Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 33

Discussione: Costo di manutenzione sci - quanto spendete ogni stagione?

  1. #16

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Flyer76 Vedi messaggio
    Ma le diaface le passi a mano libera? Io il fianco lo faccio tutto da solo... Una volta che hai una buona squadretta è pressoché impossibile fare danni. La liquida non l'ho mai provata vado sempre di ferro.
    Di sicuro Teo ha molta più esperienza e competenza di me e non mi permetterei mai di contraddirlo in tema di preparazioni, ma io me la cavo passando la dia con un tiralamine della Briko che ho acquistato anni fa, dove puoi impostare l'angolo ed inserire o una lima o una dia. Però mi è capitato di dare una tirata anche in pista in caso di necessità e lì sono andato a mano libera, tanto danni non ne fai, ed i miei sci di solito hanno sempre una buona tenuta anche sul ghiaccio.

    Per la liquida, sono anni che uso la Swix f4 e mi trovo bene. Ho consigliato il tutto ad alcuni amici qui sul forum e tutti sono stati soddisfatti. Male che vada, hai buttato una ventina di euro per comprare un flacone, che per altro si trova anche al Deca.

    A dire il vero normalmente un paio di volte all'anno in condizioni normali faccio una passata di solida con il ferro, ma quest'anno salto: di sicuro non avrei immaginato che la stagione si fosse interrotta in modo così brusco ed avevo appena passato la liquida, per cui...

  2. Lo skifoso renntiger ha 2 Skife:


  3. #17

    Predefinito

    Non capisco nulla per cui due volte l'anno porto gli sci a fare manutenzione. Almeno una volta li porto ad Udine, da un preparatore di sci da gare, non gli do nessuna indicazione, faccio fare tutto a lui, A febbraio ho speso 28 euro. Mentre la prima volt alla paertura della stagione li faccioa casa ad un amici di articolo sportivi qui da me ed per lo stesso servizo "completo",spendo eur 35.

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #18

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nonnosciatore Vedi messaggio
    Non capisco nulla per cui due volte l'anno porto gli sci a fare manutenzione. Almeno una volta li porto ad Udine, da un preparatore di sci da gare, non gli do nessuna indicazione, faccio fare tutto a lui, A febbraio ho speso 28 euro. Mentre la prima volt alla paertura della stagione li faccioa casa ad un amici di articolo sportivi qui da me ed per lo stesso servizo "completo",spendo eur 35.
    Anche io li porto ad inizio stagione a Udine dal famoso preparatore , ottimo servizio , poi in stagione x ordinaria manutenzione mi affido ad un amico maestro e allenatore di sci che praticamente ha un laboratorio ( escluso macchine ) a casa

  6. Skife per Slalom64:


  7. #19
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Flyer76 Vedi messaggio
    Ci spieghi perché secondo te il trione è la soluzione migliore? Ho sempre pensato che lima trione o Lab fossero equivalenti...
    le frese manuali garantiscono la massima precisione, in coppa infatti usano ormai solo quelle, il lab é comunque precisissimo e fa una finitura molto buona, il trione lavora meglio, e il filo ha una maggior resistenza.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da renntiger Vedi messaggio
    Di sicuro Teo ha molta più esperienza e competenza di me e non mi permetterei mai di contraddirlo in tema di preparazioni, ma io me la cavo passando la dia con un tiralamine della Briko che ho acquistato anni fa, dove puoi impostare l'angolo ed inserire o una lima o una dia. Però mi è capitato di dare una tirata anche in pista in caso di necessità e lì sono andato a mano libera, tanto danni non ne fai, ed i miei sci di solito hanno sempre una buona tenuta anche sul ghiaccio.

    Per la liquida, sono anni che uso la Swix f4 e mi trovo bene. Ho consigliato il tutto ad alcuni amici qui sul forum e tutti sono stati soddisfatti. Male che vada, hai buttato una ventina di euro per comprare un flacone, che per altro si trova anche al Deca.

    A dire il vero normalmente un paio di volte all'anno in condizioni normali faccio una passata di solida con il ferro, ma quest'anno salto: di sicuro non avrei immaginato che la stagione si fosse interrotta in modo così brusco ed avevo appena passato la liquida, per cui...
    ha detto tutto renn, per le dia basta e avanza una squadretta anche economica, i diamanti sono abrasivi, non rimuovono materiale come la lima, quindi a meno di non sfregarle per minuti sull’angolo non fai danni, la lima serve per rifare il filo quando con il diamante non riesci piú a ravvivarlo, in quel caso, o lima, o lab, o trione, considerate inoltre che é piú facile che la lamina si scalfisca sul piatto, e in quel caso il lab é d’obbligo perché spiana e rifa il tuning.

    infine le liquide, se passate bene e un po’piú spesso, van bene come le solide

  8. Lo skifoso Teo ha 2 Skife:


  9. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Flyer76 Vedi messaggio
    Ci spieghi perché secondo te il trione è la soluzione migliore? Ho sempre pensato che lima trione o Lab fossero equivalenti...
    Io lo sci da gs e quello da campo libero li faccio col trione dell'allenatore. La piu grossa differenza rispetto a tutto il resto e la durata del filo. Nel senso che se porto gli sci in negozio/lab per prepararli in due/tre giorni (in primavera, sciando al mattino sul duro) gia sono tondi. Col trione, se dopo ogni uso si passano giusto un paio di diaface, mi durano anche una settimana con un filo che li rende pericolosi da prendere senza guanti
    poi non commento sulle frasi che girano tanto del tipo "non uso la lima perchè consuma troppo materiale"...

  10. Skife per gPasca:

    Teo

  11. #21
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    scarponi Fisher RC4 Podium 150, sci nordica dobberman 205 , fisher rc4 wc 188 r30, salomon srace pro175 r15

    Predefinito

    Un turista secondo me non deve avere millemila scioline .
    Un setup turistico secondo me sarebbe : 1kg sciolina rossa ,diaface da 600 , squadra regolabile, spatola e affilaspatola , ferro (il più economico) morse e via cioè se non deve far gare allora tanto vale sciolinare solo per proteggere la soletta e ingrassarla e la diaface per ridare filo alla sera .
    https://www.skicenter.it/it/sciolina...kiwax-red.html sciolina.

    Riguardo alla preparazione più evoluta a mio parere per quanto riguarda lime e diaface non ci sono mezze misure o una sola diaface o tre diaface due lime e gommino ,con toglifenolo e squadra in alluminio/acciaio.
    Scioline almeno 4 basi (1 per temperatura)
    Io sono del parere del o poco per mantenerli o tutto per fare quasi tutto da soli ,le mezze misure quindi chi non ha tutte le diaface o chi non usa lima non li condivido perchè a questo punto non ha senso avere le cose a metÃ*.

    Il carrot è molto utile lo usa il mio allenatore ,ma bisogna avere la mascherina anche non l'aspiratore acceso

  12. Skife per andreski0:

    Teo

  13. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gPasca Vedi messaggio
    Io lo sci da gs e quello da campo libero li faccio col trione dell'allenatore. La piu grossa differenza rispetto a tutto il resto e la durata del filo. Nel senso che se porto gli sci in negozio/lab per prepararli in due/tre giorni (in primavera, sciando al mattino sul duro) gia sono tondi. Col trione, se dopo ogni uso si passano giusto un paio di diaface, mi durano anche una settimana con un filo che li rende pericolosi da prendere senza guanti
    poi non commento sulle frasi che girano tanto del tipo "non uso la lima perchè consuma troppo materiale"...
    Facendo gare, hai esigenze diverse e più sofisticate rispetto ad un turista come me.
    Una cosa però non capisco, rispetto al filo che dura di più con trione o carrot. Questi elettroutensili consentono senza dubbio una precisione superiore rispetto alla lavorazione a mano e un miglior controllo rispetto alle macchine.
    Però: perché durerebbe di più? La durata non è forse connessa al tipo di materiale, acciaio, di cui sono fatte le lamine?

    Nella mia esperienza di turista fai da te, ho notato una grande differenza nella precisione del filo da quando uso una lima icecut numero 1, rispetto a quando impostavo l'angolo con una viala2, o mi limitavo a lavorare la lamina con le diaface. E certo, impostando bene l'angolo, il filo viene preciso e non si stonda. Ma quando l'angolo è fatto, che cosa può migliorarlo ulteriormente?

  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #23

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    Però: perché durerebbe di più? La durata non è forse connessa al tipo di materiale, acciaio, di cui sono fatte le lamine?
    bella domanda. Sicuramente il materiale di qualità ha la sua importanza. Quello che potrebbe accadere con frese a tazza tipo trione/carrot è temprare (non ne so molto di metallurgia, quindi magari non è il processo corretto ma qualcosa di simile) la lamina rendendola meno propensa a bave. Se ci fosse un ingegnere che ha fatto metallurgia, potrebbe spiegare se è possibile o no.

    EDIT:
    questo che ipotizzo chiaramente è un di piu all'evidente differenza di lavorazione che si ha solo dal tipo di strumento (lima vs. trione)

  16. Skife per gPasca:

    Teo

  17. #24

    Predefinito

    Trione, carrot e similari affilano usando il principio della mola a tazza e visto l'attrito e il riscaldamento della lamina che determinano, le temprano, ecco perchè durano di più.
    Inoltre il trione che ho usato rende un pò rugosa la lamina e questo aumenta la tenuta.
    Per l'uso della lima........in genere si dobrebbe fare il primo passaggio con la più grossa e poi andare con la più fine e infine rifinire con i diamanti. Il problema dell'uso di lima e squadra è che bisogna avere un pò di manualità per esercitare una pressione costante ed evitare di fare le lamine ondulate, cosa che con trione e carrot non succede o è molto limitata. Se uso direttamente la lima più fine devo fare 3-4 passaggi per rifare l'angolo, se uso per prima quella più grossa risparmio un passaggio (parlo di fianco dello sci, per il tuning un solo passaggio con la fine)
    Quest'anno che abbiamo sciato solo su neve artificiale in abruzzo, ho dovuto spesso riandare di lima quando invece, in una stagione normale, le lamine le rifacevo una, massimo due volte, dal momento che la sola passata delle diaface rimetteva tutto a posto.
    Scioline solide o liquide: le solide sono più economiche anche se richiedono più tempo per essere stese e fatica per rifinire lo sci, per cui se devi fare due paia di sci già è un sollievo avere le rotanti.
    Le liquide costano di più ma fai prima, sporchi di meno, hanno una resa (secondo diego palmi) pari a quella delle solide.
    Del resto la differenza è solo legata al fatto che la solida deve essere liquefatta con il calore per essere stesa, la liquida è sciolta in un solvente che deve evaporare.
    Ma rispetto a quando andavamo di pentolino e pennello siamo nel futuro.........

  18. Lo skifoso giò ha 4 Skife:


  19. #25
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Quoto gpasca e giò per quanto riguarda le frese a tazza, temprano in modo superficiale la lamina rendendola di fatti più dura, l'altra cosa da dire è che se si osserva il filo al microscopio (ci sono anche articoli su riviste specializzate sull'argomento) è più pulito, perfettamente liscio, mentre con la lima rimane microseghettato, ecco perchè si consuma prima.
    Infine, fare una lamina con il trione è questione di 20 secondi, con la lima ci vuole di più e va rifinita in modo più attento.

    tutto questo, naturalmente, per uso amatoriale è poco importante, ma avere un filo che dura 20 scite contro 10 o meno, è comunque meno sbattimento, ecco perchè consiglio sempre di scegliere laboratori che offrano anche il servizio di fresatura con trione o simili, in quel caso passi sotto la spianatrice/improntatrice senza attivare le pietre laterali, e poi ti fanno il fianco a trione, csta magari un 10-15 euro in più ma ne vale la pena.

  20. #26

    Predefinito

    Manutenzione? What's manutenzione?

    Anzi, queste ultime due stagioni, what's sciare

    a parte, qualcuno ha provato quel trattamento della DPS
    https://www.dpsskis.com/phantom-glide
    che prometteva una sciolinatura eterna?

  21. #27
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Manfri Vedi messaggio
    a parte, qualcuno ha provato quel trattamento della DPS
    https://www.dpsskis.com/phantom-glide
    che prometteva una sciolinatura eterna?
    Io ho provato una cosa simile sui supernatural quest'anno, è una polvere che viene stesa sullo sci prima di essere improntato, è un servizio che offre ornello sport ad asola, che forma uno strato idrorepellente, funziona, ma su neve abrasiva dopo 3 o 4 utilizzi se ne va, potrebbe essere una cosa duratura se usi lo sci solo in powder, ma l'attrito della neve lavorata dal gatto esiste e non c'è trattamento che possa prevenirne gli effetti in eterno

  22. #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    Anzi, sto pensando anche di provare il carrot oppure quell'altro più economico tipo il discman winterstiger o l'evo pro edge della swix o della toko (il trione che giÃ* ho usato costa troppo).
    Anzi, se c'è qualcuno che ha usato uno dei due "economici" può dirmi qualcosa?
    Se va in porto un progettino è possibile che possa dovermi trovare a fare gli sci di diversi ragazzi.....
    Io quest'inverno ho acquistato il Razor Tune. I risultati sono eccezionali e con 6-7 paia di sci in famiglia il risparmio di tempo è considerevole.
    Il costo è grosso modo quello dell'evo. In più ho fatto crowdsourcing con alcuni colleghi, per cui alla fine è stata una spesa contenuta.
    Rifarei sicuramente l'acquisto. Se volete più info non esitate.

  23. #29
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Winterland Vedi messaggio
    Io quest'inverno ho acquistato il Razor Tune. I risultati sono eccezionali e con 6-7 paia di sci in famiglia il risparmio di tempo è considerevole.
    Il costo è grosso modo quello dell'evo. In più ho fatto crowdsourcing con alcuni colleghi, per cui alla fine è stata una spesa contenuta.
    Rifarei sicuramente l'acquisto. Se volete più info non esitate.
    io le frese economiche come quella, la skiman o la swix, le ho provate ma sinceramente preferisco la lima, ci metto di piú ma non rischi di fare la lamina a onde, giá la carrot é su un altro livello di precisione.
    ricordate BENE di usare sempre delle mascherine se e quando usate quel tipo affilatori, che manco hanno l’aspirazione

  24. #30

    Predefinito

    Questi aggeggi mi attraggono parecchio. Peccato che costino un botto e per un turista non sono affatto convenienti, i prezzi mi sembrano fuori da ogni logica. Se pensi che a 100-120 euro prendi un trapano avvitatore brushless Bosch della linea blu (professional)... Forse fra qualche lustro scenderanno. Se sarà così, un pensiero lo farò.
    A me piace quello della Swix. Notare, nel video, la scritta Made in Italy. Che sia il Carrot ribrandizzato?

Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •