scusate se vi sembrano domande stupide.....

  7. #140

    Predefinito

    come in tutte le attività gli stili saranno quanti sono le scuole riconosciute a livello mondiale per quell'attività, o al massimo per gruppi di scuole es. a caso magari Italia e Austria hanno gli stessi criteri di insegnamento, quindi sono ragruppabili

  8. #141

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Sicuramente quanto da te detto è vero, non bisogna accanirsi su tutto e tutti, ma adeguarsi al cliente che hai davanti, ponendo le correzioni e le analisi al livello dello sciatore.

    Questo inverno quando si faceva analisi video, ognuno aveva le proprie correzioni in base alle capacità e all'obbietivo che si stava cercando, e se eria ad esempio alla ricerca delle curva in conduzione, e si vedeva qualcosa di buono si andava a cercare non gli errori della sciata in generale, ma si correggeva esclusivamente quello che era da migliorare per salire allo step successivo.

    Non serve a nulla correggere totlamente una sciata del livello 4 mettendo in risalto la miriadi di errori, ma soltanto quello che si cerca per il passo dopo.

    Inoltre bisogna saper dare soddisfazione allo sciatore che si guarda, e cquesto va fatto mettendo dei piccoli traguardi da raggiungere che vanno spiegati ad inizio lezione e che comunqe vanno portati avanti nel percorso didattico.

    Cosa più difficile da fare in una lezione ovviamente di 1 ora del turista che magari non hai mai visto e non vedrai più, li bisogna cercare di lasciargli qualcosa a livelli sensitivo, è inutile innondarlo di informazioni , prendi il difetto più grosso che ha ( lo scoglio più grande per il migioramento) e cerchi di toiglilerlo facendo fare esercizi che gli diano la sensazione giusta da ricercare , che dovrà però lui ritrovare nelle sciate successive.

    - - - Updated - - -



    Purtroppo quello che non capisci è prorpio qui.

    Se commento miss foppolo è ovvio che avrò dei canoni cirtici diversi da criticare miss universo.

    Quando fai delle correzioni a video di un principiante non guardi l'entrata curva , l'avanzamento di bacino, la profondità dell'avanti interno, ma guardi altre cose.

    ma se mi permetti se mi fai correggere un video di un istruttore o maestro di qualsivoglia stato, ci vado giù duro e soprattutto ci sono delle basi che non puoi non avere .

    Anche perchè ci sono in tutte le nazioni certi gesti , la deformazione dello sci è alla base della sciata moderna altrimenti non curvi

    Mi spiace che non capisci ill concetto e le scale di giudizio, ma forse ci vuole una certa esperienza nel campo per riuscire a comprenderlo

    - - - Updated - - -



    Raposo di inglese ha solo il passaporto, per il resto è più alpino di noi!

    Chi non si accore di avere una elle migliore scuole di sci al mondo , purtroppo non sa di cosa sta parlando, ai tempi dell'interski se ti fossi andato a vedere quali erano le tende più frequentate dai maestri del mondo avresti capito quali sono le scuole di riferimento.

    Per quanto riguarda la fisica non capisco perchè non devi tirarla in ballo, anche il principiante obeso zoppo deve farne i conti, e li che tu, bravo maestro devi cercare di insegnare il gesto giusto già dallo spazzaneve per far girare lo sci con il meno sforzo possibile utilizzando l'attrezzo.

    Sciatori di alto livello penso che dovrebbero essere quantomeno i neo maestri e tra cervinia, kaprun, ne vedo di ogni genere , quindi non è che sparo così a caso !

    PS Comunque Giovedi salgo a Cervina fino a Domenica se ci fosse qualcuno sono su per puro spirito di divertimento ! ci facciamo qualche giro insieme!
    io sarò in valle e andrò a prendere gli scarponi nuovi.
    mi piacerebbe fare cervinia ma preferisco stare in famiglia e fare del trekking
    nel caso dovessi salire in alta valle fammi sapere ci si fa una birra

  9. #142

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da robertoginesi Vedi messaggio
    io sarò in valle e andrò a prendere gli scarponi nuovi.
    mi piacerebbe fare cervinia ma preferisco stare in famiglia e fare del trekking
    nel caso dovessi salire in alta valle fammi sapere ci si fa una birra
    Volentieri ! il pomeriggio penso di fare qualche giro in MTB ! ma non ho capito se sei in paese?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Slalom64 Vedi messaggio
    Finalmente si torna a parlare di sci e non di covid !!
    Seguo questa discussione da appassionato ma non da esperto tecnico quindi mi astengo da giudizi magari inopportuni.
    Però alcune domande voglio porverle :

    esiste lo stile assoluto ?
    se sì imposto da chi ed in base a che parametri ?

    Negli anni l' evoluzione dei materiali ha stravolto il modo di sciare ed ogni scuola ( nazione ) dà la sua interpretazione al gesto tecnico in base a scelte diverse .
    Mi sembra superfluo quindi affermare che ognuno dirà che il suo metodo è il migliore : un austriaco , uno svizzero , non parliamo poi dei francesi , non dirà mai che la scuola ed il metodo italiano sono superiori al loro

    A questo punto la verità dove sta ?


    La verità non la conosco, ma il mio riferitmento è la curva in GS , che secondo me è la massima espressione dello sci .

    In campo libero sarebbe l'arco medio, stessi movimenti stesse tempistiche , ovviamenti raggi un pelino più contenuti per via delle sciancrature più facili.

    E tutti sciano nello stesso modo in tutti gli stati che partecipano all wc .

    Ovviamente poi ognuno ci mette un po' del proprio , come succede ad ognuno di noi.

    Scusate se vi sembrano domande stupide.....
    La verità non la conosco, ma il mio riferitmento è la curva in GS , che secondo me è la massima espressione dello sci .

    In campo libero sarebbe l'arco medio, stessi movimenti stesse tempistiche , ovviamenti raggi un pelino più contenuti per via delle sciancrature più facili.

    E tutti sciano nello stesso modo in tutti gli stati che partecipano all wc .

    Ovviamente poi ognuno ci mette un po' del proprio , come succede ad ognuno di noi.

    ma comunque le basi sono quelle.

    Non ci si inventa nulla

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #143

    Predefinito

    [QUOTE=Gianpa79;2214819]Volentieri ! il pomeriggio penso di fare qualche giro in MTB ! ma non ho capito se sei in paese?

    non sono a Cervinia ma in Alta Valle, zona La Thuile/Courmayeur da casa mia a Cervinia ci vuole quasi un'ora e mezza.

  12. #144

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Volentieri ! il pomeriggio penso di fare qualche giro in MTB ! ma non ho capito se sei in paese?

    - - - Updated - - -



    La verità non la conosco, ma il mio riferitmento è la curva in GS , che secondo me è la massima espressione dello sci .

    In campo libero sarebbe l'arco medio, stessi movimenti stesse tempistiche , ovviamenti raggi un pelino più contenuti per via delle sciancrature più facili.

    E tutti sciano nello stesso modo in tutti gli stati che partecipano all wc .

    Ovviamente poi ognuno ci mette un po' del proprio , come succede ad ognuno di noi.

    ma comunque le basi sono quelle.

    Non ci si inventa nulla
    Difatti prima c'era la curva sportiva in cui non c'era l'appoggio del bastoncino ed era fondamentalmente la curva gs .Ora con la serpentina secondo me hanno fatto qualcosa di più perchè gli hanno dato anche la chiusura che il campo libero merita e richiede.

  13. #145

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Chi non si accore di avere una elle migliore scuole di sci al mondo , purtroppo non sa di cosa sta parlando, ai tempi dell'interski se ti fossi andato a vedere quali erano le tende più frequentate dai maestri del mondo avresti capito quali sono le scuole di riferimento.
    Qui continua l'autoincensazione. Ma c'eri o te l'ha raccontato l'istruttore? Sarà anche vero, ma la tua non mi pare una definizione del metro che utilizzi per decidere cosa è "er mejo"...

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Per quanto riguarda la fisica non capisco perchè non devi tirarla in ballo, anche il principiante obeso zoppo deve farne i conti, e li che tu, bravo maestro devi cercare di insegnare il gesto giusto già dallo spazzaneve per far girare lo sci con il meno sforzo possibile utilizzando l'attrezzo.
    Dai miei ricordi liceali, fisica era la bestia nera di quasi tutti i miei compagni (e ancora oggi lo è dei miei colleghi scienziati); quidi non credo che sia un supporto utile alla didattica per il cliente medio. Al contrario... Ho l'impressione che il nuovo e continuo riferimento alla fisica sia per darsi un tono da iniziati.

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Dipende anche cosa intende lui per alto livello , ne conosco di gente che snobba la pista perchè dice che lui è un freerider e noi siamo solo degli sfigati, peccato che poi quando esco con lui prende delle belle randellate sui denti anche in fresca !
    Qua hai ragione da vendere. Senza se e senza ma. In troppi snobbano la tecnica perché "fuori non conta". Chi va forte fuori è anche forte in pista.

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Guarda che i piedi o li hai o non li hai, non cambi certe cose , la tua sciata naturale sarà sempre quella , e purtroppo qui efficacia non c'è ne .
    Non conosco il suo passato agonistico , ma una curva così ti fa prendere vagonati di secondi , e ritardi sulle porte, che poi faccia il funnambolo sugli sci mi importa poco , per me non è quello sciare .-

    Non è questione di libertà , si può sciare liberi anche senza sforbiciare su tutti gli inizio curva , anzi secondo me ti diverti di più che non ad inseguire gli sci tutte le volte , anche perchè quando trovi un po' di pendio e neve dura son ***** !
    L'errore di fondo è valutare una sciata non nel contesto (lì, con quella neve, quegli sci, e quello "s*****"), ma dicendo che con quello stile in gara si prenderebbero secondi, o che sul barrato andrebbe culo a terra. Non è in gara e non è sul barrato. ADATTAMENTO.

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    PS Comunque Giovedi salgo a Cervina fino a Domenica se ci fosse qualcuno sono su per puro spirito di divertimento ! ci facciamo qualche giro insieme!
    Due curve me le farei volentieri, perché quest'anno mi è mancata la consapevolezza dell'ultima sciata. Questo weekend non posso, ma se ripassi...

    Se invece l'inverno prossimo, invece di andare a est vuoi puntare qualche volta a ovest, fai un fischio.

    Magari puoi farti il viaggio in macchina con ACE65 se mi viene a trovare.
    Ultima modifica di rebelott; 23-06-2020 alle 11:28 PM.

  14. #146

    Predefinito

    Lo sai che verrò sempre a trovarti, e se fisioterapista riesce a fare quello che deve magari verrò su anche quest’estate per far due pedalate nel park

  15. Skife per ACE65:


  16. #147

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    Qui continua l'autoincensazione. Ma c'eri o te l'ha raccontato l'istruttore? Sarà anche vero, ma la tua non mi pare una definizione del metro che utilizzi per decidere cosa è "er mejo"...



    Dai miei ricordi liceali, fisica era la bestia nera di quasi tutti i miei compagni (e ancora oggi lo è dei miei colleghi scienziati); quidi non credo che sia un supporto utile alla didattica per il cliente medio. Al contrario... Ho l'impressione che il nuovo e continuo riferimento alla fisica sia per darsi un tono da iniziati.



    Qua hai ragione da vendere. Senza se e senza ma. In troppi snobbano la tecnica perché "fuori non conta". Chi va forte fuori è anche forte in pista.



    L'errore di fondo è valutare una sciata non nel contesto (lì, con quella neve, quegli sci, e quello "s*****"), ma dicendo che con quello stile in gara si prenderebbero secondi, o che sul barrato andrebbe culo a terra. Non è in gara e non è sul barrato. ADATTAMENTO.



    Due curve me le farei volentieri, perché quest'anno mi è mancata la consapevolezza dell'ultima sciata. Questo weekend non posso, ma se ripassi...

    Se invece l'inverno prossimo, invece di andare a est vuoi puntare qualche volta a ovest, fai un fischio.

    Magari puoi farti il viaggio in macchina con ACE65 se mi viene a trovare.

    vediamo se riesco a risponderti...

    - si ... diciamo che siamo l'autoincensazione, ma la modestia è la virtù degli imbecilli! :)

    - Beh non sto parlando di fisica quantistica, ma di cose abbastanza comuni anche ai bimbi, la forza centrifuga si impara sulla giostra da bimbi e penso che la comprendano tutti ... la forza di gravità ... boh prima bisogna capire se è più pesante 1kg di paglia o un 1kg di ferro!

    -Chi va forte va forte. C'è poco da inventarsi ...

    -Qui è un discorso complesso, e cioè non voglio fare lo sborone ma quando vedi sciare qualcuno capisci cosa sta facendo e come lo sta facendo, ma il piede e gli errori si vedono SEMPRE, nel senso che se assimili e rendi automatico un gesto, lo farai sempre , sia se scii sciallo , in fresca , in pista , tra i pali ecc .. non cambi certe dinamiche , se sei abituato a fare un cambi di spigoli in un certo modo , lo farai sempre , e io valuto gli automatismi.
    Inoltre sono la cosa più difficile da correggere perchè ci vogliono migliaia di ripetizioni per farli propri.
    Se avesse fatto relamente taaaaanto agonismo, e lavorato in un certo ambito , quelle lacune non ci sarebbero, che a mio parere sono inaccettabili per un istruttori al massimo livello quale è. Che poi altre scuole non interessa ... beh questo non è un problema mio .

    - E' stato un trauma trovarmi a tirar su tutto come un fuggiasco in un pomeriggio .... non vedo l'ora di tornare sugli sci !

  17. Lo skifoso Gianpa79 ha 2 Skife:


  18. #148
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Provo ad aggiungere un contributo al discorso fisica, dopotutto di formazione sono ingegnere, e uno dei miei primi amori è stata proprio la biomeccanica, specie in ambito sport.

    Piccola premessa: la questione della fisica dello sci non è chiusa, ossia non esiste un modello fisico sufficientemente preciso per descrivere completamente la cinematica e la dinamica di uno sciatore sulla neve, men che meno su nevi complesse.
    Quindi, per quanto possa aver senso (e possa rappresentare un efficace concetto intuitivo), l'idea della sciata efficiente come sciata che rispetta la fisica del problema, e minimizza lo sforzo resta un concetto arbitrario, per quanto intuitivamente corretto (devo dire che l'istruttore svizzero che non deforma lo sci esterno è stata una vera epifania).

    Posto questo, e posta quindi l'impossibilità di valutare in modo analitico l'efficienza di una sciata rispetto ad un'altra, mi chiedo se esista una tecnica, più tecniche, e se queste più tecniche siano imparentate tra loro o meno.
    Questo giusto per aggiungere pepe alla discussione.

    Credo però abbia ragione Rebelott... parlando di automatismi, è curioso che il metro di paragone di Giampa è stato "ah, sul barrato si ammazza", e non, ad esempio "in crosta non si muove".

    Comunque, discussione interessantissima, grazie davvero! :)


    P.S.
    Se tutto va bene, a Cervinia dovrei esserci pure io questo Sabato... ma a fare il Breithorn!

  19. #149

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Provo ad aggiungere un contributo al discorso fisica, dopotutto di formazione sono ingegnere, e uno dei miei primi amori è stata proprio la biomeccanica, specie in ambito sport.
    Se non l'hai letto allora ti consiglio "Capire lo sci" di Mauro Anghilante, che parte proprio dalla fisica.

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    Dai miei ricordi liceali, fisica era la bestia nera di quasi tutti i miei compagni (e ancora oggi lo è dei miei colleghi scienziati); quidi non credo che sia un supporto utile alla didattica per il cliente medio. Al contrario... Ho l'impressione che il nuovo e continuo riferimento alla fisica sia per darsi un tono da iniziati.
    Confermo che non c'è materia che al liceo mi abbia fatto più schifo, però - riallacciandomi al libro di cui sopra - con un po' (molta, in realtà) di pazienza mi ha fatto capire alcune cose importanti: la tecnica dello sci di fatto è la soluzione a dei problemi di fisica.

  20. #150
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Ti ringrazio moltissimo per il consiglio! Provo a procurarmelo

Pagina 10 di 18 PrimoPrimo 123456789101112131415161718 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •