Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Mostra risultati da 31 a 39 di 39

Discussione: Chi ha fatto più ricerca e sviluppo per la 2021 tra le aziende sci?

  1. #31
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    scarponi Fisher RC4 Podium 150, sci nordica dobberman 205 , fisher rc4 wc 188 r30, salomon srace pro175 r15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Slalom64 Vedi messaggio
    Un po' di tempo fa un ragazzo svedese di nome Ingemar ha fatto delle gare con questi sci e mi pare ne abbia anche vinta qualcuna.........
    PS nella sua carriera non ha mai cambiato marca........ chissà 🤔

    Nello skicross Elan va fortissimo e anche in freeride Cipollini usa Elan per esempio (anche se non è nell'olimpo è bello forte comunque) in skicross invece moltissimi sono elan , si sarà sviluppata su quel versante chi può dirlo.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Albert 85 Vedi messaggio
    Elan invece a me ha sempre attirato molto, del loro allround top Amphibio 18 prima era il 16 ho sentito parlare molto bene. Sicuramente però a livello pubblicitario è indietro parecchio rispetto ad esempio a Head o Rossignol.

    Come innovazioni io sono rimasto alla tecnologia amphibio camber e rocker con sci destro e sinistro che comunque non mi sembra più strampalata dei vari kers, uvo, flex tip ecc...
    BHe forse si abbastanza strampalata ,già gli sci da per loro uno è il destro e uno è il sinistro,mo sta cosa camber e rocker destro e sinistro mi è nuova ,la metterò tra l'UVO e il servotech nel mio elenco di trovate dei reparti.


    Per il marketing loro hanno puntato tanto sulla collaborazione con la Porsche con appunto il modello dedicato.

  2. #32

    Predefinito

    Elan è una grande ma decaduta......non fa solo sci ma anche barche ed è molto avanti (o era) nei materiali compositi.
    Ha una enorme tradizione nello studio delle sciancrature e dei materiali, suoi sono i profili parabolici degli sci, la costruzione monoblock con legno (una sorta di monoscocca o cap), l'avvento degli sci carving.
    Chi è un pò avanti con gli anni ricorderà che il fenomeno stenmark si accompagnò alla famosa curva rotonda che si rivelò molto più efficace del passo spinta che aveva fruttato 5 cdm agli italiani. Bene, è verosimile ritenere (e rivedendo i mitici rc comprex di ingo sembra plausibile) che alla base della tecnica dello svedese ci fosse anche l'uso di sci con iniziale sciancratura, un profilo con una spatola un pò più larga del resto dello sci.
    Insomma è una casa con una enorme tradizione che ha costruito anche conto terzi gli sci, ad es., per noleggi.
    Sono sci, però, che possono non piacere a tutti, almeno il gsx piastrato, non il fusion, lo ricordo molto simile a un FIS, quindi bello tosto e poco incline a perdonare errori di tecnica, mentre lo sl da negozio lo sci più vicino ad un sl FIS.
    Per la cronaca, fgli sci da skicross sono in genere dei gs riserigrafati, magari sono de 25-27 mt ma con la struttura dei vecchi fis.
    Augh!!!!

  3. Lo skifoso giò ha 6 Skife:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andreski0 Vedi messaggio
    Nello skicross Elan va fortissimo e anche in freeride Cipollini usa Elan per esempio (anche se non è nell'olimpo è bello forte comunque) in skicross invece moltissimi sono elan , si sarà sviluppata su quel versante chi può dirlo.

    - - - Updated - - -


    BHe forse si abbastanza strampalata ,già gli sci da per loro uno è il destro e uno è il sinistro,mo sta cosa camber e rocker destro e sinistro mi è nuova ,la metterò tra l'UVO e il servotech nel mio elenco di trovate dei reparti.


    Per il marketing loro hanno puntato tanto sulla collaborazione con la Porsche con appunto il modello dedicato.
    Lungi da me volerti far cambiare idea.(anche perché negozi che scontano gli sci non ne ho) Solo non sarei così drastico. La tecnologia che tu hai bollato come stramba è l'unica che fornisce un riscontro reale e misurabile. Secondo me poi è valida anche al di fuori della sciata "turistica" che tu tanto disprezzi

  6. #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    Elan è una grande ma decaduta......non fa solo sci ma anche barche ed è molto avanti (o era) nei materiali compositi.
    Ha una enorme tradizione nello studio delle sciancrature e dei materiali, suoi sono i profili parabolici degli sci, la costruzione monoblock con legno (una sorta di monoscocca o cap), l'avvento degli sci carving.
    Chi è un pò avanti con gli anni ricorderà che il fenomeno stenmark si accompagnò alla famosa curva rotonda che si rivelò molto più efficace del passo spinta che aveva fruttato 5 cdm agli italiani. Bene, è verosimile ritenere (e rivedendo i mitici rc comprex di ingo sembra plausibile) che alla base della tecnica dello svedese ci fosse anche l'uso di sci con iniziale sciancratura, un profilo con una spatola un pò più larga del resto dello sci.
    Insomma è una casa con una enorme tradizione che ha costruito anche conto terzi gli sci, ad es., per noleggi.
    Sono sci, però, che possono non piacere a tutti, almeno il gsx piastrato, non il fusion, lo ricordo molto simile a un FIS, quindi bello tosto e poco incline a perdonare errori di tecnica, mentre lo sl da negozio lo sci più vicino ad un sl FIS.
    Per la cronaca, fgli sci da skicross sono in genere dei gs riserigrafati, magari sono de 25-27 mt ma con la struttura dei vecchi fis.
    Augh!!!!
    Grazie per le info sulla storia di Elan, questi aneddoti sui produttori di sci mi hanno sempre incuriosito.
    Quindi Elan ha "inventato" gli sci carving mentre a Head va il merito di aver creato i primi sci realizzati con legno + metallo + plastica, giusto?

  7. #35
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    scarponi Fisher RC4 Podium 150, sci nordica dobberman 205 , fisher rc4 wc 188 r30, salomon srace pro175 r15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    Elan è una grande ma decaduta......non fa solo sci ma anche barche ed è molto avanti (o era) nei materiali compositi.
    Ha una enorme tradizione nello studio delle sciancrature e dei materiali, suoi sono i profili parabolici degli sci, la costruzione monoblock con legno (una sorta di monoscocca o cap), l'avvento degli sci carving.
    Chi è un pò avanti con gli anni ricorderà che il fenomeno stenmark si accompagnò alla famosa curva rotonda che si rivelò molto più efficace del passo spinta che aveva fruttato 5 cdm agli italiani. Bene, è verosimile ritenere (e rivedendo i mitici rc comprex di ingo sembra plausibile) che alla base della tecnica dello svedese ci fosse anche l'uso di sci con iniziale sciancratura, un profilo con una spatola un pò più larga del resto dello sci.
    Insomma è una casa con una enorme tradizione che ha costruito anche conto terzi gli sci, ad es., per noleggi.
    Sono sci, però, che possono non piacere a tutti, almeno il gsx piastrato, non il fusion, lo ricordo molto simile a un FIS, quindi bello tosto e poco incline a perdonare errori di tecnica, mentre lo sl da negozio lo sci più vicino ad un sl FIS.
    Per la cronaca, fgli sci da skicross sono in genere dei gs riserigrafati, magari sono de 25-27 mt ma con la struttura dei vecchi fis.
    Augh!!!!
    Grazie non lo sapevo(non è che il figlio che sta facendo i moduli teorici è complice?) comunque grazie sapevo che Elan assieme a Josef fischer sono stati i primi a teorizzare le sciancrature ,ma tutto il resto lo ignoravo ,anche per delucidazione sugli skicross ,Grazie.


    Albert ,si Head è stata la prima a mettere il metallo negli sci.

  8. Skife per andreski0:


  9. #36

    Predefinito

    Quest’inverno ho fatto 2 piste sui gsx sfruttando lo ski test e mi sono piaciuti parecchio. Sci tosto Molto stabile, preciso e veloce, molto omogeneo sin in entrata che uscita. Avrei veramente voluto continuare la prova, purtroppo c’era parecchia coda agli impianti e non sono riuscito a fare più di 2 piste.
    comunque nulla di invidiare ai blasonati, certo Elan non è un brand di tendenza.... a leggere le recensioni in rete sono tutte molto positive e non posso che confermare la bontà del prodotto.

    Tornando in topic, sicuramente Rossi O Fischer hanno investito parecchio sul nuovo master/cavatappi però considera che sono 4 anni che Rossi vive col vecchio Master,
    come diceva un altro utente, quest’anno ormai i giochi erano fatti, poi qualche sfigatto come me che l’ha preso il giorno prima del lockdown l’hanno trovato. Sono cicli, le somme si tirano alla fine è tutto dipenderà dal prossimo autunno. Se dovesse tornare (touch wood, ferro e palle occhio malocchio prezzemolo e finocchio) allora si che sarebbe disastroso...
    infine credo che la maggior parte del fatturato per qualsiasi azienda non viene dai vari master/gs/sl ma dai modelli medio bassi, che avranno margini alti e poca R&D e soprattutto i numeri.

  10. #37
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andreski0 Vedi messaggio
    Nello skicross Elan va fortissimo e anche in freeride Cipollini usa Elan per esempio (anche se non è nell'olimpo è bello forte comunque) in skicross invece moltissimi sono elan , si sarà sviluppata su quel versante chi può dirlo.

    - - - Updated - - -


    BHe forse si abbastanza strampalata ,già gli sci da per loro uno è il destro e uno è il sinistro,mo sta cosa camber e rocker destro e sinistro mi è nuova ,la metterò tra l'UVO e il servotech nel mio elenco di trovate dei reparti.


    Per il marketing loro hanno puntato tanto sulla collaborazione con la Porsche con appunto il modello dedicato.
    Nel freeride intendi Shanti Cipolli? Di Cipollini non ne conosco.
    Mi interesserebbe sapere chi includeresti nell'olimpo dello sci fuoripista, se parli di Shanti.

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #38
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    scarponi Fisher RC4 Podium 150, sci nordica dobberman 205 , fisher rc4 wc 188 r30, salomon srace pro175 r15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Nel freeride intendi Shanti Cipolli? Di Cipollini non ne conosco.
    Mi interesserebbe sapere chi includeresti nell'olimpo dello sci fuoripista, se parli di Shanti.
    Cipolli scusa,lui lo considero bravissimo ,ma Jeremie Heitz credo sia sopra ,ma non sono così ferrato in freeride magari sbaglio.

  13. #39
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Si, per quanto Shanti sia un duro vero, Heitz e Henry sono effettivamente ancora più duri

  14. Skife per matyt:


Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •