icona Skitags: Abbigliamento freeride [8] Abbigliamento sci [1]

Pagina 1 di 6 123456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 89

Discussione: Abbigliamento sci da pista, aiuto (cosa sono i "gusci"?)

  1. #1

    Predefinito Abbigliamento sci da pista, aiuto (cosa sono i "gusci"?)

    Salve a tutti,mi presento sono Piero e scio da 6 anni e ne ho 44. Per gli sci e gli scarponi mi sono affidato a Mark di Ornellosport ad Asola e credo di essermi affidato a buone mani.
    Per pantalone, giacca e guanti invece non potendo andare ancora da lui abitando lontano 1000 km, vorrei chiedere consiglio agli utenti del forum.
    Premetto che finora ho sempre solo sciato i primi di marzo e salvo gli ultimi tre anni con il mio completo decathlon wedze ho sofferto abbastanza il caldo, ho sudato e avuto freddo.
    Ora è giunto il momento di cambiare e passare a qualcosa di più serio ma senza fare lo sborone....
    Vorrei iniziare ad andare anche in periodi più freddi ma sicuramente andrò ancora i primi di marzo con la mia bimba.
    Io faccio solo piste battute, non mi interessa il fuoripista e risalgo con seggiovia, ovovia e via dicendo.
    Ora la questione è che nonostante il mio impegno nella lettura dei vari thread non sono riuscito a carpire qualche consiglio da poter utilizzare.
    L'unica cosa che posso dire e che vorrei qualcosa da poter utilizzare sia con il freddo vero che con il freddo di marzo.
    Leggo ogni tanto di gusci, ma non capisco se li utilizzino soltanto gli sciatori che poi risalgono le piste con gli sci e/o le ciaspole o meno.
    Inoltre vedo che le marche che poi utilizzano gli sciatori professionisti (descente, phoenix, goldwin, schoffel, spyder e compagnia bella) di questi gusci non ne fanno (o forse mi sbaglio e non ho capito niente di niente).
    Insomma chiedo lumi a tutti voi utenti esperti.
    Quanto al budget, vorrei spendere il giusto, vorrei qualcosa di buona qualità ad un buon prezzo.
    Grazie a tutti

  2. #2

    Predefinito

    Leggo ogni tanto di gusci, ma non capisco se li utilizzino soltanto gli sciatori che poi risalgono le piste con gli sci e/o le ciaspole o meno.
    Secondo me è quello che cerchi.

    Devo trovare qualcosa che assolva 2 funzioni:
    • tenga via il freddo/vento/neve/pioggia,
    • tenga il caldo quando serve.


    Il trucco è vestirsi a cipolla e prendere capi di abbigliamento che facciano 1 e una sola funzione alla volta.
    Quindi:
    • il guscio non imbottito fa la funzione di strato che tiene via il vento e la pioggia neve;
    • sotto il guscio puoi mettere un piumino, un pile, un intimo grosso o meno grosso


    Combinando guscio + "quello che metti sotto il guscio" puoi regolare il libello di caldo.
    Se la giornata è a meno 20 metti: guscio + piumino + pile pesante + intimo pensante.
    Viceversa se vai a marzo ed è una giornata di sole metti:
    - guscio + intimo leggero (+ eventuale pile).

    La spesa grossa è il guscio. Preso quello sotto puoi mettere cose termiche anche che già hai, per esempio felpe. Se invece hai intenzione di fare anche pelli e salita le felpe non vanno bene perchè i litri di sudore che farai rimarrebbero nella felpa Se fai salita sotto serve qualcosa che si asciughi in fretta.

    Ciao

  3. Skife per Fabio:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #3

    Predefinito

    Come detto non farò risalite, ma mi chiedo come mai le aziende specifiche per lo sci di gusci non ne facciano. Se mi sbaglio, me ne indichi qualcuno?

  6. #4

    Predefinito

    credo che la causa sia principalmente legata a scelte estetiche delle case che tu chiami aziende per lo sci

    anche Patagonia ad esempio è una azienda per lo sci, nel senso che fa cose per lo sci e mille altre, e fa gusci tra i migliori m certamente non è una azienda come che so colmar che è più focalizzata allo sci da pista

  7. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da araton32 Vedi messaggio
    Salve a tutti,mi presento sono Piero e scio da 6 anni e ne ho 44. Per gli sci e gli scarponi mi sono affidato a Mark di Ornellosport ad Asola e credo di essermi affidato a buone mani.
    Per pantalone, giacca e guanti invece non potendo andare ancora da lui abitando lontano 1000 km, vorrei chiedere consiglio agli utenti del forum.
    Premetto che finora ho sempre solo sciato i primi di marzo e salvo gli ultimi tre anni con il mio completo decathlon wedze ho sofferto abbastanza il caldo, ho sudato e avuto freddo.
    Ora è giunto il momento di cambiare e passare a qualcosa di più serio ma senza fare lo sborone....
    Vorrei iniziare ad andare anche in periodi più freddi ma sicuramente andrò ancora i primi di marzo con la mia bimba.
    Io faccio solo piste battute, non mi interessa il fuoripista e risalgo con seggiovia, ovovia e via dicendo.
    Ora la questione è che nonostante il mio impegno nella lettura dei vari thread non sono riuscito a carpire qualche consiglio da poter utilizzare.
    L'unica cosa che posso dire e che vorrei qualcosa da poter utilizzare sia con il freddo vero che con il freddo di marzo.
    Leggo ogni tanto di gusci, ma non capisco se li utilizzino soltanto gli sciatori che poi risalgono le piste con gli sci e/o le ciaspole o meno.
    Inoltre vedo che le marche che poi utilizzano gli sciatori professionisti (descente, phoenix, goldwin, schoffel, spyder e compagnia bella) di questi gusci non ne fanno (o forse mi sbaglio e non ho capito niente di niente).
    Insomma chiedo lumi a tutti voi utenti esperti.
    Quanto al budget, vorrei spendere il giusto, vorrei qualcosa di buona qualità ad un buon prezzo.
    Grazie a tutti

    Se fai solo sci da pista, lascia perdere i gusci.
    Secondo me hanno senso se uno fa scialpinismo, in modo che possa vestirsi e svestirsi a seconda delle situazioni.

    Prenditi una giacca da sci, evitando quelle eccessivamente pesanti (tipo quelle come i piumini, con dentro piuma d'oca).
    Poi sotto metti un bel pile (più o meno grosso, a seconda delle giornate).

    I gusci sono costosi, in più devi aggiungerci un eventuale piumino se non ce l'hai. Insomma, una spesa ben superiore ad una giacca da sci media (tipo Colmar Helly Hansen ecc). Con gli sconti, con 200/250 euro ti porti a casa un buon prodotto.

  8. #6

    Predefinito

    per prendere una colmar da 200€ può tenersi il suo completo wedze che fa tanto uguale però

    avrà comunque caldo a fine stagione, suderà uguale e la volta che trova vento forte a gennaio non sarà protetto molto diversamente

    con un guscio invece starà caldo e asciutto col freddo e fresco e asciutto a fine stagione

    qui qualche idea
    https://m.maxisport.com/sport-montag...nto-gusci.html

  9. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    per prendere una colmar da 200€ può tenersi il suo completo wedze che fa tanto uguale però

    avrà comunque caldo a fine stagione, suderà uguale e la volta che trova vento forte a gennaio non sarà protetto molto diversamente

    con un guscio invece starà caldo e asciutto col freddo e fresco e asciutto a fine stagione

    qui qualche idea
    https://m.maxisport.com/sport-montag...nto-gusci.html
    bah, in saldo ti porti a casa giacche Colmar da 400 Euro con 250 Euro. Anche della Phenix volendo, basta cercare.
    Non penso siano minimamente paragonabili a una giacca del Decathlon.

    Io personalemente non vedo la necessità di un guscio.

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #8

    Predefinito

    la premessa è che in primavera suda, quindi serve qualcosa di più leggero e traspirante di una giacca...

    tra colmar e wedze (non il primo prezzo, ma le giacche sui 100€) credo cambi solo il marchio

    mio figlio ha una wedze che per i 99€ che avevo pagato, va alla grandissima

    l'abbiamo cambiata solo per moda, perché ora usa una giacca Adidas che gli piace di più

  12. #9

    Predefinito

    Aggiungo tre punti relativamente ai gusci:

    1. Li usi tutto l' anno. Per girare in città nei giorni di pioggia e per andare a camminare (un bel guscio pesa qualche etto e piegato/arrotolato te ne stanno due in uno zainetto).
    2. Poiché pesano poco e ingombrano poco quando ti sposti non rubano spazio in macchina o valigia: il mio (giacca e pantaloni) lo ho infilato nella sacca degli scarponi insieme a pile e tutto il resto e sono andato in aeroporto.
    3. Non sono modaioli: nessuno identifica il mio guscio come ventennale. E' ancora in produzione ...


  13. Lo skifoso PaoloB3 ha 2 Skife:


  14. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da araton32 Vedi messaggio
    Come detto non farò risalite, ma mi chiedo come mai le aziende specifiche per lo sci di gusci non ne facciano. Se mi sbaglio, me ne indichi qualcuno?
    Io proverei a prendere un Goretex 2L di Marmot (se esiste il modello Spire prendi quello e ti durerà tutta la vita, il mio resiste alle escursioni in Piccole Dolomiti dove passo tra rovi e altri pertugi in cui sfrega sulla roccia). Non ho mai sentito uno lamentarsi di di questo guscio e siamo in molti ad averlo. Se cerchi modelli vecchi lo porti a casa a 250 €, mentre quelli nuovi costano di più.

    Mi focalizzerei sul 2L perchè da come scrivi e non facendo scialpinismo non ti serve la massima protezione ma prediligi comodità e traspirabilità. La differenza tra goretex 2L e 3L è, non è corretto ma parliamo così, lo spessore dello strato di Goretex: più spesso è più tiene via la pioggia ma meno comodo è.

    Altri marchi sono Patagonia, TNF, Arcterix, Mammut e mi pare anche decathlon inizi ad avere proposte. Ma ce ne sono altri 1000.

    Devi tu capire cosa vuoi: io dopo aver provato l'abbigliamento guscio + cipolla non tornerò più indietro. C'è freddo? Metto intimo pesante + pile pesante + piumino. Non c'è freddo? A volte ho sciato solo guscio più intimo.
    Ciao

  15. #11

    Predefinito

    è vero, quest'anno a malincuore ho dovuto alienare il mio guscio Patagonia del 1997 perché era davvero arrivato al capolinea, ma a parte il fatto che da rosso era quasi diventato rosa da quanto si è consumato, è identico alla triolet che fanno oggi

    mia mamma in compenso lo ha salvato dal cassonetto e lo usa lei per andare nei boschi. le vecchie generazioni sono meno sprecone delle nostre. dopo soli 22 anni di uso intenso e continuativo è inconcepibile cambiare giacca

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    A volte ho sciato solo guscio più intimo.
    avendo addosso anche il paraschiena a gilet, in primavera io scio sempre e solo con intimo e guscio. non parliamo poi dell'estate dove mi chiedo certi sciatori con giacche imbottite come facciano e resistere il caldo

  16. #12

    Predefinito Abbigliamento sci da pista, aiuto (cosa sono i "gusci"?)

    C’è anche da dire che alcune aziende più pistaiole come Goldwin e Phenix un paio di anni fa si erano adeguate all’uso del guscio con piumino staccabile: costavano una fucilata e mezza (anche due).
    Non so se abbiano continuato perché il target pistaiolo non mi interessa più e quindi non lo seguo.
    Se molti sciatori da GS/SL continuano ad usare il tradizionale capo imbottito è solo per una mentalità piuttosto tradizionale,schematica. Molti sono quelli che a metà marzo cominciano ad andare al mare perché la neve diventa molliccia e insciabile (a loro dire): ecco che in questo modo non avvertono la necessità di avere capi più leggeri, indispensabili per la primavera.
    Fabio ha già descritto benissimo i vantaggi dati dall’uso della copertura a cipolla. Del resto è quanto la semplice ragionevolezza consiglia.
    Certo i costi sono elevati, ma sono capi che si possono usare in qualsiasi periodo dell’anno (beh, ad agosto al mare si spera di no...) e in qualsiasi circostanza (magari non a teatro, ecco) ed essendo meno pacchiani (anzi, non lo sono affatto) dei completi stile race, non si fa la figura dei pirla anche in città o già anche solo in campagna.
    Ultima modifica di Terios2; 24-11-2019 alle 12:08 PM.

  17. Lo skifoso Terios2 ha 2 Skife:


  18. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Terios2 Vedi messaggio
    ... beh, ad agosto al mare si spera di no...
    A questo punto ricordo che gli incollaggi del Goretex non tollerano l' acqua salata.
    O meglio, questo mi è stato detto, ma non ho voluto provarlo personalmente.
    Per cui, non usatelo in barca.

  19. Lo skifoso PaoloB3 ha 2 Skife:


  20. #14

    Predefinito

    non è tanto un problema di incollaggi, quanto che il sale marino intasa i pori del goretex vanificando la sua traspirabilità

    comunque io il guscio lo uso anche come giacca urbana, ne ho uno dedicato e più sottile di quello che uso per sciare

    anche per uso montano extra piste lo uso, perché il guscio dello sci finisce per sporcarsi, tra lo schifo che scende dalle seggiovie e la neve sporca (con la tavola, capita di sedersi per terra e alle volte ci di sporca pure così)

  21. #15

    Predefinito

    Confermo quanto detto da (quasi) tutti... Il guscio è la scelta migliore:
    - Offre la piu' ampia versatilita' perchè, unito ad un abbigliamento a strati, permette di adattarsi a tutte le condizioni climatiche
    - E' piu' "discreto" e percio' puo' essere utilizzato anche fuori dalle piste da sci
    - In caso di clima caldo puoi sciare col guscio (in funzione anti vento o pioggia) e volendo solo un buon intimo (io consiglio la lana merino)
    - In caso di freddo estremo puoi integrare con pile e/o piumino
    - E' traspirante
    Io ho 52 anni e scio da quando ero bambino, percio' ho provato tutti i vari tipi di abbigliamento, dai maglioni spessi di lana con giacca a vento degli anni '70, alla famigerata tutona anni '90, fino al guscio con i vari strati... Per me, dopo le sudate fatte con la tutona, il guscio e' stato una svolta totale.
    Come marche ti consiglio, sempre in base alla mia esperienza, Salewa (un loro guscio mi è durato quasi vent'anni), Marmot che utilizzo ora e Patagonia (che non conosco direttamente ma di cui se ne parla bene).
    Cercando un po' su internet si possono trovare buone giacche in Goretex, tipo Salewa Fanes o Marmot Minimalist, a prezzi decenti (tra 150 e 200 euri).

Pagina 1 di 6 123456 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •