Pagina 5 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo
Mostra risultati da 61 a 75 di 99

Discussione: Madesimo e altrove: si può fare fuoripista senza attrezzatura?

  1. #61

    Predefinito

    Sono andato a vedere cosa dice la legge

    Gli utenti delle superfici innevate diverse dalle aree sciabili attrezzate e, in particolare, gli sciatori fuori pista, gli sci alpinisti e gli escursionisti devono rispettare, in quanto applicabili, le regole di comportamento di cui al comma 2 e munirsi degli appositi sistemi di autosoccorso qualora sussistano pericoli di valanghe, verificando le condizioni climatiche anche attraverso la consultazione del Bollettino neve e valanghe di ARPA Lombardia per consentire interventi di soccorso."

    In pratica devi avere sempre con te il materiale di autosoccorso - in caso contrario sei passibile di multa. Mi chiedo chi e quando la fa applicare in generale, come se tutti quelli che praticano sport invernali fuori dalle piste hanno sempre tutto...

  2. #62

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da smilingit Vedi messaggio
    Sono andato a vedere cosa dice la legge

    Gli utenti delle superfici innevate diverse dalle aree sciabili attrezzate e, in particolare, gli sciatori fuori pista, gli sci alpinisti e gli escursionisti devono rispettare, in quanto applicabili, le regole di comportamento di cui al comma 2 e munirsi degli appositi sistemi di autosoccorso qualora sussistano pericoli di valanghe, verificando le condizioni climatiche anche attraverso la consultazione del Bollettino neve e valanghe di ARPA Lombardia per consentire interventi di soccorso."

    In pratica devi avere sempre con te il materiale di autosoccorso - in caso contrario sei passibile di multa. Mi chiedo chi e quando la fa applicare in generale, come se tutti quelli che praticano sport invernali fuori dalle piste hanno sempre tutto...
    del tipo il cartello dei 30 per strada..a noi piace così..poi non li fa manco il vigile,,,qualora sussistano pericoli di valanga..quindi se il cartello valanghe mi da rischio basso,manto stabile e il meteo bel tempo devo ritenermi esentato?
    Penso che è controversa solo a leggerla.,mi immagino chi deve applicarla..magari un vigile che passa lungo la strada alla fine del fuoripista e deve consultare il servizio arpa per prendere una decisione..attenda un attimo che sento cosa dice il call center dell'arpa..il bollettino valanghe non è decisivo..quanto al tempo in cielo c'è il sole ma ci sono delle nuvole..rosso di sera bel tempo si spera..
    Siete un centinaio all'ora a scendere..non multo nessuno o multo tutti?
    Italia si,italia no..la terra dei cachi

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #63

    Predefinito

    sussistano pericoli di valanga....ovverorischio 1 è già una classificazione dello stato di pericolo che impone l attrezzatura di autosoccorso al di fuori delle aree attrezzate.

    rischio 0 vi è solo quando il c'e' il prato verde e le mucche al pascolo.

    Io temo che quest'anno quell'itinerario possa essere diabolicamente pericoloso in la nella stagione....situazione dove tuttavia la suddetta attrezzatura serve a pressochè nulla oltre che alla ricerca dei corpi...

    A differenza di altri itinerari esteri, il groppera ha pendenze e struttura piuttosto borderline....non è così immediato da giudicare safe/not-safe da qui la difficoltà del gestore a prendere una posizione....in quanto, se lo facesse, ne sarebbe direttamente responsabile.

    Il posto è inoltre spesso presidiato da agenti di polizia che fanno, giustamente, i controlli.

    ricordo inoltre che per la legislazione italiana, la manleva, lo scarico di responsabilità fatto firmare al cliente, vale quasi sempre nulla anzi, in caso di incidenti gravi potrebbe costituire addirittura un'aggravante.

  5. #64

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    sussistano pericoli di valanga....ovverorischio 1 è già una classificazione dello stato di pericolo che impone l attrezzatura di autosoccorso al di fuori delle aree attrezzate.

    rischio 0 vi è solo quando il c'e' il prato verde e le mucche al pascolo.

    Io temo che quest'anno quell'itinerario possa essere diabolicamente pericoloso in la nella stagione....situazione dove tuttavia la suddetta attrezzatura serve a pressochè nulla oltre che alla ricerca dei corpi...

    A differenza di altri itinerari esteri, il groppera ha pendenze e struttura piuttosto borderline....non è così immediato da giudicare safe/not-safe da qui la difficoltà del gestore a prendere una posizione....in quanto, se lo facesse, ne sarebbe direttamente responsabile.

    Il posto è inoltre spesso presidiato da agenti di polizia che fanno, giustamente, i controlli.

    ricordo inoltre che per la legislazione italiana, la manleva, lo scarico di responsabilità fatto firmare al cliente, vale quasi sempre nulla anzi, in caso di incidenti gravi potrebbe costituire addirittura un'aggravante.
    peccato che rischio 1 indichi sicurezza per le gite sciistiche..lasciando per un attimo perdere il canalone (non avevo dubbi che potesse essere valanghivo dato come è stato disciplinato) potrei contestare la multa a fronte di rischio 1 secondo il dettato della tabella..ovviamente dovremmo andare a battibeccare su che significhi poi gita sciistica..

  6. #65

    Predefinito

    Per cortesia...
    Quella é una scala del pericolo valanghe.

    Rischio = pericolo x esposizione

    Se con grado 1 (basso pericolo valanghe) vai a fare un itinerario ripido (forte esposizione alle valanghe) hai comunque rischio elevato. E quindi é insostenibile dire che con grado 1 l'attrezzatura da autosoccorso non serve.

    Detto ció, per me questi obblighi non hanno senso e sono anzi diseducativi.
    Vuoi "entrare" nel terreno d'avventura, fuori dagli ambiti controllati? Fai pure. Scegli in base a ció che farai, le tue conoscenze e le tue capacità cosa portarti dietro e buon divertimento.

    Tanto in terreno potenzialmente valanghivo serve ben altro che il solo set APS per non lasciarci le penne. E le valanghe non sono l'unico rischio da mettere in conto.

    Missouri, per me, finché non vai su pendii che insistono sulle piste, finché non metti a rischio l'incolumitá altrui, fai quel cavolo che vuoi con l'attrezzatura che vuoi.

  7. #66

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pizz Vedi messaggio
    Porto i miei 2 cent's...e lascio a voi le conclusioni

    Conosco un botto di utenti e sono uscito con un botto di utenti che praticano freeride/scialpinismo dal più scavezzacollo al più timorato di Dio.
    Tutti e dico tutti...prima o poi hanno fatto la loro esperienza con le valanghe,da quelle grosse a quelle piccole...ma prima o poi capita a tutti!

    Detto questo...quanta gente"normale" in condizioni normali(niente nevicate recenti-manto assestato)...si fa il classico giro del sella per la mesdi o lasties?senza essere attrezzati...

    Credo che a volte l'allarmismo sia esagerato...ma è un mio pensiero
    verissimo quello che dici, ma se uno mi chiedesse se può farlo gli risponderei: puoi guidare bendato? certo che puoi, ma capisci da solo che non è una scelta saggia
    soprattutto se in una discussione dobbiamo comprendere tutte le possibili condizioni di tutti i possibili pendii delle alpi durante tutta la stagione e tutti i possibili utenti di tali pendii, non è allarmismo, è solo che io non lo consiglierei a persone che conosco, figuriamoci a persone che non conosco

  8. #67

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio

    Missouri, per me, finché non vai su pendii che insistono sulle piste, finché non metti a rischio l'incolumitá altrui, fai quel cavolo che vuoi con l'attrezzatura che vuoi.

    su questo non sono convinto. Se la società impianti ha la responsabilità delle piste deve essere lei che previene anche il caso in cui qualche sciatore stacchi una valanga sopra la pista, bonificando il pendio potenzialmente valanghivo.

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #68

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Per cortesia...
    Quella é una scala del pericolo valanghe.

    Rischio = pericolo x esposizione

    Se con grado 1 (basso pericolo valanghe) vai a fare un itinerario ripido (forte esposizione alle valanghe) hai comunque rischio elevato. E quindi é insostenibile dire che con grado 1 l'attrezzatura da autosoccorso non serve.

    Detto ció, per me questi obblighi non hanno senso e sono anzi diseducativi.
    Vuoi "entrare" nel terreno d'avventura, fuori dagli ambiti controllati? Fai pure. Scegli in base a ció che farai, le tue conoscenze e le tue capacità cosa portarti dietro e buon divertimento.

    Tanto in terreno potenzialmente valanghivo serve ben altro che il solo set APS per non lasciarci le penne. E le valanghe non sono l'unico rischio da mettere in conto.

    Missouri, per me, finché non vai su pendii che insistono sulle piste, finché non metti a rischio l'incolumitá altrui, fai quel cavolo che vuoi con l'attrezzatura che vuoi.
    e chi lo ha detto che devo andare a fare un itinerario particolarmente ripido..io ho risposto a chi ha detto che a rischio 1 devo avere sempre l'attrezzatura dietro.qualunque cosa faccio fuoripista

    - - - Updated - - -

  11. #69

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    su questo non sono convinto. Se la società impianti ha la responsabilità delle piste deve essere lei che previene anche il caso in cui qualche sciatore stacchi una valanga sopra la pista, bonificando il pendio potenzialmente valanghivo.
    Eh, in Svizzera, Austria e Francia funziona cosí.
    In Italia mettono il cartello di divieto, le palline e la recinzione... se poi se stacchi il gestore carica su di te la responsabilità. Siamo l'unico paese con il reato penale "distacco di valanga" valevole anche se non vi sono persone coinvolte.

  12. Skife per Matteo Harlock:


  13. #70

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da belladitheboss Vedi messaggio
    verissimo quello che dici, ma se uno mi chiedesse se può farlo gli risponderei: puoi guidare bendato? certo che puoi, ma capisci da solo che non è una scelta saggia
    soprattutto se in una discussione dobbiamo comprendere tutte le possibili condizioni di tutti i possibili pendii delle alpi durante tutta la stagione e tutti i possibili utenti di tali pendii, non è allarmismo, è solo che io non lo consiglierei a persone che conosco, figuriamoci a persone che non conosco
    Ecco...trovo l'esempio non adeguato
    Piuttosto direi che è come guidare senza cinture....è pericoloso si ma non è che se le hai stai sereno!
    E ricordiamoci...che le cinture si mettono da non più di 20anni...prima chi le metteva mai?!

    Più o meno credo che per il fuoripista sia un po' così...in modo moolto semplicistico

  14. Lo skifoso Pizz ha 7 Skife:


  15. #71

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    e chi lo ha detto che devo andare a fare un itinerario particolarmente ripido..io ho risposto a chi ha detto che a rischio 1 devo avere sempre l'attrezzatura dietro.qualunque cosa faccio fuoripista

    - - - Updated - - -
    Ripido nel senso valanghivo é sopra i 30-35°.
    Una pista nera. Vedi un po' te...

  16. #72

    Predefinito

    Ha fatto una domanda, anche se impostata male, e ancora non si è capita la risposta.
    E poi vi lamentate dei vostri politici
    È obbligatorio APS in Lombardia fuori pista sì o no? In Piemonte sì, questo lo so.

  17. #73

    Predefinito

    Ha fatto una domanda alla Missouri, su cui immediatamente ricama e controricama, cita e controcita, fa paragoni con l'estero, mette in mezzo altri pianeti, snocciola regole del fuoripista nelle Fiandre, critica il cibo in qualche rifugio, chiede consiglio per gli scarponi, insulta qualche mamma e si lamenta del governo ladro. E soprattutto non tollera che qualcuno metta in discussione il suo pregiudizio.

    E' già bello che è uscita una certa coerenza sul fatto che fuoripista ogni tanto si staccano valanghe e bisogna stare attenti.

  18. Lo skifoso Nitrato ha 7 Skife:


  19. #74
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gigiogigi Vedi messaggio
    Ha fatto una domanda, anche se impostata male, e ancora non si è capita la risposta.
    E poi vi lamentate dei vostri politici
    È obbligatorio APS in Lombardia fuori pista sì o no? In Piemonte sì, questo lo so.
    Si... è obbligatorio.

  20. Lo skifoso ddski ha 2 Skife:


  21. #75

    Predefinito

    É obbligatorio e spesso ci sono controlli...cosí dicono

    Vorrei analizzare la situazione di sabato come conseguenza di questa ordinanza, che ai più può sembrare all’italian ( forse lo é ) ed ai locals ed a chi frequenta madesimo da tanti anni, stride il dover comsiderare il canalone non piu una pista...e mi ci metto anche io

    sabato la definirei quasi la giornata perfetta....ottime condizioni meteo, bollettino che segnava pericolo 2, ( quindi relativamente basso) con neve più che abbondante, ultima nevicata il mercoledi, e tutti i canali in condizione e tutti da tracciare, poiché era il primo giorno di apertura..un giorno epico.. forse mai successo cosi a fine novembre

    E analizzando la fila costante che c’era per la funivia, 1 ora circa il giro completo, diciamo che ci si ritrovava nei vari gruppi ad ogni discesa e nello stesso ordine...

    Il 90% delle persone erano con fat......più o meno larghi, tutti attrezzati ed abbiam notato un numero di zai airbag molto molto molto elevato.....diciamo che sembrava di stare ad Andermatt....

    Con lo show verso i canali di un paio di linee da proazzi, mentre eravamo ad aspettare, tipo l’intervallo della vecchia rai prima dello spettacolo😂😂😂😂.

    penso che tutto cio sia la conseguenza di questa nuova regola imposta, oltre ovviamente allo sdoganamento del freeride...e cosí sicuramente é un risultato positivo, per la sicurazza in henerale e forse anche per la localitá che può identificarsi meglio con lo spirito freeride abendone le potemzialitá orografiche.


    E parallelamente però vedendo scendere la gente con la funivia ci é scappato il commento, che non si può scendere con l’impianto, ma , poi ripensandoci é OBBLIGATORIA la discesa in funivia se uno non ha il kit artva....
    Ultima modifica di maxxxce; 03-12-2019 alle 09:54 AM.

  22. Lo skifoso maxxxce ha 2 Skife:


Pagina 5 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •