Posizione classifica anno 2019: 118/165 | Posizione in classifica generale: 2598/3340.

icona Skitags: Livigno [33]

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 27

Discussione: Livignata anticipata: 10/11/2019 con mezzo metro di fresca

  1. #1

    Predefinito Livignata anticipata: 10/11/2019 con mezzo metro di fresca

    Ieri partenza alle cinque meno venti ... dopo poco più di un'oretta vedo il primo sottozero (Edolo) e dopo un'ora e tre quarti, in perfetta solitudine, scavalco il passo dell'Aprica con -4.
    Bivio per Stazzona e tra Tirano e Bormio siamo a -6; il cielo schiarisce e gli occhi godono del bellissimo panorama. Cielo azzurro e neve abbondante sulle cime... e un po' anche a 1200 di Bormio. Lo spettacolo però inizia dopo Valdidentro... -8 ... pini stracarichi, Cima Piazzi bella intonsa e i larici ancora rossastri a far da contorno. Ogni tornante è un godimento. Passo Foscagno -11. Distese bianche, accecanti, tra Foscagno e Passo d'Eira. Trepalle -12. Si scende a Livigno... -15... e i cannoni in azione ovunque lasciano sospesa nell'aria una nebbiolina di neve artificiale che proprio da essi si origina, come se fosse fumo che esce dai camini. Ma è fumo freddo. Arrivo alle otto. Gli impianti partiranno di lì a pochi minuti.

    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    L' hotel Interalpen, a circa 2200m nei pressi del Foscagno


    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    ⚪⚪⚪


    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    Prima foto area Sitas (dal benzinaio)


    - - - Updated - - -

    Zona adiacente Carosello3000 in preparazione


    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    Salita GRATIS ... rimpiangerò a fine mattinata di non aver solcato questa neve!!


    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    Sbarco al Cassana


    - - - Updated - - -

    Unica pista battuta (con varianti)


    - - - Updated - - -

    Unica pista battuta (con varianti)


    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    Fremo! Non vedo l'ora di scendere...


    - - - Updated - - -

    Ortles e ghiacciai zona Stelvio (arriveranno poi le foto con la reflex)


  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #2

    Predefinito

    Ma non c’era nessuno??
    Volendo si scende in paese giusto?

  4. #3

    Predefinito



    Zona Mottolino in avanzato stato di preparazione

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da frad2 Vedi messaggio
    Ma non c’era nessuno??
    Volendo si scende in paese giusto?
    La gente è arrivata dopo le nove e mezzo
    Al massimo trenta secondi di coda... eh ... non si sgomitava certo!

    Con un po' di dimestichezza in neve fresca, farinosa e abbondante si scendeva. Io non l'ho fatto perchè ho provato a fare solo qualche breve segmento su in quota e non ho molta confidenza... pero' poi, dalla telecabina, ho visto che si affondava per una spanna o due e la situazione sarebbe stata gestibilissima anche perchè non c'era crosta neanche per un millimetro.

    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    Panna



    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    Val Federia

  5. Lo skifoso pat ha 10 Skife:


  6. #4
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Numero uno!!!
    4:40 la sveglia per il -15 il 10 di novembre!!

  7. Lo skifoso madflyhalf ha 4 Skife:


  8. #5

    Predefinito



    - - - Updated - - -

    Pausa di metà mattinata


    - - - Updated - - -

    Dopo quasi due ore e mezzo di sci ... la giornata prende una piega negativa.

    Allora... prima di partire avevo avuto problemi con l'autoradio della Subby, forse per il fortissimo temporale del giorno prima bho... comunque non si accendeva. Durante il viaggio, a metà Valcamonica, si è accesa da sola (per fortuna sul Cd che volevo sentire in viaggio) ma non rispondeva ai comandi (volume, cambio canzone, passaggio a radio, ecc ecc). Con mio sommo stupore però, al momento di far carburante a Livigno, ho scoperto che NON SI SPEGNEVA neanche girando la chiave e togliendola dal cruscotto; la mia autoradio si è sempre spenta con lo spegnimento della macchina, non riesco a capire come possa rimanere accesa e funzionante. Ho chiesto al benziaio che mi ha indicato l'elettrauto vicino al Mottolino... ma eran le otto e lui apriva alle otto e trenta... quindi o sciavo presto (motivo per cui mi ero svegliato alle tre e venti e alzato alle quatrro) o risolvevo il problema dell'autoradio. Ho deciso di sciare... temendo però che tra autoradio accesa e temperatura molto rigida si scaricasse la batteria. Avrei fatto una prova di accensione auto a metà mattinata e al massimo avrei chiamato l'elettrauto se non si fosse accesa, avendo il tempo per fargli risolvere il problema e ripartire in giornata. Così decido di scendere invece di riprendere la seggiovia... e decido di scendere in cabinovia per evitare altre "sfighe" come p.es. insaccarmi in neve fresca. La scelta è stata nefasta ... perchè si è bloccato per tre quarti d'ora il tronco superiore della cabinovia. Ho mangiato due panini e fatto foto e film ai fortunati che scendevano in paese. Poi, a passo di lumaca, la mia cabina è giunta all'intermedio. Gli addetti consigliavano caldamente di scendere, per non rimanere bloccati e rallentati nel tratto basso. A questo punto, dopo due o tre curve in fresca (neanche così ostiche) ho trovato una stradina battuta... che ho iniziato a seguire. Dopo i primi zig-zag adiacenti alla linea della cabinovia, la stradina portava nettamente a sinistra (quindi in zona opposta rispetto alla pista non battuta che avrei potuto percorrere) e invece di tornare indietro e risalire un po', ho deciso di proseguire sulla stradina. Peccato che a un certo punto finiva la neve... ho cercato di sfruttare fino all'ultimo centimetro di neve tra le zone pulite della carreggiata, ma alla fine... me la son fatta a piedi. Forse oltre mezzora di camminata tra le baite e il paese prima di arrivare alla cabinovia Cassana e quindi al parcheggio. Molta gente, arrivata tardi e impossibilitata a salire, faceva come negli anni 20: sci in spalla per quanto possibile e discese su neve non battuta. Alla fine sono arrivato alla macchina alle dodici e trenta. Prima di accenderla (visto che almeno si era aperta) mi son cambiato e ho preso souvenir (formaggi e bresaola).
    La Subby è partita al primo colpo.

    A quel punto ho scelto di tornare a casa.

    A malincuore ho lasciato Livigno in quelle condizioni, col rimpianto ulteriore di aver perso almeno l'equivalente di due ulteriori ore di sci.

    A Stazzona mi son fermato a prendere tre bottiglie di buon Nebbiolo.

    Coda a fine Valcamonica...

    Arrivo a casa alle 17:30.

    L'autoradio si è spenta da sola appena dopo Edolo. Poteva spegnersi al benzinaio, ostrega!!!

    Comunque dai... è andata bene lo stesso.

  9. Lo skifoso pat ha 10 Skife:


  10. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pat Vedi messaggio
    Allora... prima di partire avevo avuto problemi con l'autoradio della Subby, forse per il fortissimo temporale del giorno prima bho... comunque non si accendeva. Durante il viaggio, a metà Valcamonica, si è accesa da sola (per fortuna sul Cd che volevo sentire in viaggio) ma non rispondeva ai comandi (volume, cambio canzone, passaggio a radio, ecc ecc). Con mio sommo stupore però, al momento di far carburante a Livigno, ho scoperto che NON SI SPEGNEVA neanche girando la chiave e togliendola dal cruscotto; la mia autoradio si è sempre spenta con lo spegnimento della macchina, non riesco a capire come possa rimanere accesa e funzionante. Ho chiesto al benziaio che mi ha indicato l'elettrauto vicino al Mottolino... ma eran le otto e lui apriva alle otto e trenta... quindi o sciavo presto (motivo per cui mi ero svegliato alle tre e venti e alzato alle quatrro) o risolvevo il problema dell'autoradio. Ho deciso di sciare... temendo però che tra autoradio accesa e temperatura molto rigida si scaricasse la batteria. Avrei fatto una prova di accensione auto a metà mattinata e al massimo avrei chiamato l'elettrauto se non si fosse accesa, avendo il tempo per fargli risolvere il problema e ripartire in giornata. Così decido di scendere invece di riprendere la seggiovia... e decido di scendere in cabinovia per evitare altre "sfighe" come p.es. insaccarmi in neve fresca. La scelta è stata nefasta ... perchè si è bloccato per tre quarti d'ora il tronco superiore della cabinovia. Ho mangiato due panini e fatto foto e film ai fortunati che scendevano in paese. Poi, a passo di lumaca, la mia cabina è giunta all'intermedio. Gli addetti consigliavano caldamente di scendere, per non rimanere bloccati e rallentati nel tratto basso. A questo punto, dopo due o tre curve in fresca (neanche così ostiche) ho trovato una stradina battuta... che ho iniziato a seguire. Dopo i primi zig-zag adiacenti alla linea della cabinovia, la stradina portava nettamente a sinistra (quindi in zona opposta rispetto alla pista non battuta che avrei potuto percorrere) e invece di tornare indietro e risalire un po', ho deciso di proseguire sulla stradina. Peccato che a un certo punto finiva la neve... ho cercato di sfruttare fino all'ultimo centimetro di neve tra le zone pulite della carreggiata, ma alla fine... me la son fatta a piedi. Forse oltre mezzora di camminata tra le baite e il paese prima di arrivare alla cabinovia Cassana e quindi al parcheggio. Molta gente, arrivata tardi e impossibilitata a salire, faceva come negli anni 20: sci in spalla per quanto possibile e discese su neve non battuta. Alla fine sono arrivato alla macchina alle dodici e trenta. Prima di accenderla (visto che almeno si era aperta) mi son cambiato e ho preso souvenir (formaggi e bresaola).
    La Subby è partita al primo colpo.

    A quel punto ho scelto di tornare a casa.

    A malincuore ho lasciato Livigno in quelle condizioni, col rimpianto ulteriore di aver perso almeno l'equivalente di due ulteriori ore di sci.

    A Stazzona mi son fermato a prendere tre bottiglie di buon Nebbiolo.

    Coda a fine Valcamonica...

    Arrivo a casa alle 17:30.

    L'autoradio si è spenta da sola appena dopo Edolo. Poteva spegnersi al benzinaio, ostrega!!!

    Comunque dai... è andata bene lo stesso.
    salita gratis cosa significa ??

    cambia auto, l`autoradio e` a posto !

    ma non e` che le tre bottiglie di Nebbiolo le hai prese all`andata e fai confusione ??


  11. Lo skifoso camosci ha 2 Skife:


  12. #7

  13. Lo skifoso pat ha 2 Skife:


  14. #8

  15. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da camosci Vedi messaggio
    salita gratis cosa significa ??

    cambia auto, l`autoradio e` a posto !

    ma non e` che le tre bottiglie di Nebbiolo le hai prese all`andata e fai confusione ??

    Skipass gratuito!!!! Non hai seguito la discussione giusta su skiforum?

    Anche il parcheggio era gratuito...

    E la broda ben sotto l'euro al litro, ma questo è arcinoto.

    La macchina non la cambierò finchè non mi impediranno di usarla per legge.
    Questo è stato l'unico problema che mi ha dato dal 2008. Poverina...

    Col nebbiolo in corpo avrei saltato anche la staccionata antivalanga senza accorgermi! Mi fa venire un'abbiocco il vino ...

    Comunque ho preso due bottiglie della cantina "pizzo di Coca" e una che non ricordo ma ti dico dopo...

    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    La stradina che ho seguito...


    - - - Updated - - -

    In questo contesto invece mi trovo decisamente più a mio agio...



  16. Lo skifoso pat ha 5 Skife:


  17. #10

  18. Skife per apo:


  19. #11

    Predefinito

    Al ritorno ...


    - - - Updated - - -

    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    Intonsité



    Fine.

  20. Lo skifoso pat ha 7 Skife:


  21. #12

  22. #13

  23. #14
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Hero Master18, Rossignol Radical RX WC Fis, Rossignol Hero Fis SL, Lange WC RP ZA

    Predefinito

    tanta, tantissima, tanterrima invidia!!!

  24. #15

    Predefinito

    Tra l'altro poteva configurarsi un'occasione più unica che rara: essendo ancora aperto (per poco...) il passo della Forcola, si sarebbe potuto fare il mattiniero gratis a Livigno e il pomeridiano al Diavolezza.

    In inverno non lo farebbe nessuno perchè bisogna fare il giro dell'oca dal tunnel ...
    Quando il passo è aperto generalmente non si scia a Livigno ma semmai allo Stelvio.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •