Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 32

Discussione: Ricordate un inverno caldo come questo in montagna?

  1. #16

    Predefinito

    Cosa sarebbe? La Bec de Roces?

  2. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Elvis69 Vedi messaggio
    Situazione DS:
    Sabato ero ad Obereggen / Pampeago, e direi affollamento medio-alto. Ieri Val Zoldana e Civetta, casino da alta stagione.
    Dove non ci sono gli italiani, boom di polacchi cechi e altro.
    Ho cercato su booking un paio di soluzioni per degli amici in Dolomiti, è tutto pieno fino a fine Febbraio, e il poco che rimane ha prezzi folli.
    Sono contento per gli amici albergatori e impiantisti, però mai visto tanta gente in Dolomiti come quest'anno.
    La neve tiene ma temo che ancora un paio di settimane di caldo anomalo e diventerÃ* sgradevole.
    Ma sei serio? Casino al Civetta? Dunque...ieri ero su anchÂ’io...allora...arrivato a Pecol alle 9.00 e parcheggiato tranquillamente nel piazzale ( pieno vero, ma ho trovato posto davanti alle biglietterie) . Nessuna coda alla cabinovia, salito e mi son fatto Foppe, Cristelin, Grava 2 volte e non ho mai fatto una coda più lunga di 2 minuti...poi Valgranda e Laghetto 3 volte cadauna con sosta per cappuccino e torta al Pekatorum ed anche qui mai fatto coda ..al massimo ho avuto 4/5 persone davanti....poi ho cambiato versante e fatto 2 Le Coste ed anche qui idem come sopra....arrivato a Palafavera ho trovato una coda di circa 5/6 minuti....salito e fatto 2000 ...coda alla Pioda pari a zero...salito e fatto la Duell ...coda di 5 minuti per arrivo di un minibus...trasferimento e discesa ad Alleghe...zero coda per tornare ai Piani di Pezzé...skiliftino e discesa ad Alleghe...idem come sopra. Salita a Col dei Baldi....3 minuti di coda...ski-lift Belamont, Rio Canedo e Lastie anche qui nessuna coda....discesa a Pescul...idem nessuna coda...ridisceso e stessa situazione ..arrivato a metÃ* strada e preso la seggiovia per salire a Cima Fertazza: 4/5 minuti di coda...fatto 3 volte la pista e la coda è sempre stata meno...sceso a prendere la seggiovia Pelmo : zero coda...Trasferito a Palafavera e fatto 2000 e Duell: zero coda....trasferito a Zoldo e sembrava di essere soli. Ma mi spieghi dove c***o hai visto tutta questa gente? Sulla Lendina? Mah!

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #18

    Predefinito

    Questa stagione, non è assolutamente la peggiore degli ultimi 20 anni. Anzi, ad avercene. Certo, è tutta neve vecchia, ma almeno c'è.

  5. Skife per Ema93:


  6. #19

    Predefinito

    Ad Est....Dolomiti e paraggi...di neve ce n è abbastanza.

    In Alta Pusteria oggi ho visto ben oltre 1 metro su tetti della Porzen! Il problema come già detto da altro è quello che da dicembre in poi non vi è stata una nevicata degna di nota. Inoltre le temperature sono decisamente alte.

    Sole sole sole, come in 2 Cities, 1 break, courtesy of Eurosport.

  7. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    Ma sei serio? Casino al Civetta? Dunque...ieri ero su anchÂ’io...allora...arrivato a Pecol alle 9.00 e parcheggiato tranquillamente nel piazzale ( pieno vero, ma ho trovato posto davanti alle biglietterie) . Nessuna coda alla cabinovia, salito e mi son fatto Foppe, Cristelin, Grava 2 volte e non ho mai fatto una coda più lunga di 2 minuti...poi Valgranda e Laghetto 3 volte cadauna con sosta per cappuccino e torta al Pekatorum ed anche qui mai fatto coda ..al massimo ho avuto 4/5 persone davanti....poi ho cambiato versante e fatto 2 Le Coste ed anche qui idem come sopra....arrivato a Palafavera ho trovato una coda di circa 5/6 minuti....salito e fatto 2000 ...coda alla Pioda pari a zero...salito e fatto la Duell ...coda di 5 minuti per arrivo di un minibus...trasferimento e discesa ad Alleghe...zero coda per tornare ai Piani di PezzÃ...skiliftino e discesa ad Alleghe...idem come sopra. Salita a Col dei Baldi....3 minuti di coda...ski-lift Belamont, Rio Canedo e Lastie anche qui nessuna coda....discesa a Pescul...idem nessuna coda...ridisceso e stessa situazione ..arrivato a metÃ* strada e preso la seggiovia per salire a Cima Fertazza: 4/5 minuti di coda...fatto 3 volte la pista e la coda è sempre stata meno...sceso a prendere la seggiovia Pelmo : zero coda...Trasferito a Palafavera e fatto 2000 e Duell: zero coda....trasferito a Zoldo e sembrava di essere soli. Ma mi spieghi dove c***o hai visto tutta questa gente? Sulla Lendina? Mah!
    Credo al Civetta vorrebbero avercelo, il casino. Per loro fortuna....devono aspettare ancora un po. Meglio pochi ma buoni...

  8. #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    Ma sei serio? Casino al Civetta? Dunque...ieri ero su anchÂ’io...allora...arrivato a Pecol alle 9.00 e parcheggiato tranquillamente nel piazzale ( pieno vero, ma ho trovato posto davanti alle biglietterie) . Nessuna coda alla cabinovia, salito e mi son fatto Foppe, Cristelin, Grava 2 volte e non ho mai fatto una coda più lunga di 2 minuti...poi Valgranda e Laghetto 3 volte cadauna con sosta per cappuccino e torta al Pekatorum ed anche qui mai fatto coda ..al massimo ho avuto 4/5 persone davanti....poi ho cambiato versante e fatto 2 Le Coste ed anche qui idem come sopra....arrivato a Palafavera ho trovato una coda di circa 5/6 minuti....salito e fatto 2000 ...coda alla Pioda pari a zero...salito e fatto la Duell ...coda di 5 minuti per arrivo di un minibus...trasferimento e discesa ad Alleghe...zero coda per tornare ai Piani di Pezzé...skiliftino e discesa ad Alleghe...idem come sopra. Salita a Col dei Baldi....3 minuti di coda...ski-lift Belamont, Rio Canedo e Lastie anche qui nessuna coda....discesa a Pescul...idem nessuna coda...ridisceso e stessa situazione ..arrivato a metÃ* strada e preso la seggiovia per salire a Cima Fertazza: 4/5 minuti di coda...fatto 3 volte la pista e la coda è sempre stata meno...sceso a prendere la seggiovia Pelmo : zero coda...Trasferito a Palafavera e fatto 2000 e Duell: zero coda....trasferito a Zoldo e sembrava di essere soli. Ma mi spieghi dove c***o hai visto tutta questa gente? Sulla Lendina? Mah!
    C'ero anche io e confermo. Unica coda alla seggiovia della Fertazza.
    Scorso anno i rientri nei soleggiatissimi weekend di febbraio dopo la nevicatona di inizio febbraio erano un incubo.
    Qust'anno siamo nella norma

  9. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    Ma sei serio? Casino al Civetta? Dunque...ieri ero su anchÂ’io...allora...arrivato a Pecol alle 9.00 e parcheggiato tranquillamente nel piazzale ( pieno vero, ma ho trovato posto davanti alle biglietterie) . Nessuna coda alla cabinovia, salito e mi son fatto Foppe, Cristelin, Grava 2 volte e non ho mai fatto una coda più lunga di 2 minuti...poi Valgranda e Laghetto 3 volte cadauna con sosta per cappuccino e torta al Pekatorum ed anche qui mai fatto coda ..al massimo ho avuto 4/5 persone davanti....poi ho cambiato versante e fatto 2 Le Coste ed anche qui idem come sopra....arrivato a Palafavera ho trovato una coda di circa 5/6 minuti....salito e fatto 2000 ...coda alla Pioda pari a zero...salito e fatto la Duell ...coda di 5 minuti per arrivo di un minibus...trasferimento e discesa ad Alleghe...zero coda per tornare ai Piani di PezzÃ...skiliftino e discesa ad Alleghe...idem come sopra. Salita a Col dei Baldi....3 minuti di coda...ski-lift Belamont, Rio Canedo e Lastie anche qui nessuna coda....discesa a Pescul...idem nessuna coda...ridisceso e stessa situazione ..arrivato a metÃ* strada e preso la seggiovia per salire a Cima Fertazza: 4/5 minuti di coda...fatto 3 volte la pista e la coda è sempre stata meno...sceso a prendere la seggiovia Pelmo : zero coda...Trasferito a Palafavera e fatto 2000 e Duell: zero coda....trasferito a Zoldo e sembrava di essere soli. Ma mi spieghi dove c***o hai visto tutta questa gente? Sulla Lendina? Mah!
    Com era messo il rientro ad alleghe come neve?

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #23

    Predefinito

    Ieri in Lombardia ha fatto una spruzzata di neve sulle Alpi, ma la situazione non è buona : sono le temperature ad essere fuori norma in modo eccessivo. In questo momento a 1000 m ci sono 13 gradi, a 1500 m ce ne sono 7. Poi dipende molto da montagna a montagna, ma a me sembra un inverno veramente caldo, di più caldi non ne ricordo, anche se qualcuno di voi ha scritto che ce ne sono stati di più caldi.

  12. #24

    Predefinito

    I conti si faranno alla fine, ma si candida a diventare l'inverno più caldo della storia. Solo novembre è risultato più freddo degli ultimi anni (non s'è mai visto il sole...), dicembre ce ne sono stati di più caldi e più freddi, gennaio è stato il più caldo in assoluto e febbraio è superato ad ora solo da quello scorso, ma da qui a fine mese può superarlo. Però è in assoluto l'inverno con meno giornate fredde, superando in questo il precedente da record che è stato il 2013-14, quando inverno non ne fece e si passò dall'autunno alla primavera. Sempre che da ora in poi non arrivi un fronte freddo serio...
    Il termometro dice questo, la neve in pista è un'altra cosa e l'affollamento un'altra ancora.

  13. #25

    Predefinito

    In Engadina temperature almeno 10 gradi in più dell'anno scorso. Per fortuna la neve tiene ottimamente, le condizioni in pista sono davvero ottime.

    Confido in un aprile da sogno come lo scorso anno

  14. #26

    Predefinito

    ANALISI METEOROLOGICA DEL MESE DI GENNAIO 2020 di ARPAV

    Questo mese è risultato molto mite e siccitoso.

    Il mese più rappresentativo della stagione invernale si è dimostrato quest’anno molto anomalo, con precipitazioni praticamente assenti, temperature quasi sempre più alte del normale e ben 26 giorni di bel tempo.

    Durante il mese è prevalso un regime di alta pressione, artefice di persistenti e marcate inversioni termiche notturne. Il primo episodio di debole maltempo si è avuto il giorno 18, seguito da un paio di episodi, appena significativi, verso fine mese. Pochissime le giornate ventose, essenzialmente in quota e concentrate dal 28 al 30. Per ritrovare un mese di gennaio simile, cioè sia molto mite, sia siccitoso, bisogna risalire al 1983. Infatti nel passato, anche recente, si sono avuti mesi di gennaio molto miti ma piovosi/nevosi, oppure siccitosi ma freddi.

    Le temperature medie mensili sono risultate fra 1.5 e 2.5°C superiori alla norma. L’unica fase un po’ fredda si è avuta nei giorni 19 e 20. Lo zero termico è variato fra un minimo di 950 m il giorno 14 ed un massimo di 3400 m il giorno 12.

    Le precipitazioni totali mensili sono state quasi assenti, generalmente inferiori a 10 mm. Le uniche giornate con deboli piogge o nevicate si sono avute, come detto, nei giorni 18, 26 e 28. La frequenza delle precipitazioni è risultata ovviamente molto bassa, con 1-3 giorni piovosi/nevosi, contro una media di 4-6 giorni. Le uniche deboli nevicate in montagna (in genere 5-10 cm) si sono avute nei giorni 18 e 28.

    Eventi o fenomeni particolari da ricordare di questo mese:
    · Temperature insolitamente alte anche in quota nei giorni 9 (8.8°C a Passo Falzarego), 22 (14.0°C a Cortina, 11.7°C a Malga Ciapela, 9.9°C ai 1940 m di Malga Campobon, in Val Visdende) e 31 (11.3°C ad Arabba)

    In tutto si sono avuti 26 giorni soleggiati, 3 variabili o nuvolosi e 2 giorni di
    maltempo.

  15. #27

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bottosso Vedi messaggio
    Com era messo il rientro ad alleghe come neve?
    Benissimo, sulla Ru de Porta neve dura ed a tratti tipo granita , sul Rientro bella all’inizio poi smollava . Però entrambe le piste erano godibilissime.

  16. Skife per Sperem:


  17. #28
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Alle Alpi è andata anche bene con novembre e dicembre che hanno salvato la stagione.

    Agli appennini no.

    Non so se sarà l'inverno peggiore lo vedremo alla fine (l'inverno per me finisce il 22 marzo... l'inverno meteorologico è solo una manata buona solo per il calendario ) ma di sicuro è uno dei tre peggiori con l'89/90 e 06/07 (forse l'inverno più caldo che io ricordi).
    E, se marzo non sovvertirà (tardivamente) l'andazzo, potremo certamente dichiararlo come il peggiore di sempre.

    Inutile che mi dilunghi a chiarire il perchè, meglio postare immagini, che valgono più di mille parole (considerate che sono tutti luoghi in cui solitamente la neve non manca e, in alcuni di questi, fino ai primi di aprile, si misura in METRI e non in decine di centimetri).

    MAJELLETTA (solitamente si scia fino a metà aprile e si sale tra muri di neve)


    CAMPO IMPERATORE (vedi Majelletta, solo che normalmente si scia fino al primo maggio)


    CAMPO FELICE (una nota ghiacciaia dove le temperature superano spesso i -20)


    OVINDOLI (webcam della parte alta che PARTE da 1800)


    ROCCARASO (detta anche rokkaido per le note incursioni da est, che portano metrate di neve soffice e fresca)


    TERMINILLO (qui siamo all'inquadratura della cima dai 1800 del rifugio sebastiani, le piste sono più sotto... due anni fa il 29 di aprile, al rifugio c'erano ancora muri di neve alt tre metri)







    Le cause?? Certo il GW, e tutto quel che volete... però raramente s'è vista una configurazione METEOROLOGICA tanto sfavorevole come quella vista quest'anno: l'unica neve caduta ai primi di dicembre è stata completamente lavata da una sciroccata epocale prenatalizzia. Poi solo rare spolveratine senza accumuli (per troppo vento) subito bruciate da rimonte altopressorie monstre.

    VP extraforte, Canadese strapotente tanto da spingere l'HP a chiudere la porta atlantica (quantomeno alle ns. latitudini), Siberiano assente (zero ingressi da est), discese adriatiche sempre con est shift, HP peraltro caldissima visto lo stazionare sopra il nordafrica... peggio era non impossibile, ma difficile.

    Annata di M.... senza se e senza ma.
    Ultima modifica di MAXINMARE; 19-02-2020 alle 09:10 AM.

  18. Lo skifoso MAXINMARE ha 3 Skife:


  19. #29

    Predefinito

    Io ricordo che nel '12 ho fatto la settimana bianca a Colfosco e smettevamo di sciare a orari inguardabili, tipo le 14, 14:30, perchè la neve era frappè e c'era il serio rischio di farcisi del male.

  20. #30

    Predefinito

    Con una media delle temperature di circa 0.7 gradi, in Svizzera l’inverno meteorologico – che corrisponde ai mesi di dicembre, gennaio e febbraio - terminerà molto probabilmente come il più caldo dall’inizio delle misure avvenuto nel 1864.
    https://www.meteosvizzera.admin.ch/h...ekordkurs.html

Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •