Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 46

Discussione: Post Covid, borghi e montagne alla RIBALTA

  1. #31

  2. #32

    Predefinito

    Sarà... ma io che ho una catapecchia in montagna, nel posto più 'smorto' dell'europa occidentale, fino a due weekend fa ci avevo la fila col numerino, da un po' de giorni se incrociò qualcuno già vedo che svicolare e guarda da "nantra parte"....

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #33

    Predefinito

    Vetto' quando ho tempo posto la foto del tuo monte..... Uno spettacolo ritornare....
    Camping vettore di montegallo veramente Top.

    Aggiungo che era davvero dal giugno dell'anno del terremoto che non passavo per Arquata..... Pretare e piedilama luoghi di infanzia così ridotte mi ha messo tanta tristezza

  5. #34

    Predefinito

    Oggi ero in cresta al Redentore: MAI MAI MAI vista così tanta gente già alle 8 di mattina.

    E ve lo dico, NE SONO CONTENTISSIMO.

    (anche per il baretto di Pedilama dove mi fermo sempre per colazione, o rifocillamento post gite estive e sciistiche: oggi strapieno e mi ci son fermato andata e ritorno)

    Non durerà ma a me piace.






  6. Lo skifoso Fonzie ha 5 Skife:


  7. #35
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Ma è il lago di Pilato quello laggiù? Normale così poca acqua?


    Qui Appennino Bolognese: di sabato è INVIVIBILE, fiumi di gente che sale macchine e camper ovunque... la Domenica scappo a Bologna.
    In settimana un po’ più di mossa del solito ma non tanto.

    Impressionante vedere quante seconde case aperte.

    Negozi e spero ristoranti e hotel che lavorano come non mai.

    Ma è così dal 30 maggio eh!!! Quando c’erano 14º e pioveva.....

  8. #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Ma è il lago di Pilato quello laggiù? Normale così poca acqua?
    Va ad annate, alcuni anni è stato secco, nell’ultimo decennio abbiamo avuto una media bassa, più le volte in cui era asfittico, rispetto a quelle in cui era gonfio.
    Considera che questo inverno, praticamente, i Sibillini non han visto la neve!
    Il famoso bagarozzo rosso, chirocefalo del Marchesoni mazzanti vien dal mare... sopravvive anche alle estati di totale secca, deponendo le uova nella fanghiglia sotto il ghiaione...

  9. Skife per Vettore2480:


  10. #37

    Predefinito

    ricordo il lago del laviamoci le mani attorniato da neve (meglio dire ghiaccio) anche in estate........................

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Ma è il lago di Pilato quello laggiù? Normale così poca acqua?
    Si st'anno è praticamente secco (lì vedi solo 1 dei due laghetti) tant'è che sono stati costretti a mettere delle funi per delimitare il terreno di riproduzione del chirocefalo. E per evitare che buontemponi ci facessero il bagno come recentemente accaduto

  13. Skife per Fonzie:


  14. #39

    Predefinito

    Ieri, con il socio storico, siamo saliti sul Monte Tarino, una bella e facile cima dei Simbruini, non avevo mai visto così tanta gente nei boschi e nei prati, chi era con la tenda od il camper dal giorno prima, chi in mtb o a cavallo, chi semplicemente faceva una grigliata.
    Speriamo che questo cambio di abitudini faccia rinascere l' amore per la montagna in molti.

  15. #40

    Predefinito

    Son diverse domeniche che assisto (da Google maps e purtroppo talvolta anche in prima persona) a code colossali di rientro dalle valli alpine che sono uso frequentare. Dalla Valtellina alla val Sabbia, passando per le valli bergamasche e la val Camonica, si formano tra le 16 e le 21 decine di km di coda. Il rientro domenicale da quelle zone è sempre stato problematico ma quest'anno è decisamente peggio.

    Perfino la nostra val Trebbia, alias "le Maldive di Milano" (cit.), è diventata invivibile di domenica, e le code sulla 45 sono ormai di default.

  16. #41
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    Considera che questo inverno, praticamente, i Sibillini non han visto la neve!
    Il famoso bagarozzo rosso, chirocefalo del Marchesoni mazzanti vien dal mare... sopravvive anche alle estati di totale secca, deponendo le uova nella fanghiglia sotto il ghiaione...
    Saggio il crostaceo.
    Frequentare l'Appennino, inverno o estate che sia, implica avere un rapporto di amore anche con la fanga.


    Ieri su al Corno ci saranno stati 16° di massima e nebbia per buona parte della mattina fino a 1200m.
    Milioni di auto.



    Mi auguro solo che siano vagamente intelligenti da non compiere nefandezze nei boschi e sui sentieri... purtroppo la speranza è vaga

  17. #42

    Predefinito

    Ma dal mare al Lago di Pilato, come ci è arrivato?
    Non mi pare che abbia collegamenti di sorta col mare.

  18. #43
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    Ma dal mare al Lago di Pilato, come ci è arrivato?
    Non mi pare che abbia collegamenti di sorta col mare.
    Impianti funiviari, ormai dismessi negli anni.
    Tantissimi.


    C'è anche un elenco su Skiforum!

  19. Lo skifoso madflyhalf ha 2 Skife:


  20. #44

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    Ma dal mare al Lago di Pilato, come ci è arrivato?
    Non mi pare che abbia collegamenti di sorta col mare.
    "Intorno a 200 milioni di anni fa l'area marina di basso fondale che occupava l'attuale areale dei Monti Sibillini, nella quale si deponevano calcari organogeni di piattaforma (Calcare Massiccio), fu sede di ampi movimenti distensivi che hanno portato alla formazione di dorsali sottomarine, al di sopra delle quali si deponevano modesti spessori di fanghi calcarei pelagici (oggi rocce compatte stratificate molto fossilifere) e bacini più profondi nei quali si deponevano invece ingenti spessori di fanghi pelagici calcareo-selciferi (attualmente rocce compatte stratificate). "

    Dice wikipedia.

    Fine OT.

  21. #45

    Predefinito

    Non a caso tutte le montagne della dorsale son piene di ammoniti...

Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •