Pagina 222 di 289 PrimoPrimo ... 122172212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232272 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 3316 a 3330 di 4328

Discussione: Corona-virus Covid-19 e Sci alpino [parte 3]

  1. #3316

    Predefinito

    Tranquilli, in Uk, stanno “testando” se il virus si trasmette facendo il bagno in mare . . .

    Surfers at Fistral beach in Newquay, Cornwall, this morning ahead of a warm Easter weekend

  2. #3317

    Predefinito

    Un paese meglio organizzato del nostro, ça va sans dire...
    Perché la Francia va meglio dell’Italia: più posti in terapia intensiva e sanità centralizzata
    Il Paese ha saputo moltiplicare in fretta il numero di letti per i ricoveri: quasi il doppio dei pazienti rispetto all'Italia. E i centri di rianimazione sono distribuiti su tutto il territorio

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3318

  5. #3319
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Stockli Laser SL, Dynastar Cham 97 HM, Tecnica Mach1 110, 120, Scarpa Maestrale RS

    Predefinito

    La casta si tutela con mascherine dorate. E noi paghiamo...per un ente pressoché inutile...stante eur e BCE.Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	20200409_142608.jpg
Visite:	34
Dimensione:	83.3 KB
ID:	73016

  6. #3320

    Predefinito

    Non mi pare che in Italia, salvo qualche realtà locale, come anche a Parigi, manchino posti letto in TI. All’inizio della crisi c’è ne erano 5000, di cui 2500 liberi. Ad oggi siamo a 10.000, con i pazienti COVID in TI che non hanno mai superato la soglia complessiva dei 4100.
    Che poi non si decida di intubare un 90enne di una RSA perché le sue chances non superano il 5% e comunque ne uscirebbe con i polmoni talmente compromessi che non durerebbe 6 mesi, ci può stare. Anche in condizioni normali non l’avrebbero intubato.
    Ultima modifica di gigiotto98; 09-04-2020 alle 05:10 PM.

  7. Skife per gigiotto98:


  8. #3321

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Villo68 Vedi messaggio
    Anche lo Spiegel contro Berlino sui coronabond: "Rifiuto tedesco ègretto e vigliacco"

    Anche loSpiegel contro Berlino sui coronabond: Rifiuto tedesco è gretto evigliacco"></a>(reuters)
    Si rafforza all'interno del Paese ilfronte a favore delle nuove emissioni di debito comune. Duro editoriale deldirettore del settimanale Steffen Klusmann: "La Germania si dovrebbericordare chi è stato a cofinanziare la ricostruzione nel Dopoguerra". Continuanole adesioni alla proposta dei Verdi per i "Bond europei per la Sanità”.L’economista Michael Huether: "Occorre segnalare ai mercati che finanziamoun programma insieme”
    InGermania si ingrossano talmente le fila dei favorevoli ai coronabond, che leadesioni arrivano anche da chi era sempre stato contrario a strumenti dimutualizzazione del debito o a chi non aveva lesinato critiche, in passato,all’Italia e all’idea di una mano tesa al fronte dei Paesi mediterranei.Dall’autorevole settimanale Spiegel è arrivato un durissimo fondo contro Merkeldel direttore, Steffen Klusmann, dal titolo eloquente. Il rifiuto deglieurobond da parte della Germania“è non solidale”, ed è “gretto e vigliacco”.

    Secondo Klusmann, il suo Paese dovrebbe “forse” ricordarsi “per un momento chiè stato a cofinanziare la ricostruzione della Germania nel Dopoguerra”. Ildirettore dello Spiegel ha sottolineato che i bond comune “non sonoun’elargizione” generosa del fronte del Nord. E che occorra rendersi contodell’”enorme violenza della pandemia ha comportato una vera e propria tragediaumana e medica in Italia e in Spagna- anche perché ultimamente ambedue gliStati avevano attuato una forte politica di austerity, come voluto daBruxelles- e sicuramente non perché vivessero al di là delle loro possibilità”.

    Ma continuaad essere attivo anche il fronte di politici ed economisti italiani e tedeschiche nei giorni scorsi aveva formulato un appello comune a Merkel per promuoveredei “Bond europei per la Sanità”. Una proposta partita dai tre parlamentarieuropei dei Verdi tedeschi Sven Giegold, Alexandra Geese e Franziska Brantner,sottoscritta anche da personalità di spicco come Mario Monti, EnricoLetta, Tito Boeri, Fabrizio Barca, Emma Bonino, Carlo Feltrinelli, Gad Lerner,Giulia Maria Crespi, Lella Costa o Giovanni Soldini.

    Nella lettera di legge che l’obiettivo della discussione europea in corso suglistrumenti per affrontare la crisi debba essere “l'emissione di European HealthBonds (Titoli Obbligazionari Europei a supporto della Sanità) che abbiano unobbiettivo comune, chiaro, definito e soggiacente a linee guida stipulatecongiuntamente. Ciò permetterebbe di sostenerne l'intero onere congiuntamente edemocraticamente”.

    Poco fa, in una conferenza stampa, uno dei firmatari, l’economista MichaelHuether, direttore dell’influente IW (Institut der deutschen Wirtschaft) -negli anni passati contrario agli eurobond - ha ricordato che “abbiamo bisognodi molti soldi per affrontare questa crisi. La Bce non può fare tutto da sola”.Ed è importante anche “segnalare ai mercati che finanziamo un programma insieme”,e che l’Europa non si disgrega, in quest’emergenza pesantissima. Il problema,ha ricordato Huether, è anche la dimensione degli aiuti: insieme ad altrieconomisti tedeschi, il direttore dell’IW si è detto convinto che servano“un’enormità di soldi”, e ha proposto uno sforzo comune da mille miliardi dieuro.

    Tra i sostenitori dell’appello c’è anche l’europarlamentare della Cdu di lungocorso, Elmar Brok. Nel suo partito - quello di Angela Merkel - l’opposizione aun’obbligazione comune non è granitica, come dimostrano le singole prese diposizione di alcuni politici di spicco, anche se la stragrande maggioranza deiconservatori resta scettica rispetto a una mutualizzazione del debito. Brok hadefinito invece “dogmatico” il dibattito sugli eurobond in Germania. E ilsenatore Mario Monti ha ricordato che rispetto alla crisi finanziaria del 2008“la situazione è differente” e che i Paesi precipitati nell’emergenza dellapandemia “non hanno commesso ‘peccati’”. L’ex presidente del Consigliofavorirebbe soluzioni multiple, tra cui l’ampliamento del Bilancio europeo cuila Germania sta dicendo di sì in queste dure ore di negoziato a Bruxelles, perfinanziare la ricostruzione.

    Per Franziska Brantner (Verdi), tra i promotori dell’iniziativa italo-tedesca,“l’importante è agire velocemente. Qualche settimana fa avrei risposto ‘lei èpazzo’ a qualsiasi persona che mi avesse detto che la Germania avrebbe spezzatoil pareggio di bilancio per finanziare aiuti in deficit per centinaia dimiliardi. E invece, è successo. Adesso dobbiamo essere veloci e creativi neimodi di finanziarci”.


    Ma bisogna anche riportare chi scrive diversamente
    Il quotidiano tedesco Die Welt: "La Mafia in Italia aspetta soldi dalla Ue"

    Il titolo scelto dall'edizione online è già eloquente e invita 'Frau Merkel' a non fare passi indietro: "Non ceda'', è l'esortazione rivolta alla cancelliera.

    globalist 9 aprile 2020



    "I paesi dell'Unione europea dovrebbero certamente aiutarsi a vicenda nella crisi per il coronavirus. Ma senza alcun limite? E senza alcun controllo? In Italia, la mafia sta solo aspettando una nuova pioggia di soldi da Bruxelles". E' un passaggio dell'articolo che Die Welt dedica alla crisi coronavirus e alle ricadute della vicenda in ambito Ue. Il titolo scelto dall'edizione online è già eloquente e invita 'Frau Merkel' a non fare passi indietro: "Non ceda'', è l'esortazione rivolta alla cancelliera.

    "La solitadietà è un importante valore europeo, ma anche la sovranità nazionale e la responsabilità dei politici di una nazione nei confronti degli elettori dei rispettivi paesi è altrettanto fondamentale", si legge. Secondo Die Welt l'eventuale varo dei coronabond potrebbe provocare "una gigantesca perdita di miliardi per i contribuenti tedeschi". Non è scontato poi l'effetto auspicato per economie di paesi come l'Italia: "Politici e economisti sono divisi".
    In Italia, afferma Die Welt, "la mafia è un fenomeno di portata nazionale e sta solo aspettando una nuova pioggia di soldi da Bruxelles". Le risorse europee destinate a Roma, si legge, dovrebbero essere spese "solo per la sanità" e "naturalmente gli italiani dovrebbero essere controllati da Bruxelles e dimostrare l'uso appropriato del denaro. I principi essenziali dell'Unione Europea devono continuare ad essere applicati anche nella crisi del coronavirus".

  9. #3322

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da GioRad Vedi messaggio
    Die Welt: «Mafia in Italia aspetta soldi da Ue». Di Maio: «Vergognoso, Berlino si dissoci»

    L'hanno messa in modo diretto...crudo...ma come dargli torto?

    Sto ***** di stato ha avuto secoli per debellare la mafia ma, a parte brevi parentesi savoiarda e di Lui, non c'è mai riuscito...sto stato...Chissà perché???
    Non discuto sul resto del tuo scritto e su un pronome con iniziale maiuscola che c'entra una sega, ma ....

    qual è quel ministro degli esteri di uno stato serio e normale che si mette a fare polemica con un giornale e anzi, con l'articolo su un giornale?

    quali spiegazioni e dissociazioni vuole Di Minus quando il giornale sostiene esattamente le stesse tesi con cui ha preso i voti ed è andato al governo?

  10. Lo skifoso bisfra65 ha 5 Skife:


  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #3323

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    T
    I Decreti Ministeriali devono essere convertiti in legge dal parlamento.
    Non sono un giurista,ma mi pare tu stia confondendo il Decreto Legge (che deve essere convertito in legge entro 60 gg) con il Decreto Ministeriale (che è un atto che non necessita di alcun passaggio parlamentare).

    Quelli di questi mesi sono decreti ministeriali (e nello specifico DPCM, ovvero decreti del presidente del consiglio dei ministri).

    Poi chiaro che questi atti, che sono autonomi del Governo, non possono contravvenire alla Costituzione od altre leggi, ma sono di fatto atti autonomi ed esecutivi.

  13. Lo skifoso botto ha 2 Skife:


  14. #3324

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gafred68 Vedi messaggio
    L'inquinamento atmosferico ha molte cause, che spesso variano da zona a zona. A Milano il traffico sicuramente ha una componente importante, a Perugia, probabilmente, il fumo dei camini e delle stufe a legna è il fattore più importante. Gli inquinanti atmosferici sono di molti tipi. Concorrono anche fattori naturali, atmosferici, sabbie del Sahara....Insomma è un discorso lungo, che però finisce sempre nel benaltrismo.
    Comunque io sono 30 anni che vado a benzina e non diesel, non è che sia un appassionato di quei motori fumanti nero...

  15. Lo skifoso Vettore2480 ha 2 Skife:


  16. #3325

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    Non sono un giurista,ma mi pare tu stia confondendo il Decreto Legge (che deve essere convertito in legge entro 60 gg) con il Decreto Ministeriale (che è un atto che non necessita di alcun passaggio parlamentare).

    Quelli di questi mesi sono decreti ministeriali (e nello specifico DPCM, ovvero decreti del presidente del consiglio dei ministri).

    Poi chiaro che questi atti, che sono autonomi del Governo, non possono contravvenire alla Costituzione od altre leggi, ma sono di fatto atti autonomi ed esecutivi.
    Che io sappia i DPCM traggono legittimazione dai Decreti Legge (DL) che a loro volta vanno convertiti in legge dal parlamento entro 60 giorni.

    I Decreti Ministeriali (DM) sono in genere atti autonomi e poco più che regolamenti attuativi. Per fare il primo esempio che mi viene in mente, la L. 13/89 sulle barriere architettoniche enunciava i principi e il DM successivo riportava le prescrizioni e le regole tecniche di dettaglio, fino alla larghezza delle aperture e dei corridoi, ecc.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    https://www.lastampa.it/esteri/2020/...one-1.38695871

    Parigi diventa il grande malato d’Europa. Boom di morti . . .

    Le statistiche francesi sembrano compilate da un piccione ubriaco, forse per evitare che qualcuno ci capisca qualcosa.




    Per tacere di quelle tedesche dove stamattina sembra sia passato San Gennaro miracolando 10000 persone in una botta sola.


  17. Skife per bisfra65:


  18. #3326

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Che io sappia i DPCM traggono legittimazione dai Decreti Legge (DL) che a loro volta vanno convertiti in legge dal parlamento entro 60 giorni.

    I Decreti Ministeriali (DM) sono in genere atti autonomi e poco più che regolamenti attuativi. Per fare il primo esempio che mi viene in mente, la L. 13/89 sulle barriere architettoniche enunciava i principi e il DM successivo riportava le prescrizioni e le regole tecniche di dettaglio, fino alla larghezza delle aperture e dei corridoi, ecc.

    - - - Updated - - -



    Le statistiche francesi sembrano compilate da un piccione ubriaco, forse per evitare che qualcuno ci capisca qualcosa.

    https://www.agi.it/politica/news/202...amere-7467097/

  19. #3327

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    https://www.lastampa.it/esteri/2020/...one-1.38695871

    Parigi diventa il grande malato d’Europa. Boom di morti . . .

    Boom di morti in effetti fa pensare al finale splatter di un film di zombie, complimenti al titolista...

  20. Lo skifoso Jagar ha 4 Skife:


  21. #3328

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Che io sappia i DPCM traggono legittimazione dai Decreti Legge (DL) che a loro volta vanno convertiti in legge dal parlamento entro 60 giorni.
    Non mi pare, ma urge intervento di un giurista, onde che evitiamo di dirci e raccontarci una marea di castronerie

    p.s. astenersi wikipedia

  22. #3329

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    Non mi pare, ma urge intervento di un giurista, onde che evitiamo di dirci e raccontarci una marea di castronerie

    p.s. astenersi wikipedia
    Hai ragione nel senso che un dpcm è dello stesso rango di un decreto ministeriale, solo che è emesso dal premier invece che dal singolo ministro.
    Fondamentalmente, come rango giuridico, una fetecchia.

  23. #3330
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Esatto è fonte secondaria e comunica delle direttive, un regolamento, qualcosa di astratto
    direi che è chiaro per tutti.

    Per quello serve una legge (o un DL) che ne delinei in modo chiaro gli ambiti di attuazione.

  24. Lo skifoso madflyhalf ha 2 Skife:


Pagina 222 di 289 PrimoPrimo ... 122172212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232272 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •