Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 39

Discussione: Chi ha fatto più ricerca e sviluppo per la 2021 tra le aziende sci?

  1. #16
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Langhe RS 130 ,Carpani F4 Maestro, Fischer RC4 CT, Blizzard Brahma 88

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    Togliamoci le vesti dei "fan boys", e valutiamo l'oggetto con occhio distaccato. Non parlo della validità tecnica dello strumento (non l'ho mai provato, e peraltro in generale i Fischer sono sci con i quali ho un certo feeling, quindi sono tutt'altro che prevenuto).

    Parlo proprio del design dei CT. Non è il buco in sé a disturbarmi. Anzi, a me i vecchi Fischer col buco erano sempre piaciuti, li trovavo armoniosi, li avevo anche, anno 2011, e mi era spiaciuto quando li avevano eliminati dal catalogo.

    Questi però, con quella fessura rettangolare e la punta squadrata, non si possono vedere. Design orribile, richiamano appunto un cavatappi. O un pelapatate, fate vobis. Mio giudizio personalissimo. Peccato, perché, avendoli presi in mano, rigirati, guardati e valutati per bene, posso dire che presentano un livello di finitura davvero notevole.
    Ok ! Se deciderò di tenerli mi farò fare un paio di adesivi con scritto SanBitter e così proverò a dare un senso a ciò che un senso non cel'ha....

  2. Skife per Tornado68:


  3. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Tornado68 Vedi messaggio
    Ok ! Se deciderò di tenerli mi farò fare un paio di adesivi con scritto SanBitter e così proverò a dare un senso a ciò che un senso non cel'ha....
    Ma è un'ottima idea, potresti rivenderla alla Sanpellegrino: una serigrafia che riproduca la bottiglietta della SanBitter, e la fessura in prossimità del tappo. Secondo me funziona!

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #18
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    scarponi Fisher RC4 Podium 150, sci nordica dobberman 205 , fisher rc4 wc 188 r30, salomon srace pro175 r15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    Andreski, tieni conto che uno sci ha una vita media che va dai tre ai cinque anni prima che venga completamente cambiato come struttura e geometria, quindi il master della rossignol e gli head rientrano assolutamente in questo ciclo produttivo che più o meno tutte le grandi case hanno.
    Ogni anno, però, cambiano le serigrafia, cosa che fa incatzare alquanto i commercianti, che per un pallino in più o in meno, una striscetta di colore diverso, si trovano in magazzino attrezzi all'improvviso vecchi ma identici a quelli che devono ancora arrivare.
    Il cambio di piastre e altri particolari rientrano nella naturale evoluzione e miglioramento del prodotto, ma la sostanza non cambia: anime, legni, materiali impiegati, dime per assemblarli e anche colle (salvo rare eccezioni) geometrie equant'altro rimangono le stesse. Poi va da se che montando una piastra invece di un'altra possiamo cambiare tutto, ma la sostanza, il nocciolo attorno al quale ruota tutto sempre quello rimane, dai tre ai cinque anni. Questo per i commerciali.
    Gli sci da gara sono un discorso a parte, le geometrie sono quelle dettate dai regolamenti, possiamo cambiare un pò le strutture, ma la produzione è più limitata e si può intervenire con più agilità.
    Ricordo sempre quello che mi disse un tecnico rossignol sulla differenza tra i due sci da GS FIS 35 mt che provai, il rossignol, appunto e il dynastar. Il secondo lo trovai molto più rotondo del rossignol, l'impressione al piede era che girasse di più del cugino, pur essendo identici di piastra e geometrie.
    La differenza la faceva il titanal, uno (il rossignol) lo aveva più sottile ma fino alla spatola, l'altro (Dynastar) aveva un titanal di 1 mm più spesso ma che si arrestava qualche cm prima, rendendo la spatola più morbida. In pratica stesso sci con struttura diversa da potersi scegliere.
    Bello, no?
    Il problema è che spesso manco ci rendiamo conto di cosa sia meglio per noi.......

    - - - Updated - - -

    P.S. Da come lo raccontano il CT deve essere un grandissimo sci e mi piacerebbe provarlo. Lo rc4 non mi ha entusiasmato e il the curve che pure ho trovato, una volta l'ho trovato bellissimo in altre condizioni non mi è piaciuto per nulla.

    Ah va bhe se andiamo sui gara si apre un mondo.Basta pensare alle durezze in punta e coda di uno stesso modello .IO parlavo (rispetto ad un altra cosa che grazie a Fabio è diventata un interessante discussione) del fatto che alcune aziende(fischer e rossignol)abbiano investito molto sulla ricerca ,mentre altre hanno come dici te cambiato le grafiche o inventato un nuovo giocattolino per il reparto marketing,ma tutto per il reparto pista di alto livello in cui ogni anno ce se ne esce con una roba nuova ,ma struttura uguale.

    Ps per il fischer ,provalo anche se a molti sembra meno performante rispetto a X9rs e salomon pro ,ma allo stesso tempo più graduale, anche io non vedo l'ora di provarlo.
    IL the curv forse non ti è piaciuto per il centro largo e l'Rc4 per la struttura blanda a mio parere

  6. #19

    Predefinito

    No andre, non è stato il centro largo, quello non mi ha creato nessun problema.
    La prima volta che l'ho testato, nel 2018, mi ha entusiasmato, il 175 più del 180, bello reattivo, gran tenuta, manegevolissimo, sci con il quale potevi fare qualsiasi cosa (parlo del modello con la piastra gara, quindi quello bellobello). Insomma un signor sci.
    L'anno passato, al test di ornello a pmc, invece, è stata una delusione, poca tenuta, poca reattivitÃ*, una sensazione di ritardo nel prendere, nell'agganciare la neve, isomma quella sensazione di scivoloso sotto il piede come quando si scia sul solfato, insomma non mi è piaciuto. Sono convinto che fosse la preparazione con tuning eccessivo, ma il rapp. Fischer mi ha assicurato che fosse 87°/0,5 e la cosa mia ha lasciato perplesso (infatti mi riprometto di provarlo con la preparazione che dico io)
    Sull'rc4 sono d'accordo con te, un po' leggerino di struttura, c'è di meglio, almeno per i miei gusti.

  7. Skife per giò:


  8. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    No andre, non è stato il centro largo, quello non mi ha creato nessun problema.
    La prima volta che l'ho testato, nel 2018, mi ha entusiasmato, il 175 più del 180, bello reattivo, gran tenuta, manegevolissimo, sci con il quale potevi fare qualsiasi cosa (parlo del modello con la piastra gara, quindi quello bellobello). Insomma un signor sci.
    L'anno passato, al test di ornello a pmc, invece, è stata una delusione, poca tenuta, poca reattivitÃ*, una sensazione di ritardo nel prendere, nell'agganciare la neve, isomma quella sensazione di scivoloso sotto il piede come quando si scia sul solfato, insomma non mi è piaciuto. Sono convinto che fosse la preparazione con tuning eccessivo, ma il rapp. Fischer mi ha assicurato che fosse 87°/0,5 e la cosa mia ha lasciato perplesso (infatti mi riprometto di provarlo con la preparazione che dico io)
    Sull'rc4 sono d'accordo con te, un po' leggerino di struttura, c'è di meglio, almeno per i miei gusti.
    comunque il curv non esiste 175/180 ma 171/178/184 per essere precisi
    comunque anch'io provai la prima serie nella sua misura più consona ovvero 178 e ricordo uno sci favoloso, stabile anche se faticoso (vista la mia tecnica)

  9. #21
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Langhe RS 130 ,Carpani F4 Maestro, Fischer RC4 CT, Blizzard Brahma 88

    Predefinito

    Quest'anno 7 di marzo il giorno prima della chiusura all'Aprica durante lo ski test di DF Sport Specialist ho provato in attesa che rientrasse il Fischer rc4 ct il Tue Curv Booster credo 171 cm .
    Sinceramente non mi ricordo il raggio, l'addetto mi aveva avvisato che la mia misura doveva essere il 178. Ho trovato una struttura importante ma comunque ben gestibile ma in pista non mi hanno entusiasmato non so dire il perché, probabilmente la misura corta non hai saltato la sua miglior dote la stabilità,. L'ingresso curva non era fulmineo, questo per alcuni è un pregio per me no, ottima percorrenza della curva soprattutto nell'arco mediomentre sul corto l'ho trovato difficoltoso e sul lungo nonostante la buona struttura ho sentito una certa mancanza di stabilità sicuramente non grave e gestibile ma non all'altezza di alcuni i suoi concorrenti. Devo dire a onor del vero che subito prima Ero sceso dal Nordica GSM. Quando ho inforcato i CT La musica è cambiata la struttura mi è sembrata molto simile forse un po' più morbida ma probabilmente è una sensazione legata alla misura più lunga 175 cm e al raggio più corto, in buona sostanza sono rimaste invariate le cose positive del The Curv e sono sparite , a mio avviso , quelle negative.

  10. #22

    Predefinito

    Tra i vari sci con struttura GS Negozio ma raggi di curvatura inferiori ho visto che per la prossima stagione ci sarà anche un nuovo modello di Elan che si chiamerà SCX. Effettivamente le varie aziende stanno andando tutte in questa direzione.

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #23
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Langhe RS 130 ,Carpani F4 Maestro, Fischer RC4 CT, Blizzard Brahma 88

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Albert 85 Vedi messaggio
    Tra i vari sci con struttura GS Negozio ma raggi di curvatura inferiori ho visto che per la prossima stagione ci sarà anche un nuovo modello di Elan che si chiamerà SCX. Effettivamente le varie aziende stanno andando tutte in questa direzione.
    Ma sì perché al di là della logica degli sci da raggi dedicati ad atleti futuri maestri eccetera ma uno che vuole avere uno sci solo e sa sciare bene avere un raggio 15 gli permette di fare più o meno bene tutto. Non tutti sono disposti a sciare con un SL. E se andiamo a vedere tra i turisti che usano gli slalom chi li usa veramente per quello per cui sono nati il 10% scarso? Poi con la stessa struttura di sci stesse geometrie cambi il blocco piastra attacco ed ottieni lo sci che va bene per il turista oppure per l'atleta. Se guardiamo chi scia tendenzialmente fa un raggio medio in pochi si avventurano in archi ampi un po' per paura della velocità un po' perché c'è troppa gente in pista ed in pochi si avventurano in raggi corti un po' per incapacità un po' ferma mancanza di preparazione atletica. Con queste considerazioni il raggio 15 16 diventa una coperta corta sì ma che copre il 90% del corpo. Basta che in Coppa del Mondo tornino a fare gare tipo la carving Cup dove si utilizzavano praticamente sci da archi ed ecco fatto che abbiamo soddisfatto tutti i palati quello che vogliono gli sci tipo gara da utilizzare in pista.

    - - - Updated - - -

    Perdonatemi la scrittura ma sto dettando dalla macchina.

    - - - Updated - - -

    In futuro gli sci avranno dei nanotubi che percorrono la struttura interna riempiti di liquidi che tramite pressione cambieranno la rigidità dello sci, oppure sempre nella struttura ci saranno degli inserti termosensibili che all'aumentare della temperatura renderanno più morbida o più rigida la struttura per adattarsi alle varie tipologie di neve.

  13. Skife per Tornado68:


  14. #24
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    scarponi Fisher RC4 Podium 150, sci nordica dobberman 205 , fisher rc4 wc 188 r30, salomon srace pro175 r15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Albert 85 Vedi messaggio
    Tra i vari sci con struttura GS Negozio ma raggi di curvatura inferiori ho visto che per la prossima stagione ci sarà anche un nuovo modello di Elan che si chiamerà SCX. Effettivamente le varie aziende stanno andando tutte in questa direzione.
    Elan non lo so non mi ha mai convinto secondo me ci mettono il piombo invece dell'alluminio.Ormai comunque le aziende hanno capito che come sci da archi si va o verso un r15 o un r 18 .Il primo per coloro che cercano più rebound mentre il 18 per chi vuole più gradualità.Presto tutti avranno entrambi i modelli.
    Elan l'ho sempre snobbato e quasi nessuno li usa nè maestri nè in gara ,ma magari ci azzecca e fa lo sci definitivo.
    Come innovazioni non ha portato nulla giusto? (oltre allo sci tecnologie stranpalate non ne ha mi sembra).

  15. #25

    Predefinito

    e vero che gli elan son pesanti, tra i gsx che avevo l'anno scorso e gli attuali volkl la differenza è notevole sia sulla bilancia sia la sensazione sotto i piedi.....poi i volkl son molto leggeri, penso i più leggeri nella loro categoria

  16. #26

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andreski0 Vedi messaggio
    Elan non lo so non mi ha mai convinto secondo me ci mettono il piombo invece dell'alluminio.Ormai comunque le aziende hanno capito che come sci da archi si va o verso un r15 o un r 18 .Il primo per coloro che cercano più rebound mentre il 18 per chi vuole più gradualità.Presto tutti avranno entrambi i modelli.
    Elan l'ho sempre snobbato e quasi nessuno li usa nè maestri nè in gara ,ma magari ci azzecca e fa lo sci definitivo.
    Come innovazioni non ha portato nulla giusto? (oltre allo sci tecnologie stranpalate non ne ha mi sembra).
    Elan invece a me ha sempre attirato molto, del loro allround top Amphibio 18 prima era il 16 ho sentito parlare molto bene. Sicuramente però a livello pubblicitario è indietro parecchio rispetto ad esempio a Head o Rossignol.

    Come innovazioni io sono rimasto alla tecnologia amphibio camber e rocker con sci destro e sinistro che comunque non mi sembra più strampalata dei vari kers, uvo, flex tip ecc...

  17. #27
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    scarponi Fisher RC4 Podium 150, sci nordica dobberman 205 , fisher rc4 wc 188 r30, salomon srace pro175 r15

    Predefinito

    I gara li provai dopo il pinocchio qualche anno fa e porca miseria non giravano ,ma per niente proprio

  18. #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andreski0 Vedi messaggio
    Elan non lo so non mi ha mai convinto secondo me ci mettono il piombo invece dell'alluminio.Ormai comunque le aziende hanno capito che come sci da archi si va o verso un r15 o un r 18 .Il primo per coloro che cercano più rebound mentre il 18 per chi vuole più gradualità.Presto tutti avranno entrambi i modelli.
    Elan l'ho sempre snobbato e quasi nessuno li usa nè maestri nè in gara ,ma magari ci azzecca e fa lo sci definitivo.
    Come innovazioni non ha portato nulla giusto? (oltre allo sci tecnologie stranpalate non ne ha mi sembra).
    Beh, ha solo inventato gli sci grazie ai quali tu puoi fare i tuoi pipponi sugli archi. Nulla di che.

  19. Lo skifoso Loredalla ha 5 Skife:


  20. #29

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Loredalla Vedi messaggio
    Beh, ha solo inventato gli sci grazie ai quali tu puoi fare i tuoi pipponi sugli archi. Nulla di che.
    Un po' di tempo fa un ragazzo svedese di nome Ingemar ha fatto delle gare con questi sci e mi pare ne abbia anche vinta qualcuna.........
    PS nella sua carriera non ha mai cambiato marca........ chissà 🤔

  21. #30

    Predefinito

    Ma dai, ha solo detto che come marca non lo attira.....

Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •