Pagina 3 di 186 PrimoPrimo 1234567891011121353103 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 2783

Discussione: Corona-virus Covid-19 e Sci alpino [parte 2]

  1. #31
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Stockli Laser SL, Dynastar Cham 97 HM, Tecnica Mach1 110, 120, Scarpa Maestrale RS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Ottimo, purchè queste stampe non vadano alle banche che le tengono per se ma si trovi il modo di farli arrivare alla gente. Piuttosto che come fatto mesi fa meglio il lancio con l'elicottero.
    Fabio, quando mai nella storia (economica) si sono risolti i problemi (strutturali) stampando moneta a gogo? Mai!… E' sempre finita a lacrime sangue: recessione e/o iperinflazione (vedi Weimar come esempio eclatante).

    Del resto, fosse così facile far politica economica, la potrebbe fare pure… Arcuri: per evitare recessioni stampa moneta a raffica e/o taglia interessi a zero, o meno di zero… Fosse così facile, non avremmo mai avuto recessioni! Invece...
    Il problema è che le banche centrali (leggi: governi) hanno troppa discrezionalità nel giocare colla moneta... In un certo senso, i primi speculatori sono loro.

    Perché lo fanno?...
    … Da tempo immemore, quando il "monarca" è in difficoltà, una volta trattavasi di (finanziare) guerre o simili, e aveva bisogno di "danee", aveva due scelte:

    a) aumentare le tasse, ma oltre un certo limite lo impalavano (il popolo). Oppure,
    b) stampare moneta, molto più semplice.

    La stampava, la moneta; quanto necessario per fargli comprare tutto quel che gli serviva (armamenti una volta, oggi altre cose come aiutare le banche/aziende amiche etc.) e poi aspettava di vedere l'effetto che fa... Solitamente era un brutto effetto, a meno che non la vincesse - la guerra.

  2. #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Però poi si è giocata tutto con questa dichiarazione-minkiata:

    «Non siamo qui per “chiudere gli spread” – ha detto a un certo punto la francese –. Ci sono altri strumenti e altri attori per gestire queste questioni». È esattamente l’opposto del Whatever it Takes di Mario Draghi, quell’impegno del 2012 a fare «qualunque cosa serva» per preservare l’euro nel momento in cui il mercato puntava contro Italia e Spagna nell’aspettativa che la moneta unica sarebbe andata in pezzi.
    Non è un caso se non si ricorda neanche nei momenti più bui della crisi dell’euro quel che è avvenuto questo pomeriggio dopo che Lagarde ha parlato: i rendimenti dei titoli di Stato italiani sono esplosi dall’1,22% sulle scadenze decennali delle 14:42, prima che Lagarde iniziasse a rispondere alle domande dei giornalisti, fino a un picco dell’1,88% alla fine della sua performance.


    I miliardi che costeranno quelle quattro parole cretine ce li mette lei?
    La Signora purtroppo non è della stessa pasta di Draghi e si vede. Non ha nemmeno compreso che la crisi non è finanziaria e che non ha nulla a che fare con il 2008 quando le banche non si prestano soldi fra di loro.
    Troppo staccata dalla vita reale per capire.

  3. Skife per FabioS75:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #33

    Predefinito

    ....
    Le persone ricoverate con Covid-19 possono continuare a trasmettere il virus per un periodo compreso tra 8 e 37 giorni e in media circa 20 giorni. A indicarlo è uno studio pubblicato su Lancet che di fatto ribadisce che sono proprio i pazienti sintomatici, coloro che hanno necessità di un ricovero ospedaliero, ad essere i più contagiosi.
    ...

    a posto

  6. Lo skifoso PaoloL ha 3 Skife:


  7. #34

    Predefinito

    Un altro grande problema sono gli stati europei che non intervengono. In Spagna con oltre 3000 casi e molti a Madrid non chiudono. La nostra esperienza insegna che ognni minuto con questo virus è fondamentale. Giocano con il fuoco.

  8. #35

    Predefinito

    Appunto, mi aspettavo pertanto una esplosione verso l'alto del bitcoin e simili per iniziare a togliere potere discrezionale alle stampanti di soldi ed invece nulla. Boh.

  9. #36

    Predefinito

    Ma siamo già in crisi psicologica, vi immaginate se togliamo anche le sigarette ai fumatori?

    Cmq guai se mi tolgono i tabacchini, dove piglio le marche da bollo poi?

  10. #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PaoloL Vedi messaggio
    ....
    Le persone ricoverate con Covid-19 possono continuare a trasmettere il virus per un periodo compreso tra 8 e 37 giorni e in media circa 20 giorni. A indicarlo è uno studio pubblicato su Lancet che di fatto ribadisce che sono proprio i pazienti sintomatici, coloro che hanno necessità di un ricovero ospedaliero, ad essere i più contagiosi.
    ...

    a posto
    Ecco perché non cresce il numero dei guariti

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #38

    Predefinito

    Intanto Silvio, nel pieno rispetto della legge, va a Nizza.

  13. Skife per FabioS75:


  14. #39

  15. Skife per M-dis:


  16. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    Ma siamo già in crisi psicologica, vi immaginate se togliamo anche le sigarette ai fumatori?

    Cmq guai se mi tolgono i tabacchini, dove piglio le marche da bollo poi?
    Stesso problema che ho io

    Però siccome sono previdente mentre gli Italiani saccheggiavano i supermercati di penne rigate io ho comprato un pacco di marche da bollo

  17. Skife per ami:


  18. #41

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da FabioS75 Vedi messaggio
    Intanto Silvio, nel pieno rispetto della legge, va a Nizza.
    Se ha un domicilio a Nizza può farlo nel pieno rispetto della legge. La Francia non ha chiuso i confini, e se si ammala a Nizza sarà in carico alla sanità francese, o più probabilmente, una clinica privata dove ha una ICU già riservata.

  19. #42

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da FabioS75 Vedi messaggio
    Intanto Silvio, nel pieno rispetto della legge, va a Nizza.
    Nelle sue condizioni ha (forse aveva, visto la situazione francese) fatto bene . . .
    Almeno, con lui al governo avremmo Bertolaso alla PC e non un commercialista che non sa neanche
    contare (ma avete visto le “penose” dirette quotidiane della Protezione Civile ? ? ? )

  20. Lo skifoso wow ha 2 Skife:


  21. #43
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Stockli Laser SL, Dynastar Cham 97 HM, Tecnica Mach1 110, 120, Scarpa Maestrale RS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Appunto, mi aspettavo pertanto una esplosione verso l'alto del bitcoin e simili per iniziare a togliere potere discrezionale alle stampanti di soldi ed invece nulla. Boh.
    Senza fare il Talebano al contrario, direi che Bitcoin, pur avendo il vantaggio a cui alludi, ha vari altri svantaggi che lo rendono IMHO non la soluzione ideale.

    Basterebbe tornare ad avere banche centrali più indipendenti (ah ah ah), intellettualmente devote al mero controllo dell'inflazione, quindi (probabilmente) con strategie monetarie meno "discrezionali" e più sistematiche (rules driven).

    Primo errore, ricorrente nella storia, fu pensare xx anni fa (Greenspan?) che la politica discrezionale serva per controllare il PIL reale - sbagliato IMHO.

    Secondo errore, complementare al primo dopo la Great Recession del 2007-09, quello di controllare - non che l'inflazione rimanesse bassa e stabile, ma addirittura di volerla alimentare qualora fosse "troppo bassa". Ma quando mai?... Storia insegna che puoi anche avere inflazione negativa (deflazione) cum forte crescita economica.

    Inoltre, a livello più pedestre, vaglielo a spiegare all'uomo della strada, al salariato, che prezzi stabili o magari in leggero calo sono una brutta cosa… da evitare!

    La realtà è che questa fola della deflazione come minaccia epocale è (era) una scusa per stampare carta moneta continuativamente, in allegria, e dare i soldi alle (citate in precedenza) consorterie.

    Per chiudere: storicamente, quando questi periodi di "ginnastica monetaria" finivano, come detto, in lacrime e sangue, si tornava per lunghi periodi al sistema del Gold Standard che toglie ai governi ogni discrezionalità nello stampare moneta e manipolare il costo del denaro. Tutto andava avanti bene, fino a che arrivava un monarca che, avendo altre idee (guerre, palazzoni, etc) cominciava a stamparsi moneta… e il carosello ri-ininziava. Non escludo che una qualche forma di commodity-standard possa tornare…

    NB: Il Gold Standard è stato di gran lunga il sistema monetario di riferimento, per migliaia di anni...

  22. Skife per GioRad:


  23. #44

  24. Skife per Chicco#32:


  25. #45

  26. Lo skifoso Manfri ha 3 Skife:


Pagina 3 di 186 PrimoPrimo 1234567891011121353103 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •