Pagina 22 di 64 PrimoPrimo ... 121314151617181920212223242526272829303132 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 316 a 330 di 949

Discussione: Colpa di Ischgl...?

  1. #316

    Predefinito

    Ho saputo che la mascherina non è più obbligatoria negli uffici se le scrivanie non sono una di fronte all'altra e c'è una distanza di 2m.

  2. #317
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito Colpa di Ischgl...?

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Lo studio è dell'ISS e il link già l'ha postato testataecassa.

    Per il resto, comprendo i grandi e insormontabili problemi che si pongono agli insegnanti che spesso non sono più tanto giovani.
    La mia ricetta è la stessa che ho già formulato a mia cognata che sollevava gli stessi dubbi: "Ti metti quella caxxo di mascherina e vai a lavorare che di vacanze pagate ne hai fatte anche troppe".

    Sono curioso di conoscere la tua: tutti a casa fino a quando non troviamo Sterminator che eradicherà per l'eternità il virus sul pianeta Terra?

    - - - Updated - - -



    Sinceramente il dibattito sulla mascherina non mi interessa molto, la portiamo io e i miei familiari (non le sfoglia-velo) e non infettiamo gli altri né ci infettiamo noi.

    La questione della scuola l'ho solo anticipata di un mese/mese e mezzo: subito dopo ferragosto torneranno fuori tutti i criptoeremiti che vorranno tenere i figli in casa a forza, nonché la capo-papessa di tutti i sindacati degli insegnanti (la Azzolina) che si inventerà la qualunque per non scontentare i colleghi/colleghe che tireranno fuori anche studi indonesiani piuttiosto di non riandare in classe.
    Sarà la volta buona che un salame che non ha mai compiuto niente di eclatante (io), lo farà.
    Hai una figlia troppo piccola per renderti conto, ma ai bambini di una certa età hanno completamente sconclusionato l'esistenza. Però noi italiani siamo svegli e gli altri che hanno hià riaperto sono tutti cojoni.
    Sarà che siamo stati i più incapaci?
    Ho una figlia di 17 anni che sta partendo per fare un anno in Germania... se farà lezioni online, con la mascherina o plexiglas non me ne frega nulla.

    E poi sta cosa del “i bambini non vedono l’ora di tornare a scuola”... MA QUANDO MAI ai bambini piace andare a scuola?????

    Ma a voi piaceva?

    Questi mesi erano una pacchia per loro. Costantemente in chat o in videogames.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #318
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    Ci parli 1 ora di seguito (anzi 4 se hai tutta la mattina come un insegnante?). Tutti i giorni? Io credo che sia faticoso e le corde vocali vadano in crisi.
    Tra l'altro con la mascherina bisogna parlare più forte, un po' perchè i suoni sono attutiti e un po' perchè manca il labiale.
    Non vedo alcuna necessità per gli insegnanti di portare una FFP2 se gli alluni portano tutti una chirurgica.

  5. #319
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    Ho saputo che la mascherina non è più obbligatoria negli uffici se le scrivanie non sono una di fronte all'altra e c'è una distanza di 2m.
    Questa regola esiste da maggio...

    ripeto: a meno di un metro obbligatoria, ad un metro consigliata oltre un metro non necessaria.

  6. #320
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    Ho saputo che la mascherina non è più obbligatoria negli uffici se le scrivanie non sono una di fronte all'altra e c'è una distanza di 2m.
    confermo c’è da maggio come dice DDSKI poi ogni datore di lavoro, con RSPP, decide se integrare o no... da noi in uffici chiusi se c’è un’altra persona oltre a te, si sta con mascherina.
    Anche se sei a più di 2m

    Citazione Originariamente scritto da ddski Vedi messaggio
    Ho una figlia di 17 anni che sta partendo per fare un anno in Germania... se farà lezioni online, con la mascherina o plexiglas non me ne frega nulla.

    E poi sta cosa del “i bambini non vedono l’ora di tornare a scuola”... MA QUANDO MAI ai bambini piace andare a scuola?????

    Ma a voi piaceva?

    Questi mesi erano una pacchia per loro. Costantemente in chat o in videogames.
    Spero vivamente sia una battuta stavolta 😳

  7. #321

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    confermo c’è da maggio come dice DDSKI poi ogni datore di lavoro, con RSPP, decide se integrare o no... da noi in uffici chiusi se c’è un’altra persona oltre a te, si sta con mascherina.
    Anche se sei a più di 2m
    Parlo di uffici chiusi con altre persone (colleghi). La mascherina non si tiene più se le scrivanie sono a scacchi , quindi non si ha nessuno di fronte, e distanza minima di 2 metri tra persone.
    Mascherina obbligatoria nei corridoi (spazi comuni) dove facilmente puoi incrociare altra gente.
    Comunque sta cosa dei focolai nelle macellerie (ora anche in Italia a Mantova ) dimostra ulteriormente che con le basse temperature il virus è molto più contagioso.

  8. #322
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio



    Spero vivamente sia una battuta stavolta
    Quindi a te piaceva andare a scuola?

    Io preferivo andare al mare, giocare al pallone, suonare la chitarra, frequentare ragazze, leggere libri e fumetti, guardare film ... sciare...

    la scuola era una punizione.

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #323

    Predefinito

    Al di la della mortalità per covid per fasce di età quello che purtroppo tanti non considerano (e ci mancherebbe altro, non sono dei medici e non viene richiesta una competenza specifica) ma che purtroppo, seppur sollecitati, proprio non riescono a comprendere fino a che non ci sbatteranno il muso,è che quello che è successo in questi mesi di lockdown e che si è cercato di evitare è stato quello di non morire con più probabilità per altre patologie comunque sempre presenti e che si giovano di un intervento tempestivo.
    Ad es. nel mio ospedale e a Roma in genere sono diminuiti i casi di infarto miocardico (lo stare a casa, il ridotto stress per non doversi spostare per lavoro e la vita frenetica fermata per un pò ha avuto un benefico effetto sul numero dei casi), ma la mortalità è triplicata, in pratica le probabilità di morire sono aumentate del 300%
    Il motivo è facilmente intuibile: se molti posti di terapia intensiva e i pronto soccorso sono intasati da gente con covid (che non è una polmonite, è tutt'altro e il tampone negativo non significa sicurezza assoluta) l'infartuato può avere un trattamento tardivo, con tutto quello che ne consegue.
    E se gli ospedali sono occupati a curare i malati covid, con riduzione dei reparti per i percorsi separati sennò facciamo la fine della lombardia (a proposito, questa epidemia ha impietosamente dimostrato come la sanità lombarda non sia il modello da seguire), il malato che aspetta un intervento per cancro che gli viene rimandato per le condizioni di sicurezza e che magari il ritardo di qualche mese può fare la differenza, non è che può essere abbandonato a se stesso perchè un (definitelo voi, non vorrei essere offensivo per nessuno) testa amena che pensa sia tutta una macchinazione evita le precauzioni magari continuando a disperdere virus a chiunque incontri.
    Chi aveva timore più dell'infarto che del covid deve essere consapevole che se gli tocca il primo, in una situazione come quella appena passata, ha il 300% di probabilità di rimetterci le penne rispetto ad una situazione normale. Se per lui non fa differenza, per altri invece si e si deve aver rispetto verso se stessi e gli altri.
    E' più chiaro, adesso?
    Dopo di che mi fermo, sul forum voglio continuare a parlar di cazzate, ma certamente le stupidaggini lette in questo thread non possono essere taciute.
    E per inciso, la lombardia si trova nei casini proprio perchè ha avuto una gestione della sanità attenta soprattutto al bilancio piuttosto che al resto, appaltando la maggior parte delle strutture ai privati.
    Adesso davvero chiudo, soprattutto perchè non è questa la sede per discuterne, magari alla prima sciata assieme.....

  11. #324
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Clap clap clap clap clap...

  12. #325

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    .
    Ad es. nel mio ospedale e a Roma in genere sono diminuiti i casi di infarto miocardico (lo stare a casa, il ridotto stress per non doversi spostare per lavoro e la vita frenetica fermata per un pò ha avuto un benefico effetto sul numero dei casi), ma la mortalità è triplicata, in pratica le probabilità di morire sono aumentate del 300%
    .
    è stata fatta una analisi costi benefici tra questa scelta di privilegiare il covid e cosa sarebbe successo se invece si fosse mantenuta una priorità più blended, ovvero distribuire le cure in modo omogeneo, o una priorità estrema, ovvero curare prima le altre malattie e lasciare al proprio destino i malati covid?

    in altre parole, per ogni malato covid curato e guarito, quanti altri morti sono stati indotti. e per ogni malato covid curato e comunque morto, quanti altri morti indotti sono stati generati?

    credo sarebbe utile nel futuro per meglio dosare le energie e risorse ed evitare che, estremizzo in un esempio orivocatorio, per curare un ottantenne moribondo che aveva il 5% di probabilità di salvarsi, si sono lasciati morire due cinquantenni col 70% di probabilità di salvarsi

  13. #326

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio


    credo sarebbe utile nel futuro per meglio dosare le energie e risorse ed evitare che, estremizzo in un esempio orivocatorio, per curare un ottantenne moribondo che aveva il 5% di probabilità di salvarsi, si sono lasciati morire due cinquantenni col 70% di probabilità di salvarsi
    capisci quindi che la mascherina e le norme di comportamento servivano? così di malati covid ne arrivavano meno.

  14. #327
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Io credo che quando si parla di malattie, malati da curare, ospedali, uno che parla di analisi costi benefici, ha dei seri problemi mentali.

    Oppure è parente di qualche (ex) assessore alla sanità Lombarda.

  15. #328

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Io credo che quando si parla di malattie, malati da curare, ospedali, uno che parla di analisi costi benefici, ha dei seri problemi mentali.

    Oppure è parente di qualche (ex) assessore alla sanità Lombarda.
    Guarda che sono stati i politici attualmente alla maggioranza a parlare di costi benefici per quanto riguarda la sanità, infatti sono stati chiusi centinaia di ospedali periferici, ed effettuati tagli a più non posso. I risultati sono sotto gli occhi di tutti.

  16. #329
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Il discorso è lungo, ma:

    - ospedali in provincia non vuol dire che sei efficiente: se un'equipe non lavora, se una sala operatoria non lavora, hai più problemi che benefici
    - fuori da un'emergenza come questa, esempio banale, i posti in terapia intensiva erano perfettamente calibrati sul reale utilizzo
    - fuori dalla Lombardia, le regioni Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, che hanno una sanità gestita bene, sono state in difficoltà certamente, ma lontane da saturare i posti in terapia intensiva adeguati in fase covid.

    Quindi il costo/beneficio di ragionamento di fondo, è stato per certi versi fondamentale per ridurre sprechi enormi... per altri versi vanno ridiscussi tali tagli, non ci piove.

    I sacrifici fatti da certe Regioni che hanno mantenuto uno standard qualitativo di cure altissimo, da cosa son dovuti? Hanno medici più bravi?

    Secondo me no, sanno agire nei punti giusti.
    A differenza di altri...


    Però attenzione: i tagli alla sanità ci sono dal 1970, la maggioranza è cambiata un po' di volte nel frattempo...

  17. #330

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Io credo che quando si parla di malattie, malati da curare, ospedali, uno che parla di analisi costi benefici, ha dei seri problemi mentali.

    Oppure è parente di qualche (ex) assessore alla sanità Lombarda.
    sei fuori strada. quando dall'alto vengono fissati i budget e i tagli alla sanità, chi gestisce gli ospedali cosa credi che faccia? valuta come meglio spendere i pochi soldi che ha: si chiama analisi costi benefici.

    tutto non puoi avere, per cui devi fare delle scelte, tagliando di più dove speri di fare meno danni

    come pensi che gli ospedali in tutto il mondo siano gestiti?

    tornando all'esempio che ho fatto prima, se per assurdo destino tutti i soldi e i medici al covid, e per savare 10 pazienti ne lascio morire 100 di altre malattie, sono un bravo amministratore di ospedale? non credo, perché gestendo in modo più oculato il budget magari facevi morire 5 pazienti covid e ne salvavi altri 80

    e non sto parlando di ospedali privati dove vale le regola del profitto, ma di sanità pubblica dove bisogna decidere come spendere al meglio i pochi soldi che ci sono

Pagina 22 di 64 PrimoPrimo ... 121314151617181920212223242526272829303132 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •