Pagina 87 di 289 PrimoPrimo ... 37777879808182838485868788899091929394959697137187 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1291 a 1305 di 4328

Discussione: Corona-virus Covid-19 e Sci alpino [parte 3]

  1. #1291

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    Tanta la smania qui di cazzeggiare su argomenti di carattere politico ed ideologico, che forse nessuno, o solo pochi, hanno compreso l'importanza della call conference infettivologo- rianimatori che ho postato poco sopra. Burioni da Fazio sta facendo trapelare qualcosina, ma lì nel video è spiegato tutto in dettaglio.

    - - - Updated - - -


    In due parole, l'approccio usato fin ora porta una valanga di morti, la malattia va presa al volo si primissimi sintomi e va curata. I malati nemmeno in semi intensiva dovrebbero arrivare.
    Che cosa dicevo ancora un centinaio di pagine fa? Rallentare la virulenza con antivirali esistenti appena scoperto il contagio in modo che il sistema immunitario regga il passo e crei abbastanza anticorpi, prima che il virus prenda il sopravvento sui polmoni. I medici che leggono qui mi hanno bombardato di insulti.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da GioRad Vedi messaggio
    Il "contratto" choc agli anziani: "Firmate per rifiutare le cure"

    I medici di famiglia olandesi chiedono ai propri assistiti più anziani di firmare una sorta di contratto. Due sono le opzioni in caso di contagio da Covid-19: lunga ventilazione o eutanasia

    Fonte: Il Giornale





    Non e’ un contratto, ed esiste anche in Italia, il NON INTUBARE.

  2. Skife per gigiotto98:


  3. #1292
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito Corona-virus Covid-19 e Sci alpino [parte 3]

    Fatti i dovuti test clinici su antivirali provati con successo su alcuni gruppi di pazienti come avevo fatto notare una settimana fa, arriva questa notizia che vista la fonte potrebbe essere anche vera...

    https://www.ilsole24ore.com/art/ecco...miglia-ADjUuRG

    Ovviamente non si parla di automedicazione ma il concetto che bisogna evitare che i pazienti arrivino in ospedale in uno stato già critico mi sembra stia diventando strategia anche da noi.
    Ultima modifica di ddski; 29-03-2020 alle 11:14 PM.

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #1293

    Predefinito

    Unico problema è che plaquenil risulta introvabile già da giorni.Come mascherine amuchina ecc....

  6. #1294
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da picchio Vedi messaggio
    Unico problema è che plaquenil risulta introvabile già da giorni.Come mascherine amuchina ecc....
    Effettivamente era il primo pensiero che mi era venuto in mente. Da quando nei media fanno i nomi di certi farmaci antivirali sono tutti diventati introvabili. Come sempre, una soluzione che suona come una beffa.

  7. #1295

  8. #1296

    Predefinito

    E' chiaro che occorre cambiare strategia. Mi pare evidente che prima viene presa la malattia e più possibilità ci sono che l'organismo sviluppi gli anticorpi. Ma credo che si abbastanza chiaro che ancora gli ospedali non ce la fanno.

    Ancora un esempio da Bologna, dove non sembra - a quanto ci dicono - che vi sia una situazione di reale emergenza, ma se si continua così l'emergenza non finirà mai.
    Amico mio vive in casa con la madre anziana, praticamente fa tutto lui. Nel contempo assiste, insieme a suo fratello, uno zio che vive solo, anche lui anziano e bisognoso di aiuto.
    Questo zio, cardiopatico, sta male ed ha affanno, forse il covid. Forse l'ha preso in una visita in ospedale 15 gg fa. Ma, dicono i medici, meglio se riesce a stare a casa, se viene in ospedale lo prende di sicuro. Tampone? no ....
    Peggiora, lo portano in ospedale, lo mettono in terapia intensiva.
    Il giorno dopo il mio amico telefona, parla coi medici che gli riferiscono dello stato di salute. Al che il mio amico chiede: ma il tampone? Ah, l'abbiamo fatto ... aspetti che vado a vedere il risultato... ah sì è positivo.
    Cioè se il mio amico non lo avesse chiesto, manco glielo avrebbero detto.
    E a me lo fate, visto che assisto mia madre anziana? no ..............

    Dunque: tampone fatto allo zio 'dopo la puzza' del quale poi, una volta fatto, nessuna notizia ai congiunti che verosimilmente sono stati a contatto fino al giorno prima.

    Ora: mettiamo pure che lo zio cardiopatico abbia il destino segnato e l'avesse anche prima di ammalarsi .... ma fino a che non cambia questa 'non strategia' persone come il mio amico e suo fratello continueranno a spargere il contagio. Ah, sì: il distanziamento sociale .... A parte che il distanziamento sociale da un genitore ultranovantenne è assai complicato se non sei un operatore specializzato, ma anche per loro verso gli altri: un conto è il distanziamento sociale prudenziale, un conto è sapere di essere positivi.

    E questo, ripeto, in una città dove ci vogliono fare credere che tutto sommato ce la stiamo facendo.

    Insomma quale è la strategia? Fare le nozze coi fichi secchi, temo ... Dopo questo racconto sono molto pessimista.

  9. Skife per botto:

    mig

  10. #1297

    Predefinito



    PRESCRIZIONE MEDICA IMPORTANTE!!!

    Da contemplare ad libitum, a stomaco pieno o vuoto, ogni 10 pagine di 3D per evitare congiuntiviti da recupero di pagine arretrate, e per rinfrancar lo spirito...

    Chiedo venia per l'intrusione in una discussione che offre tanti spunti di riflessione...

  11. Lo skifoso mario1969 ha 10 Skife:


  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #1298

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    Azz così dai regione a pierr

    Cmq chiunque cercherebbe di curare prima che la malattia peggiori, ma siamo in grado di curarla prima?
    Poi sembra che peggiori così velocemente che non so se c'è il tempo di prenderla per tempo
    Io che ho fastidio alla gola tutto l inverno e soprattutto in primavera con allergie, ho già preso la abitudine a misurarmi la febbre, quindi qualcosa di buono avevo iniziato già a farlo
    La call spiega tutto in dettaglio, non sono ipotesi o altro, sono cure che in pochi giorni saranno protocollate. La gente inizierà a curarsi su prescrizione del medico di famiglia, con la speranza di non arrivarci mai in ospedale.
    Io sono un allergico cronico grave, i sintomi dell’allergia noi li conosciamo bene e non sono confondibili con quelli del covid. I sintomi del covid sono quasi opposti.
    In ogni caso, a parte i casi particolari, di questi tempi se ti sale la febbre sopra 37,5 la probabilità di avere il Corona è talmente alta che fai prima ad iniziare gli antivirali che aspettare il tampone. La febbre è un sintomo molto indicativo, sono rarissimi i casi che cominciano con sintomatologie differenti.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da PaoloL Vedi messaggio
    Abbi pazienza ma le cure di YouTube non sono molto credibili. Magari se fossero riviste scientifiche...
    Poi la clorochinina l'ha già "scoperta " quel medico francese che era stato già sfanculato come santone
    Hai visto il video oppure no?
    Quali cure di youtube, ciò che viene spiegato sta per diventare un protocollo che verrà seguito dai medici di base. Fino a ieri tu davano la Tachipirina. Da domani ti prescriveranno i farmaci per curarti.

    edit

    ...anzi ci è già diventato protocollo, nel frattempo non mi ero più aggiornato:
    https://www.ilsole24ore.com/art/ecco...G?refresh_ce=1

  14. Lo skifoso Vettore2480 ha 3 Skife:


  15. #1299
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mario1969 Vedi messaggio


    PRESCRIZIONE MEDICA IMPORTANTE!!!

    Da contemplare ad libitum, a stomaco pieno o vuoto, ogni 10 pagine di 3D per evitare congiuntiviti da recupero di pagine arretrate, e per rinfrancar lo spirito...

    Chiedo venia per l'intrusione in una discussione che offre tanti spunti di riflessione...
    Lascia stare amico... stasera e domani nevica pure... sigh.

  16. #1300

    Predefinito

    Tutto il mondo è alle prese con il virus.
    Abbiamo fior fiore di biologi. Conosco biologi molecolari italiani in gambissima. Mia cugina lo è: anche lei 110 e lode, finito in tempo, complimenti da ogni prof, persona splendida, impegno supremo* etc.

    Come mai non si riesce a trovare la cura dal punto di vista biologico?
    Non hanno già dirottato da uno o due mesi tutta la ricerca biologica su questo argomento?
    Non parlo dell'Europa che con la sua burocrazia ha solo indetto la Call e sono alla fase di screening dei progetti: velocissima per i suoi tempi pachidermici. Ma nel mondo serio, quello che corre (USA, China, UK, e altre eccellenze) come mai non hanno ancora trovato modo biologico per bloccarlo.

    E' così diverso dagli altri virus?
    Secondo me i servizi segreti potrebbero far trovare "per caso" il codice del virus scritto da qualche parte in modo crittografato su una blockchain qualsiasi. Potrebbero giustificarlo come una simulazione fatta anni fa e che solo casualmente è moooooolto simile a quello che circola. Nessuno potrebbe ufficialmente incolpare la Cina e almeno si risolverebbe il problema.

    *: breve storia triste di biologo molecolare
    Dopo la laurea in italia stage retribuito meno di quanto costa una stanza condivisa a milano. Parte per la Francia e in 2 anni diventa mezza leader di un laboratorio.
    Succede un casino deve tornare in italia.
    Trova posto come quella che fa le analisi del sangue, poi grande scatto, va a fare ricerca sull'azienda di shampoo e dentifrici, ora è a milano sempre per fare stronzate.

    Se sento ancora uno dire ai ragazzi italiani che studiare serve per la carriera personalmente mi faccio venire il raffreddore e poi sputo in un occhio. Serve per completarsi anima e corpo, serve per vivere appieno la vita, etc. ma non è assolutamente un modo per arrivare ad avere una professione interessante.
    Viceversa un compagno di corso mediocre, quasi scemo, ma figlio di un vicesindaco importante in 3 anni era ai vertici di una multinazionale. Non dico nulla di nuovo ma evidenzio che ci meritiamo tutto quello che ci capita, anche, dovesse accadere, il reddito di sostegno per i lavoratori in nero.

  17. Lo skifoso Fabio ha 5 Skife:


  18. #1301

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cleon Vedi messaggio
    Per chi dovesse fortuitamente avanzare qualche soldino e giorno di ferie invece potrebbe essere l’occasione di fare vacanze low cost in periodo abitualmente hot.

    Versilia a prezzi di Romagna?

    Dite che i prezzi crolleranno o con la chiusura di tante strutture il calo sarà assorbito dalla riduzione di offerta?
    Dunque, il "coprifuoco" in atto serve sostanzialmente a far rifiatare la sanità e liberare posti in TI. Non serve a debellare il contagio, quello rimarrà fino all'arrivo di un vaccino (salvo vederlo estinto col caldo, qualcuno dice). Una volta superato il picco il SSN sarà in grado quanto meno di garantire un tasso di mortalità relativamente basso e quindi una certa sicurezza quando riapriranno fabbriche ed uffici, solo che quando lo faremo lo faremo come lo fanno adesso in Cina: distanziamenti sociali, accortezze, niente affollamenti...per un discreto lasso di tempo sarà così, e questo esclusivamente perché il contagio continuerà ad esserci e basterà un nulla perché esploda di nuovo. Ma a quel punto la sanità saprà dare una risposta adeguata (o questo è quello che si spera) mentre proveremo a risollevare a fatica l'economia.

    Ciò premesso, parlando di turismo da un punto di vista puramente tecnico le grandi strutture rischiano di avere perdite immani a causa dei costi di personale e forniture senza avere ritorno economico con le prenotazioni. Molte chiuderanno direttamente per non andare in perdita, molti hotel a Firenze lo stanno già facendo....problemi che invece non avranno le case vacanza, ville ed agriturismi a conduzione familiare (la totalità delle strutture con cui lavoro) grazie alla relativa flessibilità ed adattamento. Se ci sarà turismo sarà un turismo rurale, che evita l'affollamento delle grandi città. Le case vacanze saranno preferite agli alberghi per motivi di maggior isolamento, le campagne e la costa (in spiagge preferibilmente semi deserte) saranno preferite ai grandi centri urbani.

    Da un punto di vista umano e realistico dico invece che per quest'anno il turismo ce lo possiamo scordare. Oltre alla crisi economica che costringerà molte famiglie ad un minor potere di acquisto pensate un attimo a chi vuole farsi una vacanza in Italia, le vacanze sono un momento di svago e di relax. Sono il momento più bello dell'anno, che vacanza potrebbe essere quella di una famiglia che trova mezze attrazioni chiuse per motivi di sicurezza? Chi vuole andare in vacanza con le mascherine e stare attenti a non stringere mani, a sedersi lontano dagli altri in quei pochi ristoranti aperti, ad avere il terrore di trovarsi ad essere chiusi in mezzo ad una fila da persone che non danno importanza alla cosa sapendo che il covid è ancora in circolo e potrebbe spedirti in TI lontano da casa tua? Questa non è una vacanza, è un incubo. In quanti non diranno "aspettiamo il prossimo anno che è meglio"?

    Io non credo sia questione di capire se verranno fatti sconti o meno, non sono gli sconti (che poi non saranno del 50%, quelli si fanno sui last minute per non avere camere vuote quando hai già riempito le altre a prezzo normale) che attireranno i turisti. Se torneranno lo faranno con la sicurezza di poter passare una vacanza tranquilla.
    Ad ogni modo si deciderà tutto nei prossimi due mesi ma per quest'anno io ho pochissime speranze, soprattutto dopo quello che sto vedendo in USA, in Spagna ed in tanti altri paesi dei quali non sappiamo nulla a riguardo delle relative politiche di trasporto e controllo delle frontiere. Io per questa estate ho ancora l'80% di prenotazioni attive (ma non se ne vedono di nuove da ormai un mese), questo perché le penali di cancellazione sono ancora lontane ed i miei ospiti sperano che tutto questo possa finire alla svelta ma soprattutto perché i loro soldi sono in mano alle OTA (e quindi al sicuro) e mal che vada cancellano e li riprendono tutti. Nel frattempo aspettano come tutti noi l'evolversi della situazione.

    Ai miei clienti ho già detto di prepararsi a non vedere nessuno fino alla prossima stagione, ma loro lo sanno già.


  19. #1302

    Predefinito

    Questo é il “livello” di alcuni . . . assiduo “commentatore” su HP . . .

    Giuseppe Centrone
    Riapertura graduale un corno !
    Fra due settimane ci sarà un'altra proroga, probabilmente con altre chiusure, e successivamente si scoprirà che senza fabbriche inquinanti si vive meglio e ci si rassegnerà a rinunciare all'industrializzazione selvaggia...

    Darwin pensaci tu ! ! !

  20. Lo skifoso wow ha 2 Skife:


  21. #1303

    Predefinito

    [QUOTE=mario1969;2193292]

    Grazie, ogni tanto ci vuole

  22. Skife per 66luca:


  23. #1304

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nonnosciatore Vedi messaggio
    Bene, visto che in Piemonte non sono mai venuto in estate, mo mi segno il tuo nick, nel caso a fine agosto la situazioni torni alla quasi normalità (so pensionato e rifuggo i periodi di ammassamento, tanto ho tempo)
    Le proprietà che gestisco sono tutte in Toscana più una casa in Sardegna. Per adesso il Piemonte lo uso per lo più per svago

  24. #1305

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    Il giorno dopo il mio amico telefona, parla coi medici che gli riferiscono dello stato di salute. Al che il mio amico chiede: ma il tampone? Ah, l'abbiamo fatto ... aspetti che vado a vedere il risultato... ah sì è positivo.
    Cioè se il mio amico non lo avesse chiesto, manco glielo avrebbero detto.
    E a me lo fate, visto che assisto mia madre anziana? no ..............
    Ai pazienti che vengono ricoverati fin da subito in TI spesso gli fanno solo la TAC che in quella fase vale più di un tampone in quanto vedono come sono messi i polmoni, cosa che basta che togliere ogni dubbio.

    Si vede che son talmente incasinati che ancora non riescono ad organizzarsi come dovrebbero. Certo almeno una telefonata per mettere in quarantena ufficiale i contatti di un paziente dovrebbe essere d'obbligo.

    Qua a Bolzano dove in teoria i malati non sono così tanti è successo che l'ospedale ha comunicato ai famigliari il decesso di un paziente con un ritardo di 4 giorni.. !

Pagina 87 di 289 PrimoPrimo ... 37777879808182838485868788899091929394959697137187 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •