Pagina 2 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 51

Discussione: Nuovo anno, nuovo video, nuove internate

  1. #16

    Predefinito

    Scusate, voi che sci mi vedreste ai piedi? Così giusto per avere qualche altro parere

  2. #17

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #18

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Un bell'I.race, giusto mix tra struttura e maneggevolezza.
    Quello nero e giallo per intenderci?

  5. #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da tompere Vedi messaggio
    Quello nero e giallo per intenderci?
    Il 2018/19 era nero e giallo, il 2019/20 non so come sia....

  6. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da tompere Vedi messaggio
    Scusate, voi che sci mi vedreste ai piedi? Così giusto per avere qualche altro parere
    Che sci hai adesso?
    Che sci hai adesso?

  7. #21

    Predefinito

    Nell'ultimo video essendo a cervinia ho dei fis 182 r23, sono quelli del mio amico che uso quando sono a Milano. In FVG ho un Magnum pre graphene(in vendita), che non mi piace, ne carne ne pesce e un Rossignol Radical GS. In questi anni ho provato diversi sci, Rossignol LT, Atomic slalom FIS, fisher rc4(quello vecchio) e dei Rossignol master M18.

    Dando un po' più di contesto alla domanda, vorrei un paio di sci da tenere a Milano per evitare di chiederli sempre al mio amico. Non ho dato preferenze per sapere veramente quale sci si possa abbinare al mio livello. Se dovessi dire la mia, preferisco raggi lunghi ed essere forzato a stare sull'esterno per farli girare, piuttosto che il mio magnum(gira da solo).

    Per concludere, il mio livello fisi qual'è?

  8. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da tompere Vedi messaggio
    Nell'ultimo video essendo a cervinia ho dei fis 182 r23, sono quelli del mio amico che uso quando sono a Milano. In FVG ho un Magnum pre graphene(in vendita), che non mi piace, ne carne ne pesce e un Rossignol Radical GS. In questi anni ho provato diversi sci, Rossignol LT, Atomic slalom FIS, fisher rc4(quello vecchio) e dei Rossignol master M18.

    Dando un po' più di contesto alla domanda, vorrei un paio di sci da tenere a Milano per evitare di chiederli sempre al mio amico. Non ho dato preferenze per sapere veramente quale sci si possa abbinare al mio livello. Se dovessi dire la mia, preferisco raggi lunghi ed essere forzato a stare sull'esterno per farli girare, piuttosto che il mio magnum(gira da solo).

    Per concludere, il mio livello fisi qual'è?
    Secondo me sesto livello.

    Al tuo livello lo sci non devi farlo girare, quello lo sai già fare: devi deformarlo.

    Quando ti piaceranno anche i magnum, allora vorrà dire che starai iniziando a deformarli, 'sti sci.

    Se mi chiedessi con cosa voglio sciare tutta la giornata, tra i 182 FIS r23 e il magnum, sceglierei il magnum tutta la vita.

    Quando sai deformare lo sci, non esiste più lo sci che "gira da solo", esistono solo quelli che non girano, e che lasci agli altri

  9. Skife per WellnessGourmet:


  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #23

    Predefinito

    Essendo progredito di recente, non so bene ancora cosa voglia. Ho provato gran parte degli sci sopracitati con una tecnica ben peggiore della mia attuale.
    Questo è il motivo per cui preferissi un consiglio indipendentemente dalle mie preferenze.

    Dalle vostre risposte, inizio a capire che ormai per scegliere consapevolmente l'attrezzo debba andare a farmi un paio di test e lasciar decidere i piedi... Corretto?


    Per l'usato dove guardate voi?

  12. #24

    Predefinito

    well quello è un 5 al massimo .....
    dai .... ma anche sta storia degli sci ti prego basta !

    Ma perché ti sei fatto queste idee?

    ok non girare con un fis 27 mt , ma gli sci di oggi negozio sono veramente facili e morbidi ....

    Qui il problema non sono gli sci , ma dare dei livelli sbagliati che portano a prendere sci troppo tosti , lprima sciava tutto storto e sull’interno e adesso è diventato un livello 6 ???????
    E’ migliorato moltissimo , ma c’è n’è ancora da fare per metterlo li ....

  13. Skife per Gianpa79:


  14. #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da WellnessGourmet Vedi messaggio
    Secondo me sesto livello.
    No scusa, senza nulla togliere a nessuno: avrei qualche dubbio.

  15. #26

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    well quello è un 5 al massimo .....
    dai .... ma anche sta storia degli sci ti prego basta !

    Ma perché ti sei fatto queste idee?

    ok non girare con un fis 27 mt , ma gli sci di oggi negozio sono veramente facili e morbidi ....

    Qui il problema non sono gli sci , ma dare dei livelli sbagliati che portano a prendere sci troppo tosti , lprima sciava tutto storto e sull’interno e adesso è diventato un livello 6 ???????
    E’ migliorato moltissimo , ma c’è n’è ancora da fare per metterlo li ....
    Oddio, livello 6 o no, ho provato sci giusti e sbagliati. Son venuto a chiedere a voi appunto per avere un consiglio

  16. #27

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da tompere Vedi messaggio
    Oddio, livello 6 o no, ho provato sci giusti e sbagliati. Son venuto a chiedere a voi appunto per avere un consiglio
    Fatti meno paranoie per gli sci, e vai più spesso a lezione.

    Qualsiasi sci da 175 cm raggio 17/18 è perfetto per migliorare la tecnica, basta che non sia piastrato se vuoi qualcosa di più facile.

    ora devi imparare a stare sullo sci esterno e creare i vincoli ed i movimenti giusti, per fare pieghe con le orecchie a terra c'è ancora da fare ...

  17. Lo skifoso Gianpa79 ha 5 Skife:


  18. #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    well quello è un 5 al massimo .....
    dai .... ma anche sta storia degli sci ti prego basta !

    Ma perché ti sei fatto queste idee?

    ok non girare con un fis 27 mt , ma gli sci di oggi negozio sono veramente facili e morbidi ....

    Qui il problema non sono gli sci , ma dare dei livelli sbagliati che portano a prendere sci troppo tosti , lprima sciava tutto storto e sull’interno e adesso è diventato un livello 6 ???????
    E’ migliorato moltissimo , ma c’è n’è ancora da fare per metterlo li ....
    Siamo d'accordo che è un livello superiore al 5.5? Io sono buono e arrotondo per eccesso

    Veramente io gli sto dando un livello alto e gli sto consigliando uno sci morbido...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    No scusa, senza nulla togliere a nessuno: avrei qualche dubbio.
    Anche io, ma il 5 lo vedo stretto. 6 basso, ovviamente.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    dai .... ma anche sta storia degli sci ti prego basta !
    Credo che il discorso sugli sci sia molto più importante rispetto al livello. E me ne sto sempre più convincendo.

    È una settimana che uso gli sci di mia moglie, Nordica Dobermann CA di Nmila anni fa, 168 cm R14, con scarponi da freeride. Lama tonda.

    Oggi pomeriggio di rientro facevo curve da GS a 40-50 all'ora sul ghiaccio da rigelo ammorbidito durante la giornata, li sentivo inarcarsi di brutto, li sfondavo. Dovessi dirti che "girava troppo"... Ma manco per niente. Gira un pelo di più del Carpani R18. Il fatto è che quando deformi lo sci come si deve, e la fase di curva la riduci al minimo, R18 o R14 la differenza non è molta. La dinamica della curva resta quella. Tanto la profondità la fai nella fase di float.

    Se invece sei sempre sullo spigolo senti tanto la differenza di sciancratura perché sostanzialmente ne sei succube.

    Dite che lo sci cazzuto è propedeutico. Vero, ma mica per tutte le caratteristiche.

    Lo sci cazzuto tiene bene e ti dà l'illusione di essere bravo a tenere.

    Prendi un allround con le lamine tonde e fallo tenere sul ghiaccio, vedrai come sviluppi la sensibilità dei piedi.

  19. Skife per WellnessGourmet:


  20. #29
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    scarponi Fisher RC4 Podium 150, sci nordica dobberman 205 , fisher rc4 wc 188 r30, salomon srace pro175 r15

    Predefinito

    Allora secondo me prima cosa impariamo a chiudere le curve, credo che su questo siamo tutti in accordo . Per gli sci ti direi il the curv da 171 che è perfetto per l'arco medio e la misura è più semplice rispetto alla seguente che è la 178 , se non ti trovi bene potresti provare (ormai lo dico sempre) l'atomic X9S . Gli scarponi potrebbero essere importanti ma non so che modello hai ,avere uno scarpone adatto al proprio livello non solo di sci ,ma anche di forza aiuta tantissimo.
    Per well io direi che lui è pronto per uno sci da menare alla fine per imparare a chiudere bisogna usare uno sci un poco più difficile mentre per carvare hai ragione te facili a vita.

    facci sapere per quanto riguarda gli scarponi .
    PS in extremis se nessuno dei due sci ti piace prova gli head che tra tutte le case fa gli sci da negozio più semplici e morbidi

    - - - Updated - - -





    Credo che il discorso sugli sci sia molto più importante rispetto al livello. E me ne sto sempre più convincendo.

    È una settimana che uso gli sci di mia moglie, Nordica Dobermann CA di Nmila anni fa, 168 cm R14, con scarponi da freeride. Lama tonda.

    Oggi pomeriggio di rientro facevo curve da GS a 40-50 all'ora sul ghiaccio da rigelo ammorbidito durante la giornata, li sentivo inarcarsi di brutto, li sfondavo. Dovessi dirti che "girava troppo"... Ma manco per niente. Gira un pelo di più del Carpani R18. Il fatto è che quando deformi lo sci come si deve, e la fase di curva la riduci al minimo, R18 o R14 la differenza non è molta. La dinamica della curva resta quella. Tanto la profondità la fai nella fase di float.

    Se invece sei sempre sullo spigolo senti tanto la differenza di sciancratura perché sostanzialmente ne sei succube.

    Dite che lo sci cazzuto è propedeutico. Vero, ma mica per tutte le caratteristiche.

    Lo sci cazzuto tiene bene e ti dà l'illusione di essere bravo a tenere.

    Prendi un allround con le lamine tonde e fallo tenere sul ghiaccio, vedrai come sviluppi la sensibilità dei piedi.[/QUOTE]

    Qui hai ragione secondo me fino ad un certo punto perchè lo stesso discorso si potrebbe fare tra i pali nel senso che tutti con un 18 metri riescono a far pali facendo si un tempo schifoso ,ma sembrerebbero quasi forti alla vista . Mettigli un r 30 e la pista dopo una FIS poi vediamo.
    cosa voglio dire ,secondo me è indubbio che indipendentemente dal tipo di sci chiunque deve saper chiudere la curva e carvare come pochi , ma la bravura sempre secondo me sta anche nell'utilizzare uno sci difficile in condizioni lui non congeniali vedi spora con tracciato e buche.
    Poi hai ragione che per imparare bisogna sempre usare uno sci semplice poi passare ad uno sci difficile ed è anche vero che con gli sci messi male e facili si sviluppa sensibilità però è anche vero che facendo boschetti con uno sci da archi ignorante si fa allo stesso modo sensibilità.
    Questa è una mia personabilissima opinione . Tenendo conto che secondo me il grande salto di qualità non lo fa solo lo sci ,ma lo fa soprattutto lo scarpone .

  21. #30

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da andreski0 Vedi messaggio
    Poi hai ragione che per imparare bisogna sempre usare uno sci semplice poi passare ad uno sci difficile ed è anche vero che con gli sci messi male e facili si sviluppa sensibilità però è anche vero che facendo boschetti con uno sci da archi ignorante si fa allo stesso modo sensibilità.
    Questa è una mia personabilissima opinione . Tenendo conto che secondo me il grande salto di qualità non lo fa solo lo sci ,ma lo fa soprattutto lo scarpone .
    Ah be' per quanto riguarda lo scarpone con me sfondi una porta aperta

    Lo sci è decisamente sopravvalutato... E se lo sci è sopravvalutato, figuriamoci la preparazione dello sci!

    Ci pensavo oggi, di calarmi in un GS con sci diversi, crono alla mano. Lo farò senz'altro appena possibile.

Pagina 2 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •