Pagina 27 di 186 PrimoPrimo ... 17181920212223242526272829303132333435363777127 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 391 a 405 di 2783

Discussione: Corona-virus Covid-19 e Sci alpino [parte 2]

  1. #391

    Predefinito

    Se si spegna con l'estate questa cosa altro che riorganizzare la sanità. A novembre si sono dimenticati tutti, il vaccino lo farà la metà della gente che ha indicazione, si parlerà solo di crisi e tagli.
    Spero di sbagliarmi

  2. Skife per ami:


  3. #392

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mckenzie Vedi messaggio
    @nonnosciatore: credo che il termine del 3 aprile non possa venire interpretato come certo e sicuro , temo che questa situazione avrà una durata più lunga.
    Il mio pensiero personale è che prima o poi verrà fuori la verità sulle misure prese che servono solo a rallentare, per organizzare al meglio la sanita, ed una volta raggiunta , non serviranno più, visto che tutti siamo d'accordo che verrà infettato l'80% della popolazione, in un tempo più o meno lungo. Vedremo cosa accadrà

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    Se si spegna con l'estate questa cosa altro che riorganizzare la sanità. A novembre si sono dimenticati tutti, il vaccino lo farà la metà della gente che ha indicazione, si parlerà solo di crisi e tagli.
    Spero di sbagliarmi
    Se lo stato non si da una mossa, il prossimo inverno sapremo BENISSIMO chi additare, al posto dei vecchietti ed al posto di chi vuole stare all'aria aperta e oggi viene demonizzato, come COLPEVOLE della situazionw (per esmepio il mio sindaco non ha nessuna intenzione di sanificare ed disinfestare la città, nonostante tantissime lo fanno. Perchè? Perchè non ha i soldi in bilancio. Ecco lo Stato che deve intervenire e si deve organizzare in questo senso. E' solo un esmpio)

  4. Skife per nonnosciatore:

    wow

  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #393

    Predefinito

    difficile sapere quanti sono esattamente i contagiati ad oggi,
    però sicuramente si può dire che se sono bastati focolai in comuni piccoli per saturare i posti letto a BG,
    se dovesse succedere nelle città sarebbe una tragedia.
    Il Comune di Bergamo è stato contagiato solo 1/5 rispetto ai comuni limitrofi più colpiti Nembro e Alzano (contagi ogni tot di abitanti),
    Se dovesse contagiarsi nella stessa misura andrebbe solo lui 2000 contagi, servirebbero altri 150 posti in Terapia Intensiva,
    solo ad oggi perché i numeri sono sempre in salita.
    Non parliamo di Milano ecc .....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    Se si spegna con l'estate questa cosa altro che riorganizzare la sanità. A novembre si sono dimenticati tutti, il vaccino lo farà la metà della gente che ha indicazione, si parlerà solo di crisi e tagli.
    Spero di sbagliarmi
    dipende a quanti sarà toccata la tragedia ...
    ho vari amici che hanno perso un genitore in questi giorni,
    e un conoscente che abita a pochi km da me, che ha perso la madre e la moglie incinta è in T.I. a cui hanno fatto nascere il bimbo di 6 mesi....

  7. Skife per miabù:


  8. #394

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mckenzie Vedi messaggio
    (…)
    @nonnosciatore: credo che il termine del 3 aprile non possa venire interpretato come certo e sicuro , temo che questa situazione avra' una durata piu' lunga.
    Non desidero certo aumentare l'allarme, ma e' evidente che la situazione avra' una durata maggiore del 3 aprile.
    I termini temporali sono stati (ed e' opportuno che siano sempre) indicati perche' le misure restrittive che vengono adottate non possono essere introdotte indicando una durata illimitata o fino a diversa comunicazione, e questo per diversi e ragionevoli motivi, tra cui anche quello, non secondario, di cercare di limitare il panico.
    Come si recita in un passaggio del film Il Dottor Zivago, "Un uomo disperato per un po' di legna e' patetico. Cinque milioni disperati per un po' di legna possono demolire una citta'".

  9. Lo skifoso Childerique ha 2 Skife:


  10. #395

    Predefinito

    Ormai siamo in ballo e bisogna ballare con questa quarantena, ma non concordate anche voi che i protocolli ospedalieri e le strategie di tamponamento messe in atto nelle prime settimane dalle ns. autorità mediche nazionali e regionali (parlo da lombardo) siano state fallimentari?

    E' vero che del senno di poi sono pieni i fossi e che le statistiche di mortalità vanno prese un po' con le pinze, perché ogni Paese ha calcolato il numeratore (decessi) e il denominatore (infetti conclamati) a modo suo, ma mi pare che un Paese come la Corea del Sud - omogeneo all'Italia per popolazione, anzianità della stessa e grado di sviluppo, che ora è forse anche superiore - vada preso come esempio virtuoso di ciò che si sarebbe dovuto fare. Lì, forse per cultura, sono abituati a girare con la mascherina chirurgica anche dopo semplici sintomi influenzali e il governo ha fatto fare vagonate di tamponi faringei, anche a soggetti asintomatici e in modo random.

    Da tutte le parti ci stanno spiegando che il numero di persone contagiate da ciascun infetto è il parametro critico per stabilire se, almeno nel breve termine l'infezione divergerà verso l'infinito (se > 1) o se invece convergerà a zero (se <1). Ormai anche i sassi sanno che tale coefficiente della funzione esponenziale è stimato in questo momento attorno a 2-2,5, in pratica perché non è stata presa nessuna reale misura per impedire la propagazione delle goccioline d'acqua contaminate (sarei curioso, ad esempio, di sapere quanti riescano davvero a rispettare la distanza di sicurezza durante un'attività a rischio come quella dei pasti in famiglia o che stiano facendo rigorosi turni a colazione, pranzo e cena, se non sono in grado di garantirla).

    Anche senza pretendere che una mascherina chirurgica o FFP riesca a creare una barriera impervia come quella di un condom di gomma rispetto al virus HIV o a quelli delle altre malattie veneree, alla fine ciò che conta è non inalare direttamente le goccioline potenzialmente infette emesse dal vicino e non portarsi le mani alla bocca e al naso, cose che una mascherina riesce senz'altro a fare discretamente. Se anche la sua efficacia fosse solo del 75% e fallisse nel restante 25% dei casi, il moltiplicatore crollerebbe a 0,5-0,75, condannando a morte non le persone deboli e infettabili, ma il virus stesso.

    E, in tempi non sospetti (mi riferisco al mese abbondante trascorso fra metà gennaio e l'ultima decade di febbraio, quando si è conclamato il focolaio di Codogno), le mascherine chirurgiche costavano un tanto al chilo, mentre le FFPx erano sotto l'euro al pezzo (lo dico a ragion veduta, perché nel posto dove lavoro ne usiamo a vagonate da tempo immemore).

    Fatta questa premessa, vengo a quelle che secondo me sono state le lacune nei protocolli e poi nelle misure messe in atto:

    1) Nelle 5 settimane che sono trascorse fra l'esplosione dell'epidemia a Wuhan e l'emergere dei casi di Codogno, non si sarebbero potute dotare le sale di attesa dei pronto soccorso e degli ambulatori di paese delle mascherine? Quasi certamente, un così semplice (e relativamente poco costoso) accorgimento avrebbe impedito o limitato la nascita di un focolaio come quello di Codogno, che poi si è propagato in modo incontrollato verso il cremonese, la bergamasca e la bresciana.

    2) Prima di arrivare alla quarantena di questi ultimi giorni, non sarebbe stato meglio se la regione (o il ministero della salute) avesse acquistato per tempo milioni di mascherine chirurgiche e poi le avesse distribuite a tappeto a tutti i cittadini lombardi, al domicilio o tramite le farmacie o gli ambulatori (che è più o meno quanto fatto in Corea), obbligando poi i cittadini a girare tassativamente con le stesse indosso? Sarebbe stato anche facile controllare il rispetto della prescrizione, perché un volto senza mascherina balza subito all'occhio, quando tutti gli altri hanno le vie respiratorie coperte da una pezza bianca o verdolina. A naso, anche il costo di una simile azione preventiva sarebbe stato inferiore a quello delle migliaia di euro/paziente/giorno che si stanno spendendo adesso nei reparti di terapia intensiva, col rischio concreto che questi ultimi si rivelino addirittura insufficienti nel giro di una decina di giorni da oggi.

    Però ho l'impressione che, per indole, siamo un popolo che dà il meglio di sè nel reagire, anche velocemente e con creatività, alle emergenze, che non a prevenirle

    Un buon sabato a tutti!

  11. Lo skifoso daniered ha 2 Skife:


  12. #396

    Predefinito

    Non possono andare molto oltre. O dichiarano direttamente default. E’ meglio che smorzino e che preparino la gente a tornare a fare la vita normale o invece che di virus si morirà di fame. Tanto non si può restare in questo stato fino a che il mondo intero non avrà passato questa pestilenza.
    Canzone del giorno... Samarcanda.

  13. #397

    Predefinito

    Aggiornamento calcolo del “pollo”
    Contagiati serie A: 9 su 600 1.5%
    Contagiati Italia 60.000.000 x 1.5% = 900.000
    Secondo me di più . . .

  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #398

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    @rebelott
    Video di Fumagalli bello, serio e posato.

    Non invitavo a raccontare palle ai politici, tuttaltro, ma la difficoltà dei nostri ospedali é legata (anche) ad una cronica fatica dall'alto a concedere uomini e mezzi.
    Budget, obiettivi, bilanci, blocco di assunzioni... poi quando dilaga il panico "assumiamo!" Prima no eh?
    Senza contare tutti quelli casualmente dimessi ora...

  16. #399

  17. #400

    Predefinito

    Leggo tutti discorsi più o meno seri e condivisibili.
    Le previsioni sul futuro hanno più o meno la valenza dell’oroscopo, tanto un futuro certo (o meno incerto) sarà dato solo dalla produzione di un vaccino.
    Anche perché nessuno sa se il virus muterà e ricontagerà nuovamente chi è già stato infettato. È una novità assoluta per l’organismo umano, vista da entrambe le parti.
    Il vaccino in quel caso dovrebbe comunque attenuare sintomi e decorso.

    Tutti i bei discorsi sull’immunità di gregge il prossimo anno potrebbero essere aria fritta.

  18. Skife per bisfra65:


  19. #401

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nonnosciatore Vedi messaggio
    Il mio pensiero personale è che prima o poi verrà fuori la verità sulle misure prese che servono solo a rallentare, per organizzare al meglio la sanita, ed una volta raggiunta , non serviranno più, visto che tutti siamo d'accordo che verrà infettato l'80% della popolazione, in un tempo più o meno lungo. Vedremo cosa accadrà
    Ma lo hanno detto in tutte le salse che le misure prese che servono solo a rallentare, per organizzare al meglio la sanita ma anche per bloccare la crescita esponenziale.

    Il problema è quel anche il solo rallentare dire la differenza tra avere qualche migliaio di vittime e il paese sull'orlo della rivoluzione.

    Perchè se la sanità va veramente al collasso va a finire che devono presidiare gli ospedali con l'esercito col colpo in canna. distribuire il cibo con i camion dell'esercito come nei campi profughi.
    Basta vedere cosa successo alll'inizio coi supermercati, pensa se tutti si buttano in massa all'accaparramento di risorse.

    Si, è uno scenario estremo ma non credo sia impossibile.

  20. Skife per Manfri:


  21. #402
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio

    A riprova ho deciso di non prendere alcuna precauzione particolare ( nel paese dove mi trovo non viene adottata particolare precauzione ) e probabilmente nelle prossime settimane sarò contagiato. Una volta passata, se sopravviverò, non sarò più contagioso. Vi terrò informati.
    Non esiste alcuna conferma scientifica che si rimane completamente immuni dopo aver guarito dal coronavirus...


    https://youtu.be/SzckrIwDeI0

  22. Lo skifoso ddski ha 7 Skife:


  23. #403

    Predefinito

    Quello che non posso (e non voglio) credere é che, in Lombardia, il tasso di mortalità sia sopra l’otto per cento calcolato sul
    numero dei contagiati ufficiali . . .
    Con tutte le aggravanti del caso, virus che molto probabilmente circolava da tempo, che é partito da residenze per anziani ed ospedali,
    che le terapie intensive sono sotto pressione (ma non ancora al collasso), si giunge alla conclusione che la variabile che rende
    drammatico il dato percentuale della mortalità, é sempre e solo uno: il numero reale dei contagiati é molto superiore al dichiarato.

  24. Lo skifoso wow ha 2 Skife:

    mig, pat

  25. #404

    Predefinito

    Hai voglia! Io ho tutti i parenti e amici in Milano e hinterland, sai quanti ne sento che hanno qualche parente o conoscente con febbre alta, tosse, anche brutte bronchiti in questi giorni a cui viene detto solo di stare a casa isolati senza tampone?
    Io ne conto una decina solo per conoscenza diretta, non saranno tutti Covid-19? Ok, ma in ogni caso esulano da qualsivoglia statistica

  26. #405

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    Quello che non posso (e non voglio) credere é che, in Lombardia, il tasso di mortalità sia sopra l’otto per cento calcolato sul
    numero dei contagiati ufficiali . . .
    Con tutte le aggravanti del caso, virus che molto probabilmente circolava da tempo, che é partito da residenze per anziani ed ospedali,
    che le terapie intensive sono sotto pressione (ma non ancora al collasso), si giunge alla conclusione che la variabile che rende
    drammatico il dato percentuale della mortalità, é sempre e solo uno: il numero reale dei contagiati é molto superiore al dichiarato.
    anche se non si può fare una statistica su numeri piccoli,
    nelle zone più contagiante ci sono di media 1,3 persone in Terapia intensiva ogni mille abitanti (e questo con le misure di contenimento in essere).
    se tutta italia si contagiasse come queste zone finirebbero in T.I. 78.000 persone.
    impossibile sapere senza misure di contenimento questi numeri di quante volte salirebbero????

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    Quello che non posso (e non voglio) credere é che, in Lombardia, il tasso di mortalità sia sopra l’otto per cento calcolato sul
    numero dei contagiati ufficiali . . .
    Con tutte le aggravanti del caso, virus che molto probabilmente circolava da tempo, che é partito da residenze per anziani ed ospedali,
    che le terapie intensive sono sotto pressione (ma non ancora al collasso), si giunge alla conclusione che la variabile che rende
    drammatico il dato percentuale della mortalità, é sempre e solo uno: il numero reale dei contagiati é molto superiore al dichiarato.
    anche se non si può fare una statistica su numeri piccoli,
    nelle zone più contagiante ci sono di media 1,3 persone in Terapia intensiva ogni mille abitanti (e questo con le misure di contenimento in essere).
    se tutta italia si contagiasse come queste zone finirebbero in T.I. 78.000 persone.
    impossibile sapere senza misure di contenimento questi numeri di quante volte salirebbero????

Pagina 27 di 186 PrimoPrimo ... 17181920212223242526272829303132333435363777127 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •