Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 25

Discussione: Aiuto pratico per imparare a sciare... Grazie

  1. #1

    Lightbulb Aiuto pratico per imparare a sciare... Grazie

    Vi chiedo gentilmente qualche consiglio per imparare a sciare, non ho particolari ambizioni mi basta fare le blu...
    Sono over 50, una ventina di anni fa ho fatto qualche lezione con risultato pari a zero... a noleggio mi diedero degli sci lunghissimi (non capivo nulla e li ho presi) talmente scoloriti che non si leggeva la marca...di certo è uno sport per cui non sono portato.


    Settimana scorsa ho guardato un video, ho preso materiale a noleggio (cercando su internet ho scoperto che anche questa volta mi hanno dato roba d'epoca) e da solo in un giorno sono riuscito, dopo qualche caduta, a fare la pista baby una decina di volte senza cadere, a spazzaneve con qualche curva in serie...

    Ora qualche domanda a voi che ne sapete...

    - ho capito che per curvare devo dare peso sullo sci esterno, infatti la curva riesce, vorrei riportare l'interno parallelo ma non riesco, mi sembra incollato.. il risultato è che faccio tutto a spazzaneve, è solo una questione di equilibrio?

    - c'e' qualche trucco per il principiante?

    - ha senso noleggiare il materiale? alla fine mi trovo con scarponi troppo piccoli o troppo grandi, sci di una decina d'anni, usati a noleggio che quindi ne hanno fatta di strada.
    Il noleggiatore ha esperienza ma potendo andare solo la domenica mi trovo in coda con mille persone, il noleggiatore tira fuori sci e scarponi al volo (da principiante come richiesto) io non ci capisco nulla e li prendo, magari pago pure come gli altri che hanno avuto materiale migliore.
    Non mi conviene andare in un negozio farmi consigliare degli scarponi da principiante (ho visto che alla fine scontati non costano molto)?
    Alla fine se ho il mio materiale magari ci prendo confidenza...altrimenti ogni volta cambia tutto...

    - Conosco uno che vende dei "Rossignol Pursuit Gt" seminuovi a meno di 150 euro, la lunghezza è 163 (a noleggio mi hanno dato i 162), è vero che sono adatti al principiante?
    Gli attacchi ovviamente sono già montati, c'è da fare qualche regolazione?


    Capisco che per imparare occorre il maestro... ma con aggiunto skipass, noleggio e viaggio credetemi parte davvero una cifra importante (se poi i risultati sono scarsi...), magari faccio qualche ora quando so già scendere ed ho il mio materiale e risparmio il noleggio.

    Grazie a tutti

  2. #2
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nevertoolate Vedi messaggio
    Capisco che per imparare occorre il maestro... ma con aggiunto skipass, noleggio e viaggio credetemi parte davvero una cifra importante (se poi i risultati sono scarsi...), magari faccio qualche ora quando so già scendere ed ho il mio materiale e risparmio il noleggio.

    Grazie a tutti
    Ma quanto vuoi sciare, davvero ??
    Altrimenti nulla di ciò che chiedi ha senso.

    Se vuoi andare almeno un 7/10 gioni l'anno, c'è un solo sistema, tanto più che parti da sottozero (visto che stai pervicacemente cercando di regredire con l'autodidattismo) ed è il maestro.

    CINQUE giorni di sci in collettiva pesano sugli 80/100 euro, non di più. Comincerei da li, tutto il resto solo dopo.

    Se invece fai giornate spot (ma per cominciare a sciare sarebbe meglio unire 4/5 gg consecutivi) contatta una scuola sci (spesso fanno anche noleggio) e contratta noleggio e lezioni.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    ipotizzo di sciare sui 15gg più che altro spot
    una settimana lezioni collettive proposta a €125 (guardando online il prezzo è corretto), la scuola sci, anche per questioni anagrafiche, ha sconsigliato questa opzione.

  5. #4

    Predefinito

    Complimenti per la determinazione ma...

    ...hai 50 anni e, ameno che tu non sia uno sportivone, devi aver cura delle tue giunture che non sono piú elastiche. E all'inizio si cade spesso.

    Se ti sembra che il noleggiatore non dedichi abbastanza cura nel darti (e regolarti) il materiale perché oberato, cambia orario, cambia giorno o cambia noleggio. Un attacco regolato male vuol dire giocarsi il crociato (o peggio).

    Tu adesso hai bisogno di un amico con esperienza che ti spieghi le basi-basi (tipo la faccenda della regolazione degli attacchi, come si monta in seggiovia, come si SMONTA, ecc ecc) e in questa fase puoi anche fare in autonomia. Poi serve il maestro peró.

    Se vuoi prenderti dell'attrezzatura, intanto potresti comprare gli scarponi. Gli sci vanno bene quelli di un BUON noleggio (li troverai sempre sciolinati e affilati a dovere) mentre lo scarpone é meglio averlo proprio.

    Ma, curiositá, di dove sei e dove andresti a sciare?

  6. Lo skifoso Matteo Harlock ha 2 Skife:


  7. #5

  8. #6
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    L'unico aiuto pratico si chiama maestro, non impari a sciare con i tutorial e nemmeno con i consigli di qualcuno che scrive in rete... impari forse a scendere, ma sciare è un'altra cosa.
    Se al primo giro non hai imparato nulla, ed è successo 20 anni fa (o forse prima) probabilmente non eri concentrato sull'apprendimento.
    Quindi prima di tutto prendi un maestro, se sei portato, ti bastano dalle 2 alle 4 ore per scendere praticamente ovunque senza problemi, se sei negato basta raddoppiare le ore.
    A far da se, finisci nel migliore dei casi per farti male tu, nel peggiore a far male a qualcun altro.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da fudos Vedi messaggio
    piu si va a sciare e piu si impara... o NO...
    se non impari prima puoi andare in montagna anche per 10.000 anni e continuerai a scendere, non a sciare

  9. Skife per Teo:


  10. #7

    Predefinito

    [QUOTE=

    Se vuoi prenderti dell'attrezzatura, intanto potresti comprare gli scarponi. Gli sci vanno bene quelli di un BUON noleggio (li troverai sempre sciolinati e affilati a dovere) mentre lo scarpone é meglio averlo proprio.

    Ma, curiositá, di dove sei e dove andresti a sciare?[/QUOTE]

    Ottimi consigli, sono di Novara, vado a Oulx o dove capita

    - - - Updated - - -

    "L'unico aiuto pratico si chiama maestro, non impari a sciare con i tutorial e nemmeno con i consigli di qualcuno che scrive in rete..."
    Vero, infatti come scritto nel primo messaggio prenderò qualche lezione a breve, almeno saprò giÃ* stare sugli sci e prendere seggiovia e skilift (che ho giÃ* preso)... poi come dici in 2 o 4 ore imparo a scendere

    "A far da se, finisci nel migliore dei casi per farti male tu"
    Vero

    "..nel peggiore a far male a qualcun altro"
    Secondo le statistiche le collisioni (che rappresentano il 9,8% degli incidenti) sono molto più frequenti nelle piste rosse che nelle blu o nei campo scuola (fonte Provincia Autonoma di Bolzano), la causa più comune è l'imprudenza, è più probabile che uno sciatore giÃ* capace, magari non esperto quanto crede, faccia seriamente male a qualcun altro piuttosto che un principiante su una blu...

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #8

    Predefinito

    Iscriviti ad un CAI , organizzano pulman, skipass e corsi per 5/6 domeniche di fila .

  13. Lo skifoso Gianpa79 ha 2 Skife:


  14. #9

    Predefinito

    Non credo che sia tua intenzione correre in coppa del mondo, ma semmai passarti una giornata divertente sulle piste. In questo caso, e se sei convinto di continuare, io comprerei l'attrezzatura. Non puntare assolutamente in alto, non serve a nulla, fatti un giro nei negozi specializzati, fatti consigliare e vedi le offerte disponibili. Eventualmente, chiedi consiglio qui sul tipo di offerta che ti pare più allettante. Con una attrezzatura corretta, tutto diventa più facile, e di volta in volta non ti ritroveresti scarponi diversi, più o meno duri, sci troppo lunghi o troppo corti....file al noleggiatore per affittare e restituire..soldi che vanno per qualche ora, e tanto sbattimento. Poi qualche lezione di maestro dovrai metterla in conto; fatto ciò sei pronto per passarti delle bellissime giornate sulla neve. Unico consiglio, da un over 50, se ti piace e vuoi sciare, non aspettare.....

  15. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nevertoolate Vedi messaggio

    - ho capito che per curvare devo dare peso sullo sci esterno, infatti la curva riesce, vorrei riportare l'interno parallelo ma non riesco, mi sembra incollato.. il risultato è che faccio tutto a spazzaneve, è solo una questione di equilibrio?

    - c'e' qualche trucco per il principiante?
    Mentre fai la curva con il carico leggermente prevalente sull'esterno, cerca di tenere piatto lo sci interno agendo sul piede medesimo, vedrai che non resta piu' "incollato" e pian piano riuscirai a tenerlo parallelo all'esterno

  16. Lo skifoso malf64 ha 5 Skife:


  17. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nevertoolate Vedi messaggio

    - ho capito che per curvare devo dare peso sullo sci esterno, infatti la curva riesce, vorrei riportare l'interno parallelo ma non riesco, mi sembra incollato.. il risultato è che faccio tutto a spazzaneve, è solo una questione di equilibrio?
    Il maestro è fondamentale perché ti fa vedere quello che devi fare. Da solo è un'impresa titanica.

    Citazione Originariamente scritto da nevertoolate Vedi messaggio

    - c'e' qualche trucco per il principiante?
    Certo. Noleggia gli sci più corti che hanno. Gestire uno sci corto è molto più facile. 140 cm, o anche meno (non credo ne abbiano di più corti). Ma già con 140 vedrai che differenza!

    Citazione Originariamente scritto da nevertoolate Vedi messaggio

    - ha senso noleggiare il materiale? alla fine mi trovo con scarponi troppo piccoli o troppo grandi, sci di una decina d'anni, usati a noleggio che quindi ne hanno fatta di strada.
    non comprare lo sci. Se trovi una buona occasione compra lo scarpone (magari usato), ma della misura giusta! Misurati il piede in mm, e prendi uno scarpone con taglia mondopoint uguale a quella del tuo piede arrotondata per difetto (es. piede di 278 mm, scarpone 275). Ovviamente non deve farti male, ma il piede non ci deve ballare dentro.

    Citazione Originariamente scritto da nevertoolate Vedi messaggio

    Capisco che per imparare occorre il maestro... ma con aggiunto skipass, noleggio e viaggio credetemi parte davvero una cifra importante (se poi i risultati sono scarsi...), magari faccio qualche ora quando so già scendere ed ho il mio materiale e risparmio il noleggio.

    Grazie a tutti
    Prendi due ore di maestro e fatti insegnare la curva a sci paralleli. Se già adesso vai a spazzaneve senza problemi, bastano e avanzano 2 ore. Quando avrai capito come devi fare potrai esercitarti da solo. Costo dell'operazione 80-100 euro. Senza maestro rischi di non cavarci i piedi. Più scii a spazzaneve, più tempo ci vorrà per disimparare.

  18. #12

    Predefinito

    E anche se dovessi riuscire a sciare a sci paralleli probabilmente avresti comunque tanti errori da correggere che invece man mano che scii prenderesti come automatismi, consolidandoli.

    Correggerli successivamente ti costerebbe il triplo della fatica e il triplo del tempo.

    Mia moglie non voleva prendere lezioni, ha voluto che le facessi io da maestro. Io ho i miei limiti, ma scendo dappertutto e penso di sciare discretamente bene, ma anche allora ero certo di non essere in grado di farle da maestro. Ha insistito. Il risultato è che ha imparato a gestire la velocità (cioè ... ha imparato come NON prendere velocità), a curvare in poco spazio (sollevando leggermente lo sci interno come si faceva con gli sci lunghi e dritti) e a fermarsi; ha imparato benissimo tutti i miei errori, amplificandoli. Però scendeva anche le rosse senza cadere... Il problema è che non ha superato quella fase in cui la tensione e la paura scemano e inizia il vero piacere di sciare. Per lei il piacere di sciare è stato scendere con gli sci con me e, successivamente, con i figli che man mano imparavano. Prendendo lezione i bambini, ne ha prese (private) anche lei e avrebbe dovuto smantellare gli errori pregressi; ci è riuscita solo in parte, anche per la scarsa frequenza delle sue sciate. Comunque ha fatto fatica perchè lei ormai si sentiva "sicura" col mio metodo e col suo passo tranquillo.
    Ultima modifica di pat; 23-12-2019 alle 09:41 AM.

  19. #13

    Predefinito

    Consigli (molti già dati):
    Prendi un foglio A4 ci metti su il piede , segni con penna i limiti estremi dei tuo piede (scalzo meglio), misuri la lunghezza con un cm e comprati un paio di scarponi nuovi (sai cosa è il Flex di no scarponne da sci?);
    Regolazione attacchi. A prescindere da tutte le nozioni tecniche relative , ti deve bastare sapere che , più sono regolati su di un numero basso, più facilmente così staccano, più sono regolati su di un numero alto, più ti rimangono attaccato agli scarponi. Da principiante, a prescindere, da tutto, devono staccarsi e visto vle piste che fai e farai (dove lo staccare dello sci non crea problemi), tienili ad un numero basso, se vedi che si staccano, semplicemente girandoli, aumenta di una tacca;
    Gli sci noleggiali 10 cm più corti della tua altezza e da principiante (sono più morbidi), dopo ti regoli diversamente;
    Maestro. A questa età meglio lezioni singole. Visto che stai a Novara, dai una occhiata ai prezzi delle lezioni e scegli un posto dove spendi meno (più e piccolo e meno famoso, meno di spende. Come regola generale);
    Lo sci, forse e l'unico sport che amatorialmente, si impara a tutte le età, anche avanzata (prova ad imparare a giocare a tennis o pallacanestro o MTB seria dopo i cinquanta!!!!), raggiungendo risultati apprezzabili;
    Devi cadere per imparare, devi cadere, devi cadere.

    - - - Updated - - -

    Mi sono dimenticato di presentarmi. Ho iniziato a 38 anni ed abito in Puglia non si piedi delle Alpi. Non ho mai preso lezioni. Gli amici sono stati importati, al pari della mia voglia di praticare questo sport. Le salite in SG le usavo, anche, per vedere gli sciatore scendere e cercate di capire come fare. I problemi fisici, succeduti negli anni, hanno portato i medici a sconsigliarmi lo sci. È vero più di frequenta i campi da sci più si impara. Dalla pensione in poi riesco a venire sulle Alpi tre volte a cui aggiungo le volte di Roccaraso.

  20. #14

    Predefinito

    Io non comprerei uno scarpone senza l'esperienza per valutarlo. Al massimo (ho fatto così per mia figlia) potresti valutare di noleggiarne un paio seminuovo e se a fine giornata fossi convinto che siano proprio adatti a te, potresti cercare di convincere il noleggiatore a venderteli. Ti costerebbero meno che nuovi, ma almeno sapresti che non ti fanno male e che non ti fanno ballare il piede.

  21. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nonnosciatore Vedi messaggio
    Consigli (molti già dati):
    Prendi un foglio A4 ci metti su il piede , segni con penna i limiti estremi dei tuo piede (scalzo meglio), misuri la lunghezza con un cm e comprati un paio di scarponi nuovi (sai cosa è il Flex di no scarponne da sci?);
    Regolazione attacchi. A prescindere da tutte le nozioni tecniche relative , ti deve bastare sapere che , più sono regolati su di un numero basso, più facilmente così staccano, più sono regolati su di un numero alto, più ti rimangono attaccato agli scarponi. Da principiante, a prescindere, da tutto, devono staccarsi e visto vle piste che fai e farai (dove lo staccare dello sci non crea problemi), tienili ad un numero basso, se vedi che si staccano, semplicemente girandoli, aumenta di una tacca;
    Gli sci noleggiali 10 cm più corti della tua altezza e da principiante (sono più morbidi), dopo ti regoli diversamente;
    Maestro. A questa età meglio lezioni singole. Visto che stai a Novara, dai una occhiata ai prezzi delle lezioni e scegli un posto dove spendi meno (più e piccolo e meno famoso, meno di spende. Come regola generale);
    Lo sci, forse e l'unico sport che amatorialmente, si impara a tutte le età, anche avanzata (prova ad imparare a giocare a tennis o pallacanestro o MTB seria dopo i cinquanta!!!!), raggiungendo risultati apprezzabili;
    Devi cadere per imparare, devi cadere, devi cadere.

    - - - Updated - - -

    Mi sono dimenticato di presentarmi. Ho iniziato a 38 anni ed abito in Puglia non si piedi delle Alpi. Non ho mai preso lezioni. Gli amici sono stati importati, al pari della mia voglia di praticare questo sport. Le salite in SG le usavo, anche, per vedere gli sciatore scendere e cercate di capire come fare. I problemi fisici, succeduti negli anni, hanno portato i medici a sconsigliarmi lo sci. È vero più di frequenta i campi da sci più si impara. Dalla pensione in poi riesco a venire sulle Alpi tre volte a cui aggiungo le volte di Roccaraso.
    Ciao nonnosciatore, io però non sono d'accordo sui tuoi consigli, per l'amor del cielo se tu ritieni che il maestro non serva va bene ma consigliare agli altri di imparare senza secondo me è sbagliato.
    Faccio 2 considerazioni guardando sciare gli altri dalla seggiovia ti serve? direi di no perché l'80% di chi è sulle piste me compreso fa errori grossolani quindi si rischia di imparare metodologie sbagliate . io imparai a scendere con gli sci a circa 10 anni e scendevo più o meno ovunque ma dopo oltre 20 anni di stop avendo rimesso gli sci mi sono accorto prendendo lezioni che non sapevo affatto sciare ( e non credo ancora di saperlo fare discretamente) per quello dico il maestro serve soprattutto alle prime esperienze.
    io vedo mia figlia che ha messo i piedi sugli sci con il maestro e tuttora prende lezioni, scia tecnicamente molto meglio di me anche se non scende alle stesse velocità e non gliene frega.
    quindi io posso solo consigliare di prendere un maestro assolutamente in lezione privata per almeno 2 ore al giorno per almeno 5 giorni da li vedrà i progressi anche se è over 50 poi dipende molto anche dalla voglia che si ha di impararae e dall'impegno che ci si mette.

  22. Skife per robertoginesi:

    pat

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •