Pagina 42 di 289 PrimoPrimo ... 32333435363738394041424344454647484950515292142 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 616 a 630 di 4328

Discussione: Corona-virus Covid-19 e Sci alpino [parte 3]

  1. #616

    Predefinito

    La patrimoniale non credo che sia una strada facilmente percorribile, per due motivi, la pressione fiscale è già talmente elevata che non mi sembra il caso di aumentarla e poi per avere un gettito rilevante dovrebbero colpire non solo i " ricchi " ma anche e soprattutto quello che rimane del famoso ceto medio che ormai è più a rischio estinzione dei panda.
    L' idea di vendere casa per ripianare il debito andrebbe applicata dallo stato, sarà una mia deformazione professionale ma è una vita che sostengo che lo stato dovrebbe utilizzare BENE il suo patrimonio immobiliare.
    E' un patrimonio immenso, composto da moltissimi immobili di pregio ed in gran parte inutilizzato o sottoutilizzato ed allora vendi tutto ciò che si può vendere e destina i proventi ESCLUSIVAMENTE ALLA RIDUZIONE DEL DEBITO, metti a reddito tutto ciò che si può mettere a reddito per creare un flusso di cassa costante da destinare ESCLUSIVAMENTE ALLA RIDUZIONE DEL DEBITO, utilizza quella parte di patrimonio che può servirti per ridurre la spesa pubblica, una gran parte degli uffici pubblici sono in immobili presi in locazione da privati con un costo di centinaia di milioni all' anno, trasferiscili tutti in immobili dello stato e comincia a risparmiare.
    Bisogna poi agire sulla spesa pubblica, prima razionalizzandola e poi, dove possibile, tagliandola. Intervieni pesantemente sugli appalti pubblici ( enorme fonte di spreco, corruzione e malaffare ), non creando un codice degli appalti che è solo un borbonico elenco di adempimenti burocratici ma togliendo subito il criterio del massimo ribasso e creando delle centrali per gli acquisti, fai piazza pulita di tutti i fornitori che si sono dimostrati infedeli e premia le imprese virtuose e già che ci sei paga PUNTUALMENTE i fornitori della P.A.
    Ora vi racconto un episodio che fa capire come vengono utilizzati bene i ns. soldi : quando esisteva ancora la provincia di Roma aveva diverse sedi sparse per la città, quasi tutte in locazione da privati, per un costo annuo di c.a 2 milioni di €, l' allora presidente della provincia ( poi vi dico chi era ) decise di accorpare tutti gli uffici in una unica sede, per razionalizzare il lavoro e risparmiare sugli affitti, iniziativa lodevole, si poteva utilizzare uno dei tanti palazzi di proprietà pubblica presenti a Roma......... ed invece...... ed invece la provincia acquistò uno dei due grattacieli costruiti all' EUR dal costruttore Luca Parnasi ( ultimo rampollo di una dinastia di palazzinari romani ) per la modica cifra di 263 milioni ( in soli 130 anni si ammortizza il costo grazie al risparmio sugli affitti ), logicamente un anno dopo la definizione dell' acquisto le province vengono abolite, ora a Roma si chiama area metropolitana con competenze e personale ridotto, il grattacielo lo pagheremo ancora per tanti anni ma, logicamente, è diventato sovradimensionato e sottoutilizzato e intanto tanti palazzi pubblici rimangono vuoti.
    Su questa vicenda ci sono degli indagati sia dalla magistratura che dalla Corte dei Conti vedremo cosa succederà.......
    Ah mi dimenticavo, il presidente della provincia era Zingaretti.

  2. Lo skifoso 66luca ha 6 Skife:


  3. #617

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gafred68 Vedi messaggio
    Ho come l'impressione che tu negheresti pure l'esistenza dei tuoi genitori.
    Riporto solo le notizie. Da l’Adige del 23 marzo.

    “ Era venuto in Trentino con un buon carico di speranze e con tanta voglia di rimboccarsi le maniche. Invece qui ha trovato la morte ad appena 23 anni e immerso in una solitudine raggelante. Gian Mario Mura, originario di Porto Torres, in Sardegna, era arrivato sul Garda per lavorare, in attesa di una stagione che avrebbe dovuto già iniziare e che invece è rimasta congelata come ogni altra cosa di fronte all’emergenza nazionale legata all’epedemia da coronavirus. Così anche lui in qualche modo è rimasto bloccato qui, al nord. Sempre più difficile spostarsi, quasi impossibile tornare in Sardegna, con navi e voli per l’isola di granito cancellati negli ultimi giorni. Anche il giovane sardo d’altronde era rinchiuso a casa per il decreto governativo, in un appartamento di via Matteotti a Torbole, sopra il negozio «Cicli Carpentari». Anche volendo non avrebbe potuto andare in giro considerando che da diversi giorni non si sentiva bene.

    Sintomi importanti, con febbre alta, mal di testa, forse anche sintomi respiratori. Immerso in una realtà per lui piuttosto estranea, si era rivolto alla Polizia locale e al Comune per capire a chi rivolgersi. Era stato messo in contatto con l’Azienda sanitaria che aveva iniziato a seguirlo e che, la settimana scorsa, l’aveva anche sottoposto al tampone per il Covid-19. Con esito negativo. Non si tratterebbe quindi di un caso di coronavirus, ieri per ulteriore verifica è stato eseguito un secondo tampone, il cui risultato è stato reso noto oggi: negativo.

    Nei giorni scorsi i volontari della Caritas gli avevano portato cibo e farmaci.
    Qualunque sia la causa del decesso si tratta di una morte che fa venire i brividi, sia per l’età sia per il contesto in cui è avvenuta.
    Ad avvisare i carabinieri sono stati i familiari al telefono dalla Sardegna.

    Il giovane ieri mattina non rispondeva più alle chiamate, e sapendo che non stava bene hanno temuto il peggio. Purtroppo avevano ragione. I militari della stazione di Torbole sono arrivati attorno alle 12.30 di fronte al «Carpentari» assieme a tre mezzi dei vigili del fuoco di Riva. I volontari si sono attrezzati indossando, per sicurezza, mascherine di protezione.
    Il vigile del fuoco che è entrato nell’appartamento ha usato una tuta integrale.
    Purtroppo, una volta dentro, ha trovato soltanto il corpo senza vita di una ragazzo di 23 anni.”

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #618

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    La patrimoniale non credo che sia una strada facilmente percorribile, per due motivi, la pressione fiscale è già talmente elevata che non mi sembra il caso di aumentarla e poi per avere un gettito rilevante dovrebbero colpire non solo i " ricchi " ma anche e soprattutto quello che rimane del famoso ceto medio che ormai è più a rischio estinzione dei panda.
    L' idea di vendere casa per ripianare il debito andrebbe applicata dallo stato, sarà una mia deformazione professionale ma è una vita che sostengo che lo stato dovrebbe utilizzare BENE il suo patrimonio immobiliare.
    E' un patrimonio immenso, composto da moltissimi immobili di pregio ed in gran parte inutilizzato o sottoutilizzato ed allora vendi tutto ciò che si può vendere e destina i proventi ESCLUSIVAMENTE ALLA RIDUZIONE DEL DEBITO, metti a reddito tutto ciò che si può mettere a reddito per creare un flusso di cassa costante da destinare ESCLUSIVAMENTE ALLA RIDUZIONE DEL DEBITO, utilizza quella parte di patrimonio che può servirti per ridurre la spesa pubblica, una gran parte degli uffici pubblici sono in immobili presi in locazione da privati con un costo di centinaia di milioni all' anno, trasferiscili tutti in immobili dello stato e comincia a risparmiare.
    Bisogna poi agire sulla spesa pubblica, prima razionalizzandola e poi, dove possibile, tagliandola. Intervieni pesantemente sugli appalti pubblici ( enorme fonte di spreco, corruzione e malaffare ), non creando un codice degli appalti che è solo un borbonico elenco di adempimenti burocratici ma togliendo subito il criterio del massimo ribasso e creando delle centrali per gli acquisti, fai piazza pulita di tutti i fornitori che si sono dimostrati infedeli e premia le imprese virtuose e già che ci sei paga PUNTUALMENTE i fornitori della P.A.
    Ora vi racconto un episodio che fa capire come vengono utilizzati bene i ns. soldi : quando esisteva ancora la provincia di Roma aveva diverse sedi sparse per la città, quasi tutte in locazione da privati, per un costo annuo di c.a 2 milioni di €, l' allora presidente della provincia ( poi vi dico chi era ) decise di accorpare tutti gli uffici in una unica sede, per razionalizzare il lavoro e risparmiare sugli affitti, iniziativa lodevole, si poteva utilizzare uno dei tanti palazzi di proprietà pubblica presenti a Roma......... ed invece...... ed invece la provincia acquistò uno dei due grattacieli costruiti all' EUR dal costruttore Luca Parnasi ( ultimo rampollo di una dinastia di palazzinari romani ) per la modica cifra di 263 milioni ( in soli 130 anni si ammortizza il costo grazie al risparmio sugli affitti ), logicamente un anno dopo la definizione dell' acquisto le province vengono abolite, ora a Roma si chiama area metropolitana con competenze e personale ridotto, il grattacielo lo pagheremo ancora per tanti anni ma, logicamente, è diventato sovradimensionato e sottoutilizzato e intanto tanti palazzi pubblici rimangono vuoti.
    Su questa vicenda ci sono degli indagati sia dalla magistratura che dalla Corte dei Conti vedremo cosa succederà.......
    Ah mi dimenticavo, il presidente della provincia era Zingaretti.
    Perchè ti scandalizzi? Non risulta anche a voi che la palazzina degli uffici del senato (in centro) fu ceduta per poi essera e presa in affitto pagando un canone che consentiva al nuovo proprietario di pagare il mutuo fatto per comprarla?

  6. #619

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gafred68 Vedi messaggio
    L'Italia spaventa, potrebbe essere contagiosa, ma non per il virus in se, ma per l'enorme debito pubblico che potrebbe non voler restituire. I coronabond sarebbero titoli che comunque vengono garantiti da tutta l'Europa, in favore di Spagna, Italia, Francia e Grecia, paesi già largamente indebitati. La Germania ha le spalle grosse, ma Svezia, Finlandia, Olanda molto meno. Eppure una ricetta la devono trovare, altrimenti è una catastrofe pure per loro. Si sono presi 2 settimane, per ora, (domani vediamo i mercati) perchè vogliono vedere come progredisce la pandemia nelle altre nazioni. Se la pandemia si propaga a tutta l'Europa allora ci saranno argomenti di cui parlare, ma se resta confinata ai soli paesi mediterranei, la vedo molto dura...e a quel punto la troika, più o meno mascherata, non ce la leva nessuno;(e forse non ci farebbe neppure troppo male, alla lunga.).
    Se dobbiamo morire, allora meglio da soli che con la troika.

  7. Skife per Alberto 2:


  8. #620

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mig Vedi messaggio
    Perchè ti scandalizzi? Non risulta anche a voi che la palazzina degli uffici del senato (in centro) fu ceduta per poi essera e presa in affitto pagando un canone che consentiva al nuovo proprietario di pagare il mutuo fatto per comprarla?
    Infatti gli immobili interessanti meglio che lo stato se li tenga, non che li regali per poi stare in affitto. Un investitore provato si aspetta comunque una resa superiore al tasso d’interesse pagato dallo stato sul debito emesso.

  9. #621

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Le possibilità che l'Italia faccia autonomamente le cose che andrebbero fatte (rivoltare come un calzino il trend di spesa pubblica e pensionisitica) è zero. Non c'è nessun consenso a tal proposito. In Italia ci si scanna tra chi vuole meno tasse e zero tagli, e chi vuole più spesa ma senza tasse che uccidano l'economia. Insomma sono tutti per il buco. Il loro.

    Questa cosa GIUSTAMENTE ai paesi del nord Europa, che hanno un'etica protestante della responsabilità individuale (ti aiutano ad aiutarti da solo), non va giù e non accetteranno mai nella vita di condividere spesa per noi senza che noi facciamo qualcosa per raddrizzarla.

    C'è invece molta arroganza in Italia di poter fare come ci pare oppure pretendere che gli altri facciano qualcosa per noi. Si vorrebbe addirittura ricattare gli altri col nostri debito, ma a piangere saremmo noi se si decidesse di andare a vedere il bluff. E saremmo trattati da untori appestati per i guai comunque causati agli altri paesi, peggio che col Coronavirus.

    Purtroppo temo che nulla cambierà fino a quando non saremo costretti come in Grecia. E si piangerà. Altro che Coronavirus.
    Purtroppo il "buco" nero è vecchio di troppi anni ed è impensabile che "UNO" con la bacchetta magica possa sistemare le cose, e men che onn si dica copiando dai Paesi dle nord Europa. Se c'è volontà di sistemare la Italia, da soli e senza l'aiuto di nessuno, servono minimo due generazioni di italiani (ma sicuramente di più) ed è necessario inziare a spendere bene i soldi, da ora. Bene come si fa a spendere bene i soldi? Si ripristina la fucilazione per i politici ladri? Non si fanno più elezioni democrtiche e si pensa ad in dittatore? Si pensa (come ho letto da qualche parte) che l'esercito deve prendere in mano l'esecutivo? Iniziamo da ora a tagliare le pensioni (ricordo a TUTTI che le pensioni italiane sono già tagliate di suo per il semplicissimo motivo, che a differenza delle nazioni CIVILI, la stessa è tassata uguale e precisa come un reddito di lavoro, senza nessuna differenza, quindi è tagliaat, da anni ed anni)? Da dove iniziamo, dai ricchi? Chi sono i ricchi? Chi prende 2.000 eur al mese? Chi prende più della pnsione minima? Chi prende 20.000 euro a lmese? Ecco forse sarebbe il caso di stabilire chi è ricco in Italia, perchè io ancora non l'ho capito. SSN? Bene tagliamo ancora, così questa generazione e la mia la togliamo IMMEDIATAMENTE di mezzo, sperando che nelle future, esca un italiano migliore? La Europa federale ci avrebbe salvato, con un governo centrale, sistema USA, ma dato che le nazioni "ricche" hanno ben compreso, ben prima di me il discorso sopra fatto, si sono tirati indietro. Quindi loro hanno compreso, io pure, spero che la comprensine di allarghi a quanti più italiani possibili (certo l'alternativa ad una Europa federale e spezzettare la Italia, in tanti nazioni, però io ho già in mente la ricetta per far diventare ricca la Repubblica Borbonica a discapito della Reprubblica di Venezia e della Repubblica cispadana/alpina. non mi riferisco alla industrilizzazione o ai servizi, ma alla FINANZA)

  10. Skife per nonnosciatore:


  11. #622

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Le possibilità che l'Italia faccia autonomamente le cose che andrebbero fatte (rivoltare come un calzino il trend di spesa pubblica e pensionisitica) è zero. Non c'è nessun consenso a tal proposito. In Italia ci si scanna tra chi vuole meno tasse e zero tagli, e chi vuole più spesa ma senza tasse che uccidano l'economia. Insomma sono tutti per il buco. Il loro.

    Questa cosa GIUSTAMENTE ai paesi del nord Europa, che hanno un'etica protestante della responsabilità individuale (ti aiutano ad aiutarti da solo), non va giù e non accetteranno mai nella vita di condividere spesa per noi senza che noi facciamo qualcosa per raddrizzarla.

    C'è invece molta arroganza in Italia di poter fare come ci pare oppure pretendere che gli altri facciano qualcosa per noi. Si vorrebbe addirittura ricattare gli altri col nostri debito, ma a piangere saremmo noi se si decidesse di andare a vedere il bluff. E saremmo trattati da untori appestati per i guai comunque causati agli altri paesi, peggio che col Coronavirus.

    Purtroppo temo che nulla cambierà fino a quando non saremo costretti come in Grecia. E si piangerà. Altro che Coronavirus.
    Già scritto, ma siccome i paesi nordici sono str***i nell'anima , quando saranno nella m..... e ci arriveranno noi gli faremo il gesto dell'ombrello. Sono paesi che politicamente mi fanno schifo e anche come popolo lo stesso, ubriaconi percentuale altissima di suicidi, violenza sulle donne maggiore che da noi, cosa caz2o vogliono farci la predica ? Meglio affogare da soli che in loro compagnia

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da ddski Vedi messaggio
    La dura realtà è questa. Ma se si paga in base al reddito non credo che la vasta maggioranza agli italiani debba fare questo passo.
    Tuttavia anche i nordici sono disposti a pagare SE ci saranno delle riforme vere che rimettono la spesa pubblica dentro parametri economici sostenibili. Ma la politica in Italia si basa sul magna magna dei soldi pubblici...
    Per poi fare la vita di m.... dei nordici? no grazie. Ripeto se devo morire, muoio da solo non in compagnia di certa gente che mi fa venire il vomito

  12. Skife per Alberto 2:


  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #623

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mig Vedi messaggio
    Perchè ti scandalizzi? Non risulta anche a voi che la palazzina degli uffici del senato (in centro) fu ceduta per poi essera e presa in affitto pagando un canone che consentiva al nuovo proprietario di pagare il mutuo fatto per comprarla?
    Non mi scandalizzo per niente, tu parli dei palazzi di Scarpellini in p.zza S. Silvestro e via del Tritone, per motivi professionali conosco molto bene la situazione immobiliare di Roma, so come funziona e di cose ( " strane " ) ne ho viste tantissime, però lo Stato, prima di chiedere ulteriori sacrifici ai cittadini, dovrebbe cominciare a comportarsi in modo virtuoso.
    Se vai in Europa a pietire maggiore flessibilità sui conti pubblici e quel tesoretto che ottieni ( e non voglio neanche sapere cosa hai dato in cambio, me lo immagino ) lo utilizzi per dare una mancetta di 80€ mensili ai tuoi elettori cosa posso pensare??

  15. Skife per 66luca:


  16. #624

    Predefinito

    Magari fossero solo 80. Un altro partito ne ha imposto 750 al mese per pagare la mazzetta ai suoi elettori.

  17. Lo skifoso gigiotto98 ha 5 Skife:


  18. #625

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Magari fossero solo 80. Un altro partito ne ha imposto 750 al mese per pagare la mazzetta ai suoi elettori.
    penso che il reddito da divano e la mancia mensile da 80€, visto i tempi a cui andremo incontro abbiano i giorni contati.

    era molto più sensato investire subito per una riduzione delle aliquote irpef, altro che 80 euri e reddito da fancazzismo.

  19. #626
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Infatti mi ricordo quello che una volta mi disse un amico Istriano. Durante il periodo comunista si diceva “vorrei tanto un lavoro dove lavoro meno di ora, cn meno paga di ora, e già lavorava solo qualche ora a settimana”. Poi capisci perché sono andati gambe all’aria. Se quello che ti resta in tasca non dipende dall’impegno, dalla preparazione, dallo studio e dalla determinazione, ma chi te lo fa fare di impegnarti? Ti godi la vita con quel poco che ti passano, ma che e’ sempre troppo rispetto a quello che hai dato.
    Infatti io sono andato via per sempre da quella cosa li... MA ME LA SONO RITROVATA QUI.

    20% di gente che lavora per mantenere il restante 80%... togli i disagiati, le casalinghe e gli invalidi... resta un 60% di FANCAZZISTI o mafia.

    Guarda che sono molto nazi sul lavoro, eh... non fraintendere.

  20. Lo skifoso ddski ha 7 Skife:


  21. #627

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ddski Vedi messaggio
    Tuttavia anche i nordici sono disposti a pagare SE ci saranno delle riforme vere che rimettono la spesa pubblica dentro parametri economici sostenibili. Ma la politica in Italia si basa sul magna magna dei soldi pubblici...
    Non ho seguito il resto della discussione, ma al posto di nordici mettici “olandesi” che non ti sbagli.
    C’era l’ambasciatore Fracassi che aveva dettato la regola per cui nel dubbio il modo certo per non sbagliare era votare al contrario degli olandesi.

    Spesso servono ai tedeschi come paravento, ma in genere sono delle tdc in proprio.
    Un posto sott’acqua con la metà scarsa del PIL della Lombardia e uno SCANDALOSO sistema fiscale e societario per fottere (insieme con gli irlandesi) aziende agli altri.

    Per quanto mi riguarda andrebbero sbattuti fuori dalla UE insieme a Ungheria, Polonia, Slovacchia e Repubblica Ceca che fregano aziende con i fondi europei e magari anche qualche paese baltico che rompe pure le palle e ha il PIL pari al fatturato del mio meccanico.

  22. Lo skifoso bisfra65 ha 5 Skife:


  23. #628

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Magari fossero solo 80. Un altro partito ne ha imposto 750 al mese per pagare la mazzetta ai suoi elettori.
    Bravo, poi non ci chiediamo perchè in Europa ci considerano dei cialtroni che non rispettano gli impegni.

  24. #629
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da skicentral Vedi messaggio

    Perché è giusto che gli stati del Nord non debbano farsi carico dei debiti del nostro Stato , ma nemmeno noi dobbiamo farci carico dei debiti dei cittadini del Nord europa con i nostri risparmi. Perché a questo punto se deve saltare il banco, saltasse pure, ma i "ligi" protestanti scopriranno che si salterà Sansone ma con tutti i Filistei...
    ASSOLUTAMENTE

    ed e' la carta che si giocherà nelle prossime due settimane di trattativa spero.

  25. Lo skifoso ddski ha 2 Skife:


  26. #630

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Non mi scandalizzo per niente, tu parli dei palazzi di Scarpellini in p.zza S. Silvestro e via del Tritone, per motivi professionali conosco molto bene la situazione immobiliare di Roma, so come funziona e di cose ( " strane " ) ne ho viste tantissime, però lo Stato, prima di chiedere ulteriori sacrifici ai cittadini, dovrebbe cominciare a comportarsi in modo virtuoso.
    Se vai in Europa a pietire maggiore flessibilità sui conti pubblici e quel tesoretto che ottieni ( e non voglio neanche sapere cosa hai dato in cambio, me lo immagino ) lo utilizzi per dare una mancetta di 80€ mensili ai tuoi elettori cosa posso pensare??
    ahahahahah

    sentir parlare di stato italiano e suo virtuosismo mi fa sempre ridere, purtroppo...

    speriamo che questa crisi venga sfruttata in fretta per sistemare qualcosa, prima che ce ne dimentichiamo...

  27. Lo skifoso cocojambo ha 5 Skife:


Pagina 42 di 289 PrimoPrimo ... 32333435363738394041424344454647484950515292142 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •