Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 24

Discussione: Sci su misura (custom)

  1. #1

    Predefinito Sci su misura (custom)

    Ciao a tutti.
    mi sono appena iscritto e mi presento: sono un neo-sciatore anziano (51 anni). Ho iniziato l’anno scorso e mi sono molto appassionato. Vivo in Austria, in Tirolo, cosa che mi ha consentito di sciare regolarmente e prendere buone lezioni.
    Ora, alla ripresa della stagione, secondo la mia scuola dovrei cambiare i miei primi sci e seguirò i loro consigli.
    Tuttavia, per natura le attrezzature mi piacciono molto e quindi mi sto anche informando su cosa esiste sul mercato, magari per il futuro.
    In particolare mi hanno colpito gli sci su misura: sembrano un trend in crescita sia in Europa che in USA. Qui in Austria ho trovato parecchie “botteghe” e anche una in Italia.
    Qualcuno ha esperienza? Quali sono le migliori in Italia e nei paesi vicini? (Austria, Germania, Francia)

  2. #2

    Predefinito altre info su sci custom

    ciao a tutti,
    ho letto il regolamento e mi sembra di poter citare qualche azienda senza infrangerlo.

    Fermo restando che non c'è mai un limite superiore a quanto spendere per qualsiasi cosa, ho trovato alcune aziende che fanno sci su misura a prezzi ragionevoli, anche più bassi di sci commerciali standard di alta gamma.
    Ad esempio, Original Plus fa sci personalizzati a partire da 660 euro (senza attacchi).

    Sci custom di SPURart costano intorno agli 800 euro, un po' meno o un po' più a seconda se si partecipa a un workshop per farseli da soli sotto la loro guida o se li si ordinano (sempre senza attacchi).

    E ci sono tante altre piccole aziende che forniscono prodotti simili.

    Considerando la quantità enorme di post su questo forum di utenti che chiedono consigli su quali sci scegliere che si avvicinino il più possibile a certi requisiti e caratteristiche dello sciatore, mi e vi chiedo: non sarebbe più semplice e più o meno altrettanto costoso farseli fare su misura?

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Sono completamente ignorante , ma mi chiedo , che caratteristiche ha uno sci su misura , cioè se compro uno sci top di gamma so cosa sto per mettrmi ai piedi, ma così escono degli ibridi che potrebbero nascere insciabili ....
    boh non lo vedo come una cosa molto inteligente , anche perchè quanti stampi hanno? e quindi quanto può essere su misura ?

    Alla fine in commercio trovi di tutto , cosa puoi personalizzare ? La serigrafia ? e che me frega a sto punto....

  5. Lo skifoso Gianpa79 ha 3 Skife:


  6. #4
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    il mercato di sci customizzati è ampio seppur siano tutte microaziende artigianali, qua trovi una selezione delle più rinomate a livello mondiale, alcuini sono handmade e basta, altre offrono la customizzazione:
    https://www.reddyyeti.com/blog/handm...ade-ski-brands

    In italia ci sono alcuni artigiani che godono di grande fama, il primo è Carpani che parte da modelli di geometrie standard in normale produzione per poi lavorare sull'abbinamento dei legni per fornire prodotti customizzati (http://www.carpanisci.com/limited/my-carpan/)
    L'altro, che produce anche molto per conto terzi, è Blossom (https://www.blossomski.com/)
    Ce ne sono almeno un'altra mezza dozzina ma questi due sono penso i più importanti.
    Poi ci sono artigiani che personalizzano solo le grafiche e fanno produzione handmade.

    Detto questo, sinceramente, non credo facciano per te al momento, capisco il feticismo per l'attrezzo personalizzato, ma al livello che dichiari, non ti permetterebbe assolutamente di apprezzare uno sci di alta gamma con personalizzazioni, già sciatori di alto livello e atleti non saprebbero definire una propria geometria ideale, figuriamoci uno sciatore di livello mediobasso.
    Personalmente ti consiglio uno sci di gamma media, racecarve, su cui fare lezione con maestro e tanta esperienza, poi passerai a un racecarve più aggressivo, e dopo qualche stagione magari a un segmento superiore, tipo un master, che per essere sfruttato richiede un livello oro.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Sono completamente ignorante , ma mi chiedo , che caratteristiche ha uno sci su misura , cioè se compro uno sci top di gamma so cosa sto per mettrmi ai piedi, ma così escono degli ibridi che potrebbero nascere insciabili ....
    boh non lo vedo come una cosa molto inteligente , anche perchè quanti stampi hanno? e quindi quanto può essere su misura ?
    In realtà pochi modificano solo le grafiche, una gran parte lavora sugli abbinamenti dei legni per variare la struttura nei tre parametri (spatola, coda, rigidità globale), e sulla scelta della soletta, alcuni hanno stampi che permettono di variare di alcuni mm le geometri di punta e coda e di conseguenza il raggio.

    Io comunque la penso come te, preferisco affidarmi ad aziende che hanno ingegneri e tester che lavorano a ricerca e sviluppo, che fanno produzione di serie (che su un sandwich di materiali da maggior garanzia di un artigiano) e che abbiano anche un mercato dell'usato.

  7. Lo skifoso Teo ha 3 Skife:


  8. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio

    In realtà pochi modificano solo le grafiche, una gran parte lavora sugli abbinamenti dei legni per variare la struttura nei tre parametri (spatola, coda, rigidità globale), e sulla scelta della soletta, alcuni hanno stampi che permettono di variare di alcuni mm le geometri di punta e coda e di conseguenza il raggio.

    Io comunque la penso come te, preferisco affidarmi ad aziende che hanno ingegneri e tester che lavorano a ricerca e sviluppo, che fanno produzione di serie (che su un sandwich di materiali da maggior garanzia di un artigiano) e che abbiano anche un mercato dell'usato.
    Bravissimo è proprio quello che intendevo, come puoi essere competitivo con materiali che escono da aziende dove investono soldi in sviluppo e che si possono permettere test e tester in quantità.
    Ma poi quanta importanza diamo allo sci , forse troppa , a discapito di un lavoro su noi stessi che può portare veramente a starvolgere la sciata .

  9. Skife per Gianpa79:


  10. #6
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Ma poi quanta importanza diamo allo sci , forse troppa , a discapito di un lavoro su noi stessi che può portare veramente a starvolgere la sciata .
    Spesso il feticismo per le attrezzature, i marchi "esotici" o la voglia di avere qualcosa di unico, superano il razionale processo decisionale... altrimenti non si spiega come fanno ad esistere ancora aziende come Stockli o Volant, sci mediamente allineati a marchi che costano la metà e talvolta valgono il doppio

  11. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Spesso il feticismo per le attrezzature, i marchi "esotici" o la voglia di avere qualcosa di unico, superano il razionale processo decisionale... altrimenti non si spiega come fanno ad esistere ancora aziende come Stockli o Volant, sci mediamente allineati a marchi che costano la metà e talvolta valgono il doppio
    Guarda gli stockli non li ho mai digeriti , sci costosissimi senza un perchè .... tra l'altro monta attacchi banalissimi ..

  12. Lo skifoso Gianpa79 ha 2 Skife:


  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Bravissimo è proprio quello che intendevo, come puoi essere competitivo con materiali che escono da aziende dove investono soldi in sviluppo e che si possono permettere test e tester in quantità.
    Ma poi quanta importanza diamo allo sci , forse troppa , a discapito di un lavoro su noi stessi che può portare veramente a starvolgere la sciata .
    Beh, io sicuramente non penso al momento di comprare gli sci personalizzati: come già scritto nel primo post userò quelli che mi consiglia la mia scuola.

    Per sciatori (un po', e anche tanto) più bravi di me, il consiglio di concentrarsi sul lavoro su se stessi anziché sui materiali è quello giusto.

    Se però guardo la stessa sezione del forum in cui stiamo scrivendo, trovo tanti post del tipo: "sono alto tot e peso tanto, so sciare così, che sci mi consigliate", "sci A vs. sci B", "vorrei uno sci come X, con più carattere, quale devo comprare".

    Se provate ad andare sul sito di original plus, si può fare questo tipo di configurazioni con il loro tool a base di "intelligenza artificiale" (sarà vero? o solo marketing?). Fatto sta che rispondendo alle domande onestamente io ho ottenuto uno sci personalizzato praticamente identico a quello che mi "prescrive" la mia scuola il che mio fa pensare che il tool sia attendibile. Ciò che ovviamente non posso confrontare è la flessibilità, ma a essere onesti ciò è comunque impossibile perché questo dato non è mai disponibile in maniera numerica e confrontabile da nessun produttore.

    Chiaramente, non vedo il motivo di spendere 660 euro più gli attacchi per farmi fare uno sci adatto al mio livello e che posso avere usato dalla scuola per 100 euro totali, attacchi compresi. Vedo invece una possibile utilità nella personalizzazione per tutti quelli che postano le domande di cui sopra e che stanno già pensando di spendere un migliaio di euro per i prossimi sci.

    Nel caso qualcuno voglia provare a usare il tool di quella azienda mi piacerebbe sapere cosa pensa del risultato (non serve registrazione o altro, basta rispondere alle domande)

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    il mercato di sci customizzati è ampio seppur siano tutte microaziende artigianali, qua trovi una selezione delle più rinomate a livello mondiale, alcuini sono handmade e basta, altre offrono la customizzazione:
    https://www.reddyyeti.com/blog/handm...ade-ski-brands

    In italia ci sono alcuni artigiani che godono di grande fama, il primo è Carpani che parte da modelli di geometrie standard in normale produzione per poi lavorare sull'abbinamento dei legni per fornire prodotti customizzati (http://www.carpanisci.com/limited/my-carpan/)
    L'altro, che produce anche molto per conto terzi, è Blossom (https://www.blossomski.com/)
    Ce ne sono almeno un'altra mezza dozzina ma questi due sono penso i più importanti.
    Poi ci sono artigiani che personalizzano solo le grafiche e fanno produzione handmade.

    Detto questo, sinceramente, non credo facciano per te al momento, capisco il feticismo per l'attrezzo personalizzato, ma al livello che dichiari, non ti permetterebbe assolutamente di apprezzare uno sci di alta gamma con personalizzazioni, già sciatori di alto livello e atleti non saprebbero definire una propria geometria ideale, figuriamoci uno sciatore di livello mediobasso.
    Personalmente ti consiglio uno sci di gamma media, racecarve, su cui fare lezione con maestro e tanta esperienza, poi passerai a un racecarve più aggressivo, e dopo qualche stagione magari a un segmento superiore, tipo un master, che per essere sfruttato richiede un livello oro.

    - - - Updated - - -



    In realtà pochi modificano solo le grafiche, una gran parte lavora sugli abbinamenti dei legni per variare la struttura nei tre parametri (spatola, coda, rigidità globale), e sulla scelta della soletta, alcuni hanno stampi che permettono di variare di alcuni mm le geometri di punta e coda e di conseguenza il raggio.

    Io comunque la penso come te, preferisco affidarmi ad aziende che hanno ingegneri e tester che lavorano a ricerca e sviluppo, che fanno produzione di serie (che su un sandwich di materiali da maggior garanzia di un artigiano) e che abbiano anche un mercato dell'usato.

    Grazie Teo.
    grazie per i linke e soprattutto il tuo ottimismo: mi prospetti una carriera che alla mia età potrebbe essere impossibile!

    Sono d'accordo sull'aspetto della qualità: per la produzione di massa il controllo è affidato a processi standard, quindi in genere i risultati sono quelli attesi. inoltre, in caso di problemi a una serie le aziende spesso richiamano i prodotti difettosi, il che da ulteriori garanzie.
    Nella produzione custom il risultato è affidato in parte agli imponderabili: abilità e attenzione dell'artigiano, ma anche eventuale sfortuna nell'usare materiali che hanno problemi nascosti.

    La curiosità (e non il desiderio di acquistare sci custom!) mi è venuta proprio perché vivo a Innsbruck, cioè in un contesto in cui una persona su tre è istruttore di sci e il più scarso dei locali scende dalle piste nere con le mani legate o parlando a telefono. Qui il lunedi mattina i colleghi durante il primo caffè non parlano delle partite di calcio della domenica, parlano delle sciate del weekend, delle attrezzature e anche, talvolta, di sci e scarponi custom. (alcune delle piccole aziende che li fanno qui sono "famose" anche per gli sci da gara).
    Quindi mi sono naturalmente chiesto di che si tratta, quanto costano e per chi avrebbero senso.

    Viceversa, mi ha stupito non trovare alcun riferimento in questo forum, tanto che il mio è il primo post sull'argomento, se ho cercato bene. E a parte il mio livello, non mi sembra un argomento da trascurare per quelli che, al contrario di me, sono bravi.

  15. #9
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marcho Vedi messaggio
    grazie per i linke e soprattutto il tuo ottimismo: mi prospetti una carriera che alla mia età potrebbe essere impossibile!

    ...delle attrezzature e anche, talvolta, di sci e scarponi custom.
    In primis, hai 51 anni, non 91, conosco gente che ha iniziato a 40 e 10 anni dopo fa gare master e senza sfigurare, lo sci oggi, se ci si applica e si è portati, permette un'evoluzione di livello molto rapida.
    Non mi stupirei, se la cosa ti appassiona, di vederti tra 3-4 stagioni a portare un racecarve in modo composto e dinamico, certo, se scii una settimana l'anno è difficile evolvere, ma se inizioa a dedicarti 20-25 gg a stagione piazzandoci del maestro in mezzo, vedrai i risultati.

    Non confonderti tra customizzazione dello sci e dello scarpone, lo sci customizzato è un vezzo, le case propongono una scelta enorme di geometrie e strutture; lo scarpone è tutto un altro discorso, in quanto il piede può avere necessità che richiedono diversi livelli di intervento, da una semplice termoformatura o un plantare a interventi profondi di bootfitting, che servono sia per migliorare la sensibilità che per risolvere problemi posturali o anatomici.
    Specie su scarponi di livello alto, la customizzazione è spesso compresa nel servizio di vendita di un negoziante serio ed affidabile

  16. Skife per Teo:


  17. #10

    Predefinito

    Tra le marche che fanno sci custom è da includere anche la Opera (https://operaskis.com).
    Il livello base di customizzazione è di farti fare le incisioni su tua richiesta. Oltre si può parlare di sci fatti su misura per te scegliendo il legno e tutto il resto sulla base di quanto pesi e come scii.


  18. #11

    Predefinito

    Io però mi farei questa domanda:

    Il mio livello è tale da percepire le differenze di uno sci "personalizzato" rispetto ad uno "di serie"?

    Se SI', il gioco (la spesa) vale la candela?
    Se NO, che senso ha spendere quei soldi?

  19. Skife per fedi_m:


  20. #12

    Predefinito

    Il problema più grosso degli sci oggi, è che non sono più fatti di solo legno. E questi materiali sono costosi e richiedono migliaia di euro di investimento nel progettarli, nel produrli, nel testarli. Quindi non a disposizione di un piccolo artigiano. Questi artigiani, oggi non fanno altro che assemblare manualmente parti fatte da altri. Ci sono aziende specializzate solo nell’assemblaggio delle listelle di vari legni per formare il core dello sci, altri nel produrre solette in grafite e così via. Inoltre la cosa principale che deve fare uno sci è scendere dal pendio il più velocemente possibile nel modo migliore, e questo te lo permettono solo una marea di quattrini da investire. Parliamo anche dei costi all’utente finale, uno sci artigianale a 660€ è veramente poco, forse addirittura troppo poco. Delle aziende Italiane che ti hanno proposto conosco Blossom e ho provato i loro prodotti, ma non credo che si sia nulla sotto i 700/900€ per i modelli standard figuriamoci se lo si vuole custom.

    Ciao

  21. Lo skifoso ACE65 ha 3 Skife:


  22. #13
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fedi_m Vedi messaggio

    Se SI', il gioco (la spesa) vale la candela?
    Se NO, che senso ha spendere quei soldi?
    1: NO, almeno a mio parere
    2: PURO FETICISMO, c'è chi si fa fare le bici da Darren Crisp in titanio e le aspetta due anni, c'è chi spende centinaia di migliaia di euro per customizzare la carrozzeria di una già splendida ferrari, è il mercato del lusso e dell'unicità, non necessariamente deve avere un senso logico

  23. Lo skifoso Teo ha 2 Skife:


  24. #14

    Predefinito

    Per quanto posso dirti lo sci customizzabile che farebbe al caso tuo è proprio carpani.
    Le geometrie sono quelle, vale a dire le sciancrature sono ben collaudate e in linea con le varie tipoòogie di sci proposte da marchi più noti, la differenza la fa la customizzazione della struttura, cosa della quale puoi discutere direttamente con il produttore (Filippo o Matteo) che saprà consigliarti in base alle tue necessità.
    I costi? Siamo allineati con gli sci di serie, quindi un pò inferiori a quelli che hai visto tu, compresi di attacchi e piastra.
    La qualià? E' altissima, sono fatti artigianalmente dalla profilazione dell'anima in legno fino all'assemblaggio, usando materiali di prima scelta, vale a dire gli stessi materiali e lo stesso procedimento di costruzione degli sci da gara di cdm.
    Non sono assolutamente sci difficili, sono fatti in legno con fibra di vetro (le strutture più morbide adatte al fuoripista) con in più uno o due strati di titanal di spessore da scegliersi in base alla durezza che si vuole per gli sci da pista dal principiante fino all'agonista di rilievo ( questi sono i materiali che si usano negli sci).
    Tienili presenti, perchè sono veramente ottimi e possono seguirti per diverso tempo nella tua evoluzione.
    Ciaoo!!!

  25. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    1: NO, almeno a mio parere
    2: PURO FETICISMO, c'è chi si fa fare le bici da Darren Crisp in titanio e le aspetta due anni, c'è chi spende centinaia di migliaia di euro per customizzare la carrozzeria di una già splendida ferrari, è il mercato del lusso e dell'unicità, non necessariamente deve avere un senso logico
    si ma le bici in titanio di Darren crisp hanno un perchè e non costano più di un De Rosa (che ormai non salda più il buon Doriano)
    e sicuramente costano meno di un Passoni (che non salda più il buon Bertoletti), qua la mano dell'artigiano conta più del marchio.
    La bici artigianale su misura in metallo non è non è lo sci artigianale dove entrano in gioco molti fattori in primis ricerca e sviluppo.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
-

Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •