Pagina 4 di 19 PrimoPrimo 1234567891011121314 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 272

Discussione: Bonus 500€; come lo utilizzerete?

  1. #46

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Io credo che sia giusto dare anche un bonus per l' acquisto di un set da skialp, in fin dei conti tagliando per monti molte persone possono andare a lavorare senza prendere i mezzi pubblici ed utilizzando percorsi poco affollati.
    Mai dire mai. L'attuale combo ministeri + task force potrebbe pensarci, tanto sono talmente scollegati dal mondo che se leggono una email scritta bene potrebbero pensarci.

    PS: non competenza ma parità di genere!
    Oggi qualche tasss forsss è stata allargata aggiungendo non persone competenti ma donne, a caso. Semplicemente per dare il contentino a chi si lamentava che c'erano poche donne. Da oggi ci sono +5 donne (pagate 800 €/day) il cui compito è inventarsi leggi di questo tipo da mette nelle bozze rilasciate al mattino in modo che al pomeriggio ci sia qualcosa da togliere.

    Sono sempre stato critico e da sempre ho affermato "ci meritiamo tutto questo". Adesso però abbiamo superato ogni limite, il giochino dei ministeri stragonfi di personale e delle task force pagate a peso d'oro per mettere nero su bianco l'incompetenza è troppo. Mi chiedo se davvero ci meritiamo questo "peggiume".

  2. Lo skifoso Fabio ha 10 Skife:


  3. #47
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Avete capito se il bonus può essere speso solo su mezzi nuovi, oppure anche su manutenzioni/roba usata?
    Ho una vecchia bici da corsa in acciaio in cantina, che a questo punto non mi dispiacerebbe risistemare "da città"

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #48

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    Fosse stato per me avrei allargato le strade e costruito tanti parcheggi interrati in più, con prezzi bassi.
    L'alternativa al mezzo pubblico non sarà certo il monopattino (che è l'alternativa alla passeggiata a piedi), nemmeno l'Ebike per il bancario della pianura padana che deve andare al lavoro in estate sotto al sole a 30 gradi in mezzo all'afa, si dice tanto che gli scandinavi vanno in bici con la pioggia. Vero, e in fondo la pioggia non è un gran problema, basta mettersi stivali e cerata, e poi in ufficio ci si cambia le scarpe e poco altro. Ma immaginate il nostro bancario padano che arriva in ufficio bello sudato, dovrebbe avere a disposizione uno spogliatoio che non c'è.

    Non lo si vuole dire, ma l'alternativa ai mezzi pubblici è solo una: auto e parcheggi.
    mi sa che non hai ben chiaro quello che proponi. sono lavori che durano anni (oltre al fatto che si creerebbe una congestione impossibile da gestire se tutti andassero in auto)

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    Bonus vergognoso e totalmente inutile, figlio di una visione ristretta del mondo.

    E' ovvio che la bicicletta e il monopattino servano a chi deve percorrere brevi distanze, e in strade congrue. Ergo: non avrebbe bisogno della spinta elettrica (a meno di non vivere in città arroccate) e comunque non risolverebbe il problema che si vorrebbe risolvere, ovvero l'affollamento dei mezzi pubblici.

    Chi invece deve percorrere distanze maggiori, e su strade non congrue, sono i pendolari. Che sono TANTI, e che riempiono (logicamente) i treni e i mezzi pubblici.
    Ora:

    a - Spesso i pendolari vivono in posti sotto i 50.000 abitanti
    b - Il treno lo dovrebbero prendere lo stesso. FORSE con un monopattino o una bici potrebbero evitarsi il metrò / autobus / tram, ma il treno no (quindi il problema rimarrebbe)
    c - Sul treno, spessissimo la bici non la puoi portare, e se ce la porti, occupi un sacco di spazio, e sui treni dei pendolari lo spazio semplicemente non c'è
    d - Il pendolare spesso non ha scelto di vivere fuori da una grande città perchè gli piaccia di più (vorrei fosse così!!) ma per logica e condivisibile scelta economica: il Governo gli dice: "continua a pagare il tuo treno, che nel frattempo diventerà molto più complicato da prendere, eccoti 500 € per comprarti una bicicletta da 1500"

    Ma se invece di questi soldi a pioggia che sono CERTO verranno spesi nel 90% dei casi per sfizi, si fosse pensato di spenderli per interventi molto più diretti come fondi per i mezzi pubblici e incentivi reali allo Smartworking per quei lavoratori che possono farlo?

    Troppo difficile per questi babbei.
    come sopra: cambiare le infrastrutture ferroviarie richiede anni di pianificazione. anche l'acquisto di treni non si fa di certo in pochi mesi. e comunque per ridurre così pesantemente la congestione sui mezzi andrebbero triplicati almeno, cosa impossibile.
    Lo smart working non necessita di grandi sovvenzioni, praticamente chiunque faccia lavoro di ufficio può stare almeno 2 giorni a casa su 5. ma almeno...
    la mobilità personale elettrica aiuta (certo non risolve del tutto) a evitare che tanta gente prenda l'auto o i mezzi. i pendolari non rientrano in questa categoria, anche se un conto è prendere il treno e poi andare a piedi o in monopattino, un conto è prendere treno+metro+autobus. il rischio contagio è sicuramente molto inferiore

    - - - Updated - - -

    altro aspetto importante da tenere a mente è che la frazione di spostamenti urbani per lavoro sul totale degli spostamenti si è molto ridotta nel corso degli anni. Attualmente sono circa il 20 e passa percento (da report sulla mobilità del 2018 mi pare), mentre la maggior parte sono per tempo libero e gestione familiare. parlare solo del pendolare è molto riduttivo, visto che ci sono tante fasce di spostamenti da aggredire.
    Lo stesso vale per le distanze. sento sempre parlare di decine di km, ma la media degli spostamenti urbani è sotto i 5 km e una grandissima maggioranza è sotto i 10. contando che spesso gli spostamenti sono allungati dal fatto di prendere l'auto (circonvallazioni vs passare per i centri), sono tutti spostamenti che si fanno prima in bici o monopattino che in auto.
    per quanto riguarda l'aspetto sudore, una bici con pedalata assistita fa sudare praticamente zero, volendo...

    - - - Updated - - -

    Sulla questione reddito per accedere al bonus, in questo caso, la scelta è stata, IMO, dettata dal fatto che bisogna limitare gli spostamenti coi mezzi e con le auto. legare il contributo al reddito avrebbe spinto molti a non comprare il monopattino e continuare ad usare la macchina. Io ad esempio non avrei mai speso 400 euro di monopattino, ma, come hanno detto molti, 140 euro ce li spendo, anche perché abitando a pochi (per Roma) km dal lavoro, posso usarlo tranquillamente.

  6. Lo skifoso moebius ha 3 Skife:


  7. #49

    Predefinito

    lo smartwork 2 su 5 non porta grandi riduzioni dei trasporti, perché almeno per la mia esperienza degli ultimi anni si finisce per concentrarsi tutti negli stessi giorni per cui non riduci del 40% i viaggi, ma in certi giorni del 10%

    e treni e bus resterebbero sempre strapieni

    devi offrire ove possibile per il tipo di lavoro, il 5 su 5 e non so quante aziende lo manterranno post lockdown

  8. #50

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    lo smartwork 2 su 5 non porta grandi riduzioni dei trasporti, perché almeno per la mia esperienza degli ultimi anni si finisce per concentrarsi tutti negli stessi giorni per cui non riduci del 40% i viaggi, ma in certi giorni del 10%

    e treni e bus resterebbero sempre strapieni

    devi offrire ove possibile per il tipo di lavoro, il 5 su 5 e non so quante aziende lo manterranno post lockdown
    basta che le aziende organizzano dei turni interni...
    ad ogni modo, una riduzione del 10 percento delle auto circolanti riduce drasticamente il traffico veicolare.
    ad ogni modo, era un ALMENO 2 giorni su 5. Ci sono molte aziende che ci stanno puntando anche per ridurre i costi..

  9. Skife per moebius:


  10. #51

  11. #52

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da moebius Vedi messaggio
    basta che le aziende organizzano dei turni interni...
    ad ogni modo, una riduzione del 10 percento delle auto circolanti riduce drasticamente il traffico veicolare.
    ad ogni modo, era un ALMENO 2 giorni su 5. Ci sono molte aziende che ci stanno puntando anche per ridurre i costi..
    il punto non è ridurre il traffico veicolare, ma riuscire a salire sui mezzi pubblici

    -10% o -20% rispetto a un treno dove prima la gente viaggiava in piedi nel corridoio, o su un bus dove eri schiacciato uno contro l'altro pelle contro pelle non è compatibile con le assurde misure di distanza che impongono

    non tutti possono fare lo smartwork, non tutti hanno o possono usare l'auto, trovare parcheggio e via dicendo

    obbligarti a fare a casa i giorni fissi intanto non è più smartwork, cominciamo a dargli il nome corretto: telelavoro a giorni alterni prefissati

    io spero che le aziende colgano il vero spirito dello smartwork: sempre a casa e all'occorrenza si viene in azienda dove vanno completamente ristrutturati gli spazi.

    unicamente sale per il lavoro collaborativo per quelle poche esperienze dove la presenza fisica ha ancora senso: brainstorming, team building, momenti di socializzazione conviviale, ecc.

    il lavoro inteso come produzione o come meeting si può fare tranquillamente in remoto

    capisco che per molte realtà sia un cambiamento che richieda studio e assestamento, ma è una opportunità per non perdere i veri vantaggi di un modo di lavorare più efficace, altrimenti tanto vale stare ognuno a casa propria

    es. coi turni forzati finisce che non incontri mai gli unici colleghi che ti servirebbe avere accanto...

  12. Skife per testataecassa:


  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #53

    Predefinito

    Quindi sono il solo a pensare che la storia del bonus monopattino è una cag.ata pazzesca e che meriterebbe di mandare i carabinieri con il lanciafiamme (cit.) nell'ufficio di chi l'ha pensata e partorita?

  15. Lo skifoso bisfra65 ha 5 Skife:


  16. #54

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    il punto non è ridurre il traffico veicolare, ma riuscire a salire sui mezzi pubblici
    parzialmente. in questa situazione bisogna evitare anche che la gente, che non prende il mezzo pubblico per ovvi motivi, si rivolga in massa al mezzo privato, generando il panico


    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    -10% o -20% rispetto a un treno dove prima la gente viaggiava in piedi nel corridoio, o su un bus dove eri schiacciato uno contro l'altro pelle contro pelle non è compatibile con le assurde misure di distanza che impongono

    non tutti possono fare lo smartwork, non tutti hanno o possono usare l'auto, trovare parcheggio e via dicendo

    obbligarti a fare a casa i giorni fissi intanto non è più smartwork, cominciamo a dargli il nome corretto: telelavoro a giorni alterni prefissati

    io spero che le aziende colgano il vero spirito dello smartwork: sempre a casa e all'occorrenza si viene in azienda dove vanno completamente ristrutturati gli spazi.

    unicamente sale per il lavoro collaborativo per quelle poche esperienze dove la presenza fisica ha ancora senso: brainstorming, team building, momenti di socializzazione conviviale, ecc.

    il lavoro inteso come produzione o come meeting si può fare tranquillamente in remoto

    capisco che per molte realtà sia un cambiamento che richieda studio e assestamento, ma è una opportunità per non perdere i veri vantaggi di un modo di lavorare più efficace, altrimenti tanto vale stare ognuno a casa propria

    es. coi turni forzati finisce che non incontri mai gli unici colleghi che ti servirebbe avere accanto...
    sono perfettamente d'accordo, anche se non mi riferivo a turni prefissati, ma ad una semplice organizzazione interna. ossia dire che ogni giorno in azienda può starci max tot gente e i lavoratori si devono prenotare per stare in sede. ad ogni modo è chiaro che ci sono molti lavori in cui la percentuale può essere superiore al 40%, ma purtroppo ci sono anche molti lavori in cui questo non è ancora possibile, quindi a spanne mi sembrava che il 40 percento fosse un risultato buono. se si riuscirà a fare di più, tanto meglio ovviamente

  17. Skife per moebius:


  18. #55

    Predefinito

    Parlando con diversi amici, che lavorano in grandi aziende, mi dicevano che tutte hanno accelerato i progetti di smartworking e telelavoro che avevano programmato per i prossimi anni, potrebbe essere un aspetto positivo di tutta questa triste vicenda.

  19. #56

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    Contando anche che, in moltissime aziende, quest'estate l'aria condizionata potremo scordarcela.
    Io non credo proprio che sarà così, altrimenti tutti gli ospedali sarebbero nei guai seri...
    Probabilmente ci saranno obblighi manutentivi (con rilascio di certificazioni, ovvero autocertificazioni), ma dubito non si potrà usare.


    * * * *

    Rientrando in topic, bonus approvato anche se non si capisce come verrà erogato (500 €/max 60%), vediamo un po' cosa emerge...
    Personalmente sono interessato, dovrei comprare una bici e ho volutamente aspettato!

  20. Skife per thefabius:


  21. #57

    Predefinito

    In ospedale senza aria condizionata non si sta, risolveranno sicuro.. Si spera

    Per il bonus, fino a euro 833 ti fanno il 60% del valore, sopra ti danno euro 500

  22. #58

    Predefinito

    Ma leggo bene che è solo per chi risiede in città con più di 50mila abitanti?

  23. Skife per blizzy:

    pat

  24. #59

    Predefinito

    L’intero valore reale del bonus lo prenderà solo chi ha comprato prima della notizia e dopo il 4 maggio, oppure chi compra quelle bici a prezzo bloccato dove non esistono sconti, tipo l’online senza distributori.
    Negli altri casi, come accade per le auto, il bonus di fatto viene spartito tra venditore ed acquirente, con la legge della domanda offerta, giocando appunto su chi fa più o meno sconto rispetto ad un altro, sconto che però immagino sarà in tutti o casi più basso di quanto sarebbe stato in assenza di bonus.

  25. #60
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Quindi sono il solo a pensare che la storia del bonus monopattino è una cag.ata pazzesca e che meriterebbe di mandare i carabinieri con il lanciafiamme (cit.) nell'ufficio di chi l'ha pensata e partorita?
    No....l’abbiamo già scritto.....
    Però il bonus c’è....il monopattino mi fa comodo (non mi è certo indispensabile) e me lo piglio.....
    Ritengo il bonus una cagata, perché 120 milioni li potevano spendere in maniera più utile, però c’è e sarebbe stupido non usufruirne....

    Se poi ampliano il bonus del 110% sulle ristrutturazioni anche agli infissi (per ora è limitato alle superfici opache, quindi isolamento di muri e solette) cambio gratis anche tutte le finestre di casa....

Pagina 4 di 19 PrimoPrimo 1234567891011121314 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •