Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 39

Discussione: Chi ha fatto più ricerca e sviluppo per la 2021 tra le aziende sci?

  1. #1

    Predefinito Chi ha fatto più ricerca e sviluppo per la 2021 tra le aziende sci?

    Comunque stavo facendo una riflessione su quanto hanno speso le varie aziende in ricerca e sviluppo per la 20 21 per capire chi sarà la più colpita:
    Volkl ha cambiato grafica, così come salomon e atomic (salomon in realtà nello slalom ha spezzato la piastra al centro per rendere lo sci più gestibile) stessa cosa nordica blizzard.
    head si è inventata la solita trovata di marketing
    fisher a mio parere poverini sarà tra i più colpiti dato che hanno speso tanto sia per il CT che per il cambio della piastra gara
    Rossignol starà piangendo e strappandosi i capelli con quello che avranno speso per rinnovare il master mi fanno tenerezza.

    In conclusione solo due marchi hanno davvero innovato nel reparto piste e gara (si ok volkl ha rifatto la linea bimbo ,ma parliamo di poca roba) e credo che poverini passeranno tempi difficili e volendo essere tragico non so se alcuni potranno sopravvivere senza contromisure gravi (alla fine salomon e atomic sono del gruppo adidas e non avranno problemi) per esempio i marchi diciamo piccoli tipo volkl oppure fischer per anni a venire non farà innovazioni dopo questa grande innovazione sugli sci o peggio

  2. #2
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Lange RS 130 ,Carpani F4 Maestro, Fischer RC4 CT, Blizzard Brahma 88

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andreski0 Vedi messaggio
    NON CITARE UN MESSAGGIO PER INTERO QUANDO NON NECESSARIO, GRAZIE
    Non credo che il colpo arriverà dallo stop di quest'anno ...le vendite importanti le avevano fatte e vedremo qualche ski test in più all'apertura per la prossima stagione in modo da spingere la gente a fare acquisti a Natale. Il problema grosso è l'incertezza per il futuro che non permette una corretta programmazione vendite e produzione e il pessimismo dell'acquirente che vedrà il cambio sci come una spesa secondaria. Se ad Ottobre e Novembre ritornerà lo spettro del Covid tutto il mondo del turismo e l'indotto andrà a farsi benedire. Ma vedrai che non andrà cosi...... Speriamo

  3. Skife per Tornado68:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andreski0 Vedi messaggio
    Comunque stavo facendo una riflessione su quanto hanno speso le varie aziende in ricerca e sviluppo per la 20 21 per capire chi sarà la più colpita:
    Volkl ha cambiato grafica, così come salomon e atomic (salomon in realtà nello slalom ha spezzato la piastra al centro per rendere lo sci più gestibile) stessa cosa nordica blizzard.
    head si è inventata la solita trovata di marketing
    fisher a mio parere poverini sarà tra i più colpiti dato che hanno speso tanto sia per il CT che per il cambio della piastra gara
    Rossignol starà piangendo e strappandosi i capelli con quello che avranno speso per rinnovare il master mi fanno tenerezza.

    In conclusione solo due marchi hanno davvero innovato nel reparto piste e gara (si ok volkl ha rifatto la linea bimbo ,ma parliamo di poca roba) e credo che poverini passeranno tempi difficili e volendo essere tragico non so se alcuni potranno sopravvivere senza contromisure gravi (alla fine salomon e atomic sono del gruppo adidas e non avranno problemi) per esempio i marchi diciamo piccoli tipo volkl oppure fischer per anni a venire non farà innovazioni dopo questa grande innovazione sugli sci o peggio
    Fischer fra i marchi piccoli non direi è l'unico marchio che fa sci per tutte le discipline dal nordico all'alpino e perfino al salto oltre a fare anche gli scarponi per tutte le discipline,forse è stato un marchio un pò in ritardo a fare lo sci 175r15 che altri a partire da atomic con l'xt fanno da anni.

  6. #4

    Predefinito

    pensare che volkl il 175 r15 non lo fa ancora, mi sa che sono gli unici a non averlo....l'ha fatto anche elan per il 2021

  7. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da robertoginesi Vedi messaggio
    Fischer fra i marchi piccoli non direi è l'unico marchio che fa sci per tutte le discipline dal nordico all'alpino e perfino al salto oltre a fare anche gli scarponi per tutte le discipline,forse è stato un marchio un pò in ritardo a fare lo sci 175r15 che altri a partire da atomic con l'xt fanno da anni.
    Quando intendo piccolo intendo che dietro non c'è un grande gruppo ,mi spiego meglio dietro a salomon e di conseguenza atomic c'è l'Amer sports quindi un marchio molto forte e prima ancora vi era Adidas quindi non si parla di gente che va avanti solo a sci ,la stessa rossignol con il gruppo Look dyastar e lange è molto forte nel settore delle biciclette
    ecco perchè considero fischer come volkl e Elan marchi piccoli perchè se va in crisi il settore sci sono cavoli amari .

    Ps si è vero fischer è forte in salto e micidiale in fondo ,ma i volumi di vendite sono ben diversi dallo sci alpino

  8. #6

    Predefinito

    Bella discussione, bella domanda, merita di essere posta in evidenza e non di "sparire" in un mega-polenta-topic.
    E come classificare alcune trovate come il solenoide accumula/smorza vibrazioni di Head? Ricerca e sviluppo in ambito tecnologico oppure ricerca e sviluppo in ambito commerciale (quest'ultima parimenti importante se non di più, di quella tecnologica?).

  9. Skife per Fabio:


  10. #7

    Predefinito

    Fabio davvero non capisco questa tua avversione per un monumento della tecnologia moderna come il FONDAMENTALE Kerssssss, sappilo!!
    in Francia si dice c'est pour te faire parler, ça reussi!!

  11. Lo skifoso jeanabbetto ha 2 Skife:


  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Bella discussione, bella domanda, merita di essere posta in evidenza e non di "sparire" in un mega-polenta-topic.
    E come classificare alcune trovate come il solenoide accumula/smorza vibrazioni di Head? Ricerca e sviluppo in ambito tecnologico oppure ricerca e sviluppo in ambito commerciale (quest'ultima parimenti importante se non di più, di quella tecnologica?).
    è semplicissimo capire se queste tecnologie sono funzionali allo sci .Sono state brevettate? NO ,ecco una prima risposta , altre tecnologie come servotech atomic e UVO volkl sono stati brevettati? NO, se non sono stati brevettati hanno davvero una utilità? Altre tecnologie come per esempio quelle di struttura sono state brevettate? Si, esempio il sistema con la vetroresina Volkl oppure l'aereoshape per il freeride con Fischer oppure tecnologie per gli scarponi come il vacuum oppure il sistema di modellazione Tecnica sono brevettati quindi se quelli sono brevettati vuol dire che funzionano e allora se questi smorzatori funzionassero perchè non li brevettano?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da jeanabbetto Vedi messaggio
    Fabio davvero non capisco questa tua avversione per un monumento della tecnologia moderna come il FONDAMENTALE Kerssssss, sappilo!!
    in Francia si dice c'est pour te faire parler, ça reussi!!
    Ma infatti lo hanno tolto ,chi sa se non fosse doping a causa di tutta l'energia accumulata ,si narra che Lighety la notte prima della gara prendesse a pugni lo sci per fargli accumulare energia e poi usarla in gara

  14. #9

    Predefinito

    Poco male per Fischer, i tecnici avranno tempo e modo di rivedere quel cavatappi che è il CT

  15. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    Poco male per Fischer, i tecnici avranno tempo e modo di rivedere quel cavatappi che è il CT
    a detta di chi lo ha provato pare un grande sci, tra i migliori della categoria, poi il cavatappi può piacere o meno quello son gusti

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da andreski0 Vedi messaggio
    Quando intendo piccolo intendo che dietro non c'è un grande gruppo ,mi spiego meglio dietro a salomon e di conseguenza atomic c'è l'Amer sports quindi un marchio molto forte e prima ancora vi era Adidas quindi non si parla di gente che va avanti solo a sci ,la stessa rossignol con il gruppo Look dyastar e lange è molto forte nel settore delle biciclette
    ecco perchè considero fischer come volkl e Elan marchi piccoli perchè se va in crisi il settore sci sono cavoli amari .

    Ps si è vero fischer è forte in salto e micidiale in fondo ,ma i volumi di vendite sono ben diversi dallo sci alpino
    si ma i grandi gruppi sono come grandi alberi con tanti rami e spesso i rami secchi li tagliano ovvero se il ramo sci non rende lo chiudono comunque anzi forse lo fanno prima basta vedere questi marchi quante volte sono passati di mano. addirittura tutto il gruppo Amer è da poco diventato cinese.
    mentre chi ha solo un ramo tenta di salvarlo fino all'ultimo

  16. #11
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andreski0 Vedi messaggio
    Comunque stavo facendo una riflessione su quanto hanno speso le varie aziende in ricerca e sviluppo per la 20 21 per capire chi sarà la più colpita:
    Volkl ha cambiato grafica, così come salomon e atomic (salomon in realtà nello slalom ha spezzato la piastra al centro per rendere lo sci più gestibile) stessa cosa nordica blizzard.
    head si è inventata la solita trovata di marketing
    fisher a mio parere poverini sarà tra i più colpiti dato che hanno speso tanto sia per il CT che per il cambio della piastra gara
    Rossignol starà piangendo e strappandosi i capelli con quello che avranno speso per rinnovare il master mi fanno tenerezza.

    In conclusione solo due marchi hanno davvero innovato nel reparto piste e gara (si ok volkl ha rifatto la linea bimbo ,ma parliamo di poca roba) e credo che poverini passeranno tempi difficili e volendo essere tragico non so se alcuni potranno sopravvivere senza contromisure gravi (alla fine salomon e atomic sono del gruppo adidas e non avranno problemi) per esempio i marchi diciamo piccoli tipo volkl oppure fischer per anni a venire non farà innovazioni dopo questa grande innovazione sugli sci o peggio
    Non facciamoci (solo) abbindolare dal marketing.
    Gli Head, se non ricordo male, hanno anche aggiornato la struttura.
    Effettivamente Rossignol col Master rivisto ha avuto una bella botta di sfiga: spero per a questo punto di trovarli a prezzo da saldo.

  17. #12

    Predefinito

    Speriamo.
    Per quanto riguarda il cavatappi fluo io lo trovo carino alla fine , fa pendant con gli scarponi gara .

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Non facciamoci (solo) abbindolare dal marketing.
    Gli Head, se non ricordo male, hanno anche aggiornato la struttura.
    Effettivamente Rossignol col Master rivisto ha avuto una bella botta di sfiga: spero per a questo punto di trovarli a prezzo da saldo.
    No no aspetta ,l'i race pro è lo stesso da 5 anni , è cambiata leggermente la forma degli attacchi (più aereodinamici dicono) ma quello è roba di tyrolia per cambio di struttura intendono il cambio da kers a quest'altra roba qua , il resto è uguale nulla è cambiato da 5 anni

  18. #13
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Lange RS 130 ,Carpani F4 Maestro, Fischer RC4 CT, Blizzard Brahma 88

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    Poco male per Fischer, i tecnici avranno tempo e modo di rivedere quel cavatappi che è il CT
    E' bellissimo e si distingue dagli altri. Basta denigrare graficamente questo sci che al 70% diventerà anche il mio sci .
    Scherzi a parte a me piace anche graficamente ed avendolo in casa lo sto mostrando , covid permettendo, ad amici e parenti.
    Non dispiace quasi a nessuno e al 60% piace.

    Ritornando alla discussione io ricordo il liquid metal di Head e il Chip . Tutte le case aggiungono qualche cosa per distinguersi ma credo
    che non siano quelle a fare lo sci. Anche Carpani ha il sistema Activa in questo caso togliendo quello anteriore un pò di differenza si sente
    ma parliano di una bacchetta di 500x30x7 mm in fibra piuttosto rigida ancorata a scorrimento in due punti sullo sci e uno sulla piastra.
    Sono sicuro però che se lo sci avesse un'anima di 2 mm più spessa avremmo la stessa sensazione... ma sarebbe uno sci liscio come tutti gli altri.
    Credo quindi che qualche ammennicolo abbia una sua funzione riguardo la risposta dello sci soprattutto se applicato all'esterno o a livello strutturale
    ma che le case potrebbero arrivare allo stesso risultato in modo anonimo ma che commercialmente questa scelta non pagherebbe.
    Chi se ne frega dico io... gli sci vanno provati e non comperati con gli occhi ,poi ,se un principiante compera un Atomic X9 RS perchè ha la giacca verde e i calzoni rossi oppure i Fischer perchè hanno il buco ecc.ecc.. problemi loro.

  19. #14

    Predefinito Fischer CT

    Togliamoci le vesti dei "fan boys", e valutiamo l'oggetto con occhio distaccato. Non parlo della validità tecnica dello strumento (non l'ho mai provato, e peraltro in generale i Fischer sono sci con i quali ho un certo feeling, quindi sono tutt'altro che prevenuto).

    Parlo proprio del design dei CT. Non è il buco in sé a disturbarmi. Anzi, a me i vecchi Fischer col buco erano sempre piaciuti, li trovavo armoniosi, li avevo anche, anno 2011, e mi era spiaciuto quando li avevano eliminati dal catalogo.

    Questi però, con quella fessura rettangolare e la punta squadrata, non si possono vedere. Design orribile, richiamano appunto un cavatappi. O un pelapatate, fate vobis. Mio giudizio personalissimo. Peccato, perché, avendoli presi in mano, rigirati, guardati e valutati per bene, posso dire che presentano un livello di finitura davvero notevole.

  20. #15

    Predefinito

    Andreski, tieni conto che uno sci ha una vita media che va dai tre ai cinque anni prima che venga completamente cambiato come struttura e geometria, quindi il master della rossignol e gli head rientrano assolutamente in questo ciclo produttivo che più o meno tutte le grandi case hanno.
    Ogni anno, però, cambiano le serigrafia, cosa che fa incatzare alquanto i commercianti, che per un pallino in più o in meno, una striscetta di colore diverso, si trovano in magazzino attrezzi all'improvviso vecchi ma identici a quelli che devono ancora arrivare.
    Il cambio di piastre e altri particolari rientrano nella naturale evoluzione e miglioramento del prodotto, ma la sostanza non cambia: anime, legni, materiali impiegati, dime per assemblarli e anche colle (salvo rare eccezioni) geometrie equant'altro rimangono le stesse. Poi va da se che montando una piastra invece di un'altra possiamo cambiare tutto, ma la sostanza, il nocciolo attorno al quale ruota tutto sempre quello rimane, dai tre ai cinque anni. Questo per i commerciali.
    Gli sci da gara sono un discorso a parte, le geometrie sono quelle dettate dai regolamenti, possiamo cambiare un pò le strutture, ma la produzione è più limitata e si può intervenire con più agilità.
    Ricordo sempre quello che mi disse un tecnico rossignol sulla differenza tra i due sci da GS FIS 35 mt che provai, il rossignol, appunto e il dynastar. Il secondo lo trovai molto più rotondo del rossignol, l'impressione al piede era che girasse di più del cugino, pur essendo identici di piastra e geometrie.
    La differenza la faceva il titanal, uno (il rossignol) lo aveva più sottile ma fino alla spatola, l'altro (Dynastar) aveva un titanal di 1 mm più spesso ma che si arrestava qualche cm prima, rendendo la spatola più morbida. In pratica stesso sci con struttura diversa da potersi scegliere.
    Bello, no?
    Il problema è che spesso manco ci rendiamo conto di cosa sia meglio per noi.......

    - - - Updated - - -

    P.S. Da come lo raccontano il CT deve essere un grandissimo sci e mi piacerebbe provarlo. Lo rc4 non mi ha entusiasmato e il the curve che pure ho trovato, una volta l'ho trovato bellissimo in altre condizioni non mi è piaciuto per nulla.

  21. Skife per giò:


Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •