Pagina 2 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 50

Discussione: Consigli SCI pista/fuoripista

  1. #16

    Predefinito Consigli SCI pista/fuoripista

    Se vuoi fare fuoripista e sino ad ora hai avuto pessime esperienze devi deciderti a saltare il fosso.
    Cerco di spiegarmi anche se si rischia di andare per le lunghe e non uscirne fuori (è il termine corretto)
    Se ti sei trovato male perché hai avuto problemi di galleggiamento, hai avuto la spiacevole sensazione di essere finito sui binari del tram, è perché avevi sci stretti, non avevi sufficiente tecnica e probabilmente la neve non era neppure delle migliori per iniziare.
    La cosa più sensata sarebbe quella di provare noleggiando ma capisco la noia e a volte la difficoltà di trovare gli sci che si pensava di usare.
    Se vuoi comprare, allora, come ho scritto prima: salta il fosso e non andare su vie di mezzo. Servono ad una minkia. Nella smossa e nella neve primaverile, in pista, se hai una decente preparazione fisica e tecnica vai anche con dei GS. Così come vai con dei GS anche a bordo pista quando questo è battuto dagli sciatori. Non hai bisogno di uno sci da 80/90 cm magari con struttura pistaiola, peso imbarazzante e agilità da bradipo.
    Hai viceversa bisogno di uno sci giocherellone, intuitivo, abbastanza leggero e flessibile. Ma soprattutto uno sci con una buona portanza.
    E questa te la da solo una superficie più ampia data da lunghezza e larghezza.
    Ora non ti sto consigliando dei fattoni da 120 al centro e 1 metro e novanta di lunghezza: non ha senso nè per te nè per gran parte dei resort Alpini nè per la stragrande maggioranza di noi (ovvio, ci sono eccezioni...)
    Mi riferisco a sci che superano i 90 al centro e arrivano ai 95/100/ 102
    Ormai hanno raggiunto livelli costruttivi e di geometrie tali che anche in pista non sfigurano. Certo non sulle nevi ghiacciate e certo non sono adatti ai racemaniaci. Ma se ci si pone il problema del fuoripista, ancorché di prossimità, il genere - a mio avviso - è obbligato.
    Atomic Ben 100
    Black Crows Camox (NO Freebird che è la versione da scialpinismo)
    sono due sci che farebbero al caso tuo. Mi limito a questi perché provati direttamente. Ma ve ne sono decine di altri.
    Ultima modifica di Terios2; 03-01-2020 alle 04:01 PM.

  2. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Terios2 Vedi messaggio
    Se vuoi fare fuoripista e sino ad ora hai avuto pessime esperienze devi deciderti a saltare il fosso.i.
    Mi associo
    St anno mi son regalato gli kead kore da 93
    Testati sotto natale a campiglio giusto un po di attenzione in più sul muro finale della direttissima dello spinale che sui lastroni che si scoprivano a fine giornata saltellavano un po x stringere le curve...fortuna c era tutta da neve spostata su cui andare
    E comunque li ho usati x l 80% in pista x sciare in compagnia
    Ultima modifica di M-dis; 03-01-2020 alle 03:16 PM.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #18

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Terios2 Vedi messaggio
    Se vuoi fare fuoripista e sino ad ora hai avuto pessime esperienze devi deciderti a saltare il fosso.
    Cerco di spiegarmi anche se si rischia di andare per le lunghe e non uscirne fuori (è il termine corretto)
    Se ti sei trovato male perché hai avuto problemi di galleggiamento, hai avuto la spiacevole sensazione di essere finito sui binari del tram, è perché avevi sci stretti, non avevi sufficiente tecnica e probabilmente la neve non era neppure delle migliori per iniziare.
    La cosa più sensata sarebbe quella di provare noleggiando ma capisco la noia e a volte la difficoltà di trovare gli sci che si pensava di usare.
    Se vuoi comprare, allora, come ho scritto prima: salta il fosso e non andare su vie di mezzo. Servono ad una minkia. Nella smossa e nella neve primaverile, in pista, se hai una decente preparazione fisica e tecnica vai anche con dei GS. Così come vai con dei GS anche a bordo pista quando questo è battuto dagli sciatori. Non hai bisogno di uno sci da 80/90 cm magari con struttura pistaiola, peso imbarazzante e agilità da bradipo.
    Hai viceversa bisogno di uno sci giocherellone, intuitivo, abbastanza leggero e flessibile. Ma soprattutto uno sci con una buona portanza.
    E questa te la da solo una superficie più ampia data da lunghezza e larghezza.
    Ora non ti sto consigliando dei fattoni da 120 al centro e 1 metro e novanta di lunghezza: non ha senso nè per te nè per gran parte dei resort Alpini nè per la stragrande maggioranza di noi (ovvio, ci sono eccezioni...)
    Mi riferisco a sci che superano i 90 al centro e arrivano ai 95/100/ 102
    Ormai hanno raggiunto livelli costruttivi e di geometrie tali che anche in pista non sfigurano. Certo non sulle nevi ghiacciate e certo non sono adatti ai racemaniaci. Ma se ci si pone il problema del fuoripista, ancorché di prossimità, il genere - a mio avviso - è obbligato.
    Atomic Ben 100
    Black Crows Camox (NO Freebird che è la versione da scialpinismo)
    sono due sci che farebbero al caso tuo. Mi limito a questi perché provati direttamente. Ma ve ne sono decine di altri.
    Grazie mille per l analisi approfondita!! Quindi secondo te andrebbero bene anche i modelli Armada che mi piacciono moltissimo ?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Terios2 Vedi messaggio
    Se vuoi fare fuoripista e sino ad ora hai avuto pessime esperienze devi deciderti a saltare il fosso.
    Cerco di spiegarmi anche se si rischia di andare per le lunghe e non uscirne fuori (è il termine corretto)
    Se ti sei trovato male perché hai avuto problemi di galleggiamento, hai avuto la spiacevole sensazione di essere finito sui binari del tram, è perché avevi sci stretti, non avevi sufficiente tecnica e probabilmente la neve non era neppure delle migliori per iniziare.
    La cosa più sensata sarebbe quella di provare noleggiando ma capisco la noia e a volte la difficoltà di trovare gli sci che si pensava di usare.
    Se vuoi comprare, allora, come ho scritto prima: salta il fosso e non andare su vie di mezzo. Servono ad una minkia. Nella smossa e nella neve primaverile, in pista, se hai una decente preparazione fisica e tecnica vai anche con dei GS. Così come vai con dei GS anche a bordo pista quando questo è battuto dagli sciatori. Non hai bisogno di uno sci da 80/90 cm magari con struttura pistaiola, peso imbarazzante e agilità da bradipo.
    Hai viceversa bisogno di uno sci giocherellone, intuitivo, abbastanza leggero e flessibile. Ma soprattutto uno sci con una buona portanza.
    E questa te la da solo una superficie più ampia data da lunghezza e larghezza.
    Ora non ti sto consigliando dei fattoni da 120 al centro e 1 metro e novanta di lunghezza: non ha senso nè per te nè per gran parte dei resort Alpini nè per la stragrande maggioranza di noi (ovvio, ci sono eccezioni...)
    Mi riferisco a sci che superano i 90 al centro e arrivano ai 95/100/ 102
    Ormai hanno raggiunto livelli costruttivi e di geometrie tali che anche in pista non sfigurano. Certo non sulle nevi ghiacciate e certo non sono adatti ai racemaniaci. Ma se ci si pone il problema del fuoripista, ancorché di prossimità, il genere - a mio avviso - è obbligato.
    Atomic Ben 100
    Black Crows Camox (NO Freebird che è la versione da scialpinismo)
    sono due sci che farebbero al caso tuo. Mi limito a questi perché provati direttamente. Ma ve ne sono decine di altri.
    Grazie mille per l analisi approfondita!
    Quindi andrebbero bene anche i modelli Armada ? Mi piaccono moltissimo a livello estetico

  5. #19
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Radical 9GS TPX, Atomic Redster PRO 130, Rossignol Experience 84

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da M-dis Vedi messaggio
    Mi associo
    St anno mi son regalato gli kead kore da 93
    Testati sotto natale a campiglio giusto un po di attenzione in più sul muro finale della direttissima dello spinale che sui lastroni che si scoprivano a fine giornata saltellavano un po x stringere le curve...fortuna c era tutta da neve spostata su cui andare
    E comunque li ho usati x l 80% in pista x sciare in compagnia
    Ma ha senso usare quegli sci all'80% in pista? Quello che non ho capito è se il nostro amico cerca un secondo paio di sci (e allora sono d'accordo nel prendere qualcosa di più largo) o se cerca uno sci unico (nel qual caso non andrei oltre i 90 mm). Anche io sono tentato di (ri)provare sci più larghi, ma ho sempre il GS per sciare su neve dura

  6. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marco8 Vedi messaggio
    Ma ha senso usare quegli sci all'80% in pista? Quello che non ho capito è se il nostro amico cerca un secondo paio di sci (e allora sono d'accordo nel prendere qualcosa di più largo) o se cerca uno sci unico (nel qual caso non andrei oltre i 90 mm). Anche io sono tentato di (ri)provare sci più larghi, ma ho sempre il GS per sciare su neve dura
    Infatti sono un po dubbioso sul prenderli piu di 90 proprio perche sarebbero il mio unico paio di sci 😱

  7. #21

    Predefinito Consigli SCI pista/fuoripista

    Dipende da quanto scii.
    Se fai meno di 20 giorni all’anno lascia perdere l’acquisto e noleggia all’occorrenza (cioè quando nevica o ha nevicato e ti viene la fregola di provare ad uscire fuori dalle piste)
    Se superi almeno le 20 giornate allora compera ma lascia perdere quelle inutili vie di mezzo che servono a poco al nostro livello (servono, se hanno ottima struttura, per sci ripido su nevi compatte)
    Per quanto concerne gli Armada, io ne provai solo uno molto specifico e mi ci trovai di mer@a. Ma era un promodel.... se quello che hai puntato risponde alle caratteristiche che ti ho tratteggiato nel post precedente, può andare strabene.

    PS Comunque l’autore del 3D ha scritto 60 pista 40 fuoripista: uagliò, non è poco.....

  8. #22

    Predefinito

    Fuoripista, in questo caso specifico, in cui non ci sono conoscenze specifiche di come si traccia una linea, come si valuta la stabilitá di un pendio, come ci si orienta in campo aperto, significa BORDOPISTA.

    Ecco, per andare a zufolare e ravanare sui pochi fazzoletti visibili a vista da un impianto, non vale minimamente la pena prendere materiale (sci, attacchi, scarponi) dedicato.

    Un "normale" all-mountain, con un filo di roker e un po' piú cicciottello al centro (80?) ti dará quel "quid" per quella volta che, per puro caso e fortuna, ti troverai con gli orgasmici 20cm di farinello su fondo duro. Uno sci che sopravvive bene nei periodi freddi e secchi di artificiale (come adesso) e dà molte soddisfazioni quando arriva la neve sfatta primaverile.

    Tanto ci dovesse essere il polverone da mezzo metro servirebbero ben altro che i soli materiali per goderselo. Serve una tecnica e una pratica che si puó raggiungere solo dedicandosi esclusivamente al freeride. E per dedicarsi, intendo rovistare quotidianamente nei bollettini meteo e valanghe per capire dove andare a sciare, rinunciando completamente a qualsiasi programmazione che vada oltre i 3gg.

  9. Skife per Matteo Harlock:


  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #23

    Predefinito Consigli SCI pista/fuoripista

    Mmmm non sono completamente d’accordo.
    Almeno sulla scorta della mia storia.
    Premesso che per uscire dai tracciati non occorre necessariamente avere anche attacchi e scarponi dedicati (e infatti nessuno li ha nominati)
    E volutamente non ho fatto alcun riferimento ai discorsi su responsabilità e sicurezza perché li do per scontati.
    Se non si sa, ormai, che per andare oltre al bordopista (che è comunque fuoripista) bisogna passare attraverso nozioni diverse e ben più complete rispetto alle dimensioni dello sci, vuol dire che stiamo perdendo tempo.
    Ma se si esce anche 10 metri dal limite e si va per il bosco,uno che non abbia già buona dimestichezza con la pratica, con uno sci più o meno dedicato, si trova subito in grande difficoltà, esattamente come con un GS no FIS.
    Io gli all mountain li trovo adattissimi per quelli che si limitano alla sola pista e che vogliono divertirsi anche in primavera e non sono tecnicamente e/o fisicamente molto a posto.
    Mia moglie, sciatrice saltuaria, si trova da Dio con dei Blizzard Blackpearl da 80 e qualcosa al centro. Ma non esce da un tracciato nemmeno puntandole una pistola alla nuca.
    Se, ripeto, si vuole provare ad uscire anche di poco e poi evolversi con tutti i passaggi del caso, meglio saltare il fosso.
    Del resto l’incipit di apertura del 3D è più che chiaro: davvero potrebbe provare sensazioni diverse con uno sci da 80/85 al centro?
    Poi, per carità, si fa tutto con qualsiasi cosa. Soprattutto se si è giovani e forti fisicamente e non ci si fa scoraggiare.

    Se poi la domanda si trasforma in un qualcosa del tipo: cosa devo fare per iniziare seriamente ad andare fuoripista? Allora le risposte devono essere ben più circostanziate e non limitate al solo sci (che se non è l’ultimo dei problemi sicuramente non è il primo)

  12. #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Fuoripista, in questo caso specifico, in cui non ci sono conoscenze specifiche di come si traccia una linea, come si valuta la stabilitá di un pendio, come ci si orienta in campo aperto, significa BORDOPISTA.

    Ecco, per andare a zufolare e ravanare sui pochi fazzoletti visibili a vista da un impianto, non vale minimamente la pena prendere materiale (sci, attacchi, scarponi) dedicato.

    Un "normale" all-mountain, con un filo di roker e un po' piú cicciottello al centro (80?) ti dará quel "quid" per quella volta che, per puro caso e fortuna, ti troverai con gli orgasmici 20cm di farinello su fondo duro. Uno sci che sopravvive bene nei periodi freddi e secchi di artificiale (come adesso) e dà molte soddisfazioni quando arriva la neve sfatta primaverile.

    Tanto ci dovesse essere il polverone da mezzo metro servirebbero ben altro che i soli materiali per goderselo. Serve una tecnica e una pratica che si puó raggiungere solo dedicandosi esclusivamente al freeride. E per dedicarsi, intendo rovistare quotidianamente nei bollettini meteo e valanghe per capire dove andare a sciare, rinunciando completamente a qualsiasi programmazione che vada oltre i 3gg.
    Pienamente daccordo quando dici bordopista... che sci all mountain mi consiglieresti?

  13. #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marco8 Vedi messaggio
    Ma ha senso usare quegli sci all'80% in pista?
    Per accompagnare la signora son restato quasi sempre in pista , erano nuovi e volevo comunque provarli

    Per diversi anni ho sempre usato i fisher kehua da 96 come unico paio x tutte le peggiori piste nere e ghiacciate

    Adesso oltre sti kore ho dei vecchi ispeed ...a seconda dell umore scelgo cosa usare
    Tanto vado piano e tranquillo dappertutto ,sono anziano ed acciaccato e non cerco sicuramente di portare al limite gli attrezzi

  14. #26
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Come al solito uno chiede un all Mountain e molti gli dicono: prenditi i fattoni o tieniti i GS.

    Sì ovvio, ma non tutti vogliono o possono avere rastrelliere con quattro o cinque paia di sci.

    Il mio consiglio (per quel che vale) è: prenditi gli all Mountain, senza salire sopra i 90 al centro.

    Se ho capito bene l'utilizzo che né vorrai fare (che, oltre alla pista, non contempla certo uscite con un metro di fresca, peraltro rare di per sé, ma bordopista e fuori pista leggeri) gli all Mountain andranno benone.

    L'unica cosa é che in pista non avrai raggi da slalom, ma chi se ne frega: si fa corto raggio pure con gli R22, figuriamoci con un R17 o 18. Per il ghiaccio, tieni in ordine le lamine ed amen .

    Per il resto, se non prendi legni troppo duri e lunghi (ma dovresti proprio esagerare), troverai vantaggi anche un pista: in condizioni di smosso e/o primaverile (tipico delle ne piste più affollate) gli all Mountain, in pista, vanno meglio dei GS.

  15. #27

    Predefinito Consigli SCI pista/fuoripista

    Max, i fattoni sono dai 105/110 in su. Nessuno gli ha consigliato quegli sci (tra l’altro non li prenderei neppure più io)
    Lui ha chiesto cosa prendere per fare pista 60 fuoripista 40 (e non è poco)
    Con una richiesta simile qualsiasi cosa al di sotto dei 90/95, sulla scorta della mia personalissima esperienza, rischia di far perder soldi.
    Gli all mountain da 80/85 vanno bene in pista. Fuori fanno abbastanza schifo a meno di non essere già bravini sui terreni naturali.
    Personalmente in pista mi trovo molto meglio con i GS che con gli all mountain (tra l’altro certi GS “negozio” come il mio sono alquanto maneggevoli) ma immagino che possa valere il contrario: dipende dalle abitudini e predisposizioni motorie.
    Se voglio divertirmi dentro e fuori, nei cumuli o nella neve primaverile non c’è all mountain che regga il confronto con un moderno sci da 95/100

  16. #28

  17. #29

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Come al solito uno chiede un all Mountain e molti gli dicono: prenditi i fattoni o tieniti i GS.

    Sì ovvio, ma non tutti vogliono o possono avere rastrelliere con quattro o cinque paia di sci.

    Il mio consiglio (per quel che vale) è: prenditi gli all Mountain, senza salire sopra i 90 al centro.

    Se ho capito bene l'utilizzo che né vorrai fare (che, oltre alla pista, non contempla certo uscite con un metro di fresca, peraltro rare di per sé, ma bordopista e fuori pista leggeri) gli all Mountain andranno benone.

    L'unica cosa é che in pista non avrai raggi da slalom, ma chi se ne frega: si fa corto raggio pure con gli R22, figuriamoci con un R17 o 18. Per il ghiaccio, tieni in ordine le lamine ed amen .

    Per il resto, se non prendi legni troppo duri e lunghi (ma dovresti proprio esagerare), troverai vantaggi anche un pista: in condizioni di smosso e/o primaverile (tipico delle ne piste più affollate) gli all Mountain, in pista, vanno meglio dei GS.
    Grazie, avresti qualche consiglio su quali all mountain prendere?

  18. #30

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da brigas pride Vedi messaggio
    quelli giusti glieli ho consigliati io !!!
    Nordica navigator 85 come ti sembrano? Piu adatti alla pista rispetto alla serie enforcer? Inoltre ho visto molte recensione dove reputano questi sci nordica molto “difficili” da utilizzare

Pagina 2 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •