Pagina 7 di 11 PrimoPrimo 1234567891011 UltimoUltimo
Mostra risultati da 91 a 105 di 161

Discussione: Chiudere le curve

  1. #91

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da CrazyCanucks Vedi messaggio
    C'è un problema...un buon inizio curva senza una buona chiusura della precedente è complicato
    si ma da qualche pèarte si comincia o no? inizio una curva, poi la finisco ne inizio un'altra e cosi via mi sembra la stessa cosa di dire se è nato prima l'uovo o la gallina anche se qua prima si inizia una curva poi la stessa si finisce quindi se parti bene poi dovresti finire bene e di conseguenza la successiva

  2. #92

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gapak Vedi messaggio
    Tutto vero, tutto chiaro (tutto da vedere invece riuscirci bene, almeno per me).
    Però... però per il 95% degli sciatori (ma forse anche di più), pure quelli discretamente "avanzati", nelle condizioni più frequenti, la questione è controllare la velocità e non schizzare come fossero dentro una fionda, fuori dalla curva.
    Mi rendo conto che comunque è sempre bene provare a apprendere l'arte e metterla da parte, ma realisitcamente questa curva "nike" resta qualcosa molto, ma molto di nicchia, quando già quasi tutti si sentono carvatori mettendo lo sci sullo spigolo e facendo curve appena accennate (quanto la sciacratura gli consente).
    La fase due che indichi (una bella chiusura curva arrotondata, carvata e/o condotta) credo possa essere considerata una buon (e utile in termini di sicurezza) traguardo per gran parte dei non agonisti che vogliono divertirsi in campo libero e su ogni pendio.

    My 2 cents
    Bravissimo, quoto al 100%. Tutta la discussione andrebbe ricondotta nell'ambito del buon vecchio PARALLELO, lasciando la curva agonistica agli agonisti. Inutile parlare di nike, adidas e puma se alla prima curva mi trovo a mach3 e non so come controllare la velocità....!

  3. Lo skifoso apo ha 3 Skife:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #93
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Ho letto le 7 pagine di discussione, e ho dei dubbi...

    Dubbio 1: avete postato video di istruttori che "chiudono le curve", me ne postate uno dove secondo voi non le chiudono?
    Dubbio 2: da quel che leggo se uno chiude le curve sa sciare, se non le chiude è incapace, ho capito bene? perchè sulla base di questa bizzarra teoria, chi fa le gare non saprebbe sciare, visto che se "chiudi la curva" come da vostra supposizione rallenti per forza, quindi se devi fare il tempo, le curve non le dovresti "chiudere"
    Dubbio 3: chi decide quando una curva è "chiusa", ci sono dei parametri riconosciuti o si va a vostra sensazione?
    Dubbio 4: dite che chiudendo le curve, uno controlla la velocità, ma per come la penso io non è detto, spesso anzi per controllare la velocità sul ripido cambi di spigolo repentini aiutano a controllare maggiormente che condurre

  6. #94

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    dite che chiudendo le curve, uno controlla la velocità, ma per come la penso io non è detto, spesso anzi per controllare la velocità sul ripido cambi di spigolo repentini aiutano a controllare maggiormente che condurre
    Dipende dal manico:



    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    da quel che leggo se uno chiude le curve sa sciare, se non le chiude è incapace, ho capito bene? perchè sulla base di questa bizzarra teoria, chi fa le gare non saprebbe sciare, visto che se "chiudi la curva" come da vostra supposizione rallenti per forza, quindi se devi fare il tempo, le curve non le dovresti "chiudere"


    Contro il senso comune la fase di chiusura curva è invece quella in cui l'accelerazione è massima !

    Non chiude le curve ?


  7. #95

    Predefinito

    L'arte di chiudere le curve significa, su una pista con pendenza costante, che la velocità all'uscita della terza curva (due di rodaggio le concediamo) è identica a quella all'uscita dalla trentesima curva, il raggio di curva è rimasto praticamente identico e non hai mai sbandato. Nel corto raggio l'arte non è più chiudere la curva, che è un prerequisito (altrimenti auguri sul ripido!), ma cercare di sbandare il meno possibile.

  8. Lo skifoso Nitrato ha 5 Skife:


  9. #96
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    ah ok, allora abbiamo proprio un concetto diverso di "chiudere" le curve...

    Hirscher nel video, per me, le curve proprio non le chiude, cambia spigolo il prima possibile proprio per scorrere, spesso forzando il cambio di spigolo per intraversare lo sci e farlo scorrere piatto il prima possibile
    Nel primo video postato da apo, se quello incontra un bambino che taglia la sua traiettoria lo centra in pieno, quello per me non è avere controllo della velocità sul ripido, conduce abbastanza bene e in modo filante, ma ha bisogno di 50 metri prima di fermarsi

  10. #97

    Predefinito

    Beh, nell'agonismo l'arte di chiudere la curva significa fare la traiettoria più veloce tra i pali/le porte. Un percorso più obbligato di questo non riesco a immaginarlo.

  11. Lo skifoso Nitrato ha 2 Skife:


  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #98

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio

    Dubbio 1: avete postato video di istruttori che "chiudono le curve", me ne postate uno dove secondo voi non le chiudono?
    Dubbio 2: da quel che leggo se uno chiude le curve sa sciare, se non le chiude è incapace, ho capito bene? perchè sulla base di questa bizzarra teoria, chi fa le gare non saprebbe sciare, visto che se "chiudi la curva" come da vostra supposizione rallenti per forza, quindi se devi fare il tempo, le curve non le dovresti "chiudere"
    Dubbio 3: chi decide quando una curva è "chiusa", ci sono dei parametri riconosciuti o si va a vostra sensazione?
    Dubbio 4: dite che chiudendo le curve, uno controlla la velocità, ma per come la penso io non è detto, spesso anzi per controllare la velocità sul ripido cambi di spigolo repentini aiutano a controllare maggiormente che condurre
    Ti dico come risponderei io:
    2) Secondo me se non le sai davvero chiudere ti manca qualcosina. Teoricamente chi fa o ha fatto gare dovrebbe comunque essere in grado. Però a volte vedo gente nei pali a cui consiglierei 1 anno di sciata libera per mettersi a posto e poi rientrare nei pali. Poi io se vado a sciare non mi metto a chiudere (o almeno a provarci) allo stesso modo tutte le curve tutto il giorno perchè non ho la gamba per farlo.
    3) Chiudi se riesci a controllare la velocità. Se dopo 4 curve sei a missile, non le stai chiudendo.
    4) Condurre e basta sui ripidi veri mantenendo la velocità è davvero da super-pro.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    ah ok, allora abbiamo proprio un concetto diverso di "chiudere" le curve...

    Hirscher nel video, per me, le curve proprio non le chiude, cambia spigolo il prima possibile proprio per scorrere, spesso forzando il cambio di spigolo per intraversare lo sci e farlo scorrere piatto il prima possibile
    Nel primo video postato da apo, se quello incontra un bambino che taglia la sua traiettoria lo centra in pieno, quello per me non è avere controllo della velocità sul ripido, conduce abbastanza bene e in modo filante, ma ha bisogno di 50 metri prima di fermarsi
    C'è da dire che le curve obbligate in gs di wc sono di solito con un angolazione tale per cui devi in qualche modo per forza chiuderla senza derapare per portarti via velocità. Questo non sempre è possibile (vedi Gran Risa o altri muri seri). Poi ovviamente la chiusura è tarata per far scorrere comunque il più possibile e venire via. Come si sente spesso dire, se chiudi troppo e non mandi le punte verso la massima pendenza il prima possibile, al limite per rimanere nel tracciato, saluta pure il tempo.
    (lo so che le sai già ste cose).

  14. Skife per fedi_m:


  15. #99

    Predefinito

    Secondo me il buon Teo vuole semplicemente dire che non ha molto senso parlare di curve chiuse o curve aperte, ma semplicemente di curve fatte bene o curve fatte male. A prescindere dal fatto che siano sugli spigoli, derapate, old style o perchè no anche a spazzaneve...

  16. #100

    Predefinito

    Sì ma la discussione era sulla curva condotta dove le alternative sono:
    1) ti fai solo portare dallo sciancratura;
    2) domini lo sci.

  17. Skife per fedi_m:


  18. #101

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da CrazyCanucks Vedi messaggio
    Secondo me il buon Teo vuole semplicemente dire che non ha molto senso parlare di curve chiuse o curve aperte, ma semplicemente di curve fatte bene o curve fatte male. A prescindere dal fatto che siano sugli spigoli, derapate, old style o perchè no anche a spazzaneve...

    Per definire un obiettivo serve comunque "misurare" qualcosa.

    Butto lì:per i pali c'è il cronometro, per la pista c'è il controllo della velocità (costante e consapevole) combinato con occupazione dello spazio sulla stessa pista (ampiezza archi) utilizzando la tecnica di discesa migliore possibile (maggior efficienza, minor perdita di quota, maggior divertimento, etc.).

    Si finisce comunque, mi pare, che il punto d'arrivo della tecnica, dopo l'uso degli spigoli è l'uso della deformazione "attiva e consapevole" dell'attrezzo su tutti i tipi di arco. Queste credo si possano definire curve veramente "chiuse bene".

    Poi...sicuramente è appannaggio di pochi e obiettivo (asintotico) per tanti (me per primo)

  19. #102
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fedi_m Vedi messaggio
    Sì ma la discussione era sulla curva condotta dove le alternative sono:
    1) ti fai solo portare dallo sciancratura;
    2) domini lo sci.
    E in entrambi i casi, puoi chiudere o meno le curve.
    Per gestire la velocità non serve mettersi in diagonale e attraversare la pista nella sua larghezza, come va "troppo" di moda oggi, puoi controllare la velocità con rapidi cambi di spigolo, specie con sci racecarve o slalom, quindi con raggio da 15 metri in giù, diventa più difficile farlo con degli sci da GS (nel senso che per farlo devi avere un ottima tecnica).

    La curva, per come la vedo io, la chiudi quando cambi lo spigolo e ne inizi un'altra, non serve necessariamente condurre in lungo e in largo...

  20. #103

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Per gestire la velocità non serve mettersi in diagonale e attraversare la pista nella sua larghezza, come va "troppo" di moda oggi, puoi controllare la velocità con rapidi cambi di spigolo, specie con sci racecarve o slalom, quindi con raggio da 15 metri in giù, diventa più difficile farlo con degli sci da GS (nel senso che per farlo devi avere un ottima tecnica).
    Dipende dall'arco che vuoi fare. Se invece il problema è solo quello di scendere riducendo la velocità è pacifico che lo farai in corto o serpentina perchè è più semplice. Ma c'è anche chi ha l'obiettivo tecnico di scendere sul ripido in parallelo (a pista libera ovviamente).

  21. #104
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    scarponi Fisher RC4 Podium 150, sci nordica dobberman 205 , fisher rc4 wc 188 r30, salomon srace pro175 r15

    Predefinito

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Ho letto le 7 pagine di discussione, e ho dei dubbi...

    Dubbio 1: avete postato video di istruttori che "chiudono le curve", me ne postate uno dove secondo voi non le chiudono?
    Dubbio 2: da quel che leggo se uno chiude le curve sa sciare, se non le chiude è incapace, ho capito bene? perchè sulla base di questa bizzarra teoria, chi fa le gare non saprebbe sciare, visto che se "chiudi la curva" come da vostra supposizione rallenti per forza, quindi se devi fare il tempo, le curve non le dovresti "chiudere"
    Dubbio 3: chi decide quando una curva è "chiusa", ci sono dei parametri riconosciuti o si va a vostra sensazione?
    Dubbio 4: dite che chiudendo le curve, uno controlla la velocità, ma per come la penso io non è detto, spesso anzi per controllare la velocità sul ripido cambi di spigolo repentini aiutano a controllare maggiormente che condurre
    alcuni hanno gia risposto egregiamente ad alcuni dei tuoi dubbi provo a dire la mia
    Dubbio 2 : nelle gare non si deve mantenere la velocità costante o fare dimostrazioni di alcun tipo basta vincere e se a spazzaneve vai a 100 all'ora puoi farlo tranquillamente tanto basta vincere, inoltre si ha il riferimento del palo quindi da lì si prendono le distanze.
    Dubbio 3:la risposta è dipende , infatti dipende dal tipo di arco che si vuole dimostrare poichè l'arco medio è l'arco in cui la curva va chiusa di più seppur non si sfruttano i raggi degli sci ma si fanno raggi più corti quindi la curva si chiude in base alla larghezza dell'arco dove ai limiti di tale corridoio si debbono chiudere le curve.
    Dubbio 4: in questo hai ragio ma hai ragione perchè in questi cambi rapidi non conduci ma sterzi e quindi rallenti , nel prototipo di arco breve la velocità iniziale deve essere uguale a quella finale e le curve debbono essere equidistanti in lasso di tempo e spazio .
    Spero di aver risposto nel modo più esaustivo possibile .

  22. #105

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da CrazyCanucks Vedi messaggio
    Tutto molto chiaro e ben spiegato, unico appunto, nella vera curva Nike la curva è sopra la massima e non dalla massima, e viene fatta per aumentare la velocità, non per mantenerla costante...quindi in campo libero serve a poco.
    Mi porti un esempio, a video, di "vera curva nike"?
    Ultima modifica di WellnessGourmet; 20-02-2020 alle 06:45 PM.

  23. Skife per WellnessGourmet:


Pagina 7 di 11 PrimoPrimo 1234567891011 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •