Pagina 135 di 207 PrimoPrimo ... 3585125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145185 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 2011 a 2025 di 3103

Discussione: Covid-19 e Sci alpino - SANITARIO [parte 4]

  1. #2011

    Predefinito

    Certo, in Lazio fanno grandi cose, ma le multinazionali italiane e straniere, cioè quelle che fanno viaggiare managers in tutto il mondo come le trottole, tutte a Milano stanno.
    A Milano ci sono Pirelli, Unicredit, la borsa, Unilever, Procter&Gamble , gli studi professionali e di consulenza internazionale, le università più importanti, le assicurazioni, praticamente tutte, i gruppi della moda, le sedi delle banche straniere in Italia... tutta gente che gira avanti ed indietro. E se permetti a Milano ci ho vissuto, studiato e lavorato per 10 anni. Il turnover internazionale che hai a Milano non lo hai in nessun’altra parte d’Italia. Che il virus sia arrivato lì per primo non e’ cosa assolutamente strana ma perfettamente plausibile.

    Qui una lista più completa della mia.
    https://www.arcipelagomilano.org/archives/54009

  2. #2012

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zetaemme Vedi messaggio
    Che poi, essendo il numero di contagiati ufficiali, ovvero risultati positivial tampone, senza almeno una indicazione del numero di tamponi effettuati sono veramente poco significativi e non confrontabili.
    Scusami ma non ho capito la citazione...

    Lombardia e Veneto hanno più o meno lo stesso numero di tamponi,fra l'altro,il dato ufficiale,
    che poi siano statti fatti 3x per alcuni malati ormai è chiaro,
    comunque anche qui ricordo sempre i numeri di partenza,quelli del Veneto sono metà abitanti,
    quindi il dato dei tamponi della Lombardia comunque stride rispetto a tutta questa faccenda e al numero dei decessi.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #2013

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Bibe Vedi messaggio
    Scusami ma non ho capito la citazione...

    Lombardia e Veneto hanno più o meno lo stesso numero di tamponi,fra l'altro,il dato ufficiale,
    che poi siano statti fatti 3x per alcuni malati ormai è chiaro,
    comunque anche qui ricordo sempre i numeri di partenza,quelli del Veneto sono metà abitanti,
    quindi il dato dei tamponi della Lombardia comunque stride rispetto a tutta questa faccenda e al numero dei decessi.
    Nei dati che avevi citato

    "Ieri 08/05/2020,634 contagiati in Lombardia,63 in Veneto.

    Oggi 09/05/2020,502 contagiati in Lombardia,53 in Veneto."

    non si specifica quanti tamponi sono stati fatti nei due giorni in oggetto (non in totale) e quindi manca un dato importante per interpretare i risultati.
    Estremizzo: se per assurdo in Lombardia avessi fatto 6000 tamponi in un giorno (08/05) e in Veneto solo 63, i dati della Lombardia potrebbero anche essere allimeati o migliori del Veneto, perché anche se più alti in assoluto, in Veneto, avendo fatto pochi tamponi, potresti avere anche un numero di infetti molto alto che non sono stati sottoposti a tampone...ne trovi solo 63 perché hai fatto solo 63 tamponi ma in linea teorica potrebbero essere anche più dei 634 della Lombardia...ovvio che più tamponi fai e più positivi trovi in valore assoluto, quindi per confrontare i dati giornalieri occorre sapere anche quanti tamponi hai fatto in quel giorno.
    Di contro, se in Veneto avessi fatto 6000 tamponi e in Lombardia solo 634 la situazione Lombarda potrebbe essere ancora peggiore di quell'ordine 10 nei dati assoluti.

    Se tu sottoponessi in un giorno la stessa percentuale sul totale di cittadini delle due regioni avresti la condizione ideale di dati perfettamente confrontabili.

    Che poi la situazione Lombarda sia peggiore (per una gestione peggiore) si sa, ma per fare dei raffronti precisi bisogna conoscere anche il numero tamponi fatti nel giorno in cui si danno i dati.
    Capisci che se un giorno facessi 0 tamponi avrei 0 positivi, ma non sarebbe un dato significativo...
    Immagina che ti dessi questi dati:
    Lombardia 1 caso positivo
    Veneto 1 caso positivo

    Poi invece ti fornisco questi dati
    Lombardia 1 caso positivo su 1000 tamponi fatti
    Veneto 1 caso positivo su 1 tampone fatto...

    Con i dati forniti nel secondo esempio sempre di 1 si tratta, ma la situazione è ben diversa.
    Con i dati forniti nel primo esempio invece che considerazioni puoi trarre? Di significativo ben poco...
    Ultima modifica di zetaemme; 11-05-2020 alle 01:30 PM.

  5. #2014

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Certo, in Lazio fanno grandi cose, ma le multinazionali italiane e straniere, cioè quelle che fanno viaggiare managers in tutto il mondo come le trottole, tutte a Milano stanno.
    A Milano ci sono Pirelli, Unicredit, la borsa, Unilever, Procter&Gamble , gli studi professionali e di consulenza internazionale, le università più importanti, le assicurazioni, praticamente tutte, i gruppi della moda, le sedi delle banche straniere in Italia... tutta gente che gira avanti ed indietro. E se permetti a Milano ci ho vissuto, studiato e lavorato per 10 anni. Il turnover internazionale che hai a Milano non lo hai in nessun’altra parte d’Italia. Che il virus sia arrivato lì per primo non e’ cosa assolutamente strana ma perfettamente plausibile.

    Qui una lista più completa della mia.
    https://www.arcipelagomilano.org/archives/54009
    Assolutamente d’accordo nel merito.
    Contestavo solo questa narrazione strisciante per cui fuori da Milano e dalla Lombardia stiamo tutti col cappello in mano ad aspettare che ci tirano quattro spiccioli di elemosina mentre ci grattiamo la panza.
    Mi sarei anche rotto gli zebedei, nessuno disconosce il ruolo milanese e lombardo; che però in questo momento pare più quello di un motore grippato .

  6. #2015

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Assolutamente d’accordo nel merito.
    Contestavo solo questa narrazione strisciante per cui fuori da Milano e dalla Lombardia stiamo tutti col cappello in mano ad aspettare che ci tirano quattro spiccioli di elemosina mentre ci grattiamo la panza.
    Mi sarei anche rotto gli zebedei, nessuno disconosce il ruolo milanese e lombardo; che però in questo momento pare più quello di un motore grippato .
    Che ci vuoi fare vuole capire solo quello che gli fa più comodo. Eppure in una delle mie risposte, ho copia ed incollato il suo scritto, per fargli capire dove volevo andare a parare, ma pare, anzi, sicuramente inutilmente. Spero che non tutti e 10 milioni di lombardi (?) pensano di essere il centro dell'universo italico.

  7. #2016

    Predefinito

    Non sono Lombardo, ma riconosco il ruolo, universalmente riconosciuto, che Milano sia la capitale economica del paese. Capitale significa che li sono localizzati i centri di comando economico, ovvero le sedi centrali delle grandi aziende italiane e le sedi locali delle grandi aziende straniere. Come nella capitale politica, Roma, siano localizzati i centri di comando politico del paese, i ministeri. Capitale non significa che tutto viene fatto a Milano e dintorni, ma significa che le decisioni che più incidono sull’economia pubblica e privata del paese sono prese li. E come capitale economica le persone che vi lavorano hanno necessità di spostarsi nel globo molto di più che nella capitale politica. E quindi il rischio di contagio e’ molto più elevato.

  8. #2017

    Predefinito

    Il mondo sempra impazzito, ensate se la scorsa primavera avessimo letto un titolo di giornale come questo... avremmo subito pensato a LERCIO.
    ...dovremo conservare queste testimonianze da raccontare ai nostri nipoti, io non ci credo che d'ora in poi, per sempre, ognuno vivrà un un proprio blister.



  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #2018

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    Il mondo sempra impazzito, ensate se la scorsa primavera avessimo letto un titolo di giornale come questo... avremmo subito pensato a LERCIO.
    ...dovremo conservare queste testimonianze da raccontare ai nostri nipoti, io non ci credo che d'ora in poi, per sempre, ognuno vivrà un un proprio blister.



    Ci sono i vigili che non tollerereranno questi atti di criminalità... poi fortunatamente qualcuno delle fdo serie forse si è rotto il caxxo di ste pagliacciate da frustrati...

    https://www.zetatielle.com/multe-e-c...ascio-sociale/

  11. #2019

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    Il mondo sempra impazzito, ensate se la scorsa primavera avessimo letto un titolo di giornale come questo... avremmo subito pensato a LERCIO.
    ...dovremo conservare queste testimonianze da raccontare ai nostri nipoti, io non ci credo che d'ora in poi, per sempre, ognuno vivrà un un proprio blister.


    Noooooo....maledetti....untori...assassiniiiii....

    Subito in galera che adesso c è più spazio grazie alla gentile concessione della vacanza domestica dei poveri mafiosi sofferenti

  12. #2020

    Predefinito

    qualche studioso dice che il vaccino non ci sarà
    poi dice che gia a febbraio facevano test sierologico


    https://notizie.virgilio.it/coronavi...962?ref=libero

  13. #2021

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    qualche studioso dice che il vaccino non ci sarà
    poi dice che gia a febbraio facevano test sierologico


    https://notizie.virgilio.it/coronavi...962?ref=libero

    l premio di oggi va a Il Giornale (quello fondato da Montanelli, ma che di Montanelli oggi non ha ahimé più nulla), che dà grande risalto alle dichiarazioni di un certo “professor” Bacco ["Il Covid è come l'Hiv: non avremo mai il vaccino"]. Continuando a leggere scopro che “…Pasquale Mario Bacco, con un team di medici, a febbraio aveva scoperto che il virus circolava già da ottobre scorso”. Beh, questa sarebbe una notizia davvero interessante, ed allora ho pensato che fosse importante “approfondire”. Così ho scoperto che questa ricerca rivoluzionaria è stata condotta da un “collega” la cui affiliazione accademica è introvabile e le cui pubblicazioni su PubMed sono uguali a ZERO. In compenso questi studi, di cui nelle riviste scientifiche non c’è traccia, sono ripresi da una sfilza di siti-web dedicati a no-vaxx, scie chimiche e rettiliani che piuttosto passo la serata con un mustelide dall’alito pesante.

    Ma la cosa più carina di questo scoop epocale è che, strada facendo, passa dal panico intrippante al nano-negazionismo coatto. Un po’ come se Nosferatu, nel bel mezzo di una scena sanguinosissima, si mettesse a fare il ballo del Qua Qua. Cito dall’articolo: "Questo virus non è capace di uccidere. È un virus banale, semplice. Un soggetto siero-positivo non si ammala di Covid, perchè ha l'HIV che è un virus molto più grande che utilizza gli stessi recettori del Coronavirus, quindi anche nella competizione il Covid non riesce ad andare sugli stessi recettori. Ovunque ci sia una risposta immunitaria adeguata viene annientato". Insomma, il virus per cui non ci sarà mai un vaccino viene annientato dal sistema immune. Logica ferrea. Immagino che Gerolamo, vescovo di Caffa, l’avrebbe definito un argomento “che taglia come una spada”. Vabbé dai, abbiamo perso abbastanza tempo con questa amena “notizia”.

    [NB: Il genoma di HIV è meno di un terzo di quello di SARS-CoV-2 e naturalmente i recettori che usa (CD4, CCR5 e CXCR4) non hanno nulla a che fare col recettore di SARS-CoV-2 (ACE2).]



    ps:non è farina del mio sacco ma una parte di un post di un prof universitario in america….

    a proposito è da ieri che sto con la forbice in mano pronto a tagliare il cavo ethernet….. dove sono le mie fonti? dove ***** sono le mie fonti???

  14. #2022

    Predefinito

    Il covid non attacca i malati HIW perchè sono già imbottiti di antivirali

  15. #2023

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Il covid non attacca i malati HIW perchè sono già imbottiti di antivirali
    Io no ho le basi.... tu neanche... fonte? C’è una ricerca?

  16. #2024

    Predefinito

    Bacco poteva almeno fare concorrenza a donald consigliando di prendersi l'hiv per combattere il covid19

  17. #2025

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zetaemme Vedi messaggio
    Nei dati che avevi citato

    "Ieri 08/05/2020,634 contagiati in Lombardia,63 in Veneto.

    Oggi 09/05/2020,502 contagiati in Lombardia,53 in Veneto."

    non si specifica quanti tamponi sono stati fatti nei due giorni in oggetto (non in totale) e quindi manca un dato importante per interpretare i risultati.
    Estremizzo: se per assurdo in Lombardia avessi fatto 6000 tamponi in un giorno (08/05) e in Veneto solo 63, i dati della Lombardia potrebbero anche essere allimeati o migliori del Veneto, perché anche se più alti in assoluto, in Veneto, avendo fatto pochi tamponi, potresti avere anche un numero di infetti molto alto che non sono stati sottoposti a tampone...ne trovi solo 63 perché hai fatto solo 63 tamponi ma in linea teorica potrebbero essere anche più dei 634 della Lombardia...ovvio che più tamponi fai e più positivi trovi in valore assoluto, quindi per confrontare i dati giornalieri occorre sapere anche quanti tamponi hai fatto in quel giorno.
    Di contro, se in Veneto avessi fatto 6000 tamponi e in Lombardia solo 634 la situazione Lombarda potrebbe essere ancora peggiore di quell'ordine 10 nei dati assoluti.

    Se tu sottoponessi in un giorno la stessa percentuale sul totale di cittadini delle due regioni avresti la condizione ideale di dati perfettamente confrontabili.

    Che poi la situazione Lombarda sia peggiore (per una gestione peggiore) si sa, ma per fare dei raffronti precisi bisogna conoscere anche il numero tamponi fatti nel giorno in cui si danno i dati.
    Capisci che se un giorno facessi 0 tamponi avrei 0 positivi, ma non sarebbe un dato significativo...
    Immagina che ti dessi questi dati:
    Lombardia 1 caso positivo
    Veneto 1 caso positivo

    Poi invece ti fornisco questi dati
    Lombardia 1 caso positivo su 1000 tamponi fatti
    Veneto 1 caso positivo su 1 tampone fatto...

    Con i dati forniti nel secondo esempio sempre di 1 si tratta, ma la situazione è ben diversa.
    Con i dati forniti nel primo esempio invece che considerazioni puoi trarre? Di significativo ben poco...
    Non si capiva il senso del tuo intervento,ora è chiaro,
    non avevo controllato il numero dei tamponi per giorno ma sapendo che in Veneto puntano molto su questo non avevo dubbi,
    difatti riportando i dati precedenti si nota che...

    08/05/2020,634 contagiati in Lombardia,63 in Veneto.10.993 tamponi Lombardia ,10.737 tamponi Veneto
    09/05/2020,502 contagiati in Lombardia,53 in Veneto.11.478 tamponi Lombardia,11.165 tamponi Veneto

Pagina 135 di 207 PrimoPrimo ... 3585125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145185 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •