Pagina 227 di 289 PrimoPrimo ... 127177217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237277 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 3391 a 3405 di 4328

Discussione: Corona-virus Covid-19 e Sci alpino [parte 3]

  1. #3391

    Predefinito

    Vabbe . . . altre 3 settimane di blocco TOTALE . . .

    Non commento perché potrebbe essere politically in-correct


  2. Lo skifoso wow ha 5 Skife:


  3. #3392

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gafred68 Vedi messaggio
    Aspetta...se in Ungheria, ora, i partiti dell'opposizione creassero macchine del "fango" simili a quelle che hanno assoldato quelli della attuale opposizione italiana, NON avrebbero nemmeno il tempo di chiedere un posto in una commissione di verifica delle notizie. Fare opposizione è una cosa (seria), sparare notizie false per screditare chi governa e rin*******ire i semplici è altro.
    ù

    Infatti la sinistra ha il marchio di fabbrica sulla macchina del fango, e la prima cosa che fa è insultare e gettare discredito sull'opposizione. Hai esmplificato quello che la sinistra fa sempre, vedi travaglio, giannini, lerner, vauro, boldrini etc etc

  4. Skife per Alberto 2:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #3393

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mig Vedi messaggio
    Quindi il creditore che ha in mano un bond in Euro alla scadenza dovrà ricevere il controvalore in lire del suo bond in euro? Mi capire che, nella sostanza, ho sempre un debito in euro, poi che corrisponda il controvalore con delle lire non mi sembra cambi tanto. Trattandosi di moneta che esiste ancora il controvalore mica posso stabilirlo io.
    Il controvalore e’ quello stabilito al momento del cambio della moneta, esattamente come il d.leg 213 del 1998 stabili il controvalore lire/euro per i debiti e crediti esistenti. Per cui se si tornasse alla lira il controvalore sarebbe quello originariamente stabilito al momento dell’ingresso dell’Italia nell’euro.

    Se poi dal momento del ritorno alla lira le lire perdono valore, quello non e ‘ un problema che riguarda il debitore, ma solo il creditore. Per assurdo potrebbero anche guadagnare valore. Per cui il rischio sul cambio, rischio positivo e negativo, sono sulle spalle del creditore. Se voleva essere sicuro di essere ripagato in euro poteva sottoscrivere i bond della BEI o tedesche, che però hanno interesse negativo. Guadagno e rischio sono complementari. Interessi più alti significa rischio più alto.

  7. Lo skifoso gigiotto98 ha 2 Skife:


  8. #3394

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mig Vedi messaggio
    A 'sto punto ti devo rispondere: maneggi? ma di che parli?
    L'accertamento è un atto amministrativo e pertanto il diretto interessato ha il diritto di sottoporlo alla verifica di un giudice (peraltro pagato dal ministero delle finanze ..)
    Tralasciamo il fatto che ormai (questo me lo diceva un avvocato tributarista) le questioni di rito, cioè se sono state correttamente seguite le procedure, non se le fila nessuno, per vincere in commissione tributaria devi avere ragione sul merito.
    Il fatto che spesso questo Giudice dica che l'accertamento non sta in piedi dovrebbe far riflettere sul fatto che forse, ma sottolinea forse, il fisco oltre ad essere vessatorio di suo (per complessità e carico) lo è anche in caso di verifca. Mi da l'idea che l'impresa sia vista non come quella che fa girare tutto il sistema e che se frega va punita, ma semplicemente come quella che frega.
    Io ho esperianza diretta, sia famigliare, sia per lavoro. Sarebbe tutto da rifare. Far funzionare bene la "macchina" dei controlli e seguente filiera per i vari gradi di opposizione, è facilissimo, ma, ma colpirebbe troppi votanti. Vi ricordate il condono fiscale tombale di un governo Berlusconi (be mo non ricordo quale). Quel condono tolse tanto lavoro agli uffici competenti,l'AdE, chiaramente, che come da me pevisto si misero a fare controllia tappeto a chi non aveva aderito al condono tombale, cioè i dipendenti e pensionati. A mia madre arrivò un accertamento (ottantenne, non autosufficiente, in casa di riposo, con 1.000 euro di pensione e noi figli ad integrare la retta), che gli contestava una fattura per un ricovero in una struttura di riabilitazione (la tipologia di struttura non rientrava tra quelle con diritto alla deduzione per spese mediche). Bene tra irpef evasa, sanzioni, interessi ed altro, c'era da versare qualcosa meno di euro 100. Rifeci tutti i calcoli, sottraendo l'importo della fattura contestata e mi usciva una somma superiore da versare. Essendo peggio di San Tommaso andai da un commercialista che rifeci i calcoli, i miei erano esatti i loro sbagliati (a loro sfavore). Ho pagato. Vi devo dire che tutti gli anni la mia dichiaraizone di impiegato era sottoposta e controllo?
    N.B. C'è UNA COSA FACILISSIMA DA FARE OBBLIGARE, RENDENDOLI COOBBLIGATI SULLA VERICIDITA' DELLA DICHIARAZIONI, A FIRMARLA ANCHE AGLI ADDETTI AI LAVORI (dottori commercialisti, ragionieri commercialisti, consulenti del lavoro, caf etc.etc.)

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Il controvalore e’ quello stabilito al momento del cambio della moneta, esattamente come il d.leg..................
    Ti trovo preparato sulla questione. Però ho trovato questo sulla conversione euro/nuova lira, che non sapevo: """La via verso un ipotetico ritorno a una moneta nazionale è disseminata di infiniti trabocchetti. Tra i più nascosti ci sono anche le cosiddette “Cac”. Dal 2013 le “Clausole di Azione Collettiva” sono sistematicamente inserite nei prospetti dei titoli di Stato di durata superiore a un anno. Prevedono la necessità di ottenere l’ok da una maggioranza qualificata dei possessori di un determinato bond (in genere il 75% del valore complessivo del titolo) per effettuare modifiche delle condizioni contrattuali. Tra queste, naturalmente, anche la moneta con cui si pagano gli interessi e si rimborsa il titolo. Se la maggioranza viene raggiunta la decisione diviene vincolante per tutti i possessori dello stesso titolo. In realtà l’intento originario è quello di rendere eventuali operazioni di ristrutturazione del debito più semplici ed ordinate. Una clausola che gioca soprattutto a favore dell’emittente""

    Da qui:https://www.ilfattoquotidiano.it/201...onali/3446787/
    Ultima modifica di nonnosciatore; 09-04-2020 alle 06:30 PM.

  9. #3395

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    Appunto, in un paese di legulei e commercialisti, oltre che di bottegai che sono diventati miliardari evadendo, io una risposta ce l'avrei, senza scomodare ideologie morte e sepolte.
    Morte e sepolte manco per niente. In centroitalia nelle ex o attuali regioni rosse è una sensazione che si respira.

    Sui bottegai sfondi una porta aperta per questioni personali, ma lasciamo perdere.
    Cionondimeno, questa è stata sempre una situazione tacitamente accettata dallo stato in cambio del fatto che ti beccavi il servizio reso così com'era, in genere schifoso.
    Una situazione del genere si corregge in una generazione, non in un paio d'anni.

  10. #3396

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    il paraculismo di sinistra. Se lo fa Salvini è razzismo, se lo fa giuseppi è per proteggere l'Italia. Ma se uno è buonista dovrebbe esserlo sempre e anche nella malattia soccorre il suo amico clandestino, a costo della vita.
    Che schifo questi politici 5s e pd....Salvini molto più sincero e onesto, questi solo ...non posso dirlo se no vengo bannato di nuovo
    Voglio vedere questi raffinati,questi fini intellettuali, questo Paese reale contro l'oscurantismo razzzista,nazzzysta se tornano sulle banchine dei porti !
    Ah no c'è il lockdown altrimenti....


  11. Lo skifoso PaoloL ha 2 Skife:


  12. #3397

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da GioRad Vedi messaggio
    Ma non c'è bisogno del CC.

    E la natura stessa del default che l'emittente ridenomini tutto in valuta eventualmente di nuovo conio. È atto unilaterale del debitore...che ovviamente si espone a ritorsioni possibili da parte del creditore. È proprio per questo che c'è il famoso spredde sui BTP...

    ... Lo spread serve per compensare gli acquirenti non tajani di BTP dal rischio che prima della scadenza il bond non venga rimborsato, o lo sia in valuta diversa da quella originale.

    Infatti lo spread sui Bund è zero. Il che vuol dire che il mercato crede che Germania sia il paese con la prob. più bassa di default, e che nel caso ti rimborsasse con una sua nuova valuta, questa sarebbe ... più forte dell' euro.

    Ciò non tiene ovviamente per la penisola tanto disperata quanto amata...
    Va be, guarda che è tutto errato. Per esempio lo spread sui bond tedeschi è zero, solo perchè LUI (il bond tedesco) è il PARAMETRO. Comunque non ti preoccupare, se ha intenzione di capirci qualcosa, con un poco di buona volontà non è poi così difficile. Io affermo che per miegliorarsi ci vuole innanzitutto CURIOSITA' (per esempio dovresti essere curioso su quello che ho scritto è controllare)

  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #3398

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Morte e sepolte manco per niente. In centroitalia nelle ex o attuali regioni rosse è una sensazione che si respira.

    Sui bottegai sfondi una porta aperta per questioni personali, ma lasciamo perdere.
    Cionondimeno, questa è stata sempre una situazione tacitamente accettata dallo stato in cambio del fatto che ti beccavi il servizio reso così com'era, in genere schifoso.
    Una situazione del genere si corregge in una generazione, non in un paio d'anni.
    Qui da me l'ideologia rossa non ha mai attecchito. Ma l'evasione sì. E parlo di aziende belle grosse.

  15. Skife per blizzy:


  16. #3399

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Il controvalore e’ quello stabilito al momento del cambio della moneta, esattamente come il d.leg 213 del 1998 stabili il controvalore lire/euro per i debiti e crediti esistenti. Per cui se si tornasse alla lira il controvalore sarebbe quello originariamente stabilito al momento dell’ingresso dell’Italia nell’euro.

    Se poi dal momento del ritorno alla lira le lire perdono valore, quello non e ‘ un problema che riguarda il debitore, ma solo il creditore. Per assurdo potrebbero anche guadagnare valore. Per cui il rischio sul cambio, rischio positivo e negativo, sono sulle spalle del creditore. Se voleva essere sicuro di essere ripagato in euro poteva sottoscrivere i bond della BEI o tedesche, che però hanno interesse negativo. Guadagno e rischio sono complementari. Interessi più alti significa rischio più alto.
    Mi piacerebbe che fosse come dici tu, ma secondo me qui è un po' diverso. L'euro non verrebbe "eliminato", continuerebbe ad esistere e ad avere corso legale in altri paesi per cui avremmo, sempre secondo me, un debito pubblico denominato in valuta (hai presente i bond in dollari libanesi? o i bond russi in euro? o i bond aergentini in dollari?).

  17. #3400

    Predefinito

    [QUOTE=66luca;2197942]
    Citazione Originariamente scritto da Gafred68 Vedi messaggio
    Ma di che parli? Cosa sostieni? Io non ho capito. Tu vuoi dire che l'inquinamento dovuto alle automobili non esiste, ho capito bene? Hai detto che da quando la produzione è ferma (?) l'inquinamento è pure aumentato. Bho...Mi pare strano, (credi forse tu alle scie chimiche? Io no)

    Gafred, scusami, ma molti quotidiani hanno riportato i dati ARPA delle settimane scorse, da questi dati emergeva chiaramente che i livelli di PM10 in molte grandi città erano aumentati malgrado il blocco del traffico e di molte attività produttive, questo significa che il traffico veicolare non è ne l' unico ne il principale responsabile dell' inquinamento urbano. Ti sei mai chiesto perché i problemi con la qualità dell' aria ci sono solo nella stagione invernale ?, quale è la variabile che in estate non è presente ? facile : gli impianti di riscaldamento, centinaia di migliaia di caldaie che emettono fumi nell' aria, ma nei loro confronti però non vengono mai presi provvedimenti, si raccomanda di tenere le temperature degli ambienti entro un certo limite però non si fanno controlli, a Roma l' ultimo provvedimento in tema di impianti di riscaldamento è stato preso dal Sindaco Ignazio Marino che vietò le caldaie a CARBONE ancora largamente presenti in città, nessuno che si prende la briga di vietare quelle a gasolio, è molto più semplice fare le domeniche ecologiche e i blocchi del traffico che, puntualmente, si rivelano inutili.
    Le cause dell' inquinamento sono molteplici e pensare che il problema lo risolvi con l' introduzione dell' auto elettrica ( business colossale ) o imponendo dei limiti alle emissioni di CO2 sempre più stringenti, costringendo le case automobilistiche a non vendere più ( logicamente solo in Europa, perché noi usiamo il cilicio e gli altri se ne fregano ) alcuni modelli per non dover pagare multe miliardarie, è semplicemente utopico.

    Citazione Originariamente scritto da Gafred68 Vedi messaggio

    Mi autocito.

    L'inquinamento atmosferico ha molte cause, che spesso variano da zona a zona. A Milano il traffico sicuramente ha una componente importante, a Perugia, probabilmente, il fumo dei camini e delle stufe a legna è il fattore più importante. Gli inquinanti atmosferici sono di molti tipi. Concorrono anche fattori naturali, atmosferici, sabbie del Sahara....Insomma è un discorso lungo, che però finisce sempre nel benaltrismo.

    "Ha una componente importante". Significa che non è l'unica. A Milano, e probabilmente Roma, le fonti di inquinamento sono tantissime, il traffico è solo una; se togli quella togli solo una fonte, tutte le altre restano.
    Dimentichi che poi a Milano, ma anche a Roma, si incontrano tantissime autostrade, e che il traffico dei camion non è scomparso come il traffico automobilistico interno. Le polveri sottili hanno varia natura, tra cui le sabbie del deserto che periodicamente arrivano nei nostri celi e si incuneano nella valpadana, area che ha un basso ricambio d'aria, dato che è circondata dalle montagne. Ma penso che non sosterrai che l'inquinamento si forma da solo, vero? Una qualche causa l'ha, stufe a gasolio, auto, qualcosa lo crea. Se spegni la causa è obbligato a diminuire.
    @luca 66
    Questi sono i 2 interventi che ho fatto in precedenza, e mi pare ci troviamo sostanzialmente d'accordo. Anche io non ho mai sostenuto che l'inquinamento sia determinato da una sola causa, anzi. PM10 spesso sono causati da eventi atmosferici.
    Poi Bisfra65....non ho veramente capito, credo che sia contro al telelavoro perchè con quello non può caricare il camion...in effetti con il telelavoro non si carica il camion con il muletto.

  18. Skife per Gafred68:


  19. #3401

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    Qui da me l'ideologia rossa non ha mai attecchito. Ma l'evasione sì. E parlo di aziende belle grosse.
    E' chiaro che parliamo di proporzioni, dimensioni e ambienti diversi.
    Io parametro le mie sensazioni all'ambiente che conosco meglio, sugli altri posso solo fare supposizioni o osservazioni su alcuni che conosco un po' meglio fuori da casa mia.

  20. #3402
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Voglio vivere la mia vecchiaia facendo quello che mi pare sbattendomi i cog...i degli altri, togliendomi le mie soddisfazioni e nessuno intorno che predichi la decrescita felice
    Sono egoista? Si io ho già dato e vorrei adesso godermela quello che farete o avrete voi nel futuro mi interessa zero,. non ho figli e quindi posso permettermi di dirlo
    Io sono onesto e ammetto che l'unico mio inrewresse è il mio e quello di mia moglie e dei miei amici.
    Se poi ci sarà la guera, a sinistra sono molti i renitenti e quelli che scappano. Però potrei occuparmi di sussistenza e logistica. Tu invece cosa faresti?
    Scusa ma anch'io non ero in "ignora"? come mai questo interesse? per poter parlare male e insultare come vostro solito, senza pagarne mai, o pochissime volte, le conseguenze? Tu sei della cerchia dell'insulto libero a chi non la pensa come voi.
    Quando voglio fare a "pugni" ogni tanto leggo gli ignorati. Sono egoista? Ma certo che lo sono! Mi diverto cosi'.

    Ah... augurati che non scoppi la guerra in Italia, perche' non sarebbe verso un aggressore esterno.

    Cosa farei io? Ho fatto il servizio militare come fante motorizzato promosso a sergente... fucile automatico, pistola, bomba a mano, lanciarazzi saprei usarli, con dovuto aggiornamento.
    Ma devo avere una buona ragione per partecipare. Per adesso non la vedo.

  21. #3403

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    Vabbe . . . altre 3 settimane di blocco TOTALE . . .

    Non commento perché potrebbe essere politically in-correct

    Se sono vere le voci di corridoio... tanto vale che alla prossima videoconferenza con Bruxelles ci presentiamo con i libri di bilancio

  22. Lo skifoso Jagar ha 2 Skife:


  23. #3404
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Stockli Laser SL, Dynastar Cham 97 HM, Tecnica Mach1 110, 120, Scarpa Maestrale RS

    Predefinito

    Avvisate il bibitaro partenopeo:

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200409_193438.jpg
Visite:	45
Dimensione:	49.9 KB
ID:	73017

  24. Lo skifoso GioRad ha 3 Skife:


  25. #3405

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gafred68 Vedi messaggio
    Poi Bisfra65....non ho veramente capito, credo che sia contro al telelavoro perchè con quello non può caricare il camion...in effetti con il telelavoro non si carica il camion con il muletto.
    A proposito di telelavoro, spero che non risulti irriverente questo meme ampiamente condiviso dedicato ai mitici muratori bergamaschi, e serva ad alleggerire un po' le nostre chiacchiere in libertà

  26. Lo skifoso blizzy ha 3 Skife:


Pagina 227 di 289 PrimoPrimo ... 127177217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237277 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •