icona Skitags: Scarponi Lange [4]

Mostra risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: [Review] Lange Freetour 130 XT (mv)

  1. #1

    Predefinito [Review] Lange Freetour 130 XT (mv)

    Se ancora conta qualcosa l'esperienza diretta rispetto al buon vecchio sentito dire (che oggigiorno si declina nel piacevolissimo "DiCe La buYeRs") offrirei due spunti sullo scarpone in questione.

    IO:
    peso:67 kg
    179 cm (diventano 180 a seconda dell'interlocutore)
    descrizione sciata: "pivoty schmear-fest" (fonte: Marketing Rossignol, descrizione Black Ops 118)


    Risparmio tutto il preambolo sugli scarponi da me usati, c'è tutto un 3d.

    PIEDI:
    - degli aborti stile zampa di papera
    - last 101 mm circa
    - MP 28,qualcosa
    -caviglia e stinco magri
    - collo/instep basso ma con bugne varie derivanti da (troppi) anni di calcio e calcio a 5 (ancora più letale per i piedi)
    - dorsiflessione marcata

    UTILIZZO:
    - bentchetler 120 (vecchio) con il Sacro 16
    - bentchetler 100 con il Sacro 14


    SCARPONI/PRIME IMPRESSIONI:
    -Il 27,5 dei freetour mi calza perfettamente. Ho un shell fit di 1,5 cm circa e mi ci trovo davvero bene.

    -Mi vengono simpaticamente forniti i soliti strap in velcro che vengono scaraventati nel secco non riciclabile prima ancora di veder la neve. Ci metto degli strap rossignol a camma (non elastici).

    -Suola gripwalk: lange fornisce anche le suole da pista

    - Le scarpette, che decido di tenere, sembran buone. Ci metto i lacci
    Name:  WhatsApp Image 2019-12-01 at 21.38.58.jpg
Visite: 101
Dimensione:  136.1 KB




    Prima Uscita:
    faccio P.ta Rocca dal parcheggio, neve molto buona.
    "Bon quindi su sti overlap come li chiudiamo i ganci?"
    ...
    "madonna che laschi stringiamo un po'"
    ....
    "fanno un po' male"
    .....
    "che scarpone di merda"

    Torno a casa depresso come non mai. A quel punto:
    1) sposto di uno slot la rastrelliera dei ganci alti in tibia/gambetto.

    2) aggiungo uno spoiler tra scarpetta e scafo.

    3) metto un Booster vero (WC).

    4) per avere una tenuta ancora più precisa della caviglia e avendo provato miliardi di tipi di C-pad fatti in casa con risultati deludenti decido di farmi delle zeppe con vecchie solette che avevo in casa; l'unico standard che cerco di rispettare è lo spessore di 4/5 mm, per il resto tutta roba alquanto spartana.
    Name:  WhatsApp Image 2019-12-01 at 21.41.44.jpg
Visite: 104
Dimensione:  136.5 KB




    Uscite successive:
    Molto soddisfatto. Archiviamo tutte le problematiche menzionate e passiamo oltre.

    SALITA:
    Qui non credo di poter dare chissà che info, sono note le specs e le caratteristiche di questa scarpa quindi mi permetto di dedicarci poco spazio. Non so se sia il mio corpo che deve abituarsi o altri motivi biomeccanici ma rispetto ai Lupo mi trovo a utilizzare gli alzatacchi molto più spesso. Per il resto cammina come qualunque scarpone "ibrido"/FrItURiNg/qualenomefigohandecisostoanno.
    Lo snodo Ski/Walk funziona bene anche se sarà il tempo e l'utilizzo a determinarne la validità.

    DISCESA:
    Mi piace molto. La rigidità laterale è ottima e ha saputo mantenersi tale anche coi bent 120 (con i quali per esempio i mercury andavano in crisi).


    FLEX:
    (Prima che mi attiri gli strali dei vari stregoni e sciamani che popolano l'internet per i quali il verdetto è quasi sempre scontato ("DeLlE CiAbAtTe!!!!11!" ------"170! Non ti bAsTa la pAtEnTe B PeR STo fLeX") o è legato a marchingegni medievali che lo verificano in laboratorio metto subito le mani avanti con il solito disclaimer che mi ritrovo a proporre spesso: io non son te e tu non sei me)

    NON è un 130 di flex, il che per me è un bene visto che non sono un bufalo. Flex davvero progressivo. Un pizzico più morbidi dei miei vecchi Lupo.
    Paragonati a delle scarpe serie (NON touring/skialp) sono dei 120 onestissimi. A mio parere possono guidare benissimo anche sci più strutturati/direzionali: d'altronde col buon vecchio "mestiere" si fa tutto.

    PUNTI DI DOMANDA:
    -camminata sul tecnico (creste/roba con ramponi)

    -usura; ho già visto molte foto su TGR ma anche l'esperienza con i mercury non mi fa saltare di gioia: purtroppo il grilamid si sfalda/rovina molto facilmente. Finchè si tratta di rovinare grafiche/serigrafie non ci son problemi, spero di non trovarmi con squarci/bugne o altri danni seri.
    Name:  WhatsApp Image 2019-12-01 at 21.40.07.jpg
Visite: 107
Dimensione:  75.1 KB
    Ultima modifica di A.D.V.; 02-12-2019 alle 01:06 AM.

  2. Lo skifoso A.D.V. ha 10 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #2

    Predefinito

    mi chiedevo come mai latitasse la tuo review

    rispetto ai lupo come sono con flex laterale?

  5. #3

    Predefinito

    aspetta ma intendi rigidità laterale? se sì ottima, alla pari dei lupo....riesco a metter le assi di traverso sia sulla neve che in aria (slash, shifty ecc.) con aggressività quando voglio.

    se parlavi di ROM o di mobilità del gambetto in camminata diciamo che siam lì...forse un minimo di differenza l'ho notata nella camminata su fondi duri (parcheggio ecc.) ma quello penso sia dovuto alla lunghezza dello scafo ridotta (27 contro i 28 che ho sempre avuto)


    In futuro penso che darò una chance al buon craig (molto belli i suoi "bootorials" su youtube) prendendo queste
    https://patriotfootbeds.com/products/liner-sleeve-1

    in quel caso addio zeppe

  6. Lo skifoso A.D.V. ha 2 Skife:


  7. #4

    Predefinito

    mi ero dimenticato che anche si sale con sti scarponi, intendevo rigidità laterale

    grazie, quindi hanno subito un altro punto a favore per quanto mi riguarda

    per le solette è una disperazione, non ne trovo una decente
    purtroppo il tuo link fa fatica a caricarlo, ma lo salvo

  8. #5

    Predefinito

    occhio che il mio link non è per solette.

    se non trovi le superfeet (son le più usate) qualunque soletta su misura va bene

  9. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da A.D.V. Vedi messaggio
    occhio che il mio link non è per solette.

    se non trovi le superfeet (son le più usate) qualunque soletta su misura va bene
    quando lo aprirà vedrò di cosa parli intanto se lo cerco su google nel titolo mi mette solette

    grazie, guarderò ste superfeet

  10. #7

    Predefinito

    Mi accorgo di aver omesso un punto abbastanza importante sul fit e sulla calzata.

    So che alcuni qui nel forum avevan parlato di serie difficoltà ad entrare nella scarpa. Devo dire che, come sempre, la prova in negozio così-per è poco significativa anche da questo punto di vista perchè in negozio zero problemi (temperature di Ottobre non rappresentative).

    Calzarli (anche con temperature rigide) posso dire che non mi da grandi problemi (anche se è di sicuro più macchinoso di mettersi su dei cabrio con scarpette wrap come ho fatto per tutti questi anni).

    Per uscirci invece ho deciso di tenere su la scarpetta: in primo luogo mi è più facile e se non altro è abbastanza comodo visto che io tolgo sempre e comunque le scarpette a fine giornata per asciugarle: tra farlo al parcheggio e farlo a casa a mano c'è poca differenza.

  11. Lo skifoso A.D.V. ha 2 Skife:


  12. #8

    Predefinito

    Grazie della precisazione, oltre al delta economico anche la calzata era fattore importante e con i lupo spero di aver scelto giusto.
    In casa al mattino la famiglia si riunisce per gioire dei miei dolori e contorcimenti quando metto le scarpe da pista

  13. #9

    Predefinito

    sarà il tuo piede a decidere una volta che li scii.

    son due scarponi validi tutti e due

  14. Skife per A.D.V.:


  15. #10

    Predefinito

    Per un uso prevalente in pista con sci da pista (60%) e 30% fuoripista con impianti e rare scialpinistiche (10%) come ti sembrano? Ok la scarpa è giusta o meglio andare altrove?
    Grazie per le informazioni è uno scarpone che sto tenendo sottocchio.

  16. #11

    Predefinito

    è un'ottima scelta secondo me, tenendo conto che da quest'anno lange parla anche di un 140.
    http://www.lange-boots.com/product/x...del-low-volume

    io l'ho provato in negozio e non ho notato sta gran differenza coi miei però magari sul campo la differenza si nota.

    mi ero documentato molto anche su TGR e altri forum anglofoni e ho potuto leggere di gente che magari montando le suole DIN alpine li usava tutto il tempo, anche per dirigere allenamenti/stare in pista tutto il giorno (eran maestri o allenatori)...quindi insomma un one-boot-quiver.

    io, più per sensibilità e conformazione della mia gamba che per chissà che potenza, ho sentito davvero il bisogno del booster...secondo me il booster o qualunque strap che non sia il velcro di serie migliora un sacco la qualità del flex, magari aiuterebbe anche chi come te andrebbe a usarli prevalentemente in pista.

  17. Skife per A.D.V.:


  18. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Per un uso prevalente in pista con sci da pista (60%) e 30% fuoripista con impianti e rare scialpinistiche (10%) come ti sembrano? Ok la scarpa è giusta o meglio andare altrove?
    Grazie per le informazioni è uno scarpone che sto tenendo sottocchio.
    Io uso l’arancione da 110 come scarpone unico e mi trovo molto bene anche in pista; meglio, tanto per fare un esempio, che con i vecchi Alltrack 120 Rossignol.
    Aggiungo che peso più di 90 kg e che il mio livello è decisamente inferiore al vostro; lo uso in pista, fuori e per facili pellatine con dislivello massimo 700 d+ ... anche se tutto sommato il vero limite per il dislivello é lo scarso allenamento




Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •