Pagina 2 di 6 PrimoPrimo 123456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 88

Discussione: Fischer Ranger 102 FR vs Blizzard Rustler 10

  1. #16

    Predefinito

    Se hai già un bush88 allora andrei su qualcosa di più largo di un 102...che è una misura intermedia e marginalmente galleggiante.

    Guarderi roba tra il 105 e il 115....chiaramente quelli sul 105/108/110 sono un po più versatili sul duro, sopratutto se con shape più direzionali, mentre quelli sul 112/115 rendono meglio nella fonda..

    Misura 180, cm più o meno ha poca importanza

  2. Skife per Jms-1:


  3. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    Se hai già un bush88 allora andrei su qualcosa di più largo di un 102...che è una misura intermedia e marginalmente galleggiante.

    Guarderi roba tra il 105 e il 115....chiaramente quelli sul 105/108/110 sono un po più versatili sul duro, sopratutto se con shape più direzionali, mentre quelli sul 112/115 rendono meglio nella fonda..

    Misura 180, cm più o meno ha poca importanza
    Ahi, stai demolendo le mie già trabalanti certezze, che derivano dai suggerimenti di un maestro di Bormio con il quale l'anno scorso mi ero avventurato in fp... Mi raccomandava di non andare oltre 105, essendo le misure superiori da polvere pura, poco sfruttabili sul versante sud dell'arco alpino...

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #18

    Predefinito

    115 è la taglia da fp per il versante sud, perchè con taglie relativamente corte si sta su bene, subito, anche a bassa velocità.

    Per nevi più profonde e leggere, che da noi ci sono praticamente mai, invece si sale tranquillamente fino a 130(pon2oon, kuro, ARG, lotus, komi, ecc)

    si può anche scendere a 105/110, sopratutto se si è leggeri e abili, però farli correre diventa molto più complicato e la velocità deve necessariamente aumentare per stare su. Generalmente richiedono anche qualche cm in più davanti per galleggiare meglio.

    Sotto il 105, diventa complicato tenerli fuori e finisci quasi sempre per averli sotto, e ci vuole un buon manico. Probabilmente il maestro che ti ha consigliato lo ha, ma tu?

    tutto dipende da cosa vuoi fare del bush...lo vuoi pensionare per un'altro ski...allora un 100/102/105max può avere senso....lo vuoi tenere ma vuoi anche allargare per avere più galleggiamento per le giornate grasse, allora partirei a guardare ski da almeno 105.

  6. Lo skifoso Jms-1 ha 3 Skife:


  7. #19

  8. Skife per cocojambo:


  9. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    115 è la taglia da fp per il versante sud, perchè con taglie relativamente corte si sta su bene, subito, anche a bassa velocità.

    Per nevi più profonde e leggere, che da noi ci sono praticamente mai, invece si sale tranquillamente fino a 130(pon2oon, kuro, ARG, lotus, komi, ecc)

    si può anche scendere a 105/110, sopratutto se si è leggeri e abili, però farli correre diventa molto più complicato e la velocità deve necessariamente aumentare per stare su. Generalmente richiedono anche qualche cm in più davanti per galleggiare meglio.

    Sotto il 105, diventa complicato tenerli fuori e finisci quasi sempre per averli sotto, e ci vuole un buon manico. Probabilmente il maestro che ti ha consigliato lo ha, ma tu?

    tutto dipende da cosa vuoi fare del bush...lo vuoi pensionare per un'altro ski...allora un 100/102/105max può avere senso....lo vuoi tenere ma vuoi anche allargare per avere più galleggiamento per le giornate grasse, allora partirei a guardare ski da almeno 105.
    Il manico è giusto quel che manca e che non si può comperare
    Nel caso quindi Rustler 11 o Ranger FR 112. E teniamo accesa l’opzione Qst 106. Misura 180.
    Del Bush non mi separerò giammai, in pista è godibilissimo, un vero tuttofare che passa dal duro allo sfatto senza un plissé. E la pappa se la mangia.

  10. #21

    Predefinito

    Scusate, ma allargando il centro mi si è aperto un mondo di offerte, e vedo prezzi interessantissimi su attrezzi della scorsa stagione...
    Che dite anche di Black Crow Corvus (107 al centro, camber piatto) o di Movement Go (109 e camber rovesciato, cioè un bananone unico)?

  11. #22

    Predefinito

    io ho il corvus versione precedente(con parecchio camber tradizionale e poco rocker in punta), il nuovo invece è piatto in centro e leggermente reverse alle estremità, di fatto un full rocker....ovvero lo stesso profilo del deamon(che ho ma che venderò presto), ma dovrebbe avere punte toniche a differenza di quest'ultimo che è mollissimo...

    c'è a chi piace il genere e a chi no...io no. Ed
    anche uno ski full rocker come il movement non lo vedo molto indicato.

    Sono invece piuttosto soddisfatto del vecchio Corvus, sci con molto grip, piuttosto pesante, cmq parecchio sordo...si fa voler bene sulla neve cacca e in pista si porta discretamente bene...nella fonda galleggia poco, gira lungo, e chiede pendenza e velocità per diventare interessante.

  12. Lo skifoso Jms-1 ha 2 Skife:


  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #23

    Predefinito

    Quanta gamba hai? Il corvus è tosto....

  15. #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da jeanabbetto Vedi messaggio
    Quanta gamba hai? Il corvus è tosto....
    Ho capito, meglio lasciar perdere

  16. #25

    Predefinito

    confermo le sensazioni del vecchio corvus

    ma il rustler 11 per restare in casa blizzy?

  17. #26

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da jeanabbetto Vedi messaggio
    Quanta gamba hai? Il corvus è tosto....
    mia tat, è per questo che giro in stazioni con risalite da 15minuti

    Sicuramente non è tra gli ski più accessibili però, imho, lo è molto di più di quello che si è portati a pensare dai feedback della rete.

    O meglio, da nuovo è parecchio scorbutico....Il mio aveva una finitura pessima, non eccessivamente concavo, ma il tuning era certamente a 0. Non ha metallo ma una tonnellata di fibre e da nuovo ha anche una tonnellata di camber...tutte cose che lo rendono veramente duro da girare, sopratutto se la neve aggrappa. Dopo una dozzina di giornate si "roda", il camber si abbassa, e se gli si da un 4/5 passate a pietra e si impostano le lamine ad un classico 88/1 diventa molto ma molto più accessibile.

  18. #27

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    confermo le sensazioni del vecchio corvus

    ma il rustler 11 per restare in casa blizzy?
    A trovarlo a un prezzo decente... Ho visto che conrad che fa un'ottima offerta per il qst di un anno fa.

  19. #28

  20. #29

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    guarda cos'hanno qui https://sport-praxenthaler.com/
    Visto, grazie. Diciamo che conviene se prendi lo sci nudo, perché il set configuto con gli attacchi (che non sono scontati), ti fa perdere ogni vantaggio.

  21. Skife per blizzy:


  22. #30

    Predefinito

    Mai stato tanto indeciso, ho letto il thread sullo sci unico da 105-108, e son sempre più confuso. Da un lato la necessità di avere uno sci che galleggi anche a basse velocità, quindi il più vicino possibile a 115. Dall'altro il timore di trovarmi troppo impacciato sulle gobbe con quelle pinne ai piedi.

    E poi ammetto di subire il condizionamento di fattori che nulla hanno a che vedere con considerazioni tecniche o di ambito d'uso. Mi sono preso una cotta per il verdone dei Qst 106 di questa stagione, e niente, non riesco a togliermelo dagli occhi. Conrad poi offre a a un prezzaccio quelli color vinaccia di un anno fa, ma io mi sorprendo a desiderare gli sci verdi petrolio... peraltro 106, un cm in meno della misura ideale...

Pagina 2 di 6 PrimoPrimo 123456 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •