Pagina 4 di 9 PrimoPrimo 123456789 UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 128

Discussione: Slow Ski, solo passato o anche un futuro?

  1. #46

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ANDREA GAS 23 Vedi messaggio
    Allegato 72405

    Io ho casa ad Argentera (CN) stazione che non riesce (al momento e non per sempre spero) a sopravvivere,
    Tu hai casa ad arge e davvero non riesci a sentire la nostalgia di quando era in funzione?
    Scherzo naturalmente, immagino di sì. Io al tuo posto sarei devastato dal dolore e dai ricordi delle sciate più belle, le sciate slow nella propria home resort non possono essere che le migliori, quelle che lasciano il segno indelebile. In un posto come arge poi...

    Comunque io sono nella stessa tua identica situazione, ti dirò che la riapertura della mia slow, la baratterei con la chiusura di tutti i caroselli del mondo...

  2. Lo skifoso Vettore2480 ha 3 Skife:


  3. #47

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    Tu hai casa ad arge e davvero non riesci a sentire la nostalgia di quando era in funzione?
    Scherzo naturalmente, immagino di sì. Io al tuo posto sarei devastato dal dolore e dai ricordi delle sciate più belle, le sciate slow nella propria home resort non possono essere che le migliori, quelle che lasciano il segno indelebile. In un posto come arge poi...

    Comunque io sono nella stessa tua identica situazione, ti dirò che la riapertura della mia slow, la baratterei con la chiusura di tutti i caroselli del mondo...
    Ho nostalgia dei tempi recenti, anche solo dello scorso anno, ma non degli anni 80 era una bolgia disumana, col senno di poi nonostante sia molto più appassionato oggi di quando ero bambino, mai e poi mai andrei a sciare se dovessi farlo in quelle condizioni.
    Una via di mezzo tra una seggio per pochi intimi e lo sciame di api sarebbe l'opzione migliore :)

  4. Skife per ANDREA GAS 23:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #48

    Predefinito

    Io skio slow e local per la maggior parte e lo preferisco per una lunga serie di motivi.

    Questo we sono andato in trasferta con lo skiclub al tonale...ho fatto il pomeridiano il sabato, 12.30-16.30, complice anche che in pista mi stanco il triplo che fuori, ma alla sera ero brasato...mi mancavano i 15 min di ripiglio in seggio tra una pista e l'altra...5min sono troppo pochi, non riesco nemmeno a girarmi la paglia e dare una boccata alla fiasca...

    domenica ero su alle 7.30. Dalle 8 alle 9 a manetta sul millerughe...già strinato alle 9 ma per fortuna che dalle 9 alle 11 mi son fermato a guardare la gara se no non avrei retto il proseguio...infatti poi di nuovo a skiare con tutto il club fino alle 14...altre tre ore non stop ed ero di nuovo fulminato...

    per non parlare della quantità di gente in pista, chiaro che se l'impianto carica 2400p/h, fai 2 min di coda ma poi li ritrovi tutti in pista, o fuori che è peggio...anche no grazie. Preferisco fare un terzo delle discese ma con molta meno gente attorno che il contrario.

    Una volta per fare una discesa nel cantiere ti ci voleva quasi una mattinata intera, e farne due in una giornata era già un successo.
    Lo scorso 5maggio non ricordo se abbiamo fatto 5 o 6 giri nella stessa giornata...di base eravamo 4 gatti(in relazione alla capienza del luogo), ma tutto l'alveo e la sgualdrina sono stati arati in meno di 6h.

    Quando feci il Sellaronda per la prima volta avevo forse 10 anni o poco più, ovvero almeno 25 anni fa. Ci volveva un giorno intero per completare il giro, oggi si riesce a farne due nello stesso giorno ed avanza ancora del tempo.

    Mi rendo anche conto che la massa questo vuole, e ben venga così la si concentra li e non la si trova altrove...peccato però che le stazioni slow non riescono ad attrarre a sufficenza, sono spessissimo mal governate, e perle assolute come argentera ed altre che sono sull'orlo del baratro arrancano ed affondano teribilmente...

    Concordo anche con Andrea gas, negli anni novanta anche posti come Valcanale facevano il sold out, oggi le piccole devono darsi una sveglia e affidarsi ad amministratori capaci. Purtroppo, tolti pochissimi casi virtuosi, vedo parecchie carenze

  7. Lo skifoso Jms-1 ha 5 Skife:


  8. #49

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    I

    Concordo anche con Andrea gas, negli anni novanta anche posti come Valcanale facevano il sold out, oggi le piccole devono darsi una sveglia e affidarsi ad amministratori capaci. Purtroppo, tolti pochissimi casi virtuosi, vedo parecchie carenze
    Sono d'accordo sul fatto che le piccole stazioni debbano essere ben gestite per far meglio, esempi in questo senso da noi nel cuneese ci sono come ad esempio S. Giacomo, Viola Oppure nel torinese la ormai nota Prali, il mio ragionamento però era più che altro sul fatto che lo slow ski dei tempi d'oro, evocato dal blogger fosse più che altro crowded ski e la lentezza era una conseguenza più che una scelta.

    @vettore per Arge speriamo dai, speriamo che il fatto che sia una delle poche stazioni del Cuneese che permette di sciare spesso solo con neve naturale possa essere la sua salvezza..
    Io continuo andarci ad Arge e sto sciando a La Condamine al di là del confine, un posto veramente carino, molto intimo e molto slow :)

  9. Skife per ANDREA GAS 23:


  10. #50

    Predefinito

    Guarda, l'articolo di quei vecchi scarponi non l'ho neanche letto perchè mi interessa molto poco ascoltare quel genere di opinioni...

    Però sono perfettamente d'accordo con te, nei novanta lo ski era quello. Non vi erano di fatto alternative ed era anche parecchio affollato, ovunque.

    Perfino Valcanale, morta e sepolta da un bel po, faceva il sold out. Con parecchi pulman che salivano, su una strada che a tratti manco passano due macchine.

    Oggi nella stessa zona lo ski arranca a fare numeri sufficenti alla sopravvivenza, se è indiscutibile vi sia stato un calo enorme, è altrettanto vero che in molti soffrono oggi sopratutto a causa delle gestioni arrabattate, non professionali, criminali a volte.

    Già la maggior parte delle stazioni minori sono condannate dal clima..Soltanto attraverso gestioni virtuose e capaci possono pensare di tirare a campare per un po ancora, altrimenti rischi grosso.

    Sinceramente sono molto dispiaciuto per Argentera, un posto magico e spero si possa rialzare, ma se è caduta lei(tra le migliori come offerta ski) figurarsi quelle appena appena meno attraenti.

  11. Skife per Jms-1:


  12. #51

    Predefinito

    L'altro ieri mi sono proprio reso conto che io sono solo a favore dello slow ski. Ho sciato con due conoscenti che sono venuti a trovarmi:
    Base degli impianti circa 40 cm di neve fresca sole, temperature gradevoli, programma della giornata: pascolare per i fuori pista della zona senza fare nulla di pericoloso visto il pericolo valanghe non sottovalutatile.
    Persa la prima cabina, per via di miei impegni lavorativi, vedo i miei compagni che stolgono il naso perché dovranno attendere 10 minuti per la prossima... arrivati in cima faccio una ventina di curve in neve intonsa, mi fermo vedo arrivare i miei soci e capisco che non hanno intenzione di fermarsi, cosi una seconda volta.. risultato 1000mt secchi di dislivello senza fermarsi, arrivati alla base uno di questi toglie gli sci e comincia letteralmente a correre verso la funivia... fino li tutto ok, poi mentre risaliamo gli faccio notare che bella stalla che avevamo passato sciando e che ci saremmo poi potuti fermare li a bere qualcosa più tardi, mi guardano basiti, hanno intenzione solo ed esclusivamente di sciare, panorami, ambiente e di tutto il resto non gliene frega un bel niente... a fine giornata facevano in conto dei mt di dislivelli fatti... a me ha proprio dato fastidio, per me lo sci e la montagna sono una cosa unica e ne apprezzo ogni sfaccettatura.... viva lo slow ski.!


  13. #52

    Predefinito

    Ho letto...
    Tuttavia la rivoluzione della sciancratura ha forse favorito i principianti, ma non certo gli sciatori avanzati.
    Oggi, in una settimana fai le rosse, quando un tempo con i tavoloni 2.10 ci volevano due stagioni...
    Per esperienza, quello che è stato veramente snaturato è stato lo skialp, quello sì che ha perso lo smalto della tradizione e della meditazione.
    I mazzinga c'erano con gli sci dritti come ci sono adesso...
    boh.

  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #53

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da vendul Vedi messaggio
    L'altro ieri mi sono proprio reso conto che io sono solo a favore dello slow ski. Ho sciato con due conoscenti che sono venuti a trovarmi:
    Base degli impianti circa 40 cm di neve fresca sole, temperature gradevoli, programma della giornata: pascolare per i fuori pista della zona senza fare nulla di pericoloso visto il pericolo valanghe non sottovalutatile.
    Persa la prima cabina, per via di miei impegni lavorativi, vedo i miei compagni che stolgono il naso perché dovranno attendere 10 minuti per la prossima... arrivati in cima faccio una ventina di curve in neve intonsa, mi fermo vedo arrivare i miei soci e capisco che non hanno intenzione di fermarsi, cosi una seconda volta.. risultato 1000mt secchi di dislivello senza fermarsi, arrivati alla base uno di questi toglie gli sci e comincia letteralmente a correre verso la funivia... fino li tutto ok, poi mentre risaliamo gli faccio notare che bella stalla che avevamo passato sciando e che ci saremmo poi potuti fermare li a bere qualcosa più tardi, mi guardano basiti, hanno intenzione solo ed esclusivamente di sciare, panorami, ambiente e di tutto il resto non gliene frega un bel niente... a fine giornata facevano in conto dei mt di dislivelli fatti... a me ha proprio dato fastidio, per me lo sci e la montagna sono una cosa unica e ne apprezzo ogni sfaccettatura.... viva lo slow ski.!
    Se puoi dirci dove ci sono in questa lunga estate calda i 40cm di fresca mi faresti un bellissimo favore

  16. #54

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    Tu hai casa ad arge e davvero non riesci a sentire la nostalgia di quando era in funzione?
    Scherzo naturalmente, immagino di sì. Io al tuo posto sarei devastato dal dolore e dai ricordi delle sciate più belle, le sciate slow nella propria home resort non possono essere che le migliori, quelle che lasciano il segno indelebile. In un posto come arge poi...

    Comunque io sono nella stessa tua identica situazione, ti dirò che la riapertura della mia slow, la baratterei con la chiusura di tutti i caroselli del mondo...
    La mia slow station ha riaperto lo scorso anno, una micro stazione nella Marsica,un impianto ( ora una seggiovia biposto, all' epoca uno skilift ) e 3 piste, era chiusa da 20 anni ed è il posto dove ho messo gli sci per la prima volta, nel 1971.
    Non ti nascondo che è stato emozionante tornare a sciare li dopo tanto tempo, tanti ricordi, ritrovare gli amici di una vita etc., però il confronto con i bei tempi andati è stato impietoso.
    Ora sali in 1\3 del tempo con una nuova seggiovia, prima con uno skilift che, fino alla fine degli anni 80 era diesel, puzzava e faceva rumore, si fermava ogni 5 minuti e restavi appeso a fracassarti gli zebedei, in epoca di boom facevi 40 minuti di fila per 5 di discesa, la pista blu era una stradina larga ( stretta ) c.a 10 metri che correva nel bosco, ogni tre alberi trovavi uno spazzanevista incerto abbracciato ad un faggio, ora è larga 40 metri, è stata allungata e ne hanno aumentato la pendenza, le altre due piste sono state lo stesso livellate ed allargate, c'è un battipista recente che liscia e fresa bene, prima era una specie di trattore che lasciava segni di cingoli ovunque.
    La strada veniva pulita dal vecchio unimog del comune, un residuato bellico lasciato dagli austriaci dopo la roboante vittoria di Caporetto, senza spargisale, sul manto asfaltato rimaneva un palmo di neve gelata ed ogni tanto qualcuno andava di sotto, per salire servivano le catene, sistematicamente c'era chi le montava male e si bloccava creando file infinite, ora si usa un moderno spazzaneve con lo spargisale e ci sono le gomme termiche.
    Il progresso non è inutile, nessuno andrebbe a sciare, oggi, guidando una vecchia fiat 1100 senza fare l' autostrada, le stazioni piccole sono belle e divertenti ma, per fortuna non sono più come 30 anni fa e sono sicuro che chi ha scritto quell' articolo non scia vestito come Cuche il giorno dell' addio alle gare e non arrampica usando una corda di canapa di 10 cm di diametro.

  17. Lo skifoso 66luca ha 3 Skife:


  18. #55

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sach1980 Vedi messaggio
    Se puoi dirci dove ci sono in questa lunga estate calda i 40cm di fresca mi faresti un bellissimo favore
    Quest’inverno Sulla cresta principale delle Alpi la neve non è certamente mancata, poi con il caldo che puntualmente arriva il giorno dopo resta pochi giorni e si assottiglia parecchio... comunque anche oggi che sono 4 giorni che non nevica e sta facendo caldo la polvere qui c’è... basta allargare gli orizzonti. L’altro giorno c’erano 30 cm giusto giusto qui davanti a casa mia (sono in mezzo alle case e c’è sempre un po’ meno neve che nei prati) e una quarantina alla partenza degli impianti

    - - - Updated - - -

    [QUOTE=Sach1980;2177011]Se puoi dirci dove ci sono in questa lunga estate calda i 40cm di fresca mi faresti un bellissimo favore [/
    Queste sono le nevicate misurate ogni 24h qui in paese, molto al di sotto della media, ma un po’ di volte 30/50 cm per evento li ha fatti

  19. #56

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ANDREA GAS 23 Vedi messaggio
    Sono d'accordo sul fatto che le piccole stazioni debbano essere ben gestite per far meglio, esempi in questo senso da noi nel cuneese ci sono come ad esempio S. Giacomo, Viola Oppure nel torinese la ormai nota Prali, il mio ragionamento però era più che altro sul fatto che lo slow ski dei tempi d'oro, evocato dal blogger fosse più che altro crowded ski e la lentezza era una conseguenza più che una scelta.

    @vettore per Arge speriamo dai, speriamo che il fatto che sia una delle poche stazioni del Cuneese che permette di sciare spesso solo con neve naturale possa essere la sua salvezza..
    Io continuo andarci ad Arge e sto sciando a La Condamine al di là del confine, un posto veramente carino, molto intimo e molto slow :)
    OT: meglio se non penso a quanto mi manca Argentera, ho un groppo che proprio non vuole andar giù.









    fine OT

  20. Lo skifoso Wester ha 2 Skife:


  21. #57

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    Tu hai casa ad arge e davvero non riesci a sentire la nostalgia di quando era in funzione?
    Scherzo naturalmente, immagino di sì. Io al tuo posto sarei devastato dal dolore e dai ricordi delle sciate più belle, le sciate slow nella propria home resort non possono essere che le migliori, quelle che lasciano il segno indelebile. In un posto come arge poi...

    Comunque io sono nella stessa tua identica situazione, ti dirò che la riapertura della mia slow, la baratterei con la chiusura di tutti i caroselli del mondo...
    Allora sinceramente spero che non accada mai.

    - - - Updated - - -

    Io ho iniziato a sciare nel 1960 o forse il 1959, mi ricordo le code immense, gli skilift ad ancora lunghi e ripidi, le piste ghiacciate, pitre e lastre, neve bella quasi mai. Con gli anni qualcosa è cambiato, e finalmente, negli ultimi 20 anni si è passati a un mondo meraviglioso di sci. Prima mi piaceva e sciavo ma era una faticaccia e molto più stancante. Oggi finalmente oltre che meraviglioso sciare è rilassante, è anche piacevole e molto meno stancante e scio molto più adesso a 65 anni e più, di quando ero ragazzo. E faccio molta meno fatica. Non tornerei indietro per tutto l'oro del mondo. Viva i caroselli, la neve sparata e il millerighe.

  22. #58

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Allora sinceramente spero che non accada mai.

    - - - Updated - - -

    Non tornerei indietro per tutto l'oro del mondo. Viva i caroselli, la neve sparata e il millerighe.
    Ma soprattutto non rinuncerei agli sci larghi, al rocker ed agli sci carving eccc... insomma alle molte innovazioni che hanno reso lo sci "più facile" (ma poi è veramente così??) ma soprattutto più divertente e stimolante

  23. Skife per ANDREA GAS 23:


  24. #59

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    ...in epoca di boom facevi 40 minuti di fila per 5 di discesa, la pista blu era una stradina larga ( stretta ) c.a 10 metri che correva nel bosco, ogni tre alberi trovavi uno spazzanevista incerto abbracciato ad un faggio...
    Quando dico che per certi versi rimpiango lo slow ski, faccio riferimenti allo ski, non alla vendemmia...

    Insomma, Arge, Prali, Oropa... o per i pistaioli magari, non so... lagorai-brocon, per capirsi... anche La Grave è Slow Ski per molti versi...

    Io ad esempio rimpiango Frontignano, non Forca Canapine.
    Frontignano è quello nella foto sotto, nostre tracce del 2003 (tra l’altro non propriamente “slow”).
    Per fare quella discesa: 20 minuti di monoposto, 5 minuti di skilift (quando non era scassato), 20 minuti di pelli, poi 25 minuti di pelli di rientro. Va via mezza mattinata ok, ma la discesa vale più ...di 3gg settimana al Cermis sul piallato?


  25. Lo skifoso Vettore2480 ha 6 Skife:


  26. #60

    Predefinito

    Sciare slow ski in un buco vintage, macinare km sulle piste millerighe di sconfinati caroselli moderni, passare l'intera giornata a mangiare e prendere il sole al rifugio... ognuno fa quel cacchio che gli pare.

    Il pensare che il proprio modo di intendere lo sci è più puro e degno di quello degli altri, oltre a essere ridicolo, denota pure tanta spocchia.

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    Lo scorso 5maggio non ricordo se abbiamo fatto 5 o 6 giri nella stessa giornata...di base eravamo 4 gatti(in relazione alla capienza del luogo), ma tutto l'alveo e la sgualdrina sono stati arati in meno di 6h.
    Una perla del correttore automatico? O espressione gergale dai significato a me ignoto?
    Più che di (slow) ski pare che tu stia descrivendo una sessione di gang bang
    Citazione Originariamente scritto da ANDREA GAS 23 Vedi messaggio
    Ma purtroppo non c'è la passione, ma quella più di tanto non è mai esistita.. Per questo oggi le località Sciistiche più ricche ed organizzate possono permettersi di offrire attrattive collaterali che attirano tutti soprattutto a chi dello sci interessa ben poco, ma non vuole farsi mancare nulla in settimana bianca, a parte forse le ore di sci
    E vabbè, che male c'è se uno si vuole dedicare anche in via esclusiva a tali attività collaterali?

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    Per fare quella discesa: 20 minuti di monoposto, 5 minuti di skilift (quando non era scassato), 20 minuti di pelli, poi 25 minuti di pelli di rientro. Va via mezza mattinata ok, ma la discesa vale più ...di 3gg settimana al Cermis sul piallato?
    La poni come una domanda retorica, ma in realtà è una domanda senza senso: a ognuno la sua tazza di tè...

  27. Lo skifoso subsahara ha 3 Skife:


Pagina 4 di 9 PrimoPrimo 123456789 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •