icona Skitags: Breuil - Cervinia [70]

Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 62

Discussione: Cervinia.....sempre un pizzico di delusione

  1. #31

    Predefinito aggiungo....

    aggiungo qualcosa...che in una prima frettolosa lettura può non essere chiara(come oramai moda a leggere i social...solo i titoli e non approfondire....nei forum di solito si approfondisce)

    QUINDI...post del 2005..inizio 2005 quindi...stagione invernale 2004 2005...
    se non sbaglio...e non sbaglio rieleggendo bene le critiche(giuste) al comprensorio...in quella stagione eravamo ancora agli anni 80.....

    a valtournenche ancora tutti skilift...tutti tolti in quella estate e sostituiti con 3 seggiovie...(con annesso impianto di innevamento sulla quasi totalità compreso il pistone...in pratica si è guadagnato il lato di valtournenche...che era quasi emarginato....

    dal centro di cervinia partivano i numerosissimi skilift....tolti nel 2006...
    di conseguenza ancora presenti la seggiovia plan torrette e rocce bianche....
    in pratica i due estremi del comprensorio erano tagliati fuori come impianti....e molto obsoleti.
    Oggi in pratica per uno sciatore è tutto diverso,comodo innevato tutto anche artificialmente...si tiene aperto il rientro sul cretaz fino a chiusura a maggio....eccetera eccetera....

  2. Lo skifoso marcolski ha 3 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marcolski Vedi messaggio
    aggiungo qualcosa...che in una prima frettolosa lettura può non essere chiara(come oramai moda a leggere i social...solo i titoli e non approfondire....nei forum di solito si approfondisce)
    Bravo boss...

    È bello sentir qualcuno così appassionato della località che frequenta

  5. Skife per el posta sempar lu:


  6. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    No.
    In 13 anni ne son cambiate di cose.
    Soprattutto per chi deve "esercire" e manuntenere l'impianto.
    certamente a me sciatore che non esercito e non manutengo mi risultano due impianti identici, nel 2006-2009 come oggi

    non mi risulta nemmeno frequente sostituire una seggiovia ad ammorsamento dopo 10 anni, solo perché il nuovo è meglio da gestire...

  7. #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    certamente a me sciatore che non esercito e non manutengo mi risultano due impianti identici, nel 2006-2009 come oggi

    non mi risulta nemmeno frequente sostituire una seggiovia ad ammorsamento dopo 10 anni, solo perché il nuovo è meglio da gestire...
    Si, hai ragione, mi sono sbagliato.

  8. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marcolski Vedi messaggio
    aggiungo qualcosa...che in una prima frettolosa lettura può non essere chiara(come oramai moda a leggere i social...solo i titoli e non approfondire....nei forum di solito si approfondisce)

    QUINDI...post del 2005..inizio 2005 quindi...stagione invernale 2004 2005...
    se non sbaglio...e non sbaglio rieleggendo bene le critiche(giuste) al comprensorio...in quella stagione eravamo ancora agli anni 80.....

    a valtournenche ancora tutti skilift...tutti tolti in quella estate e sostituiti con 3 seggiovie...(con annesso impianto di innevamento sulla quasi totalità compreso il pistone...in pratica si è guadagnato il lato di valtournenche...che era quasi emarginato....

    dal centro di cervinia partivano i numerosissimi skilift....tolti nel 2006...
    di conseguenza ancora presenti la seggiovia plan torrette e rocce bianche....
    in pratica i due estremi del comprensorio erano tagliati fuori come impianti....e molto obsoleti.
    Oggi in pratica per uno sciatore è tutto diverso,comodo innevato tutto anche artificialmente...si tiene aperto il rientro sul cretaz fino a chiusura a maggio....eccetera eccetera....

    proprio perchè la discussione è vecchia, e basandosi su quanto ad oggi fatto .....direi che è giusto dire (per dare un senso a queta discussione) quello che non funziona e che purtroppo non funzionerà per parecchio tempo (probabilmente mai)...impianti progetti e decoro pubblico......

  9. #36

    Predefinito

    In due parole:
    cervino bellissimo
    paese (se così si può chiamare) orrendo
    piste lunghe, ma assolutamente poco impegnative
    per fortuna c'è Zermatt

  10. #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da big-powder Vedi messaggio
    In due parole:
    cervino bellissimo
    paese (se così si può chiamare) orrendo
    piste lunghe, ma assolutamente poco impegnative
    per fortuna c'è Zermatt

    Zermatt fa parte del comprensorio...
    Ormai si ragiona in una cosa sola..sopravvivenza per Cervinia....vero ma anche noi Italia a zermatt serviamo...più di quello che noi obsoleti ignoranti crediamo.

    Se vari gruppi svedesi con dietro Spa...con piani a 50 anni...hanno investito a Cervinia........un motivo valido vi sarà...
    Tempo al tempo.
    Infatti questo post del 2005 rapportato a oggi fa tenerezza.
    Veniteci a Cervinia...magari a sciare con me e malati come me...
    Vi sorprenderete.

  11. Skife per marcolski:


  12. #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da big-powder Vedi messaggio
    piste lunghe, ma assolutamente poco impegnative
    Io 'sta cosa continuo a non capirla, ma voi quando andate a Cervinia vi mettete a fare avanti-indre da Bontadini al Cretaz?

    Guardate che c'è anche Pancheron, Cielo Alto, Goillet, Bec Carrè... ok, non sarà La Thuile, ma parlarne come se fosse il Mottarone solo perché a Plan Maison c'è un megacampetto è un po' limitante...
    Ultima modifica di Max Depo; 20-09-2019 alle 02:09 PM. Motivo: ho sbagliato a scrivere Bontadini....

  13. Lo skifoso Max Depo ha 2 Skife:


  14. #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da big-powder Vedi messaggio
    In due parole:
    cervino bellissimo
    paese (se così si può chiamare) orrendo
    piste lunghe, ma assolutamente poco impegnative
    per fortuna c'è Zermatt
    In duecento parole da chi ci è stato varie volte dal 91 in poi.

    Il Cervino è bellissimo da tutte le angolazioni (Cervinia e Zermatt), ma a Cervinia è incombente da matti, seppure forse il profilo da Zermatt è il più particolare, Cervinia lo ha molto più "in paese".

    Il paese è orrendo...beh non sarei cosi d'accordo. Rispetto a una volta, ha un centro pedonale con bei locali. Molti hotel hanno rifatto le facciate e sono gradevoli e alcuni anche belli. Non molti paesi turistici in giro per le Dolomiti e le Alpi hanno il corso pedonale: Cortina, Moena, Ortisei, Courmayeur, San Martino e poi? Gli altri sono case e hotel lungo strade più o meno trafficate. Quindi Cervinia rientra nell'elite di quelli che il corso ce l'hanno.

    Piste lunghe e anche impegnative (come qualcuno ha già fatto notare). Se Zermatt fosse in Italia avrebbe metà dei km di piste che ha in Svizzera (perchè molte piste sono stradine che in Italia non sarebbero omologabili). Quindi ok Zermatt anche a me piace da morire e ci vado sempre e prendo l'internazionale tutti i giorni subito dall'inizio (non sto certo a "poracciare" comprando giorno per giorno guardando le previsioni che va a finire che poi non ci vai mai, poi sei sul plateau e a malincuore ridiscendi verso l'italia...), però diamo a Cesare quel che è di Cesare, molte piste che ci sono di là non sono neppure piste, altre sono belle come lo sono quelle italiane.

    E poi a Cervinia(ITA) si mangia da dio e lo sanno anche quelli che vanno in hotel a Zermatt, ma poi vengono di qua a pranzo. Di là se mangi bene spendi molto sennò a prezzi med italiani mangi molto peggio.

  15. Lo skifoso mauropd ha 4 Skife:


  16. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio
    In duecento parole da chi ci è stato varie volte dal 91 in poi.

    Il Cervino è bellissimo da tutte le angolazioni (Cervinia e Zermatt), ma a Cervinia è incombente da matti, seppure forse il profilo da Zermatt è il più particolare, Cervinia lo ha molto più "in paese".

    Il paese è orrendo...beh non sarei cosi d'accordo. Rispetto a una volta, ha un centro pedonale con bei locali. Molti hotel hanno rifatto le facciate e sono gradevoli e alcuni anche belli. Non molti paesi turistici in giro per le Dolomiti e le Alpi hanno il corso pedonale: Cortina, Moena, Ortisei, Courmayeur, San Martino e poi? Gli altri sono case e hotel lungo strade più o meno trafficate. Quindi Cervinia rientra nell'elite di quelli che il corso ce l'hanno.

    Piste lunghe e anche impegnative (come qualcuno ha già fatto notare). Se Zermatt fosse in Italia avrebbe metà dei km di piste che ha in Svizzera (perchè molte piste sono stradine che in Italia non sarebbero omologabili). Quindi ok Zermatt anche a me piace da morire e ci vado sempre e prendo l'internazionale tutti i giorni subito dall'inizio (non sto certo a "poracciare" comprando giorno per giorno guardando le previsioni che va a finire che poi non ci vai mai, poi sei sul plateau e a malincuore ridiscendi verso l'italia...), però diamo a Cesare quel che è di Cesare, molte piste che ci sono di là non sono neppure piste, altre sono belle come lo sono quelle italiane.

    E poi a Cervinia(ITA) si mangia da dio e lo sanno anche quelli che vanno in hotel a Zermatt, ma poi vengono di qua a pranzo. Di là se mangi bene spendi molto sennò a prezzi med italiani mangi molto peggio.
    Scusa, ma quale sarebbe il corso di san martino? Mi sembra sia costruito tutto lungo la strada

  17. #41

    Predefinito

    Il confronto tra Zermatt e Cervinia è paesaggisticamente, urbanisticamente, e sciisticamente improponibile. (Gastronomicamente i rapporti si invertono, almeno a parità di prezzo).

    Tra le due località ho fatto tre settimane bianche (due a Valtournanche e una a Zermatt) e diversi weekend lunghi, ma devo dire che l'unica attrattiva di Cervinia rispetto a Zermatt sono i prezzi: Cervinia è la versione low-cost per chi vuole sciare con vista sul Cervino.

    Anche sciisticamente le due località non sono paragonabili e faccio fatica a capire chi si lamenta delle tante stradine di Zermatt (che ci sono solo per collegare i tre settori Gornergrat, Rothorn, e Teodulo). O forse parlate di piste "troppo" strette? In ogni caso, non credo che si possa mettere in discussione il fatto che le piste di Cervinia siano piuttosto facili. Tracciati come quelli di Stockhorn, Rothorn, e Schwarzsee a Cervinia non ne trovate.

    PS: ho visto citare Goillet: davvero una bella pista, non ripidissima ma un bel tracciato con bei cambi di pendenza. Un solo problema: la seggiovia due posti. Bella anche la pista di rientro a Valtournanche e la zona Panacheron.

  18. Skife per rebelott:


  19. #42

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bottosso Vedi messaggio
    Scusa, ma quale sarebbe il corso di san martino? Mi sembra sia costruito tutto lungo la strada
    Hai perfettamente ragione, quindi uno in meno.
    L'ho citata perchè, comunque, al pomeriggio e sera diventa isola pedonale con strada chiusa e deviazione del traffico su un altra strada.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    Il confronto tra Zermatt e Cervinia è paesaggisticamente, urbanisticamente, e sciisticamente improponibile. (Gastronomicamente i rapporti si invertono, almeno a parità di prezzo).

    Tra le due località ho fatto tre settimane bianche (due a Valtournanche e una a Zermatt) e diversi weekend lunghi, ma devo dire che l'unica attrattiva di Cervinia rispetto a Zermatt sono i prezzi: Cervinia è la versione low-cost per chi vuole sciare con vista sul Cervino.

    Anche sciisticamente le due località non sono paragonabili e faccio fatica a capire chi si lamenta delle tante stradine di Zermatt (che ci sono solo per collegare i tre settori Gornergrat, Rothorn, e Teodulo). O forse parlate di piste "troppo" strette? In ogni caso, non credo che si possa mettere in discussione il fatto che le piste di Cervinia siano piuttosto facili. Tracciati come quelli di Stockhorn, Rothorn, e Schwarzsee a Cervinia non ne trovate.

    PS: ho visto citare Goillet: davvero una bella pista, non ripidissima ma un bel tracciato con bei cambi di pendenza. Un solo problema: la seggiovia due posti. Bella anche la pista di rientro a Valtournanche e la zona Panacheron.
    Non parlo delle piste di collegamento. Parlo della pista di rientro da Shwarzsee (52) dopo la partenza della seggiovia Hirli fino a Furi, e delle due piste che rientrano a Zermatt, la 1 e la 2, se non erro, oltre a quella che da Furi scende a Zermatt(50). O quella che dalla seggiovia Furgsattel scende a Furrg (la 69) piatta come poche...una pista panoramicissima che di sicuro però non è così divertente)

    Poi la pista 44 che scende da Hohtalli pur meravigliosa, non si può certo definire larga: permette praticamente di sciare su un'unica linea fino all'incrocio con la 29. Poi la 6, la parte bassa della 26. insomma tante e tante strade che non sono considerabili piste appieno, pur percorrendo luoghi meravigliosi.

    Sono tutte piste di lunghezza chilometrica, quindi quando si fa il computo delle piste pesano eccome.

    Detto questo Zermatt è un posto di classe veramente meraviglioso, uno dei primi dieci posti al mondo a mio parere (ma non lo sarebbe senza la parte italiana). Cervinia è sicuramente la versione Low Cost.
    Però non la butterei via così a cuor leggero, e secondo me fare la vacanza a Valtournanche non è, comunque, come farla a Cervinia. Per carita, più carina esteticamente per la qualità delle costruzioni, ma comunque senza un vero e proprio centro, lungo una strada e più lontano, infine, dal fulcro del comprensorio, sciisticamente parlando.

  20. #43

    Predefinito

    il discorso piste piatte va contestualizzato nei gusti delle persone

    la maggioranza degli skifosi vedo che privilegia la pista tecnica e il gesto atletico

    io invece privilegio il godere dei panorami mentre scendo, ed ecco che il piattume della 69 diventa un godimento estremo, perché alzi gli occhi al Cervino e resti senza fiato

    un altro esempio, quando esci dal tunnel del piccolo Cervino, sarà già una pista quella stradetta che porta al plateau!!! ma hai una panoramica di una bellezza tale da avere pochi eguali

    comunque di piste larghe e/o ripide se me trovano in abbondanza, basta volerle cercare

  21. #44

    Predefinito

    Dimenticate il Cielo Alto anche.
    Comunque in fatto di oaesaggi vince Zermatt, in fatto di tecnicitá c è poca competizione, chi alloggia in val d aost sa la differenza tra la Thuile e Matterhorn. E quello che c è su uno non lo si trova uguale sull altro

  22. #45

    Predefinito

    Io frequento Cervinia da tantissimi anni e quello che proprio non riesco a capire e' perche' hanno fatto il busto di Mike e non quello di Marcolski.......e' sempre una delusione.

  23. Lo skifoso 66luca ha 7 Skife:


Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo



Discussioni simili

  1. Delusione SKIPASS ...
    Da XXXAleXXX nel forum Report e fotoreportage
    Risposte: 62
    Ultimo messaggio: 03-10-2008, 05:16 PM
  2. delusione Warren Miller
    Da smogdrake nel forum Riviste, libri, siti, trailer, ski-video e dvd
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 28-11-2007, 09:43 PM
  3. Nuovi stockli: delusione??
    Da mattia nel forum Chiedo consiglio, discussioni attrezzatura, sci, scarponi, bastoncini, preparazione e manutenzione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 25-07-2007, 06:43 PM
  4. Delusione Rocca
    Da Vonreiter nel forum DISCUSSIONI GENERALI
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 22-02-2007, 12:23 PM
  5. Gressoney delusione, ma...
    Da xbomber nel forum Fuoripista, freeride e scialpinismo
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 31-01-2006, 10:08 PM

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •